IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

GENERATORE ARGENTO COLLOIDALE

GENERATORE ARGENTO COLLOIDALE
made in Germany, bacchette argento purezza 99,999%

lunedì 23 gennaio 2017

Terremoto Centro Italia: Sisma, cosa sta per succedere

 L’allarme cupo degli scienziati. Sisma, cosa sta per succedere

Qualche sismologo l' aveva detto, in silenzio, dopo la grande scossa del 30 ottobre: «Non è finita qui». Allora quella botta di magnitudo 6.5 della scala Richter ha abbassato il suolo di circa un metro in tutta la zona dell' epicentro tra Marche, Lazio e Umbria, ha raso al suolo borghi di rara bellezza e ha crepato come una lama l' Appennino. «L' Italia si sta aprendo in due», ripete da mesi il geologo Mario Tozzi e secondo gli esperti della commissione Grandi Rischi, che si sono appena riuniti d' intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, dobbiamo aspettarci altre scosse perfino più violente e devastanti «anche di magnitudo 7», spiegano, «perché ad oggi non ci sono evidenze che la sequenza sismica iniziata con il terremoto del 24 agosto, e proseguita fino al 18 gennaio, sia in esaurimento».

La Commissione (rinnovata dopo le vicende del 2009) identifica tre aree contigue alla faglia principale responsabile della sismicità in corso, che non hanno registrato terremoti recenti e hanno il potenziale di produrli in futuro. Questi segmenti, localizzati rispettivamente sul proseguimento verso nord e verso sud della faglia del monte Vettore-Gorzano e sul sistema di faglie che collega le aree già colpite dagli eventi de L' Aquila del 2009 e di Colfiorito del '97, rappresentano «aree sorgenti di possibili nuovi terremoti».

Ma c' è dell' altro. Nessuna infrastruttura nella zona può considerarsi veramente sicura e ora a preoccupare sono le grandi dighe, come quella di Campotosto, 20 chilometri da Amatrice e quasi 50 dall' Aquila, e il suo bacino di piccole dighe (Sella Pedicate, Rio Fucino e Poggio Cancelli), sebbene i tecnici dell' Enel abbiano rassicurato gli abitanti: «Abbiamo attivato i controlli e monitoriamo di continuo».

Sciame sismico e maltempo: ancora ieri sera risultavano inattive 800 utenze nelle Marche e ben 27mila in Abruzzo, dove permane l' allerta neve, si gela, e manca la luce. Il sindaco di Farindola (Pescara), Ilario Lacchetta, ha lanciato un grido di allarme: «L' 85 per cento del territorio è senza elettricità da giorni. Temo per l' incolumità delle persone, soprattutto quelle anziane e più deboli».

Poi il pericolo valanghe. Protezione Civile regionale e Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare comunicano che l' Appennino abruzzese è a rischio 4 su 5 (forte) per caduta valanghe. A Campotosto saranno utilizzati droni per esaminare la frana sul Monte Corno che ha fatto scattare l' allarme nella frazione di Ortolano, evacuata dopo la slavina che mercoledì ha travolto e ucciso un pensionato. Ricognizioni continue anti slavine anche sui Monti Sibillini. A Capitignano, piccolo comune dell' Aquilano, il sindaco ha disposto l' evacuazione del centro storico per cui 160 abitanti hanno dovuto lasciare le proprie case per trasferirsi in autobus nei moduli abitativi provvisori (Map) ed alloggi antisismici nel capoluogo abruzzese.

Uomini delle forze armate hanno salvato la popolazione della Valle Castellana, in provincia di Teramo, completamente isolata da quattro giorni a causa delle avverse condizioni meteo.

Nel Chietino, 209 persone tra cui 162 bambini in gita scolastica sono rimasti bloccati in albergo a causa della grande nevicata che ha bloccato tutte le strade della zona. Soltanto l' intervento del gruppo Carabinieri Forestali, via terra, è riuscito, alla fine, a riportare tutti gli ospiti dell' hotel in un luogo sicuro.

Corsa contro il tempo dei Forestali anche per mettere in salvo tanti animali, tra cui molte specie protette, tra cui cervi, daini, caprioli, mufloni, gufi e ungulati selvatici, rimaste senza cibo per giorni.

fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/12280697/terremoto-previsione-grandi-rischi-minaccia-magnitudo-7.html 

 

domenica 22 gennaio 2017

Cosa sta facendo duplicare i tumori al cervello, in Danimarca?













Dal 1990 i tumori al cervello e quelli al sistema nervoso centrale (CNS) sono più che duplicati, secondo un rapporto della Swedish Radiation Protection Foundation Stralskyddsstiftelsen, pubblicato il 20 gennaio 2017.

Il numero di pazienti è in costante aumento dal 2004-2005. C'è una coincidenza tra questo e l'aumento della tecnologia intelligente, che usa le microonde per implementare un accesso istantaneo e i network ?
Nel 1990 si parlava di 827 pazienti, mentre nel 2015 il numero è più che triplicato fino a 1807 pazienti.

L'aumento di tumori maligni e non cancerosi sta avvenendo tra pazienti più giovani, ovvero coloro che molto probabilmente usano di più i gadget da tecnologia smart (intelligente), come gli iPhones, e il Wi-Fi a scuola o lavoro.


sabato 21 gennaio 2017

Stress da realtà... dove tutto è manipolato




Tutto è manipolato: medicina, la scienza, le elezioni, il denaro, a scuola, i motori di ricerca, i social media… stai vivendo in una favola costruita.

by Mike Adams, NaturalNews (...)

Ogni istituzione in America è svenduta, corrotta, politicamente manipolata in favore di Big Government e Big Business. "l'America è un paese perduto," spiega Paul Craig Roberts.
"la totale corruzione di ogni istituzione pubblica e privata è completa. Non resta altro che la tirannide. E le menzogne. Infinite menzogne”

CNN, Reuters e Associated Press, sono tutti ora promotrici vergognose di ogni gigante menzogna in ogni settore della società, dai vaccini, agli OGM, alle elezioni e alla politica. Il governo federale stesso non è in grado di fare null’altro che mentire ed ha totalmente corrotto l'intero contesto della scienza, tirando le fila della sponsorizzazione attraverso il National Institutes of Health e la NSF. (assistenza sanitaria nazionale USA, ndt)

La FDA è totalmente corrotta, come lo è la USDA (dipartimento di agricoltura net). Ora entrambi funzionano poco più che come pusher di propaganda e marketing, per la Big Pharma e il Big Biotech. 

Similmente, anche Google, Facebook e Twitter sono truccati e stanno censurando quelle voci che non vogliono che nessuno senta, mentre invece mettono in gran luce le menzogne dell’establishment che desiderano promuovere

Quando dico che tutto è “truccato”, che significa esattamente?

A tutte le "fonti ufficiali”, viene dato ordine costantemente di mentire su tutto e di tessere illusioni per spingere così una narrativa prescelta, radicata nella finzione (da “non ci sono terroristi islamici”, a “l’anidride carbonica è un veleno per il pianeta) 

Tutte le voci ragionevoli e sane vengono fate tacere. Solo alle voci più folli, irrazionali, è consentito di essere amplificate in ogni media (inclusi i social media). Questo è vero anche per le scienze, dove la vera scienza è stata semplicemente fatta fuori dalle agende politiche (vedasi OGM, glifosato, mercurio nel’odontoiatria etc.).

Tutti i fatti vengono annientati dalla propaganda. I fatti non hanno posto in alcun dibattito e coloro che invocano fatti vengono svergognati e messi a tacere (o persino licenziati dai loro lavori, espulsi dalle loro scuole o sui social media subiscono atti di bullismo al punto da finire in uno stato suicidale). Chiunque invochi fatti su cose come le vere statistiche sulle sparatorie della polizia, viene additato come “parte del problema”, poiché hanno “l’ attitudine sbagliata”, relativamente alla giustizia sociale.

Ogni ramo del governo è armato contro la popolazione ed usato come uno mezzo di assalto contro nemici politici che minacciano lo status quo

Tutta la scienza viene distorta fino ad elaborate conclusioni  assurde, motivate politicamente, soprattutto su ciò che il governo vuole usare per controllare le masse: vaccini, cambiamento climatico, OGM, fluoro, dosi influenzali, agricoltura chimica, anidride carbonica e così via

Ogni ramo della medicina viene dirottato da agende globaliste, per far si che la medicina non renda nessuno più sano, piu’ sveglio, più in grado cognitivamente di pensare autonomamente

Ogni “nuovo elemento”, che venga riportato da una qualsiasi fonte ufficiale, viene deliberatamente distorto fino a diventare insano, capovolge molti fatti ed attacca chiunque possa offrire qualcosa di veramente costruttivo per il mondo (per esempio riportare che la Clinton fosse discolpata dalla FBI, quando di fatto veniva incriminata proprio da quei fatti presentati dalla FBI!)

Tutte le voci di verità vengono messe a tacere, poi sostituite da ciance insignificanti e distraenti e da tribali competizioni sportive (le Rio Olympics). Il punto è anestetizzare tutta la popolazione al. Di portarla ad una follia culturale. 

Qualsiasi vero articolo che contraddica la narrativa ufficiale, viene immediatamente censurato. Per esempio, il conduttore radiofonico Michael Savage è appena stato bloccato da Facebook per aver postato una storia vera sono un alieno illegale, che commise un delitto in America.

le emozioni vengono usate come armi per manipolare le masse. Per esempio, quando la madre di una vittima di Benghazi condivide il suo dolore al mondo, viene resa ridicola e messa alla gogna 

Ma quando un padre musulmano radicale, che sta cercando di portare la legge della sharia in America attacca Trump, esprimendo la sua perdita del figlio soldato, i media lo trasformano istantaneamente in una celebrità, apprezzando “la sua voce coraggiosa” per aver osato di far sentire la propria voce. L'ipocrisia dei media è sufficiente da farvi vomitare…

Cos'è è esattamente manipolato?

• Tutto il sistema dei media mainstream
• Google search engine e Google News
• Facebook e Twitter
• Il DNC (comitato nazionale democratico) e l’RNC (comitato repubblicano nazionale) (entrambi falsificati 100% dai globalisti)
• ogni agenzia federale (EPA, FDA, etc.)
  • tutto il sistema giudiziario (che rende farsa totale la vera giustizia)
  • I tassi di interesse e il valore della moneta erogata (i central banksters)
• l’Academia (tutte le università pubbliche)
• I limiti sicuri sui pesticidi, secondo l’EPA (tutto manipolato da
Big Biotech)
  • il cibo il cibo e la sua etichettatura (tutto gestito da aziende alimentari corrotte)
  • La scuola pubblica (manipolata in una idiozia anti-conoscenza)
  • Il sistema bancario finanziario ( tutto controllato dai globalisti)
  • I dati economici del governo e le statistiche
  • La medicina e farmacia (manipolati per massimi profitti)
• Big Science (totalmente corrotta da pusher dell'agenda governativa)
  • l'industria della musica
  • I produttori di armi e le multinazionali della guerra
  • Il traffico illegale di droga (gestito dal governo)
  • Le elezioni politiche (manipolate al 100% a livello federale)
  • I sondaggi politici (ora manipolati anche dalla Reuters)
  • L'industria assicurativa per la salute (manipolata da Obamacare)
  • le ammissioni al college (che discrimina legalmente tra bianchi e asiatici)
  • l’11 settembre e il terrorismo domestico (tutte le storie ufficiali manipolate)
  • L'industria energetiche petrolifera
  • La regola della legge (manipolate favore dei ricchi e dei potenti)
  • Malattie infettive e il CDC (centri per il controllo delle malattie USA) e il flusso costante di menzogne
• Hollywood (tutta gestita dai globalisti)
• la scienza del cambiamento climatico (tutta una grande bufala scientifica)
  • I servizi stampa (che consentono solo narrative ufficiali) 
  • La storia (ciò che insegnano sono soprattutto menzogne)
  • Le assegnazioni governative (distribuite a coloro che promuovono l’agenda)
  • Le gare governative (conferite solo a coloro che corrompono funzionari)
  • Consapevolezza e libero arbitrio (ci insegnano che la consapevolezza non esiste))
• La Etnobotanica (uso spirituale e medicinale di piante di guarigione )
  • la vita sulle altre piante (la verità ovvia ci viene negata)t
  • La vera origine dell’universo (la narrativa ufficiale è una ridicola fiction)
La trasformazione dell'America in una Cina comunista è quasi completa

Se stai ripetendo su dove tutto questo sta andando, non andare troppo in là: la Cina comunista, dove tutte le notizie indipendenti sono state messe fuorilegge dallo Stato.
Ai prigionieri politici in Cina vengono trafficati gli organi per arricchire il mercato nero dei commercianti d’organi e circa uno su tre cittadini urbani è una spia segreta, che fa la spia degli amici, per il governo comunista totalitario

Hillary Clinton è  la personificazione del totalitarismo cinese comunista. È perfetta come modello disastroso degli abusi dei diritti umani, nella corruzione governativa, della criminalità sistemica . E sono molto sorpreso che non viva a Pechino. Se la Clinton viene eletta, l'America è finita per sempre, sostituita dal regime criminale di totalitarismi che violano il RICO Act

sintesi e traduzione SaluteOlistica.blogspot.it

       
Baum des Lebens  Blume des Lebens Blume des Lebens Anhaenger gold Zirkonia

giovedì 19 gennaio 2017

Dr.sa Silvana De Mari: "Curo gli omossessuali da 40 anni. La loro condizione non è normale"


Il sesso anale e i danni all'organismo

La dottoressa inoltre spiega come "in realtà l’omosessualità non esiste. La sessualità è il modo della biologia per creare le generazioni successive attraverso l’incontro tra gameti femminili e maschili. A Madre Natura non interessa nulla del piacere personale, a Madre Natura interessano solo i piccoli, le generazioni successive". E ancora: "Dove non c’è incontro di gameti non c’è sessualità. Se io mi masturbo è autoerotismo non sesso. Dunque queste persone, i gay, sono asessuate e omoerotiche. La sessualità è solo tra maschi e femmine, mettere il pene in una donna è sesso". 

Parole forti che sicuramente non vanno giù agli omossessuali, ma la De Mari spiega a livello medico le motivazione del suo pensiero: "La condizione dell’omosessualità è una condizione drammatica per la condizione anorettale, dell’ano. L’ano fa parte del tubo digerente. L’apparato riproduttore è altra cosa. La vagina è stata creata per essere penetrata, per questo ha una mucosa incredibile. 

Avete presente Aragorn del Signore degli Anelli? Una roba di questo tipo, ci sono tanti strati, ghiandole che producono molto lubrificante, c’è una sottomucosa, una miriade di vasi linfatici che la proteggono da batteri, virus, micosi e tante schifezze. La cavità anale è stata creata perché passino le feci, dall’interno all’esterno. E basta. Non è prevista la penetrazione del pene, Madre natura non lo ha previsto. Il buco non è stato creato per quella cosa lì, si ammala. Conosco tanti gay che hanno danni inenarrabili, fanno disastri. Anche tra eterosessuali".

"Nell’ano la mucosa è sottilissima. La mucosa è sottilissima, si può lacerare facilmente. Sotto ci sono i vasi emorroidali molto fragili, se poi li sottopone a traumi aumentano le emorroidi e non solo. Ecco i danni: fistole, ascesso perianale, ragadi, incontinenza anale. Tutte le patologie vengono moltiplicate. In nome di Dio, mettetevi quel maledetto preservativo. Come medico ho il dovere di avvertire le persone perché tutte le volte che il pene entra nell’ano si provocano lacerazioni gravi" sottolinea ai microfoni di Giuseppe Cruciani, conduttore di La Zanzara. 

E prosegue: "Tant’è che esiste l’espressione quando si minaccia qualcuno: ti faccio un c…così. Non è un caso. E’ un gesto di violenza, di sottomissione. E’ un gesto che viene sempre fatto nelle iniziazioni sataniche. Non sono quattro sfessati, ma è presente nei piani alti. Nelle pratiche di iniziazione del satanismo esiste il sesso anale, ne ha fatto uno anche Angelina Jolie. 

E aggiungo: nell’ano non c’è nemmeno l’organo dell’orgasmo". Più che una spiegazione, quello della dottoressa, è un monito, un'avvertenza: "Una cosa come l’unione gay che porta all’incontinenza anale, all’ascesso anale può essere considerata una cosa positiva?". 

Ovviamente, per quanto riguarda gli uomini, percheé sulle donno il discorso cambia: "Le lesbiche hanno meno danni e mi inquietano meno. Anche se ci sono casi di aumento del cancro alla faringe".

 Inoltre, aggiunge la De Mari: "La castità è una roba straordinaria. Se un uomo ama un altro uomo dovrebbe trasformare questo amore in castità. Ma io sono legalmente sposata e non sono casta".
La dottoressa chiude il discorso con una precisazione: "La cosa importante è ‘The gay bowel syndrome’ cioè l’insieme delle patologie anali che arrivano a causa della penetrazione. Nessuno ne parla. C’è una censura incredibile", come riportato da Dagospi

fonte: http://www.ilgiornale.it/news/weird-news/chirurgo-silvana-de-mari-curo-omossessuali-40-anni-loro-1351450.html?mobile_detect=false

mercoledì 18 gennaio 2017

LA MORTE: L'INGANNO PIU' GRANDE





by Beppe Caselle
 
La morte è l’inganno più grande. Grazie a questo inganno l’èlite è riuscita a tenere sotto scacco l’umanità: se vi fermate a pensare, infatti, capirete che ogni dittatura ha sempre fatto leva sulla morte e sopratutto sulla paura della morte. La morte non esiste. Se l’umanità non avesse avuto questa paura nessuno mai avrebbe potuta ricattarla. Se un individuo sa di essere immortale non si piega davanti a nessuna dittatura. Religione e scienza di regime sono due facce della stessa medaglia, una dice che se non fai il bravo schiavo finisci all’inferno, l’altra, la scienza di regime, ci dice che siamo qui per caso e che spariremo nel nulla senza nessun motivo. E che tutto questo mondo così complesso e articolato è solo il risultato del caos, aumentando così la paura della morte, visto che l’uomo si convince che questa sia l’unica esistenza che avrà a disposizione.

Qui di seguito riportiamo alcune testimonianze di persone autorevoli, dottori e scienziati che contraddicono queste assurde tesi:


    Elisabeth Kübler-Ross
E’ stata una psichiatra svizzera che ha dedicato l’intera vita a curare i pazienti malati terminali. Ella dice: “Dopo aver lavorato per molti anni con malati moribondi, e dopo aver imparato da loro che cosa sia realmente la vita, quali siano i rimpianti che si hanno quando sembra ormai troppo tardi per averne, cominciai a chiedermi che cosa fosse realmente la morte.

Incominciai così a raccogliere i resoconti di esperienze extra-corporee, che i miei pazienti mi riferivano. Tutte queste esperienze risultavano avere le stesse caratteristiche ed essere analoghe anche ad altri resoconti simili registrati in altre parti del mondo, da parte di altrettanti medici. Dall’Australia alla California, tutte queste esperienze avevano un unico denominatore comune: la perfetta consapevolezza da parte delle persone di lasciare il proprio corpo fisico e di essere tuttavia perfettamente coscienti. Tutto ciò conduce ad affermare che la morte, così come la intendiamo noi nel linguaggio scientifico, non esiste.

Quindi morire significa solo perdere il proprio corpo fisico, così come fa la farfalla quando esce dal suo bozzolo. Si tratta di una transizione verso un più alto livello di coscienza, in cui si continua a percepire, a ridere, a capire, ad evolvere, e in cui l’unica cosa che si perde, è qualcosa di cui non si ha più bisogno: il corpo fisico.

Nessuno dei pazienti che ha avuto questo tipo di esperienza, ha più avuto paura di morire. Nemmeno uno. Inoltre molti provarono nuovamente una sensazione di integrità del proprio corpo, come quando erano sani:
ad esempio, chi era stato investito da un’automobile e aveva perso una gamba, una volta uscito dal corpo fisico, le aveva entrambe al loro posto. Un’altra paziente che aveva perso la vista durante un’esplosione in un laboratorio, non appena uscì dal corpo, riuscì a vedere e a descrivere la scena dell’incidente e la gente che si era precipitata nel laboratorio per aiutarla. Ma quando fu riportata in vita, naturalmente era completamente cieca. E quindi chiaro perché molte delle persone che ebbero esperienze di questo tipo, non avrebbero più voluto tornare indietro: perché ebbero modo di conoscere un luogo tanto più bello e perfetto di quello terreno.

Non dobbiamo aver paura, e un modo per non averne è sapere che la morte non esiste, e che tutto quello che sperimentiamo nella vita ha uno scopo positivo. Bisogna liberarsi della negatività e cominciare a considerare la vita come una sfida, una prova per accertare le proprie risorse interiori e la propria forza. Quello che abbiamo saputo dai nostri amici trapassati, dalle persone che sono ritornate per raccontarci le loro esperienze, è che ogni essere umano, dopo il trapasso rivede tutta la propria vita, come in un film, avendo così l’opportunità di riconsiderare ogni propria azione, ogni parola, ogni pensiero e di giudicarsi da sé. Non c’è perciò nessun giudizio, se non il nostro, e nessun Dio giudicante pronto a punirci”.

Oltre il Biocentrismo 
Robert Lanza
E’ stato votato come il terzo miglior scienziato in vita dal New York Times, ed egli afferma: “La vita e la coscienza sono fondamentali per l’universo e praticamente è la coscienza stessa che crea l’universo materiale in cui viviamo e non il contrario. Prendendo la struttura dell’universo, le sue leggi, forze e costanti, queste sembrano essere ottimizzate per la vita, il che implica che l’intelligenza esisteva prima della materia”.

Lanza sostiene inoltre che spazio e tempo non siano oggetti o cose, ma piuttosto strumenti della nostra comprensione: “portiamo lo spazio e il tempo in giro con noi, come le tartarughe con i propri gusci. Nel senso che quando il guscio si stacca (spazio e tempo), noi esistiamo ancora. La teoria implica che la morte della coscienza semplicemente non esista. Esiste solo sotto forma di pensiero, perché le persone si identificano con il loro corpo credendo che questo prima o poi morirà e che la coscienza a sua volta scomparirà. Se il corpo genera coscienza, allora questa muore quando il corpo muore, ma se invece il corpo la riceve nello stesso modo in cui un decoder riceve dei segnali satellitari, allora questo vuol dire che la coscienza non finirà con la morte fisica.

In realtà, la coscienza esiste al di fuori dei vincoli di tempo e spazio. È in grado di essere ovunque: nel corpo umano e fuori da esso.
Inoltre gli universi multipli possono esistere simultaneamente. In un universo, il corpo può essere morto mentre in un altro può continuare ad esistere, assorbendo la coscienza che migra in questo universo. Ciò significa che una persona morta, durante il viaggio attraverso un tunnel non finisce all’inferno o in paradiso, ma in un mondo simile, a lui o a lei. E così via, all’infinito. Senza ricorrere a ideologie religiose, lo scienziato cerca quindi di spiegare la coscienza quantistica con esperienze precedenti alla morte, proiezione astrale, esperienze fuori del corpo e anche reincarnazione. L’energia della coscienza a un certo punto viene riciclata in un corpo diverso e nel frattempo esiste al di fuori del corpo fisico ad un altro livello di realtà, anche, in un altro universo”.



Video Download - Conversazioni sull'Aldilà       Gli Angeli Accanto a Noi                  
Eben Alexander
E’ neurochirurgo a Harvard, con un curriculum accademico importante e questa è la sua esperienza: il professor Eben Alexander era sempre stato scettico a proposito di vita ultraterrena e dei racconti di esperienze extracorporee che gli venivano fatti dai suoi pazienti. Ma da quando nel 2008 rimase in coma sette giorni a causa di una rara forma di meningite, la sua opinione è parecchio cambiata. La sua storia è finita sulla copertina di Newsweek, ma anche in un libro intitolato significativamente “Proof of Heaven” (“La prova del paradiso”), e racconta l’esperienza durante la quale il medico cinquantottenne ha visitato quello che lui stesso definisce un luogo «incommensurabilmente più in alto delle nuvole, popolato di esseri trasparenti e scintillanti».

Tra la vita e la morte: una mattina dell’autunno del 2008, Alexander si svegliò con un feroce mal di testa e di lì a poco venne ricoverato d’urgenza in uno degli ospedali dove aveva lavorato, il Lynchburg General Hospital in Virginia. Qui gli venne diagnosticata una meningite batterica da Escherichia Coli, una patologia tipica dei neonati, che in poche ore lo condusse al coma. Per sette giorni il neurochirurgo statunitense rimase tra la vita e la morte, e le frequenti TAC cerebrali e le accurate visite neurologiche dimostrarono una totale inattività della sua neocorteccia (nell’uomo rappresenta circa il 90 per cento della superficie cerebrale e viene considerata la sede delle funzioni di apprendimento, linguaggio e memoria).

La prova delle dimensioni: ma mentre Eben Alexander giaceva immobile e privo di conoscenza, sperimentava anche un vivido e incredibile viaggio destinato a cambiare la sua esistenza. Tutto ha avuto inizio «in un mondo di nuvole bianche e rosa stagliate contro un cielo blu scuro come la notte e stormi di esseri luminosi che lasciavano dietro di sé una scia altrettanto lucente». Secondo Alexander catalogarli come uccelli o esseri di luce non renderebbe giustizia a questi esseri che definisce forme di vita “superiore”. In questa dimensione, arricchita da un canto glorioso, l’udito e la vista sono diventate un tutt’uno. «Potevo ascoltare la bellezza di questi esseri straordinari e contemporaneamente vedere la gioia e la perfezione di ciò che stavano cantando».

Milioni di Farfalle
Milioni di farfalle: per buona parte del suo viaggio Alexander è stato accompagnato da una misteriosa ragazza bionda dagli occhi blu, che l’uomo racconta di avere incontrato per la prima volta camminando su un tappeto costituito da milioni di farfalle dai colori sgargianti.
Nella memoria del neurochirurgo la giovane aveva uno sguardo che esprimeva amore assoluto, ben al di sopra di quello sperimentabile nella vita reale, e parlava con lui senza usare le parole, inviando messaggi «che gli entravano dentro come un dolce vento». Eben Alexander ne ricorda tre in particolare. Il primo era «tu sei amato e accudito», poi «non c’è niente di cui avere paura» e infine «non c’è niente che tu possa sbagliare». Ma l’accompagnatrice del medico aggiungeva anche: «Ti faremo vedere molte cose qui. Ma alla fine tornerai indietro».

Un utero cosmico: proseguendo il cammino l’autore di Proof of Heaven è infine giunto in un vuoto immenso, completamente buio, infinitamente esteso e confortevole, illuminato solo da una sfera brillante, «una sorta di interprete tra me e l’enorme presenza che mi circondava. È stato come nascere in un mondo più grande e come se l’universo stesso fosse un gigantesco utero cosmico. La sfera mi guidava attraverso questo spazio sterminato».

Non si tratta certamente del primo caso di quello che gli anglosassoni chiamano Near Death Experience (esperienze ai confini della morte), ma di certo turba il fatto che a raccontarla sia un affermato docente di neurochirurgia, da sempre dichiaratosi scettico in proposito. «Mi rendo conto di quanto il mio racconto suoni straordinario, e francamente incredibile – ha dichiarato Eben Alexander – se qualcuno, persino un medico, avesse raccontato questa storia al vecchio me stesso, sarei stato sicuro che fosse preda di illusioni. Ma quanto mi è capitato è reale quanto e più dei fatti più importanti della mia vita, come il mio matrimonio o la nascita dei miei due figli».


Per concludere la morte viene smentita anche a livello logico e matematico. Qui sotto ci sono mie riflessioni collegate a delle citazioni di uno dei più grandi filosofi/pensatori del mondo:

Parmenide.
«IL NON-ESSERE NON E’, E QUINDI NON E’ NULLA» Se il nulla esistesse io sarei già nulla, perché ogni giorno della mia vita moltiplicato per il nulla è pari a nulla: 100, 1.000, 1.000.000 per 0 fa sempre zero.
Quindi, o si esiste sempre o non si esiste mai. E visto che esisto questo implica che l’Essere è eterno, perché non può esserci un momento in cui non è più, o non è ancora: se l’essere fosse solo per un certo periodo di tempo, e ad un certo momento non fosse più, ci sarebbe contraddizione. L’Essere è dunque ingenerato e immortale, poiché in caso contrario implicherebbe il non essere: la nascita significherebbe essere, ma anche non essere prima di nascere; e la morte significherebbe non essere, ovvero essere solo fino a un certo momento.