IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

giovedì 11 febbraio 2010

VACCINI NON USATI? CONSIDERATI RIFIUTI TOSSICI

Sapete cosa succede ai vaccini contro l'influenza non utilizzati, nel Wisconsin? Devono essere trattati in siti per rifiuti pericolosi a causa dell'enorme quantità di mercurio che contengono, 250 volte superiore a quello classificato come rifiuto pericoloso

Le seguenti informazioni sono state compilate da Michael Wagnitz, Rettore della Facoltà di Farmacia, dell'Università del Winsconsin:

0,5 ppb (parti per miliardo) di mercurio = uccidono le cellule del neuro-blastoma umano (Parran et al., Toxicol Sci 2005; 86: 132-140)

2 ppb di mercurio = la quantità massima stabilita dall'EPA contenuta nell'acqua potabile, negli U.S.A.

20 ppb di mercurio = distruggono la struttura delle membrane dei neuriti (Leong et al.. Neuroreport 2001; 12: 733-37)

200 ppb di mercurio = limite minimo stabilito dall'EPA contenuto in un liquido classificato come rifiuto pericoloso in base alle caratteristiche di tossicità.

25 mila ppb di mercurio = concentrazione di mercurio nelle fiale multi-dose di vaccino contro l'epatite B utilizzato per i neonati negli Stati Uniti dal 1991al 2001.

50 mila ppb di mercurio = concentrazione nelle fiale multi-dose DTaP e Anti-Emofilo somministrato nel 1990 in bambini dai 2 ai 18 mesi di età e contenuto nelle multi-dose contro l'influenza, l'H1N1, e vaccini contro il meningococco e il tetanos.

FONTE: http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/12/vaccini-non-utilizzati-attenzione-sono.html

Nessun commento: