IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

lunedì 27 settembre 2010

BELLADONNA CONTRO DOLORI, SPASMI E PERTOSSE!

Da tempi immemorabili le piante velenose sono state utilizzate dall’uomo a scopo anestetico, sedativo, afrodisiaco, venefico e rituale. Molte di queste, come la Belladonna, lo Stramonio e il Giusquiamo contengono alcaloidi come l’atropina e sostanze atropinosimili che agiscono soprattutto sul sistema nervoso centrale e periferico, provocando, tra l’altro, violenta agitazione e allucinazioni.

Ciò spiega perché i popoli primitivi consideravano queste piante come magiche e le usavano per mettersi in contatto con il mondo degli spiriti.Azione: anticolinergica, antidolorifica, broncodilatatrice, spasmolitica, antisceretoria, lattofuga.

Cominciamo a consoscere la BELLADONNA (foto):

Indicazioni: i galenici di belladonna (tinture, estratti, polveri, etc.), fino a qualche decennio fa, entravano a far parte di numerose preparazioni complesse, spesso assai efficaci. L'impossibilità di disporre di un farmaco registrato e quindi esclusivo (aspetto che sommamente interessa alle aziende farmaceutiche ancor più dell'effiacacia del farmaco stesso), l'immissione sul mercato di farmaci di sintesi, ha indotto il mercato del farmaco ad abbandonare progressivamente i prodotti a base di questa droga.

La Belladonna è un rimedio del dolore e dello spasmo. Può essere utile in varie forme di nevralgie (facciale, intercostale, sciatalgico, etc.), ma agisce soprattutto sui dolori spastici della muscolatura involontaria del tratto gastrointestinale, dell'utero e delle vie urinarie. E' considerato uno dei migliori rimedi per la pertosse.
Parti utilizzate: le radici e le foglie.

Omeopatia: Belladonna è certamente uno dei farmaci omeopatici più prescritti, soprattutto nelle infiammazioni e nelle febbri dei bambini. Rispettando le modalità patogenetiche del rimedio, è possibile utilizzarlo nelle febbri ipertermiche, febbri con convulsioni (anche come preventivo), faringiti, malattie esantematiche, cefalea congestiva e pulsante e spasmi viscerali. Sul piano mentale, è indicato in alcune forme di delirio, agitazione e allucinazione. Se ben prescritto e un farmaco sorprendentemente efficace.

Attenzione:  è una pianta molto velenosa e perfino mortale. Evitare di maneggiarla e soprattutto di utilizzarla, se non nelle forme opportune e dietro controllo medico.

fonte: http://www.dottorperuginibilli.it/index.php/-archivio-articoli-/438-le-piante-velenose

Nessun commento: