IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

martedì 28 settembre 2010

GENOCIDIO ALIMENTARE IN TAVOLA, PARDON... CODEX ALIMENTARIUS!

Dall'ottimo sito di informazione http://www.anh-europe.org/campaigns/codex, traduco e sintetizzo sul tema Codex Alimentarius, un tema molto più vasto e complesso ma di cui si parla molto raramente.

(Foto: sessione del Codex 2007, Germany)

Il Codex - stando alle informazioni reperibili in rete- sarebbe entrato in vigore il 31 dicembre 2009: qualora cosi fosse, ciò sarebbe accaduto nel silenzio pressoché generale dei mass media. L’avvocato Giuseppe Ursini, copresidente del Codacons (Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori) ed esperto dei diritti dei consumatori, sostiene infatti che il codice sia già in vigore in Italia dal’inizio del 2010 con tutto il carico di preoccupazioni e di possibili danni per la nostra salute che porta con sé. (http://foodforfuture.wordpress.com/2010/02/01/il-codex-alimentarius-la-paura-alimentare-del-nuovo-decennio/)

Insieme al divieto previsto per i rimedi erboristici delle medicine tradizionali , al cibo OGM , e ai vaccini mortali  anche questo del Codex ci rende la vita su questo meraviglioso pianeta un incubo di sopravvivenza.

Ragione di più per comprendere che non può bastarci una visione materiale e tecnicistica della vita!

"La Commissione del Codex Alimentarius è un corpo intergovernativo che stabilisce direttive e standard per assicurare delle "pratiche di commercio equo" e una protezione del consumatore  in relazione al commercio globale del cibo (global trade of food). Fu stabilito con questo proposito nel 1963; quindi ha più di 40 anni di esperienza nel controllo del cibo, in un mondo sempre più globalizzato.

Conta oltre 170 Paesi membri all'interno della FAO e OMS, ovvero del loro programma standard per il cibo , stabilito dalla FAO= Organizzazione dell'ONU per il cibo e l'agricoltura (Food and Agriculture Organization of the United Nations -FAO-)  e l'Organizzazione Mondiale della Sanita OMS (WHO in inglese).

Il suo primo scopo è "proteggere la salute dei consumatori ed assicurare delle pratiche eque  nel commercio di cibo". La Commissione promuove anche  il coordinamento di tutto il lavoro degli standard sul cibo intrapreso da organizzazioni governative e non, in campo internazionale (INGO's).

Ammirevole, si potrebbe dire... ma come stanno proteggendo la salute  i governi nel Codex, su quali criteri si basano e cosa significa esattamente "eque pratiche commerciali?"

 No.. non hanno nulla a che fare con il movimento " fair trade" (la catena di prodotti che troviamo anche al supermercato ndt)  che ha per obbiettivo quello di sostenere produttori in Paesi in via di sviluppo, promuovendo al contempo la sostenibilità .

Si tratta invece di un sistema di direttive e di standard che funziona a vantaggio dei maggiori fornitori e produttori di cibo sul piano globale. In ogni azienda, inevitabilmente vengono esclusi i piccoli produttori e fornitori, cosi come accade con i piccoli governi che non concordano con il colpo di spada di alcune delle decisioni  fatte nel nome del Codex.

Il Codex Alimentarius nel mondo alternativo è considerato la maggiore minaccia che impedisce accesso ai prodotti naturali  e ai cibi integrali e "biologici".

Robert Verkerk, di Alliance for Natural Health, spiega meglio di cosa si tratta, chiarendo alcuni malintesi o equivoci (deliberatamente o meno disseminati). I fatti:

• Tutti i complementi nutrizionali (es. vitamine e minerali) devono essere considerati tossine e veleni, quindi devono essere tolti da ogni cibo perchè il Codex proibisce l'uso di integratori per "prevenire, trattare o curare ogni condizione o malattia".

• Tutti i cibi (inclusi quelli "bio") devono essere irradiati, per rimuovere cosi tutte le possibili tossine (a meno che i consumatori  possano approvvigionarsi localmente, alla fonte)

• I complementi nutrizionali consentiti saranno limitati ad una "lista positiva"  sviluppata dal  Codex, che includerà complementi nutrizionali "benefici" come il fluoro ... (3.8 mg al giorno), recuperati dagli scarti industriali.

• Tutti i complementi nutrizionali (es vitamine A, B, C, D, zinco e magnesio) che hanno un effetto positivo sulla salute, sotto il Codex saranno considerati  illegali  in dosi terapeutiche e dovranno essere ridotte a quantità irrilevanti per la salute, con limiti massimi posti al 15% della dose giornaliera consigliata ad ora
(Recommended Dietary Allowance -RDA-). Non sarà possibile ottenere in nessuna parte del mondo questi complementi nutrizionali in dosi terapeutiche, anche con una prescrizione.

• Sarà probabilmente illegale dare consigli terapeutici sulla nutrizione  (inclusi articoli scritti postati online e in giornali  cosi come consigli orali ad amici, famigliari o altri).

•Tutte le mucce da latte sul pianeta dovranno essere trattate con la bioingegneria genetica della Monsanto 

•Tutti gli animali usati per cibo devono essere trattati con potenti antibiotici ed ormoni di crescita - esogeni-

• Sarà obbligatorio l'uso di ormoni e di antibiotici su tutto il bestiame, uccelli e specie acquatiche che siano destinate al consumo umano.

• Sarà obbligatoria l'introduzione a livello mondiale dei prodotti OGM non etichettati come tali, sia nei raccolti che negli animali , nei pesci e nelle piante ."

 VIDEO SUL CODEX ALIMENTARIUS by Tanker Enemy

ARTICOLI CORRELATI, tradotti da
ANH-Europe= Alliance for Natural Health (alleanza per la salute naturale) :

DIRETTIVA EUROPEA SU PRODOTTI MEDICINALI UMANI: 4 RAGIONI PER CHIEDERNE VARIAZIONI
 
LE LIMITAZIONI EUROPEE SUI PRODOTTI DI MEDICINA ERBORISTICA TRADIZIONALE
 
LE ERBE MEDICINALI ILLEGALI IN EUROPA DAL 1° APRILE 2011!

3 commenti:

Zret ha detto...

Atroce...

Christina ha detto...

Petizione per fermare la Direttiva sulle Erbe Medicinali
Petizione:
Richiediamo al Parlamento Europeo di fermare la Direttiva 2004/24/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio sulle erbe medicinali, avendo per oggetto l' impedire il libero accesso alla maggior parte delle medicine a base di piante dal 30 aprile 2011.
La Direttiva non solo riduce i diritti di ogni cittadino europeo all'autodeterminazione nel settore della propria salute. Va molto oltre da una regolamentazione ragionevole dei prodotti pericolosi per entrare nel settore della coercizione limitando le opzioni di trattamento in caso di problemi di salute.
L'accesso del pubblico alle medicine tradizionali a base di piante finora liberamente disponibili deve continuare ininterrotto.
La petizione Fermiamo la Direttiva sulle Erbe Medicinali al Parlamento Europeo .
Si noti che l'UE richiede indirizzi e date di nascita validi. Se non includete il vostro indirizzo o data di nascita, la vostra firma non sarà valida. Tutte le informazioni sono riservate. Gli indirizzi e le date di nascita non sono visibili al pubblico e se si desidera vi é l'opzione per mantenere l'anonimato.
Firma la petizione.

http://www.gopetition.com/petition/39757/sign.html

http://www.gaia-health.com/articles301/000315-italian.shtml

Paolo Gagliano ha detto...

SAPEVO E CONOSCO ANCORA MEGLIO,
HO SCOPERTA NEL 1980 UNA TECNOLOGIA DI FILTRAZIONE DELLE ACQUE POTABILI, PENSAVO CHE POTEVO DIVULGARE QUESTA TECNOLOGIA E SAREI DIVENTATO UN EROE, PROPONENDO IL BENESSERE COMMERCIALIZZANDO LA TECNOLOGIA CONSEGNATAMI DA UN GRUPPO INTERNAZIONALE DI SCIENZIATI CON TUTTE LE GARANZIE CHE IL PRODOTTO ERA ED è ESENTE DA DIFETTI, MA NON MI HANNO INFORMATO DEL PERICOLO CHE INCORREVO, OGGI LEGGENDO IL VOSTRO SITO MI RENDO CONTO CHE TUTTE LE STRATEGIE COMMERCIALI DOVRANNO ESSERE RIVISTE A 360 GRADI. QUESTI CONTINUANO A VOLERCI TUTTI MALATI.
WATER FILTRATION SYSTEM C1P CERCA YUTUBE pagagliano