IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

lunedì 18 ottobre 2010

MANGIARE SOIA? SOLO SE FERMENTATA...

Il dr Mercola (USA), titolare di un sito di informazione di medicina naturale e alternativa, che è  visitato da milioni di persone in tutto il mondo, dice la sua sui prodotti di soia e sulla soia come alimentazione proteica:

"Comunemente si pensa che la soia sia un cibo "sano". Purtroppo non è proprio cosi che sta la questione e questo per una serie di ragioni che riporto nel seguito

Come la soia è diventata famosa come "cibo sano"
Facciamo prima un breve riassunto della storia della soia, dato che esiste una percezione errata nella mente del pubblico (si rivolge soprattutto al pubblico americano, ndt)  .

Anni fa, alcuni olii tropicali come quello di palma e di cocco, erano comunemente usati nella produzione di cibo in USA anche se ovviamente non erano prodotti lì: ad eccezione delle isole Hawaii, il clima americano non è abbastanza tropicale.

Stimolata dagli incentivi finanziari, l'industria creò un piano per spostare il mercato dagli oli tropicali a qualcosa di più "domestico". Come risultato , si creò un movimento per demonizzare  e svilire gli oli tropicali  per poterli sostituire con gli oli coltivati nel territorio americano, come il mais e soprattutto la soia.

Per la maggior parte dei casi, hanno avuto molto successo nella loro campagna pubblicitaria, nel dipingere la soia come cibo "salutare", quindi l'informnazione che ho da passarvi potrà deludere e mettere in difficoltà molti di voi, specialmente i vegetariani, che insieme ai vegani usano la soia come fonte primaria di proteine.

Ma sono qui a dirvi che, dopo aver studiato attentamente la questione, sono convinto di quello che dico: a meno che non mangiate soia fermentata, l'altra soia mette a rischio la vostra salute

Questi sono alcuni prodotti di soia fermentata che fanno bene alla salute:

• Natto (tipico cibo giapponese di fagioli di soia, fatta fermentare da certi batteri, ndt)
• Miso (pasta di soia, preparato con riso o orzo e soia e lasciato fermentare per parecchi mesi, ndt)
• Tempeh (ottenuto dalla fermentazione dei semi di soia, ndt)

Il natto è in effetti un cibo fenomenale, ricco di vit K2, eccezionale vitamina, molto simile alla Vit D, insieme alla quale produce un gran numero di benefici, come migliorare la densità ossea e ridurre il rischio di attacchi cardiaci e di cancro, per citarne solo alcuni. Il Natto è forse il cibo con la maggiore concentrazione di vit K2.

Il miso e il tempeh non contengono la vit K2 ma anch'essi sono forme fermentate di soia, quindi eccellenti fonti di probiotici naturali, promotori di buona salute.

E' proprio la fermentazione che rende salutare la soia, perchè vengono scartati cosi gli elementi dannosi in essa contenuti.

Il tofu NON è un prodotto fermentato, non dovrebbe essere consumato se volete evitare problemi di salute.
Va anche ricordato, tuttavia, che anche se la soia fermentata è sana, non è saggio consumarne in grande quantità, perchè è comunque carica di fitoestrogeni, come gli isoflavonoidi, che possono causare nocivi effetti effeminanti.

Perchè non va bene la soia NON fermentata?

Prima di tutto perchè la maggior parte (coltivata in USA, ndt!) è OGM, manipolata con  il Rundup, il tremendo erbicida della Monsanto, che produce sia i semi di soia pronti "al roundup" che l'erbicida stesso.

Un commento del dr Mercola sugli ISOFLAVONOIDI:
"un tipo di fitoestrogeno, ovvero un composto di pianta che assomiglia all'estrogeno umano: questa la ragione per cui molti lo raccomandano terapeuticamente per trattare i sintomi della menopausa. Io credo che le prove a favore di questa tesi siano molto controverse e personalmente dubito che funzioni"

altri prodotti di soia non salutari sono:
formaggio di soia

• gelato di soia
• yogurt di soia
• "carne" di soia (ovvaimente senza carne vera)
• lecitina di soia

Ma forse i prodotti di soia più dannosi di cui dovete fare estrema attenzione sono le formule per l'infanzia.
Raccomando vivamente alle madri di allattare al seno almeno per un minimo di 6 mesi, preferibilmente più a lungo.

Fonte:
http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2010/10/13/soy-controversy-and-health-effects.aspx

Traduzione e sintesi Cristina Bassi

Nessun commento: