IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

sabato 8 gennaio 2011

OLII ESSENZIALI PER INFEZIONI DA FUNGHI E CANDIDA

Gli olii essenziali più indicati per trattare  infezioni da funghi come il piede d'atleta (tinea pedis) , la tigna e le candida albicans sono: il tea tree, l'eucalipto, il geranio, l'origano (selvatico) . A cui fanno seguito la mirra, la verbena, la lavanda, il limone. Poichè in alcuni casi si fanno gargarismi, in altri si usa topicamente (si applica cioè direttamente sulla parte malata), dopo significativa diluizione, è importante valutare anche la sensibilità della propria pelle, del gusto e se tali olii sono adatti o meno ad essere ingeriti ed assorbiti.

Se la pelle è tenera e delicata, è preferibile usare un diffusore  per una serie di ragioni e se l'apparecchio consente si può anche fare una specie di "fumento" usando un asciugamano o un panno a mo' di tenda sopra il diffusore (standoci sotto ovviamente) e questo per 2-3 minuti al giorno: in questo caso si assorbirà del vapore.


Evitare accuratamente - per questi usi "terapeutici" in particolare- degli olii a basso costo e preferire quelli di provenienza controllata o biologica.

Il Tea Tree, è un importante antisettico e insetto-repellente, nonchè analgesico e sedativo. Si dice anche aiuti a riprendersi dagli infarti, ma si usa soprattutti per problemi di pelle: dal tallone d'atleta, alla Candida albicans, alla varicella, all'herpes e tigna. Antisettico anche per il tratto urinario, stimola il flusso delle urine. Utile anche per alzare l'umore per questo ha la sua utilità per combattere depressione e affaticamento.
Si adatta bene con la cannella, l'eucalipto, la menta piperita e il limone.

Se si usa direttamente sulla pelle è bene usare un olio "vettore" in cui diluirlo, come per esempio lo jojoba (o olio di mandorle), in tal caso mediamente 12 gocce per 30ml .
Non è indicato alle donne incinta nè per assunzione orale.

L' Eucalipto si usa generalmenrte inalarlo per disturbi respiratori e ai seni nasali. C'è una specie, L'Eucalyptus radiata, che è più delicatodi altri e quindi indicato anche per coloro che hanno spasimi o irritazioni.  Può essre usato come antimicrobico sia per infezioni batteriche che virali. E' soprattutto efficace contro lo staffilococco.
Si associa bene con il limone, ma anche con lavanda e menta piperita.


Il Geranio ha un aroma floreale molto dolce, quasi come le rose. E- un pochino astringente ed è spesso usato in senso topico per rigenerare la pelle. E' lievemente stimolante dato il suo effetto sulle ghiandole surrenali . Aiuta a migliorare la circolazione. Si usa con altri olii per ridurre la cellulite o per incentivare la crescita di capelli , ma a livello topico si usa anche per il piede dell'atleta  o altre infezioni da funghi. Internamente agisce sul fegato e pancreas.
Si unisce bene agli olii della famiglia dello zenzero e del limone. 


L'origanum vulgare (origano) è uno degli olii essenziali più importanti: eccellente antiparassitario, antiinfettivo e fungicida, sostiene le difese immunitarie in casi di attacchi di microbi e tossine. E' molto potente (per questo si usa in genere sempre diluito, soprattutto se applicato esternamente). Non deve essere usato in gravidanza.
Si può unire con altri olii per esempio, con il limone.... 


Diffusore d'Aroma Sky Magic
Diffusore d'Aroma
Diffusore di Oli Essenziali per Auto
Diffusore di Oli Essenziali per Auto

Diffusore Ambientale di Propoli in Legno - Modello Base L1
Diffusore Ambientale di Propoli

4 commenti:

corrado ha detto...

non mi è chiaro se questi olii possono essere ingeriti in caso di candidosi intestinale

macri ha detto...

L'assunzione per via orale degli olii essenziali ha pareri diversi e controversi. Per tale scopo (max 2 gocce di olio essenziale al giorno) comunque consiglio vivamente di usare quelli biologici.

Utile anche l'inalazione (mai con lunga esposizione) attraverso un buon diffusore ma anche "sniffando" dalla bottiglina, in alternativa o ripiego momentaneo (sempre meglio che niente del tutto)

Personalmente ho assunto in dose molto parca anche l'origano, ma segnalo che è piuttosto difficile il sapore (quindi si può ovviare con miele).

Molta attenzione anche per le donne incinta e bambini:attenersi al parere del medico.

Per il problema che dici potresti provare anche a metterne alcune gocce, sempre diluite in un olio vettore, nell'ombelico massaggiando da destra verso sinistra.

Verificare sempre la tolleranza della propria pelle all'olio essenzile, prima di farne grande uso localizzato.

Direi che metetrne

Simona ha detto...

Salve.
Spero di non essere troppo in ritardo rispetto all'articolo.
Comunque, vorrei iniziare ad utilizzare gli oli essenziali per tentare di curare in modo alternativo dei problemi che mi assillano da tempo, dopo aver assunto diversi medicinali che non hanno sortito alcun effetto. Mi riferisco all'onicomicosi (alluci) e alla candida, quest'ultima non accenna a guarire nonostante io abbia provato di tutto!
Ho letto che il tea tree oil mi potrebbe essere d'aiuto per entrambi i miei problemi, persino per lavande interne se opportunamente diluito (aggiungendo, magari, un cucchiaio di yogurt bianco).
Vorrei, però, capire se sia il caso di abbinarlo ad un altro olio essenziale, pompelmo od origano ad esempio, per ottenere un maggior effetto.
Spero tanto in una vostra risposta.
Saluti.

Cristina Bassi ha detto...

Le suggerisco anche di provare l'uso dello zapper
http://thelivingspirits.net/prodotti/zapper-metodo-clark.html

inoltre ritengo che senza una dieta adeguata (no zuccheri, no latticini, no lieviti) per un periodo necesario alla puliziia, nessun supporto esterno potrà esserle molto utile