IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

mercoledì 2 marzo 2011

I PESTICIDI SU FRUTTA E VERDURA MINACCIANO LA FERTILITA' MASCHILE

I pesticidi trovati su frutta e verdura potrebbero fare un grave danno alla fertilità maschile: così dicono le ricerche nel campo. 30 dei 37 prodotti chimici testati ed usati nei raccolti interferiscono con l'azione del testosterone, l'ormone critico per il sistema riproduttivo maschile: cosi dice il Daily Mail. E' preoccupante, ma 16 dei 30 prodotti in questione, in precedenza non erano stati messi in relazione con lo sconvolgimento ormonale.

Chi sta promuovendo campagne ambientali dice che gli effetti potrebbero essere particolarmente gravi nell'utero, mancando di testosterone i nascituri maschi potrebbero portrare dei tratti effeminati, aumentando alla nascita le loro stranezze in difetti riproduttivi e in bassi livelli di sperma nonchè in futuri cancri ai testicoli.

La ricerca patrocinata dalla Commissione Europea è stata eseguita su cellule in laboratorio. Gli scienziati britannici, dietro le quinte, dicono che non possono essere certi che gli esseri umani potranno subire simili influenze, tuttavia è urgente eseguire un test più efficace.

La ricerca condotta dalla University of London’s School of Pharmacy si è concentrata su pesticidi ampiamente usati in EU. Molti sono fungicidi che sono spruzzati su fragole, lattuga, uva ed altri vegetali e frutta che sono vicini al raccolto: cosi riporta il Journal Environmental Health Perspectives (Giornale per le prospettive della salute ambientale). Questi prodotti, però, non sono usati in preparazioni che non siano commerciali e destinate ai giardini o orti urbani. I produttori di pesticidi dicono che il loro è il settore più regolato nella industria chimica.

Ma il ricercatore, prof Andreas Kortenkamp ha detto che mentre i produttori potrebbero seguire la legge alla lettera, la legge non richiede che i pesticidi vengano testati per i loro effetti sugli ormoni. Ha detto: ‘Si fanno molti test, ma questa attività ormonale si perde nel dimenticatoio. (...) Abbiamo bisogno che queste aziende chimiche prendano tutto questo più seriamente, ma dobbiamo anche appellarci ai regolatori della EU perchè rendano obbligatorio questo test".

Ai pesticidi sono state imputate molte malattie: dai problemi cerebrali incurabili come il Parkinson al blocco dell'intelligenza nei feti

I sostenitori delle campagne ambientali dicono di non essere sorpresi che tali sostanze chimiche, progettate per attaccare il cervello e i nervi degli insetti, possano anche danneggiare l'uomo, poichè entrambi hanno in comune le stesse fondamenta della vita.

Elizabeth Salter Green, direttrice del gruppo promotore della Chem Trust, ha detto: ‘I ragazzi e le donne incinta sono invitate a mangiare molta frutta poichè è noto abbia effetti molto positivi. E' vitale che i test sui pesticidi sia in UK che in EU includano l'analisi sui loro effetti come destabilizzatori di ormoni, particolarmente quando sappiamo che che possono minare la salute riproduttiva degli uomini.’

L'Associazione Crop Protection (Protezione Raccolto), che rappresenta i produttori di pesticidi, ha detto che i prodotti chimici sono esaustivamente testati prima e dopo il loro ingresso sul mercato. I nuovi pesticidi di media impiegano 10 anni per passare più di 200 test e per questo costano al produttore £250milioni di sterline per prodotto.

fonte: http://www.freshplaza.com/news_detail.asp?id=76752#SlideFrame_1
traduzione e adattameento: Cristina Bassi, http://www.thelivingspirits.net/


per acquisto
Fiori e piante medicinali"
é un'opera molto completa: essa descrive le principali erbe dotate di qualitá terapeutiche, i metodi di preparazione, le indicazioni curative di massima

Nessun commento: