IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO
QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO: ALLOWING FREQUENCIES TO INCREASE YOUR WELL BEING OF MIND AND BODY

venerdì 29 luglio 2011

I DATI NASA SMENTISCONO IL GLOBAL WARMING...


I dati del satellite NASA  dal 2000 al 2011 indicano che l'atmosfera della Terra consente di rilasciare molto più calore  nello spazio  di quanto gli allarmistici modelli a computer abbiano predetto. Lo studio indica che ci sarà di  gran lunga molto meno global warming di quanto i modelli a computer delle Nazioni Unite avessero predetto e sostiene che gli  studi precedenti  che indicavano aumenti nell'anidride carbonica dell'atmosfera, trattengono molto meno calore di quanto gli allarmisti avessero predetto.”

Queste scoperte altereranno enormemente il dibattito sul global warming, rivelando ancora una volta che la premessa centrale della teoria allarmistica del global warming, ovvero che le emissioni di anidride carbonica stiano riscaldando il pianeta velocemente, è falsa. I dati del satellite NASA, riportati in un  giornale scientifico in peer-reviewed (Processo di revisione cui è sottoposto un articolo prima di essere pubblicato) indicano una "enorme discrepanza"  tra o modelli climatici allarmistici e i fatti del mondo reale" .
(...) Resoconti bizzarri su situazioni climatiche estreme continuano ad arrivare da tutto il mondo. mentre l'emisfero nord cuoce in calore record, ll'emisfero sud soffre di freddo record. In Sud Africa, per esempio hanno appena vissuto uno dei peggiori tempeste ed esteme condizioni climatiche con neve e ghiaccio in aree in cui non si erano mai visti prima. Una settimana di clima raggelante, il più freddo negli ultimi 100 anni, ha creato una emergenza nazionale  con strade chiuse e ovunque motociclisti bloccati.

Sami K. Solanki del Max Planck Institute per la ricerca sul sistema solare (Solar System Research) ha annunciato che crede che il Sole (the Sun)  stia lasciando il suo massimo (max attività) da 50-60 anni della seconda parte del 20° sec. Precedentemente aveva detto che il sole era più attivo nella seconda metà del 20° sec, poi negli ultimi 8000 anni. Solanki crede che sia molto possibile una ripetizione del Dalton Minimum e che la Terra sia in una fase di minimo solare insolito ed intensamente lungo.

Il Dalton Minimum era un periodo di bassa attività soalre, che ha preso il nome dal metereologo inglese John Dalton, che è durato dal 1790 al 1830. Come il Maunder Minimum e lo Spörer Minimum, il Dalton Minimum coincise con un periodo di temperature globali più basse della media. La Oberlach Station in Germania, per esempio, ha visto una diminuzione di 2.0° C dnegli ultimi 20 anni. L'anno senza estate, il 1816, si verificò anch'esso durante il Dalton Minimum.

L'anidrire carbonica NON è un inquinante. Non è dannosa per la vita sulla Terra.   La CO2 è veramente una sostanza chimica stupefacente, assolutamente essenziale per la vita. E' lo yin verso l'ossigeno yang. Di tutte le migliaia di inquinanti che mettiamo nell'aria, la CO2 è quella meno pericolosa per la nostra salute e per la nostra civiltà. “E' essere molto prossimi alla follia insistere sul fatto che questi cambiamenti dell'anidride carbonica creeranno tutti i disastri che i politici e gli apocalittici stanno cercando di dirci. Il clima dipende totalmente, e completamente  da ciò che il sole sta facendo al sistema. Il sole è l'attivatore maggiore del sistema climatico terrestre " ha detto il Dr. Willie Soon, astrofisico e geoscienziato  al Solar and Stellar Physics Division dell'Harvard-Smithsonian Center per l'astrofisica..

tratto dal post del dr Sircus: http://blog.imva.info/world-affairs/confirmation
sintesi e traduzione Cristina Bassi, www.thelivingspirits.net

CON POST DEL 28.7.11 IL DR SIRCUS INVITA AD OSSERVARE GLI STRANI FENOMENI CHE APPAIONO ALLE TELECAMERE LIVE DALLA STAZIONE DI RICERCA NEUMAYER VICINO ALL' ANTARTICO:   QUI ALLE 7.10 DEL 29.7 .

IN QUESTO SUO POST ULTERIORI INFO.


giovedì 28 luglio 2011

CONTINUANO LE CALUNNIE IN TV SUL PROF. DI BELLA

"Giovedì 14 luglio u.s., nel corso della trasmissione Uno MattinaEstate, è stato presentato un servizio nel corso del quale la memoria del professor Luigi Di Bella, ed il dottor Giuseppe di Bella, sono stati grossolanamente e ripetutamente insultati e offesi.
Il servizio si apre con il caso di una giovane donna colpita da Linfoma N. H, affidatasi al metodo del dottor Hamer e successivamente deceduta. Dalla tragica fine della sfortunata signora prende spunto un discorso più ampio sulle terapie non tradizionali, affidato ai conduttori Giorgia Luzzi e Gerardo Greco e al dottor Franco Mandelli (1), che ha da sempre dimostrato un’aspra avversione per il Metodo Di Bella.

In particolare il dottor Mandelli, dopo aver indicato nel 60/70% la percentuale di guarigioni attribuibili alla chemioterapia, esordisce asserendo che l’abbandono delle terapie tradizionali è giustificabile solo se il malato è disperato, in fase avanzata, mentre soggetti ancora «trattabili» non devono discostarsi dalla medicina ufficiale.

Non pago di aver calpestato il diritto alla libertà di cura garantito dalla Costituzione italiana, il dottor Mandelli mette poi in guardia gli ascoltatori da «delinquenti che per motivi economici erogano terapie non valide a caro prezzo, mentre la chemio viene offerta gratuitamente dalle strutture pubbliche». A sua volta il conduttore Greco indica la turpitudine come aggravante di tali situazioni. Nessun riferimento, invece, viene fatto agli innumerevoli decessi di pazienti oncologici radiochemiotrattati

(...) Il conduttore aggiunge che ci sono dei meccanismi di verifica delle terapie alternative, di fronte ai quali le stesse si rivelano inefficaci ed il dottor Mandelli replica che fortunatamente è stata dimostrata la totale inefficacia di queste terapie e auspica che i mass media non contribuiscano a divulgare le stesse.

(...) Non possiamo accettare passivamente la campagna di discredito del Metodo Di Bella, iniziata già negli anni 90 e riaccesasi, non a caso, a pochi giorni dalla partecipazione del dottor Giuseppe di Bella al Congresso Mondiale di Oncologia tenutosi nel maggio 2011 in Cina.

Le ampie e crescenti conferme scientifiche su riviste internazionali (www.pubmed.gov) sia della validità antitumorale di ogni singolo componente del Metodo Di Bella, che del loro impiego sinergico nell’ambito dell’intero Metodo Di Bella applicato a centinaia di casi clinici pubblicati, oltre che documentare in modo razionalmente, scientificamente e clinicamente incontestabile l’efficacia della concezione terapeutica del Metodo Di Bella, rappresentano la pietra tombale e la definitiva sconfessione della pseudosperimentazione ministeriale del 1998 (2). L’assoluta mancanza di scientificità - le gravi e numerose anomalie nella sua programmazione, conduzione e conclusione - i grossolani errori nella preparazione e distribuzione di farmaci - i criteri di arruolamento assolutamente antitetici a quelli enunciati dal professor Luigi Di Bella e verbalizzati in commissione ministeriale - la somministrazione errata senza siringa temporizzata e parziale della terapia, con farmaci scaduti, tossici e cancerogeni - il palese e noto conflitto d’interesse, sono ampiamente documentati da certificazioni ufficiali, verbali ministeriali, rapporti dei NAS (3).

Quello che lascia maggiormente indignati è l’assoluta censura e totale disinformazione sulle ampie e crescenti conferme scientifiche del Metodo Di Bella in congressi mondiali e nelle banche dati scientifiche internazionali e la mancata possibilità del diritto di replica da parte dello stesso Di Bella, il quale non è stato nè invitato alla trasmissione, nè contattato successivamnte alla stessa. Relativamente alla pretesa inefficacia del Metodo Di Bella e alla millantata efficacia dei trattamenti chemioterapici cito dati scientifici ufficiali, riportati e reperibili nella massima banca dati medico-scientifica ufficiale med-line www.pubmed.gov:

Di Bella G., The Di Bella Method (DBM) Neuro Endocrinol Lett. 2010 Sep 30; 31(suppl1). [Epub ahead of print] PMID: 20881933 [PubMed - as supplied by publisher] Related citations.

Questa pubblicazione su una prestigiosa rivista internazionale, recensita da www.pubmed.gov e con Impact factor elevato, ha riportato 553 casi trattati con Metodo Di Bella con risposte nettamente superiori ai migliori risultati ufficiali oncologici, oltre al razionale, le basi chimiche, biochimiche, fisiologiche, di biologia molecolare e i riscontri clinici del Metodo Di Bella.

A pagina 27 sono riportati 24 pazienti ammalati di leucemia e linfoma che con il Metodo Di Bella hanno avuto mediane di sopravvivenza, qualità di vita e percentuali di guarigioni ampiamente superiori ai migliori risultati onco- ematologici ufficiali. Questi dati, oltre che pubblicati nelle banche dati scientifiche mondiali, sono certificati da 3 periti tecnici di ufficio di una Procura della repubblica italiana che in base alle perizie hanno condannato il Sistema Sanitario Nazionale ad erogare il Metodo Di Bella.


A pagina 27 sono riportati 24 pazienti ammalati di leucemia e linfoma che con il Metodo Di Bella hanno avuto mediane di sopravvivenza, qualità di vita e percentuali di guarigioni ampiamente superiori ai migliori risultati onco- ematologici ufficiali. Questi dati, oltre che pubblicati nelle banche dati scientifiche mondiali, sono certificati da 3 periti tecnici di ufficio di una Procura della repubblica italiana che in base alle perizie hanno condannato il Sistema Sanitario Nazionale ad erogare il Metodo Di Bella.


Oltre che nelle patologie ematologiche, il Metodo Di Bella ha dimostrato di incrementare fino al 300% la mediana di sopravvivenza nei tumori polmonari. Anche questi risultati, oltre che da riviste scientifiche presenti su www.pubmed.gov, sono stati accettati e pubblicati agli atti del 4° Congresso Mondiale di Oncologia (5).

Il Metodo Di Bella ha dimostrato un’efficacia tale da consentire per la prima volta nella storia della medicina, la guarigione definitiva e stabile di tumori solidi, senza intervento chirurgico, come documentato da queste pubblicazioni reperibili su note riviste mediche presenti su www.pubmed.gov, oltre che dalle relazioni presentate e pubblicate agli atti dei due congressi mondiali:

3rd°- World Cancer Congress (WCC) June 22-25, 2010 Singapore, e al

4 th° World Cancer Congress (WCC) 2011 – May 22-25, Dalian, China (6).

L’informazione radiotelevisiva italiana ha censurato questi dati pubblicati sulla banca dati mondiale lasciando disinformare sulla comprovata scientificità ed efficacia del Metodo Di Bella, lasciando vilipendere vilmente l’opera, la memoria del professor Luigi Di Bella e del dottor Giuseppe Di Bella, senza un minimo di contraddittorio. Se gli illustri personaggi che hanno condotto e conducono una campagna diffamatoria fino al linciaggio morale, l’insulto triviale, nei confronti del professor Di Bella e del figlio, si degnassero di leggere oltre alle citate pubblicazioni, un saggio delle oltre 300 comunicazioni congressuali e pubblicazioni del professor Luigi Di Bella, potrebbero incominciare a capire qualcosa delle basi chimiche, biomolecolari, fisiche e matematiche dell’immenso lavoro di ricerca sperimentale che il professor Di Bella, emarginato dal potere accademico, ha condotto a sue spese e nel laboratorio che si era costruito col suo lavoro e i suoi risparmi. Il professor Di Bella ha poi trasferito alla clinica questa immensa mole di dati sperimentali dopo averla presentata alla comunità scientifica internazionale in centinaia di pubblicazioni e relazioni congressuali nazionali e internazionali. Operando con suoi poveri mezzi, senza finanziamenti statali, senza i miliardi delle vendite nelle piazze di azalee, arance, ortaggi e verdure varie, sceneggiate e questue televisive, e visitando gratuitamente, (7) esattamente come i suoi diffamatori (8).

 L'ARTICOLO CONTINUA QUI: http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&view=article&id=53513:prosegue-la-campagna-dodio-e-di-diffamazione-contro-il-metodo-di-bella&catid=83:free&Itemid=100021

BY Gruppo di Facebook sostenitore del Metodo Di Bella -
Con la collaborazione scientifica del dottor Giuseppe Di Bella


note:
1) Il professor Mandelli è anche quello che in Commissioni Ministeriali ha certificato che l’uranio impoverito non ha alcuna attinenza con le numerose leucemie e linfomi che hanno colpito i militari in missione e quelli dei poligoni di tiro in Sardegna, lasciando le famiglie senza il sostegno economico e l’assistenza da causa di servizio. Per inciso la signora Mandelli è morta di tumore, forse perché non ha potuto beneficiare delle sapienti cure oncologiche, di provata efficacia, della cosiddetta medicina ufficiale (nota dell’editore).

3
)
Tale documentazione, tra le altre, è reperibile:
- Nella pubblicazione di Neuroendocrinology Letters, volume 31, 2010 The Di Bella Method, articolo riportato nella banca dati scientifica mondiale www.pubmed.gov.
- Nella prestigiosa rivista British Medical Journal, (BMJ 1999:318:208-9) l’editorialista Marcus Muller, fatto del tutto inusuale, ha stroncato la scientificità della sperimentazione nell’articolo Di Bellas therapy, the last word?.
- La conferma della delegittimazione nell’articolo di Rey Compared to what?, pubblicato sempre dal British Medical Journal.
- Nel volume d’inchiesta Un po di verità sulla Terapia Di Bella, Vincenzo Brancatisano, 1999 Edizioni Travel Factory.
- Nel volume Il Metodo Di Bella, di Giuseppe Di Bella, Edizioni Scientifiche Mattioli, 2004.
- Nel portale ufficiale www.metododibella,org in prima pagina, alla sezione In evidenza La sperimentazione del Metodo Di Bella I, II.
- Sempre in prima pagina, in Rassegna stampa, Big pharma conclusione, di Adolfo Di Bella
- Nella rassegna stampa del 2011, EFFEDIEFFE - Sperimentazione MDB - Evidenze scientifiche e conferme cliniche.

5) Dottor Achille Norsa, Somatostatin, Retinoids, Melatonin, Vitamin D, Bromocriptine, and Cyclophosphamide in Chemotherapy-naïve or Chemotherapy-Pretreated Patients with Advanced Non–Small-Cell Lung Cancer, The 4th World Cancer Congress (WCC) 2011 – May 22-25, Dalian, China Track 5-10: Clinical Update on Combination Cancer Therapy.

- Norsa A., Martino V., Somatostatin, retinoids, melatonin, vitamin D, bromocriptine, and cyclophosphamide in advanced non-small-cell lung cancer patients with low performance status., Cancer Biother Radiopharm, 2006 Feb; 21(1):68-73.PMID: 16480333 [PubMed - indexed for MEDLINE].

- Norsa A., Martino V. Somatostatin, retinoids, melatonin, vitamin D, bromocriptine, and cyclophosphamide in chemotherapy-pretreated patients with advanced lung adenocarcinoma and low performance status, Cancer Biother Radiopharm, 2007 Feb; 22(1):50-5.PMID: 17627413 [PubMed - indexed for MEDLINE].

6) Dottor Giuseppe Di Bella, Biological Oncotherapy According to The Di Bella Method (DBM), With The Synergic Use of Somatostatin and/or Octreotide, Bromocryptin and/or Cabergoline, Melatonin, Retinoids, Vitamins E, D3, and C, Chondroitin Sulfate, Calcium, and Minimal Apoptotic, Non Cytolytic Doses of Cyclophosphamide or Oncocarbide. Rationale of The DBM, and Results of 553 Cases of 29 Different Histotypes, The 3rd World Cancer Congress (WCC) 2010- June 22-25, 2010 Singapore.

- Dottor Giuseppe Di Bella, The Di Bella Method (DBM) improves survival, objective response and performance status in breast cancer Track 5-10: Clinical Update on Combination Cancer Therapy 4 th° World Cancer Congress (WCC) 2011 – May 22-25, Dalian, China.

- The Di Bella Method (DBM) Di Bella Giuseppe, Neuro Endocrinol Lett. 2010 Sep 30; 31 (suppl.). [Epub ahead of print] PMID: 20881933 [PubMed - indexed for MEDLINE].

- Di Bella Giuseppe Complete objective response to biological therapy of plurifocal breast carcinoma. Neuro Endocrinol Lett. 2008 Dec; 29(6):857-66.PMID: 19112416 [PubMed - indexed for MEDLINE] Related citations.

- Di Bella Giuseppe, Colori B. Complete objective response of neuroblastoma to biological treatment. Neuro Endocrinol Lett. 2009; 30(4):437-49.PMID: 20010503 [PubMed - indexed for MEDLINE] Related citations.

- Di Bella Giuseppe, Madarena M., Complete objective response of oesophageal squamocellular carcinoma to biological treatment. Neuro Endocrinol Lett. 2009; 30(3):312-21.PMID: 19855352 [PubMed - indexed for MEDLINE].

7) Evidenziazione redazionale.

8) Alcune delle centinaia di pubblicazioni e relazioni congressuali del professor Di Bella:
- Di Bella L., Gualano L. abstract available. PMID: 17627252 [PubMed - indexed for Luigi Di Bella MEDLINE] Related citations. Neuro Endocrinol Lett. 2007 Jun;28(3):219-20. No.
- Di Bella L., Gualano L., Key aspects of melatonin physiology: thirty years of research, Neuro Endocrinol Lett., 2006 Aug; 27(4):425-32. Review.PMID: 16892002.
- Di Bella L. et al., Platelet turnover as influenced by melatonin, International Symposium on Melatonin, 1980, N. Birau & W.Schloot (Eds.), pag.173-174.
- Di Bella L. et al., Red blood cells generation and melatonin, International Symposium on Melatonin, 1980, N.Birau & W.Schloot (Eds.), pagine 175-176.
- Di Bella L. et al., Somatostatin in cancer therapy, 2nd International Symposium of Somatostatin, 1981.
- Di Bella L. et al., Neurotropic action of melatonin, Satellite Meeting of International Society for Neurochemistry, 1981.
- Di Bella L. et al., Molecular mechanism of bone marrow thrombocytogenesis by melatonin, Second Colloquium of the European Study Group,1981.
- Di Bella L. et al., Bone marrow platelet production after melatonin i.v. infusion, Third colloquim of the European Pineal Study Group, Pécs, 1984.
- Di Bella L. et al., Some aspects of the neurothropic action of melatonin, Third colloquim of the European Pineal Study Group, Pécs, 1984.
- Di Bella L. et al., Melatonin in thrombocytogenesis, First Internationa Congress on Melatonin in humans, Vienna, 7 settembre 1985.
- Di Bella L. et al., The bone marrow on the megacariocytes as a substrates of melatonin action, XXX Congress Proceedings of the International Union of Physiological Sciences, Vancouver, July 13th, 1986.
- Di Bella L. et al., Melatonin in Thrombocytogenesis, Intern. Workshop, Tubingen, Sept.6-8, (1987), Rossi M.T. Published in The pineal Gland an Cancer Russel J. (Ed.), Reiter.
- Di Bella L., Melatonin in cancer therapy, A satellite symposium of the 8th International Congress of Endocrinology, Hong Kong, Abstract from Symposium on melatonin and the pineal gland, 1988.
- Di Bella L. et al., Effect of Melatonin on circadian water intake by normal and tumor-bearing rats, Riunione cong. SIBS-SIF-SINU, Ischia, 1994.
- Di Bella L., Melatonina dalla ricerca agli interventi – Atti del convegno – Reggio Calabria 23 gennaio 1997. - Di Bella L., Ruolo del sistema abenulo-epifisario nella regolazione del tasso piastrinemico, Boll.
SIBS, 1969, 45.
- Di Bella L. et al., Dinamica midollare dopo trattamento subacuto e cronico con Melatonina, Boll. SIBS, 1971, 47, Com.125.
- Di Bella L., Orientamenti fisiologici nella terapia delle emopatie, Boll. Sc. Med. 1974, 1-3.
- Di Bella L., Physiological Basis for a rational therapy of bone marrow diseases, XVIth Internat. Congr. of Hematol., Kyoto, 1976, 9-45.
- Di Bella L. et al., Azione mielotropa della Melatonina (MLT). Boll. SIBS, 1976, 52, Com.26.
- Di Bella L. et al., Effetti della somatostatina sulla funzione del midollo osseo, Boll. SIBS, 1977, 53, Com.42.
- Di Bella L. et al., Perspectives in Pineal functions. Progress in Brain Research, vol. 52, Elsevier Publ. Co., Amsterdam, 1979.
- Di Bella L. et al., Laggregazione piastrinica in presenza di melatonina (MLT) Relazione alla Riunione della Società Italiana di Fisiologia, 25-26 Maggio 1979.
- Di Bella L. et al., Effetti della Melatonina (MLT) sulle piastrine in vitro, Boll. SIBS, 1979, 55, Com.114.
- Di Bella L. et al., Sul ruolo fisiologico della Melatonina (MLT) nella regolazione del tasso piastrinemico, Boll. SIBS; 1979, 55, Com. 68.
- Di Bella L. et al. Melatonin: an essential factor for the treatment and recovery from leukemia and cancer, International Symposium on Melatonin, 1980, N.Birau & W.Schloot (Eds), pagine 161-162.
- Di Bella L. et al., Cytocalasin B influence on megacaryocyte patch-clamp, Congresso Internazionale di Amburgo, 27 agosto 1998.
- Di Bella L., Cancro: siamo sulla strada giusta?, Travel factory, 1998.
- Di Bella L. et al., Melatonin effects on megakaryocyte membrane patch-clamp outward K+ current, Med Sci Monit, 2002; 8(12): BR527-531.
- Di Bella L., Rossi MT, Scalera G., Perspectives in pineal functions, Prog Brain Res. 1979; 52: 475-478.
_____________________________________________________


SULLE "ARTI TELEVISIVE":

LE TV AD ALTA DEFINIZIONE, INDUCONO MANIPOLAZIONI SUL SISTEMA NERVOSO...

DEL DR ADOLFO DI BELLA SI VEDA ANCHE:
QUANDO LE PATOLOGIE SONO DAI NOMI ALTISONANTI, OCCHIO ALL'INGANNO!

mercoledì 27 luglio 2011

OHIO: COLTIVA UN ORTO ALL'INGRESSO DI CASA PROPRIA E RISCHIA LA GALERA


Julie Bass di Oak Park, Michigan,  potrebbe finire in galere per 93 giorni dopo essere stata denunciata per aver piantato un orto (osservare con quanto ordine per altro ndt)  davanti al giardino di ingresso di casa propria.

Bass ha ricevuto un ammonimento dall'amministrazione della sua città, perchè rimuovesse l'orto. L'imputazione di accusa: ciò viola un'ordinanza che dice che solo "del materiale vegetale adeguato" è permesso nelle auiole di fronte all'ingresso di casa, anche se non è definito esattamente cosa sarebbe "adeguato".

La sua udienza era prevista per il 26 luglio. Se fosse stata ritenuta colpevole, avrebbe potuto dover passare 93 giorni in galera.

Fortunatamente, il processo non è avvenuto, dato che il 14 luglio, come scrive Julie nel suo blog , l'amministrazione della sua città ha ritirato la denuncia. Tuttavia, anche se il caso è stato archiviato, le accuse possono essere riproposte in ogni momento.

Sfortunatamente, dice il dr Mercola nel suo blognon è l'unico caso. Come aveva riportato TreeHugger, nella British Columbia un uomo era stato minacciato con 6 mesi di detenzione per aver convertito un ettaro del suo appezzamento di terra, in una fattoria biologica.

La cosa ancora più inquietante sulle accuse, in questo caso, è che il proprietario,  Dirk Becker, aveva speso più di dieci anni a curare la terra per convertirla in un ecosistema autonomo, che ora ospita raccolti di vegetali, alberi da frutta, api, farfalle, uccelli, rane e molto altro ancora.
Ma poichè quell' area è registrata come "lotto residenziale", il governo locale gli ha imposto di smettere "ogni attività agricola"  o pagarne le conseguenze.
__________
Qualcuno dice che "a pensar male si fa peccato"... ma, rettifico,  nel presente, spesso .. ci si azzecca, a proposito di intenti per annientare la poplazione attraverso pratiche lecite o meno di cibo. Tale pathos non pare presente per le coltivazioni OGM per esempio, ma sicuramente perchè non sono coltivati nel "front yard" (il patio di casa) o su terreni edificabili. Americal style..."la classe.. non è acqua", si diceva un tempo.
Già, ma adesso pure quella - l'acqua- è fuori uso.

Come ebbe a dire la presidente dell'Argentina, Cristina Fernandez... " Quando è iniziato l'incubo del sogno americano?"

L'orto Autosufficienza in Casa - Manuale Pratico

Coltivare l’orto è la via più breve per recuperare il rapporto naturale con la madre Terra e...



Sakkorto Verticale

Ideale per l'orto in casa, disponibile in diversi colori



4 Stagioni

In giardino e nell'orto in casa e in tavola

martedì 26 luglio 2011

IL CIBO USATO COME ARMA. ECCO COME...


Nel 1974 nel National Security Study Memorandum 200: Implications of Worldwide Population Growth for U.S. Security and Overseas Interests, Henry Kissinger suggerì di usare il cibo come arma per indurre una riduzione mirata della popolazione. La tattica primaria da usarsi : ritirare l’aiuto di cibo dalle nazioni in sviluppo fino a che non si fossero sottomesse a una politica di controllo delle nascite.


Dunque il cibo doveva essere usato semplicemente come un altro metodo di colonizzazione imperialista per costringere dei paesi a conformarsi alle politiche  desiderate dai controllori.
Ma oggi sembra che tutto iI globo stia ricevendo un arsenale di bombe-cibo, perchè sembra ci sia un attacco variegato sull’accesso al cibo da parte della gente. In poche parole: quel che per 40 anni è stata definita una tattica di controllo attraverso il cibo come aiuto a popolazioni regionali, ora è diventato una faccenda più complessa ed estesa. Nel seguito i modi  in cui il cibo è usato per dichiarare Guerra contro la popolazione.


1. Inflazione del cibo:  l’indice FAO (organismo ONU, Food and Agriculture Organization) sul prezzo del cibo  a giugno è aumentato da 3 a 234 punti, ovvero il 39 percento di aumento sull’anno. Questi aumenti causano fame di massa e rivolte sociali in molte regioni povere del mondo, ma stanno anche cominciando a punire la classe media (la borghesia) nelle nazioni industrializzate. L’inflazione del prezzo del cibo è determinata primariamente dal un bene-dollaro svalutato causa stampa eccessiva di denaro e causa la speculazione di Wall Street, che forse è meglio chiamare manipolazione sui beni e non speculazione sui beni .   


Come William Engdahl ha di recente detto "l’abilità di manipolare a livello mondiale i cibi essenziali secondo volere (…) è piuttosto recente. Fino alla crisi del grano della metà degli anni 70, non c’era un prezzo mondiale unico del grano, il prezzo di riferimento per il prezzo di tutti i cibi e tutti i prodotti”
(…) Indipendentemente se le carenze di cibo siano reali o manipolate, i prezzi del cibo continueranno a salire
a causa dell’aumento della domanda e di un dollaro sempre più debole. Per fortuna ci sono molti modi PER PROTEGGERVI DALLA INFLAZIONE DEL CIBO ed in generale dalla guerra del cibo.


2. Penurie di cibo. Attraverso il controllo dei rifornimenti, le carenze di cibo  sono stati usate come arma per creare conflitti regionali , per incoraggiare le missioni di pace e come “la carota della politica estera”  (come chiaramente definito nel memorandum di Kissinger succitato)
Gli esempi più recenti: le continue negoziazioni con la Corea del Nord , che continuamente tiene il fucile nucleare puntato sulla testa dell’Occidente, in cambio di cibo. La Somalia che fino agli anni 70 era autosufficiente, è diventata uno stato fallito causa la penuria di cibo. Qui e altrove la carestia è di solito causata da un tracollo economico manipolato.  Molti hanno riportato che la mancanza di cibo fosse il fattore sottostante la rivoluzione egiziana.

3. Additivi chimici: dai pesticidi ai conservanti, altro non sono che armi nell’agenda di “riduzione della popolazione” .Molte tossine alimentari come fluoro, aspartame o glutammato (MSG) ora si sa che hanno effetti negativi sulla salute. Altre sostanze prodotte a laboratorio come lo sciroppo di grano ad alto contenuto di fruttosio (HFCS high fructose corn syrup) stanno dimostrandosi ben poco sane, poiché rivelano tracce di
mercurio.
Ma guarda caso.. provate a trovare un dolce che non contenga HFCS…

I pesticidi rientrano nella categoria degli additivi chimici, soprattutto  i pesticidi OGM, chiamate tossine Bt, che vengono trovate nel sangue di quasi tutti i Nordamericani e persino nell’80% dei feti non nati. Si presume che tali tossine vengano acquisite mangiando soya e grano OGM e dal bestiame che di queste si nutre . Ma.. CI SONO COMUNQUE MODI PER POTER MANGIARE COME UMANI   

4. Cibo OGM: ci sono molte ragioni per evitare di mangiar questo cibo : dalle preoccupazioni sulla salute al fatto che in tal modo si sostiene un cartello diabolico. Questi raccolti OGM sono la via per monopolizzare la vita umana attraverso una tecnologia brevettata e la distruzione dell’ambiente attraverso pratiche di monocultura altamente chimiche . Mentre in USA si stima che il 70 per cento della dieta del cittadino medio li contenga, molti paesi in EU li respingono (si veda l’Ungheria di recente). Ma.. causa le molte pressioni delle multinazionali, molti paesi sono costretti ad adottarli, nonostante le evidenze di contaminazione ambientale e di infezione di piante transgeniche.


5. Il clima. Con la introduzione della modificazione climatica, su cui persone come Bill Gates investono e che  i think tanks della elite globalista apertamente promuovono, sono cresciute le preoccupazioni che  i governi possano usare il clima come un’arma deliberata per causare guerre di cibo. Nonostante le critiche di cospirazionismo, è difficile ignorare il documento del 1996, presentato alla Air Force (Aeronautica) e dal titolo:  Owning the Weather 2025 (PDF), che afferma esplicitamente come titolo a pagina 100: Applying Weather-modification to Military Operations= Applicare la modificazione climatica alle Operazioni Militari .  



lunedì 25 luglio 2011

LE STATISTICHE: VIVIAMO PIU' A LUNGO. LA REALTA': MA STIAMO PEGGIO


"Qualche mese fa inserii in Rete un articolo che metteva in discussione il mito dell'allungamento della vita media e lo stato di benessere dei cittadini. In sintesi in quest'articolo osservavo come, nonostante la vita media si allunghi, in realtà la gente sta peggio, anche se i farmaci riescono molto abilmente a farti vivere più a lungo, pur stando male: in pratica procrastinano soltanto l' “evento finale”. Del resto, lavorando in una struttura ospedaliera, in un reparto dove sono ricoverati molti pazienti, mi accorgo io stesso del peggioramento delle condizioni di vita. Aumentano i tumori, aumentano in maniera drammatica malattie autoimmuni, allergie, intolleranze alimentari e casi di Alzheimer.

Oltretutto, in questi ultimi anni, ho visto insorgere patologie strane in pazienti sani con sintomi che hanno qualcosa di inquietante: ascessi, cancrene, patologie da agenti microbici nuovi, che prima colpivano solo i malati di A.I.D.S. Sempre più spesso arrivano persone al “Pronto” (virgolette nostre) soccorso con sintomatologie acute non spiegabili in alcun modo: i medici liquidano tranquillamente questi pazienti, bollandoli come “rompicoglioni”.

Qualche tempo dopo, come il cacio sui maccheroni, trovai un articolo scritto da Patrizia Gentilini, oncologa dell'I.S.D.E. che evidenzia chiaramente i numeri di quanto affermavo: “L'Eurostat (Istituto europeo di Statistica) considera, infatti, un altro parametro, ovverosia l'aspettativa di vita sana e cioè l'attesa di vita indenne da gravi patologie o invalidità. Tale aspettativa, come si vede dal grafico, è cominciata a calare dal 2003. Patrizia Gentilini svolge alcune interessanti osservazioni: «È ora di passare dalle parole alle azioni: guardiamoci intorno, chiediamoci che ruolo hanno pesticidi, diossine, nichel, cadmio, cromo, piombo, mercurio, benzene, PCB, IPA... e gli altri numerosissimi veleni presenti ormai stabilmente non solo in aria, acqua, cibo, ma nel nostro stesso corpo»”.

In effetti, siamo avvelenati da enormi dosi di sostanze tossiche che il nostro organismo non è più in grado di espellere o metabolizzare. Ma c'è di più! Le sostanze elencate sono presenti da decenni nell'aria e negli alimenti. Ciononostante, fino al 2003, l'aspettativa di vita sana addirittura saliva, dopodiché, a decorrere dal 2003, cominciò a scemare. A scemare? A crollare in picchiata! Nelle donne sarebbe scesa addirittura di dodici anni in un quinquennio, limitandosi ad allungare il grafico con una progressione geometrica: nel 2018, l'aspettativa di vita sana in una donna alla nascita sarebbe di 38 anni!

(...) Per quale motivo il nostro fisico che, fino al 2002, sopportava così bene tutto, adesso ha subito un tracollo? Gli agenti inquinanti hanno sempre rappresentato un effetto collaterale del consumismo, una conseguenza inevitabile se volevamo il cosiddetto “benessere” e nessuno si è mai curato minimamente di combatterli [...] Per spiegare questi grafici dunque dobbiamo prendere in considerazione un altro fattore: il dolo! Proprio così: qualcuno lo fa intenzionalmente!
Vediamo un po' che cosa succede allora proprio nel 2003. Forse - hanno pensato - potrebbe non bastare, usiamo anche qualche altro sistema.
Sul Codex Alimentarius: [LINK], [LINK]
Infine vediamo che cosa succede con i vaccini: [LINK]

I grafici dell'Eurostat sono stati riportati ad un convegno dal Dottor Valerio Gennaro, epidemiologo dell'I.S.T. di Genova: in occasione del simposio sono stati mostrati dati relativi a diverse nazioni europee. Nel 2003 si è verificato un crollo dell'aspettativa di vita sana in parecchie nazioni, ma il paese dove il fenomeno si è rivelato più drastico è l'Italia. Nessun calo è stato registrato (per ora, n.d.r.) in alcune nazioni del Nord Europa.

D'altronde quando si stipulano questi accordi tra poteri internazionali, i primi a genuflettersi sono i nostri politici sia di destra sia di sinistra: nel nostro territorio sono ubicate le basi militari della N.A.T.O. dove gli Statunitensi fanno liberamente tutti i loro porci comodi, senza che nessuno possa obiettare, cosa che avviene solo in Italia (questo non è esatto, n.d.r.). Anche qui i danni per la salute non sono indifferenti. D'altra parte è solo in Italia che si è ventilato di riprendere il programma nucleare anche dopo il disastro di Fukushima.

(...) Allora che cosa aspettiamo? Ci decidiamo a muoverci o vogliamo aspettare di trovarci in un letto di ospedale moribondi, con un'infermiera o un medico che ci trattano a pesci in faccia?"

Autore: Dottor Gian Paolo Cavallaro / Fonte originale: farmacolobby.org 
Fonti: tankerenemy.com - Scie Chimiche (Chemtrails) - http://www.ecplanet.com/node/2597


giovedì 21 luglio 2011

LA PIOGGIA NERA DI FUKUSHIMA E LA CARNE RADIOATTIVA

 
L'ing Arnold -"Arnie"- Gundersen, consulente energetico con 39 anni di esperienza di ingegneria nucleare, ha rilasciato un nuovo video sul suo fairwinds.com : Ex Japanese Nuclear Regulator Blames Radioactive Animal Feed on "Black Rain"= ex regolatore giapponese per l'energia nucleare, imputa alla pioggia nera la causa del mangime animale radioattivo.

Qui la traduzione di alcuni concetti salienti del VIDEO di cui sopra




"Mentre a grandi distanze da Fukushima è stato scoperto molto bestiame radioattivo, ciò che è più importante è capire da dove viene il mangime degli animali. "Non si tratta solo del bestiame radioattivo nella Prefetura di Fukushima, ma anche del fieno radioattivo che viene mangiato dagli animali e che è cresciuto da altre parti". Del fieno trovato a 45 miglia da Fukushima è altamente contaminato da cesio radioattivo, che è una indicazione che la radiazione ha contaminato vaste porzioni del Nord del Giappone. Più di mezzo milione di disintegrazioni al secondo in 1 kg di fieno, sono paragonabili ai livelli di Chernobyl.

Questo prova che la Commissione Americana per la regolazione del Nucleare  (American Nuclear Regulatory Commission) aveva ragione quando disse agli americani di evacuare oltre le 50 miglia e che i Giapponesi avrebbero dovuto fare lo stesso. Un ex Segretario, il dr Saji, della Commissione per la Sicurezza Nucleare Giapponese imputa questa contaminazione alla "pioggia nera "

Gunderson:

"Le radiazioni continuano ad uscire dai reattori (3 + Unit 4) di Fukushima, da cui esce del "vapore". La maggior parte delle radiazioni sono state rilasciate in marzo ed aprile. Il 90-95 per cento è uscito da Fukushima entro le prime 6 settimane. Questo rilascio di radiazioni può durare ancora per lungo tempo. I Giapponesi stanno costruendo delle grandi tende per coprire i reattori. Con queste si pensa di impedire al vapore di uscire e intendono raccoglierlo come acqua e trattarlo. Ad inzio Settembre, le radiaizni "aeree" saranno eliminate da Fukushima, ma sempre più il problema sarà la contaminazione delle falde acquifere e dei liquidi all'interno degli impianti e nel futuro prossimo non c'è nulla che li possa eliminare.

I Giapponesi hanno annunciato che ci vorranno 10 anni per COMINCIARE a rimuovere il problema alla base delle vasche di contenimento . Al momento non c'è tecnologia per questo.   Ricordiamo che c'è stata una fusione (mai confermata subito dalla autorità ndt)  e che le barre sono sul pavimento del contenimento nucleare.

Per ora si prevede un fallout di acque radioattive per 10-20 anni. Un mio amico biologo, che già fece esperienza con Chernobyl, mi ha telefonato questa settimana, per dirmi che la faccenda a Fukushima è veramente molto brutta  e pensa sia molto peggio di quanto avessero pensato.  

Ci sono dei FUNGHI a 30-40 miglia dal reattore che hanno valori di contaminazione molto al di sopra della soglia minima prevista dai Giapponesi. E la questione molto preoccupante è che i funghi sono stati coltivati all'interno: come fanno ad accedere gli standard che i Giapponesi hanno (per l'esterno...)?

Il bestiame intorno e oltre la Prefettura di Fukushima è stato contaminato. Ora oltre un centinaio di mucche sono contaminate e son certo che il numero salirà. Queste mucche erano a 30-40 miglia dal reattore e hanno alti livelli di cesio, molto oltre il normale.

I Giapponesi non si sono resi conto subito che la carne era contaminata ed è finita sui mercati.  Quel che è stato scoperto, è che i Giapponesi usano riso come mangime per le mucche. Dentro le fattorie della Prefetura di Fukushima è arrivato comunque riso da zone più distanti l'area del disastro. Anche il FIENO è stato contaminato.
"Credo che la causa - del bestiame radioattivo ndt- sia perchè il fieno è stato immagazzinato mentre passava la nuvola radioattiva durante la prima settimana dall'incidente. In particolare credo ch esi tratti della pioggia nera - caduta sul fieno-"

Di questo si fece sicuramente esperienza in Giappone dopo l'incidente.

L'impianto fognario d Tokyo è contaminato. Un privato cittadino mi ha mandato gli esiti di analisi- che si è pagato di tasca propria- relativi a un parco giochi a Tokyo, che risulta contaminato. Il sindaco gli ha detto di "non preoccuparsi".

Anche l'ospedale oncologico centrale e nazionale è sotto misurazioni per la radioattività.

il 24 marzo, ovvero 9 giorni dopo l'evento a Fukushima, la radioattività fuori dall'ospedale era di 30 volte maggiore a quella del terreno radioattivo all'interno dell'ospedale.

I Giapponesi sono un popolo pieno d risorse come sapiamo, ma ora piuttosto che limitare le informazioni, è importante che limitino le radiazioni" (Gunderson, dal video di cui sopra ndt).

fonte: http://www.fairewinds.com/

martedì 19 luglio 2011

CARAFFE CHE VITALIZZANO L'ACQUA

Le caraffe TC modificano la struttura di ogni liquido. Grazie alla forma particolare della caraffa TC, il liquido subisce una vitalizzazione, un’energetizzazione. Nella caraffa il liquido inizia a vibrare. Delle onde si formano armoniosamente e s’intensificano, generando un nuovo campo energetico e producendo di conseguenza vitalità. Ciò provoca l’energetizzazione, il miglioramento della qualità e della digeribilità dell’acqua e di altri liquidi a base di acqua.


Un nuovo campo di risonanza ancora più forte si crea non solo all’interno della caraffa, ma anche tutt’intorno, generando una vibrazione armoniosa di onde sottili nell’ambiente.

La caraffa ALLADIN è un'innovazione assoluta nel trattamento naturale dell'acqua. Dopo soli 3 minuti nella caraffa ALLADIN, l'acqua di rubinetto è vitalizzata, il suo gusto è migliore e secondo medici esperti del campo, le sue virtù biologiche sono moltiplicate. Assorbendo quest'acqua, si possono eliminare le tossine dal corpo, cosa che non è possibile con dell'acqua normale.

La caraffa ALLADIN è un pezzo unico nella sua forma e adatto all'uso quotidiano. La stabilità dei cristalli d'acqua è così alta che l'effetto benefico può durare più di una settimana in assenza d'influssi esterni.

Se per caso avete già installato altri sistemi di vitalizzazione nella vostra condotta d'acqua, i prodotti TC arricchiscono e armonizzano la qualità d'acqua esistente. Inoltre, la forza della forma migliora l'atmosfera e ottimizza la qualità dello spazio circostante.

Il gioco delle forme del TC design riflette l'immagine del grande progetto della vita tutte le forme sono in risonanza armonica con le frequenze cosmiche. Come un ricettore di frequenze radiofoniche, le forme TC comunicano con le forze dell'universo e le utilizzano per la rivitalizzazione biologica del loro ambiente.

Il “Fiore della vita” viene inciso col fuoco nel vetro, di modo che tutti i design risultano “doppiamente allentati”. Ciò riduce la tensione residuale ad un minimo e rende il vetro più resistente.


- Raccomandiamo l'uso della caraffa ALLADIN solo per bevande fredde o tiepide, perché il calore potrebbe rompere il vetro. La caraffa è idonea anche per i succhi di frutta e il vino.


- Inoltre devono essere lavato a mano e non nella lavastoviglie.


PER ACQUISTO QUI



LE TV AD ALTA DEFINIZIONE, INDUCONO MANIPOLAZIONI SUL SISTEMA NERVOSO...

Non è fantascienza, dunque: scelte responsabili nell'acquisto ed uso o meno di avanzata tecnologia "domestica". Occhi al cielo per "vedere" e non ascoltare solo "normali previsioni meteo"   ...
Testo originale qui: http://www.henrymakow.com/chemtrails_and_other_mind_cont.html

"Immaginate questo scenario di fantascienza: un futuristico dittatore scientifico usa onde elettromagnetiche per controllare le menti delle masse, rinchiudendole all’interno di una “sotto-realtà” di sentimenti negativi e di pensieri distorti.

Idea paurosa non è vero? Solo che questa non è una finzione. Gli Illuminati stanno utilizzando queste armi contro di noi proprio in questo momento, bombardandoci con onde SSSS. Due mezzi di attacco sono le scie chimiche e gli apparecchi TV in alta definizione (HD).

Le scie chimiche sono il mezzo primario di attacco. Le scie chimiche disseminano il cielo con un particolato metallico che conduce le frequenze emesse da HAARP (e possibilmente anche da altri emettitori di onde quali le torri GWEN), diffondendo impulsi SSSS che ci rintontiscono generando in noi sensazioni di disagio, depressione e apprensione.

Lo stratega geopolitico degli Illuminati Zbigniew Brzezinski ha parlato di annebbiare la mente delle persone con onde SSSS nel suo libro "Between Two Ages" (Tra due epoche) del 1970. "Può essere fattibile – e tentatrice – l’idea di utilizzare per finalità politico-strategiche i risultati della ricerca sul cervello e sul comportamento umano.

Gordon J. F. MacDonald, un geofisico che si sta specializzando nelle applicazioni militari, ha scritto che impulsi a tempo, indotti artificialmente ed elettronicamente, potrebbero portare ad uno schema di oscillazioni tali da produrre livelli relativamente alti di elettricità in certe regioni della terra. In questo modo si potrebbe sviluppare un sistema che inibirebbe seriamente le prestazioni cerebrali di una gran parte della popolazione in certe regioni per un lungo periodo di tempo

Potreste avere notato questa sensazione “quasi mortale” nel vostro vicinato. La mia città natale in Inghilterra appare come se la vita fosse stata risucchiata via da ogni cosa. Questo è l’effetto delle onde SSSS.

Ora sorge un problema: se gli Illuminati ci stanno irradiando con le onde SSSS, utilizzando le scie chimiche, non ne vengono anche loro danneggiati? Sospetto che la risposta a questo dilemma sia nella citazione sopraindicata di Brezezinksi: notate che dice “regioni selezionate”. Considerando quanto sia incredibilmente sofisticata questa tecnologia, dobbiamo presumere che sia estremamente accurata, quindi in grado di irrorare vaste aree con le scie chimiche ma di inviare le SSSS solo in alcune regioni. Per esempio: possono irradiare Londra, ma lasciare fuori delle aree dell’elite...

Recentemente un attivista londinese della http://thesechangingtimezradio.spruz.com/ ha fatto visita ad una proprietà Rothschild e ha filmato , (oltre alla conversazione con un Rothschild ivi residente ndt) una scia chimica irrorata sopra la casa. Perché quindi i Rothschild irrorano anche se stessi? Non ha senso… a meno che SOLO alcune regioni vengano colpite con attacchi di energia.

La tecnologia 'Sound of Silence' (Suono del silenzio) viene trasmessa anche per mezzo degli apparecchi televisivi ad alta definizione (TV in HD). Le possibilità di manipolazione mentale delle TV in HD sono rivelate da un brevetto statunitense del 2002 intitolato 'Nervous System Manipulation by EM Fields from Monitors'. In esso si legge:

'Many computer monitors and HD TV screens, when displaying pulsed images, emit pulsed electromagnetic fields of sufficient amplitudes to cause such excitation. It is therefore possible to manipulate the nervous system of a subject by pulsing images displayed on a nearby computer monitor or DIGITAL TV set.'

Ovvero

Molti monitor per computer e schermi per televisioni in alta definizione, quando mostrano immagini pulsanti, emettono campi elettomagnetici pulsanti di sufficiente ampiezza per causare tale eccitazione. E’ quindi possibile manipolare il sistema nervoso di un soggetto per mezzo di immagini pulsanti che appaiono su un vicino computer o apparecchio televisivo digitale”.

Il primo uso manifesto delle onde SSSS in apparecchi di comunicazione è stato durante la prima guerra del golfo quando i militari statunitensi hanno utilizzato tale tecnologia per innescare rese di massa tra le fila dei soldati iracheni. Gli Stati Uniti prima hanno distrutto il sistema di comando e controllo di Saddam, lasciando all’esercito solo i segnali radio in FM per comunicare. Gli Stati Uniti hanno messo in piedi un finto sistema di trasmissione militare iracheno che trasmetteva frequenze 'sound of silence'.

I media statunitensi hanno soppresso l’informazione su tale tecnologia ma le ITN News di Londra hanno riportato la presenza di ‘incredibili programmi super segreti di operazioni psicologiche PsyOps’. Hanno riportato che tale tecnologie hanno instillato stati emozionali negativi nelle truppe irachene'sensazioni di paura, ansietà, sconforto e mancanza di speranza’. Il giornalista si meravigliava della tecnologia: 'questo sistema subliminale incredibilmente efficace non dice semplicemente ad una persona di sentire un’emozione, gliela fa sentire; esso impianta tale emozione nelle loro menti.'

L’efficacia dell’attacco fu scioccante : le truppe irachene si arresero in massa. Un presagio di quello che avverrà se noi nell’Occidente permettiamo che questa tecnologia venga utilizzata contro di noi.

Le stesse onde SSSS adesso vengono diffuse nei nostri salotti attraverso gli apparecchi televisivi ad alta definizione. Questa è la ragione reale per la quale Obama sta firmando delle leggi per elargire sussidi alla gente ed ai canali televisivi affinché si convertano all’alta definizione.

Nella sua prossima campagna Obama non avrà bisogno di ripetere in maniera idiota la parola 'Spera!' per indurre la vostra approvazione, al contrario egli invierà automaticamente quell’emozione direttamente nella vostra testa!

E’ importante rendersi conto che il controllo mentale tramite 'sound of silence' è un attacco globale. Esso viene utilizzato in tutte le nazioni occidentali e dell’est europeo (e probabilmente anche in altre), molto probabilmente messo in atto attraverso i servizi segreti che lavorano direttamente per gli Illuminati.

Edward Tilton, presidente dell’azienda Silent Sounds Inc., uno dei bracci privati della tecnologia SSSS, ha detto in una newsletter del 1996 che 'noi realizziamo nastri e CD per i Governo Tedesco, anche per le nazioni dell’ex Unione Sovietica!'

Questo è un attacco globale da parte di una autorità globale centralizzata, ovvero gli Illuminati.

BACKGROUND

La “Spettro di diffusione del suono del silenzio” ("Silent Sound Spread Spectrum" - SSSS), noto anche come 'S-quad' (quattro S) emette onde elettromagnetiche al di fuori del nostro range uditivo. Dal momento che il nostro cervello è un organo che funziona elettricamente, queste onde danneggiano la nostra coscienza.

Possono anche definire i nostri stati d'animo. Gli scienziati possono isolare gli schemi particolari delle onde cerebrali che si verificano quando sentiamo , diciamo "apatia" o "depressione": possono registrarla e duplicarla come "track". Si può quindi emettere un "track" provocando lo stato emozionale nell'ignaro individuo

Mentre la maggior parte delle persone penserà che sia assurda l’esistenza di tale tecnologia, essa è vecchia di almeno 70 anni. Essa fu menzionata per la prima volta dal creatore della cibernetica, Norbert Weiner, nel suo libro del 1948 'Cybernetics: Or Control and Communication in the Animal and the Machine'  (Cibernetica: ovvero il controllo e la comunicazione nell’animale e nella macchina) Weiner racconta i suoi esperimenti del 1942-1947 compiuti esponendo gli individui a campi elettrici di bassa intensità nella consapevolezza che essi possano modificare il naturale ritmo di onde elettromagnetiche a bassissima frequenza (onde ELF).

La CIA ha raffinato tale tecnologia nei decenni successivi. Nel suo libro del 1979 “La ricerca del Candidato Manciuriano” ('The Search for the Manchurian Candidate'), John Marks riferisce che in risposta ad una richiesta fatta in base al Freedom of Information Act (legge statunitense sulla trasparenza – N.d.T.), la CIA lo ha informato che essi detengono una stanza piena di schede sull’elettromagnetismo e sulle tecniche correlate per alterare il comportamento e stimolare il cervello. L’agenzia (la CIA) si è rifiutata di pubblicare tali documenti ed essi rimangono classificati (segreti).

Questi esperimenti sono andati tutti ben al di là della semplice induzione degli stati d’animo. Per esempio, nel libro l'Elettrica del Corpo (Body Electric) del 1974 il dottor R. O. Becker riferisce dei suoi esperimenti riusciti per canalizzare la “parola pronunciata dall’ipnotista”direttamente nella mente inconscia del proprio soggetto utilizzando onde elettromagnetiche .

Gli Illuminati progettano di controllare la popolazione mondiale attraverso la tecnologia SSSS. Un documento della Commissione di Consulenza scientifica dell’Aviazione Militare Statunitense (USAF Scientific Advisory Board) del 1996, intitolato 'Prospettive del Nuovo Mondo, il potere nell’Aria e nello Spazio per il 21esimo secolo (New World Vistas Air and Space Power for the 21st Century) delinea tale progetto.

'Si può immaginare lo sviluppo di fonti di energia elettromagnetica, la cui emissione può essere pulsata, modulata e focalizzata e che può essere accoppiata con il corpo umano in modo da impedire movimenti volontari dei muscoli, controllare le emozioni (e quindi le azioni), che induca il sonno, che trasmetta suggestioni, che interferisca sia con la memoria breve che con quella a lungo termine, che produca una esperienza e che cancelli un’esperienza.'

CONCLUSIONI

Siamo correntemente sotto attacco da parte di una tecnologia di controllo mentale, la 'sound of silence' propagata attraverso le scie chimiche ed i televisori ad alta definizione (TV in HD). Sebbene sul momento queste onde di energia non siano fatali, esse creano in noi sentimenti negativi e distorcono il nostro pensiero.

Esse indeboliscono le nostre menti e la nostra iniziativa in un periodo in cui gli Illuminati stanno iniziando dei cambiamenti su larga scala verso la loro dittatura mondiale satanica.

Gli Illuminati progettano di aumentare l’uso di queste tecniche di controllo mentale, ed è possibile che il livello di sofisticazione delle loro tecniche raggiunga in futuro un livello tale che noi non potremo più controribattere il controllo delle nostre menti.

Questa non è fantascienza, sta realmente avvenendo. E’ tempo che noi rinsaviamo e che ci arrabbiamo. Come si permettono di giocare con le nostre menti? Smascheriamo questi bastardi!"

Ed quindi, di conseguenza... qualche riflessione allargata ANCHE sul perchè "molti sono addormenati" e non si "vogliono" svegliare o ...che senso hanno veramente gli psicofarmaci, come "soluzione" del problema...

traduzione: Corrado Penna, http://www.scienzamarcia.blogspot.com/
Cristina Bassi, http://www.thelivingspirits.net/

VEDI ANCHE:

PRONOSTICO PER IL 2012 : verso il NUOVO ORDINE SOCIALE DEL MONDO

IL NUOVO ORDINE MONDIALE E LA SUA DITTATURA SCIENTIFICA

NUOVE TECNOLOGIE E DIGITALE TERRESTRE
MINISTERO DELLA DIFESA ITALIANA AMMETTE IMPLICITAMENTE L'ESISTENZA DELLE SCIE CHIMICHE

giovedì 14 luglio 2011

L'UNGHERIA DISTRUGGE I CAMPI OGM!!


13 Jul 2011
Circa 400 ettari di mais che sono stati riscontrati da sementi OGM sono stati distrutti dal segretario del deputato di Stato ungherese del Ministero per lo Sviluppo Rurale, ha detto Lajos Bognar, che ha anche detto che il polline non si è diffuso dal mais.

A differenza di molti paesi EU, in Ungheria le sementi OGM sono vietate

Sin dall'inizio di questo anno, le autorità hanno fatto controlli su campi per individuare gli OGM, dopo l'entrata in vigore di una regolamentazione, a marzo, che richiede controlli OGM sulle sementi PRIMA che siano introdotte sul mercato.

I controlli continueranno nonostante il fatto che i commercianti di sementi siano obbligati a dichiarare che i loro prodotti sono OGM free, ha detto Bognar.

I controllori hanno trovato prodotti Pioneer e Monsanto tra le sementi piantate. Il libero movimento di scambi nella EU significa che le autorità non investigheranno  su come le sementi sono arrivare in Ungheria, ma controlleranno dove si possono trovare le merci, ha detto Bognar.

La radio pubblica regionale ha detto che due grandi aziende internazionali produttrici di sementi, sono coinvolte nella questione e le sementi OGM potrebbero essere state seminate in migliaia di ettari nel paese.

I coltivatori locali lamentano che l'uso delle sementi OGM sia stato rivelato solo ora quando è troppo tardi seminare di nuovo e quando tutto il raccolto dell'anno è andato cosi perduto.
Un altro problema è che l'azienda che ha distribuito le sementi nella regione di Baranya è in liquidazione, quindi se viene pagato un risarcimento dai produttori internazionali di semi, il denarto sarà pagato primariamente ai creditori della azienda e non ai contadini.

da: http://www.allaboutfeed.net/news/hungary-destroys-all-gmo-maize-fields-11994.html
trad. Cristina Bassi
 
SI VEDA ANCHE:
EU Commission backs national rights to ban GM crops  =
La commissione EU respinge i diritti nazionali a bandire raccolti OGM


domenica 10 luglio 2011

LE CAPRE TRANSGENDER: I PRODOTTI DELLA MODIFICAZIONE GENETICA…

12 June 2011


“Gli esperimenti OGM sulle capre della AgResearch hanno avuto una svolta stravagante: le gravidanze che sono andate a buon fine hanno prodotto per lo più dei piccoli transgender (= non sono femmine, non sono maschi…ndt) che lo staff della AgResearch chiama ‘goys,’ secondo l’Associazione Soil & Health (Terra & Salute) della Nuova Zelanda

Un manager della AgResearch di recente ha rivelato alla Soil & Health e alla GE Free NZ (NO OGM della Nuova Zelanda), durante un tour al suo sito-prova Ruakura con animali OGM, che la più parte delle capre prodotte con modificazione genetica, erano transgender. Sembra che circa il 75% fossero “goys” ed il resto femmine”.

Ma non è tutto!..  ”Le femmine “goys”, femmine in corpi maschili sterili, saranno munte per fare degli accertamenti e vedere se nel latte ci sarà la proteina umana intenzionalmente modificata geneticamente” ha detto il portavoce della Soil & Health – Organic NZ, Steffan Browning.

(…) AgResearch ha tenuto traccia dei piccoli OGM nati ed è risultato che fossero soggetti ad una serie di carenze e disturbi incluso artrite, fatiche respiratorie, deformità e ovaie perforate (1)

“i 15 “goys” che abbiamo visto, avevano 4 vere sorelle, con una che è stata munta a 6 mesi a seguito dell’approvazione raggiunta dal comitato interno per l’etica”(2)
(etica???.. che buontemponi sti’ scienziati…)

“Considerato che recenti resoconti hanno mostrato come gli scienziati della AgResearch intenzionalmente abbiano corrotto la ricerca di monitoraggio sui rischi microbici legati al trasferimento orizzontale del gene (HGT), questi risultati riproduttivi innaturali e le continue problematiche sulla salute degli animali, dovrebbero decretare la fine degli esperimenti della Ruakura OGM” ha detto Mr Browning.(3)

“Un archivio dati sulla buona salute degli animali ed una reputazione sulla mancanza in loro di OGM, sono molto importanti per la immagine commerciale della Nuova Zelanda e sono sempre più richiesti dai consumatori. Esperimenti crudeli per un futuro allevamento OGM non sono ciò che vogliono i Neozelandesi né i preziosi consumatori oltremare.”(4)

AgResearch è il crudele operatore finale di una partnership d’affari con uno sporco produttore di farmaci, Genzyme, che è stato indagato e multato dalla FDA Americana ( Food & Drug Administration) per scarse pratiche di produzione.” (5)

(…) La Soil & Health vuole che gli esperimenti crudeli ed innaturali sugli animali si chiudano immediatamente, che venga riaffermato il New Zealand Bioethics Council (Consiglio Bioetico della Nuova Zelanda) e che il governo faccia velocemente dei passi verso una produzione biologica, altamente sostenibile e desiderabile e esente da crudeltà su animali.

Autore: Steffan Browning, The Soil & Health Association of New Zealand Inc  Publishers of ORGANIC NZ
fonte: http://www.responsibletechnology.org/news/1501
traduzione e sintesi Cristina Bassi, http://www.thelivingspirits.net/

NOTE:
(1) http://www.ermanz.govt.nz/no/compliance/agresearch.html ERMA Annual reports on GMF98009 and GMD 02028
(2) Photographs attached and available at a higher resolution.
(3) http://www.organic-systems.org/journal/Vol_6(1)/pdf/6(1)-Heinemann-pp3-19..pdf
(4) http://www.organicnz.org/soil-and-health-press/1007/kiwi-poll-rejects-ge-animals/%20
(5) http://www.reuters.com/article/idUSN2124303620100421

sabato 9 luglio 2011

DROGHE E DIPENDENZE: UNA MALATTIA DELL’ANIMA

OM Aivanhov
Nel convincere gli esseri umani che non c’è Dio, non c’è la Provvidenza, non la speranza di una vita dopo la morte, i pensatori materialistici li hanno derubati di quella realtà che da senso alla vita umana: la realtà dell’anima e dello spirito.


Proclamano che la religione sia “l’oppio dei popoli” e che l’essere umano può essere perfettamente felice fintanto che ha sufficiente cibo, un tetto sopra la testa e la possibilità di studiare e crescere una famiglia.

Ma è questo quel che vediamo nella realtà? No. Anche quando il corpo fisico dell’essere umano, il suo cuore e il suo intelletto hanno tutto ciò che può chiedere, egli non è necessariamente felice o soddisfatto; vediamo prova di questo ogni giorno. E perchè non è soddisfatto? Perché ha mancato di nutrire la sua anima e il suo spirito e loro sono ancor affamati e assetati.

Ecco perché l’aumento vertiginoso delle droghe, specialmente nei giovani, è un segnale di allarme. E’ un segno che l’anima sta cercando di far comprendere i suoi bisogni: le anime umane sono soffocate e l’uso delle droghe è un tentativo di trovare uno “sfiato”.
Ci hanno detto che l’umanità doveva respingere l’oppio della religione, ma stiamo molto meglio con la marijuana, l’eroina e la cocaina?

L’anima ha bisogno dello spazio infinito. Quando si sente con le spalle al muro soffoca ed è pronta ad afferrare ogni mezzo per potersi liberare e l’alcol e le droghe sono tra questi mezzi perché hanno la proprietà di distaccare l’anima dal suo corpo fisico e dargli, anche se per brevi minuti , l’illusione della libertà e dello spazio.

I giovani prendono le droghe perchè non sanno come soddisfare in altro modo il bisogno di libertà della loro anima. Ma questa non è una soluzione perché la droga è semplicemente una sostanza chimica somministrata al corpo e non è il corpo che sta reclamando libertà, ma l’anima.

Quindi l’uso delle droghe è una indicazione che questa non è la soluzione. Non solo le droghe non sono in grado di soddisfare i bisogni dell’anima, ma inoltre distruggono il corpo. Ecco perchè dico che nessuno dovrebbe mai usarle, mai. Non ci sono pretesti. La gioia, la libertà, la realizzazione e la espansione dell’anima devono essere cercate con mezzi spirituali.

Un vero adepto della Scienza Iniziatica non si affida mai ai mezzi esterni. Sa che Dio gli ha dato tutti i poteri, i dono e le sostanze chimiche di cui ha bisogno. Sono tutte in lui ed è solo in lui che le deve trovare. Ovviamente questo non è una cosa che si può fare in un giorno, ci vogliono tempo e sforzi, ma ne vale la pena.

Quando trovate il vostro nutrimento nelle regioni sublimi dell’anima e dello spirito, al vostra fame è soddisfatta per giorni e giorni, poiché gli elementi del mondo divino sono cosi ricchi che una assaggio è abbastanza per dare un senso di abbondanza e di pienezza che starà con voi sempre. Niente potrà portarvi via questa sensazione di eternità e immensità.

Tratto da “What’s the answer”, OM Aivanhov**, 1990 editions Prosveta Frejus Cedex
Traduzione Cristina Bassi, http://www.thelivingspirits.net/

**OM Aivanhov è stato seguace e allievo di Peter Deunov

Peter Deunov





giovedì 7 luglio 2011

IL LATTE? NON PROPRIO TUTTO BIANCO QUEL CHE CONTIENE....


"Un bicchiere di latte, può contenere un cocktail fino a 20 antidolorifici, antibiotici e ormoni della crescita: lo hanno dimostrato gli scienziati, che nel far uso di un test altamente sensibile, hanno trovato una quantità di sostanze chimiche usate per trattare malattie sia in animali che umani e questo in campioni di mucche, capre e latte materno.

Le dosi delle medicine sono troppo piccole per avere un effetto su chi beve questo latte ("ovviamente"... ndt) ma i risultati mettono in luce come le sostanze chimiche prodotte dall'uomo si trovino in tutta la catena alimentare.
La maggior quantità di medicine è stata trovata in latte di mucca.

I ricercatori credono che i farmaci e quelli destinati alla crescita ormonale, siano stati dati al bestiame o siano finiti nel latte attraverso i mangimi  o causa contaminazioni nella fattoria.

La squadra ispano-marocchina ha analizzato 20 campioni  di latte di mucca acquistati in Spagna e Marocco, insieme ad altri campioni di  latte di capra e materno.

I risultati, pubblicati nel Journal of Agricultural and Food Chemistry, hanno rivelato che il latte di mucca contiene tracce di antiinfiammatori,  l'acido niflumico, mefenamico e ketoprofene: comunemente usati come antidolorifici in animali e persone.

(...) I ricercatori dicono che il loro nuovo test di 30 minuti è il più sensibile nel suo genere. Se ciò che stato trovato vale per il latte di Spagna e Marocco, potrebbe essere altrettanto vero per il latte prodotto in Gran Bretagna  e nel nord dell'Europa.

Lo scorso anno scienziati dell'università di Portsmouth (UK) hanno trovato che il pesce era stato contaminato con il PROZAC, un antidepressivo, che entra nei fiumi dal sistema di fognatura....

Studi precedenti hanno mostrato che la caffeina viene rilascita  nelle vie d'acqua dopo "averla fatta franca" nei trattamenti fognari.

Agli ormoni derivanti dalle pillole contraccettive è stato imputato il fatto che il pesce si sia "femminilizzato", facendo si che i pesci maschi producano uova.

Si stanno anche studiando quali effetti abbiano, sulla fauna selvatica, gli antibiotici, i farmaci per la pressione alta e quelli per diminuire il colesterolo ".

Ahh come ci invidi, Frankenstein!


fonte: http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2012050/The-cocktail-20-chemicals-glass-milk.html
trad e sintesi Cristina Bassi, http://www.thelivingspirits.net/

una guida essenziale per tutte quelle persone che soffrono di intolleranze e allergie al latte. QUI PER ACQUISTO









La Cucina Etica Dolce


Ricette golose senza latte, uova, burro, miele