IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO
QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO: ALLOWING FREQUENCIES TO INCREASE YOUR WELL BEING OF MIND AND BODY

sabato 29 ottobre 2011

MARIJUANA MEDICA ANCHE PER COMBATTERE I DANNI DA RADIAZIONE....

imagePhoto: Geoff Push

Il Dr. Ben Whalley, nel centro della foto, con il Dr. Gary Stephens e la Dr.sa Claire Williams nella loro" fattoria segreta" di cannabis  vicino a Londra.. Questi ricercatori hanno scoperto che 3 componenti trovati nelle foglie di cannabis possono aiutare a ridurre gli attacchi epilettici: i tests sugli animali hanno mostrato che i componenti della marijuana sono efficaci nel prevenire convulsioni e attachi epilettici ed anno anche minori effetti collaterali rispetto alle attuali medicine per l'epilessia,.

I Cannabinoidi, i componenti attivi della marijuana, inibisocno la crescita tumorale in test di laboratorio su animali ed anche uccidono le cellule cancerogene.

Utilizzarli in caso di cancro nei bambini è un atto di compassione.

Fortunatamente per noi, la cannabis è anche un trattamento eccellente in malattie da radiazione ed esposizione ad essa.

Sintomi da radiazione
- Nausea
- Vomito
- Diarrea
- Perdita di peso
- Perdita di appetito
- Debolezza
- Pelle arrossata e con prurito
- Perdita di capelli
- Infezioni ricorrenti
- Emoraggie
- Anemia
I benefici della Marijuana Medica
 - Riduzione della nausea
- Aumento dell'appettito
- Riduzione del vomito
-Acquisto di peso
-Aiuto per il sonno

Con tutte le radiazioni che stanno entrando ora nella nostra atmosfera, è urgente che tutti ingeriamo una serie di medicamenti naturali per diminuire la nostra reazione alle particelle radioattive che questo danno causera'

Rick Simpson,colui che in Canada ha aiutato molti sofferenti di cancro con olio di cannabis, ha molto da dire alle persone, mentre avanziamo in questo nostro futuro sempre piu' irradiato.

( si veda anche la divulgazione della dr.sa Caldicott in tema di radioattivita e uranio - ndt) 

Simpson dice:
“Se usato in modo appropriato, l'olio di cannabis di alta qualita puo' fornire una soluzione che sara' di aiuto alla umanita'  nell'alleviare gli effetti dell'aumento di radiazione. Nella mia esperienza con l'uso di questo olio, ho trovato che non c'è nulla di piu' efficace e meno dannoso che possa ridurre il danno causato da radiazioni.

Ho visto pazienti soffrire di cancro, molto danneggiati dagli effetti dei trattamenti radioattivi e che sono stati in grado di eliminare completamente il danno in breve tempo. Alcuni che sono venuti da me e che avevano avuto trattamenti radioattivi, erano cosi "bruciati" dai suoi effetti che la loro pelle sembrava pelle rossa.. Dopo l'assunzione dell'olio la loro pelle ritorno' al suo stato sano originale e le bruciature da radiazione scomparvero definitivamente..Se l'olio puoo' fare questo su qualcuno che è stato cosi danneggiato dai cosietti trattamenti medici , il suo uso ons arebbe efficace anche per combattere gli effetti della radiazioneche ora il Giappone sta emanando? Con la minaccia presentata ora da questa fuga radioattiva, saemmo pazzia voltare le spalle all'uso degli estratti di canapa coem aiuto per affrontare questa situazione..”

La Marijuana spezza in due  il tumore ai polmoni, cosi mostra uno studio del 2007 della Harvard Medical School. 

traduzione e sintesi Cristina Bassi , www.thelivingspirits.net

Rick Simpson :
"Le erboristerie vendono olio fatto dai semi di canapa che spesso è erroneamente etichettato come olio di canapa.. Sebbene l'olio di semi di canapa sia molto benefico, non contiene abbastanza THC per essere efficace sul cancro ed altre serie malattie".
PER ULTERIORI INDICAZIONI SULL'OLIO DI CANAPA TERAPEUTICO SI VEDA QUI 

LE 5 ONDE CEREBRALI E I DIVERSI STATI DI COSCIENZA

ONDE BETA: stato di coscienza normale e stato in cui si fanno quasi tutte le azioni, i pensieri e si agisocno soluzioni- . Viviamo la piu' parte delle nostre vite deste in queste onde. Qui siamo in uno stato di allerta, concentrazione, cognizione, mente acuta e concentrata.

ONDE ALFA: stato cerebrale di rilassamento, visualizzazine e meditazione. Qui avvengonlo per lo piu creativita' e iperapprendimento, qui possono emergenre nuove idee per risolvere il problema, qui anche tendiamo a sperimentare un senso di pace e benesseee; il cervello in questo stato apprende ad un livello piu' profondo e veloce che nelle onde beta. Molte tecniche di meditazione e guarigione utilizzano questo stato.


ONDE TETA : sono le onde del sogno desto, dell'ipnosi, del sogno lucido, del sonno REM (i sogni) e lo stato in qui siamo poco prima di addormentarci e poco dopo il risveglio. E' la "frontiera" tra il mondo coscio e quello inconscio . Qui abbiamo accesso alle intuizioni, riceviamo isprazione e raggiungiamo stati superiori di coscienza. Imparando ad usare in modo cosciente un'onda cerebrale theta, possiamo accedere ed influenzare la nostra parte subconscia - e potente-  di solito inaccessibile alla nostra mente desta e riprogrammare cosi il nostro subconscio. Cosi la mente è in grado di appendere in modo profondo, di guarire e crescere. Qui possiamo connetterci con il Divino e diventare dei co-creatori di cambiamento nel mondo materiale.


ONDE DELTA: quelle dello stato cerebrale di sonno profondo e mancanza di coscienza. La rigenerazione e la guarigione avvengono nel sonno.E'anche lo stato della trance profonda ed è necessario per rilasciare l'ormone pituitario della crescita.

ONDE GAMMA: sono quelle della iperallerta, della percezione e integraazione degli input sensoriali.  Quando per esempio in un incidente in tempo sembra rallentare, è perchè il cervello entra in uno stato gamma elevato.


martedì 25 ottobre 2011

SALUTE E'... QUANDO LE CELLULE COMUNICANO TRA LORO ATTRAVERSO LA LUCE

La teoria dei biofotoni, insegnata dal fisico Popp (v foto), sulle tracce di un'intuizione ardita del russo Gurwitsch (1922), offre la credibile interpretazione (avvalorata da molteplici esperimenti) del fatto che l’evento biologico primario alla base della vita ed anche delle alterazioni che portano alla malattia, sia un evento fisico di natura informazionale e quindi elettromagnetica (frequenze modulate). 

Secondo Popp, lelettromagnetismo (v.nel seguito**)  ha un ruolo fondamentale nella sfera biologica degli esseri viventi. Allo stesso modo, Heinsenberg afferma che la forza fondamentale da cui dipende la vita è quella elettromagnetica, in quanto capace di modificare l’energia cinetica a livello atomico e molecolare. 

L'emissione di biofotoni da parte di tutti gli esseri/organismi viventi (ormai comprovata e dimostrata) consente di comprendere il passaggio di informazioni sia dentro la cellula sia tra cellula e cellula; informazioni indispensabili per avviare i processi del metabolismo che regolano la crescita delle cellule stesse, la loro rigenerazione e differenziazione, i processi biochimici, enzimatici e l'informazione genetica. 

Biofotoni e comunicazione
Il corpo umano è costituito da miliardi di cellule che comunicano fra loro per organizzarne il corretto funzionamento. Si coordinano e trasmettono attraverso un preciso linguaggio in codice, i biofotoni, tramite il quale costituiscono gli organi, gli apparati e tutte le funzioni che rendono possibile la vita fisica e mentale. 

Secondo Popp, questi biofotoni nascono dal nucleo cellulare che, quando la cellula è sana, emette un campo elettromagnetico e funziona come una “stazione ricetrasmittente” che guida ogni processo cellulare (interno ed esterno) attraverso una comunicazione che viaggia alla velocità della luce, consentendo il coordinamento praticamente istantaneo fra le varie parti dell'organismo.
 
 Manuale pratico di cromopuntura L’idea che sotto forma di luce, e in particolare di colori, sia possibile veicolare, attraverso i meridiani dell'agopuntura, non tanto energia quanto piuttosto informazione ha trovato oggi un valido fondamento scientifico nella teoria dei biofotoni del fisico tedesco Fritz-Albert Popp. Questo manuale vuole essere uno stimolo ad avvicinarsi, attraverso la cromopuntura, all’articolata e completa metodica diagnostico-terapeutica che è la Medicina Esogenetica di Peter Mandel.
PER ACQUISTO LIBRO E INFO
 
Biofotoni e malattia
La malattia non sarebbe nient'altro che un’interruzione delle linee di comunicazione biofotoniche all'interno dell'organismo, dovuta a parassiti, virus, funghi, sostanze inquinanti etc. Per via di questa interruzione causata dalle tossine si impedisce, del tutto o in parte, lo scambio di informazioni tra le cellule. Ciò crea inizialmente un'alterazione elettrica della cellula, successivamente un'alterazione chimica, infine compaiono i sintomi della malattia vera e propria. 

Bibliografia:
F.A. Popp, Nuovi orizzonti in medicina. La teoria dei biofotoni, Nuova IPSA, 2003
F.A. Popp, Coherent photon storage in biological systems, Electromagnetic Bioinformation, Ed. by F.A.Popp, München-Wien-Baltimore 1989 (pp.144-167)
L. Rosa, E. Rosa, L.Sarner and S.Barrett, A Close Look at Therapeutic Touch, Journal of the American Medical Association 279, 1998 (pp.1005-1010).
Fonte originale: paroleinutili
  
  ZAPPER : PER TENERSI PULITI DA PARASSITI, BATTERI, VIRUS. PER ACQUISTO

L’energia di un ambiente è data da:
- fattori climatici (temperatura, pressione atmosferica, umidità relativa, stagionalità),
- fattori elettromagnetici naturali (ioni, radiazione solare, campo magnetico terrestre, onde di Schumann), artificiali (onde radio, vicinanza a ripetitori, reti della telefonia mobile, linee elettriche ad alta tensione) e domestici (apparecchi elettrici e circuiti con prese a bassa tensione alternata)
- onde di forma, ovvero fenomeni di diffrazione dovuti alle caratteristiche morfologiche dell’ambiente
- fattori idrogeologici come rocce, corsi d’acqua o falde sotterranee, cavità nel sottosuolo, vicinanza a un fiume o al mare
- flussi di particelle dal cosmo e dal sottosuolo ed eventuali fenomeni radioattivi naturali o artificiali (ben noti sono i possibili danni delle radiazioni ionizzanti)
- le reti di Hartmann e di Curry che delimitano aree di maggiore e minore influenza delle radiazioni dal sottosuolo
- sostanze tossiche presenti naturalmente nell’ambiente (es. metalli pesanti o depositi radioattivi) e le varie forme di inquinamento del terreno, delle acque (fiumi, mari e falde acquifere) e dell’aria (esalazioni, gas di scarico)
- onde sonore, ben conosciuti sono gli effetti negativi dell’inquinamento acustico, soprattutto nelle città e anche per l’abuso delle apparecchiature di riproduzione audio (ad esempio le cuffiette).

Le onde di Schumann sono onde stazionarie a bassa frequenza (qualche Herz, banda ELF) generate nello spazio tra la crosta terrestre e la ionosfera: esse sono essenziali per sostenere le nostre onde cerebrali (e quindi le funzioni neurovegetative, di sonno-voglia, attenzione, ecc…), ma possono essere distorte sia dai fenomeni atmosferici (da qui le meteopatie) che dai campi elettromagnetici artificiali.  (fonte)

ARTICOLO CORRELATO:
LA LUCE E IL CAMPO DI ENERGIA  PER LA SALUTE:

http://thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=162&id_categoria=14&id_sottocategoria=30



domenica 23 ottobre 2011

GIAPPONE SEMPRE PIU' RADIOATTIVO E MORTALE, NOTIZIE IN MERITO SEMPRE PIU' SILENZIOSE...



Tokyo - Scienziati, ambientalisti e gruppi di cittadini, hanno richiesto alle autorita' giapponesi di evacuare  piu' aeree in merito al terremoto del marzo scorso e relativo incidente nucleare, dopo che hanno trovato ben piu' ampia contaminazione radioattiva di quanto ufficialmente riportato.


Dei ricercatori hanno trovato fino a  6.15 milioni di becquerels per metroquadrato di terreno nella citta' di Fukushima , a 60 km nord-ovest dell'impianto nucleare che sta rilasciando materiale radioattivo nell'ambiente da quando ha subito il danno nel terremoto e tzunami della primavera scorsa.

Le misure sono 4 volte maggiori dei livelli usati per dichiarate e rendere obbligatoria la evacuazionerydelle aree intorno a Chernobyl, in Ukraina, dopo l'incidentr nicleare del 1986: cosi ha detto il ramo giapponese  dell'organizzazione ambientalista Friends of the Earth (Amici della Terra).

"Il governo dovrebbe incoraggiare donne incinta e bambini ad evacuare le aree le aree colpite", ha detto giovedi Kanna Mitsuta, un ricercatore di Friends of the Earth che ha partecipato nella raccolta dati.

Egli ha anche detto che anche  i residenti nel distretto della citta' di Watar hanno visto come i loro contatori geiger andassero oltre la scala di riferimento, che va fino a 10 microsieverts/ora.


Giusto per un raffronto: mercoledi solo a 7 km dallla centrale nucleare e dentro i 20 km della zona di esclusione intorno alla stazione nucleare, sono stati rilevati  livelli di radiazine di 14.24 microsieverts/h

I Becquerels misurano le unita' di radiazione emesse da una sostanza. I. Sieverts misurano l'impatto potenziale della radiazione su un organismo esposto.

La ricerca, che ha esaminato campioni di suolo raccolti il 14 settembre da 5 localita' a Fukushima, è stata condotta da Tomoya Yamauchi, professore ed esperto di radiazioni alla Kobe University.
Yamauchi si è unito a Friends of the Earth Japan e ad altri gruppi civici per fare pressione e richiedere una evacuazione di almeno coloro che sono piu' vulnerabili alla esposizione radioattiva.

Ma i governi centrali e locali non l'hanno decisa, portando gli attivisti locali e gli ambientalisti ad accusarli di non mettere al primo posto la salute degi residenti. I critici hanno invece accusato le autorita' di essere piu' preoccupati della economia locale, che potrebbe soffrire se l'evacuazione scatenasse un maggioer fuggi fuggi della popolazione.
Decine di migliai di residenti hanno gia' volontariamente lasciato la prefettura intorno all'impianto nucleare di Daiichi a Fukushima.

Yamauchi ha detto che la contaminazione dell'area è cosi grave che le autorita' devono rimuovere non solo il terreno di superficie, ma anche le superfici delle strade, dei tetti e le pareti di cemento armato.


Mitsuta ha espresso preoccupazione sul fatto che la pulizia ufficiale  sia superficiale ed i suoi effetti solo temporanei.

I livelli di radiazione scendono in fretta dopo il lavoro di decontaminazione, ma ogni volta che piove il terreno contaminato fkuisce nell'aerea delle foreste che circondano le montagne ed i livelli risalgono , ha detto. Gli esperti hanno detto che i boschi che coprono il 71percento della prefettura di Fukushima, sono stati altamente contaminati.

M

fonte: http://www.monstersandcritics.com/news/asiapacific/news/article_1670038.php/Critics-urge-Japan-to-widen-nuclear-evacuation-zone
sintesi e traduzione, Cristina Bassi, www.cafedehumanite.blogspot.com

venerdì 21 ottobre 2011

MACABRA MEDICINA DI STATO: LEGGE DONAZIONE DEL CORPO POST MORTEM.




COMUNICATO STAMPA – n. 20
21 Ottobre 2011

DONAZIONE” DEL CORPO- SPERIMENTAZIONE IN VIVO SUI “MORTI CEREBRALI”
LETTERA AI SINGOLI MEMBRI DELLA COMMISSIONE: STOP INFAME 746

Onorevole,
Sappiamo che la Commissione Affari Sociali ha adottato il Testo base unificato A.C.746 e abb., elaborato dal Comitato ristretto, ponendo il limite del 21 ottobre per gli emendamenti. Tratta di “donazione del corpo post mortem a fini di studio e di ricerca scientifica” cioè per esercitazioni chirurgiche, chimiche e radiologiche, da praticarsi sui cosiddetti “morti cerebrali” per un anno.

Premesso che il cosiddetto “morto cerebrale” è persona a cuore battente e sangue circolante, un vivo che ha perso la coscienza; premesso che
in due Audizioni, nel 2005 e nel 2011, il Comitato medico
scientifico della Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore Battente ha documentato a codesta Commissione la criminalità insita nella proposta stessa, che non richiede cadaveri veri in arresto cardio-circolatorio e respiratorio da 12/72 ore, ma pretende la sperimentazione in vivo, stigmatizziamo che il Testo base è comunque pesantemente contraddittorio, disonesto e fuori dai parametri dell'ordinamento giuridico dello Stato, come dai seguenti commenti:

Art. 1 Si dichiara che il testo disciplina la donazione del corpo e dei tessuti e ciò contrasta la L. 91/99 che disciplina il prelievo di organi e tessuti. Inoltre il Testo omette le condizioni reali del corpo su cui si agisce in vivisezione, reiterando la parola “salma” che inganna i cittadini.
Art. 2 La promozione delle ASL a medici e pediatri (?!?) di strutture pubbliche e private, nonché la propaganda ai cittadini consegnata al volontariato, dozzinale manovalanza del potere sanitario, contraddicono l'enunciazione di “libera e consapevole scelta”. E' certo che si produrrà voluta confusione tra donazione degli organi dopo la morte e la donazione del corpo post mortem.

Art. 3
Non è esplicitato chi dovrà raccogliere in duplice copia il testamento olografo di donazione del corpo e dei tessuti: chiunque illegalmente come per gli organi? L'ingenuo donatore sarà schedato tre volte: nel Centro di riferimento, nell'elenco speciale dello Stato civile del proprio Comune e nel Registro Nazionale dei donatori di corpo (vivo). Non è contemplata la possibilità di revoca, e la famiglia non avrà diritto di opposizione e dovrà attendere un anno per le esequie, impedendole di elaborare la morte. Il “morto cerebrale” sarà conteso tra i due gruppi d'affari: quello dell'espianto-trapianto e quello della sperimentazione in vivo per la ricerca.


Art.4
Questo testo delega al Ministro della Salute la scelta delle strutture Universitarie e delle Aziende Ospedaliere a cui riservare la vivisezione umana per studio e ricerca, che saranno anche quelle che riceveranno i colossali finanziamenti pubblici e privati. Evidente abdicazione del Parlamento ed abuso della delega al Ministro.

Art.5
La persona torturata dalle esercitazioni chirurgiche, chimiche e radiologiche, finalmente morta, dopo un anno verrà riconsegnata alla famiglia. Le spese di trasporto e di tumulazione verranno pagate dall'ASL in cui ha sede il Centro di riferimento, contravvenendo l'etica di sempre che vieta per la donazione degli organi, e quindi dei corpi, profitti o benefici diretti o indiretti per indurre i poveri a donare.

Art 6
Vi si afferma che l'uso dei corpi non può avere fini di lucro, ma in perfetta contraddizione sorge un altro tempio del profitto, a lato di quello del trapianto, dove ricercatori cinici se non veri medici trovano un posto di lavoro sicuro e ben pagato vivisezionando gli umani, come finora fatto sugli animali. Prendono i corpi gratis ma loro guadagnano/lucrano, oltre ai finanziamenti pubblici e privati.

Art.7
Con decreto il Ministro istituirà il Registro nazionale dei donatori del corpo, regolamenterà la conservazione e utilizzazione dei corpi vivi, prevedendo che i tessuti umani vadano a favore delle bio-banche. Grossa contraddizione affermare che le bio-banche siano per ricerca e non per profitto.Art. 8 Per l'attuazione, la spesa per il 2011 sarà di 10 milioni di € (20 miliardi di lire), che saranno tolti dal fondo della sanità. Non male come business!

Muovendo soldi e corpi la classe dirigente istituzionalizza i propri affari, mentre al popolo si chiedono sacrifici fisici e pecuniari e l'IVA sale al 21%. E' meglio destituire la Commissione Affari Sociali se non serve ad una onesta visione e a fermare l'infame proposta n. 746!
Comitato Medico Scientifico,
Prof. Dr. Massimo Bondì, L. D., Patologo e Chirurgo generalePresidente
Nerina Negrello
http://www.antipredazione.org/

giovedì 20 ottobre 2011

ACQUA E SALE HYMALAYANO: PERCHE' COSI UTILI PER LA SALUTE?

 La vita si è sviluppata nel mare: l’acqua salsa, una soluzione idrosalina naturale, ha in sé l’energia necessaria per generare vita. Non a caso tutte le forme viventi che siano mai esistite sul nostro pianeta provengono dal mare. Questa modalità di sviluppo della vita si può osservare ancora oggi nella gestazione dell’embrione umano all’interno dell’utero materno.
Durante i nove mesi che vanno dal concepimento alla nascita, l’embrione percorre ognuna delle fasi dell’evoluzione. In quest’arco di tempo si condensano 250 milioni di anni di evoluzione biologica, dall’organismo unicellulare fino all’essere vivente dotato di coscienza.
Dove cresce l’embrione in realtà? Nel liquido amniotico, ovvero in una soluzione di acqua e sale all’1%, alla temperatura di 37°C: in una soluzione idrosalina .

Il corpo umano nel suo insieme è una creazione geniale della natura, dotata di tutti i congegni necessari per il mantenimento della propria vita e la procreazione di nuova vita. Ogni individuo dispone infatti di meccanismi di regolazione e di capacità di autoguarigione che mantengono, e all’occorenza ristabiliscono, l’equilibrio naturale delle funzioni fisiologiche, la cosiddetta omeostasi.
L'organismo ha in sé il potere di rigenerarsi.
Se con l’apporto di acqua e sale mettiamo il nostro corpo nelle condizioni di potersi riequilibrare, esso sarà ancora in grado di rigenerarsi e avrà la possibilità di debellare la malattia. Questi due elementi fondamentali e naturali possono veramente aiutare il nostro organismo a ripristinare il suo stato di salute .Acqua e sale. Inesauribile fonte di vita, un dono per la nostra salute
Se l’acqua è il nostro alimento numero uno, il sale occupa sicuramente il secondo posto in ordine di importanza. 

Il sale cristallino contiene tutti i minerali e gli oligoelementi che costituiscono l’organismo umano. Senza sale la vita è impossibile, eppure oggi è diffuso il convincimento che il consumo di sale faccia male alla salute . Questo dipende dal fatto che il nostro sale da cucina, prevalentemente cloruro di sodio, non ha più molti punti di contatto con l’elemento allo stato originale, ossia con ciò che ci serve per vivere. Il sale da cucina non ha ormai molte affinità con il sale naturale .
L’organismo possiede un dispositivo di protezione intelligente che identifica il sale da cucina come veleno aggressivo per le cellule e vi individua una sostanza nociva e innaturale da elimare il più presto possibile.  

Il sale cristallino allo stato genuino è infatti molto più che cloruro di sodio e racchiude in sé non due ma tutti gli elementi naturali, esattamente gli stessi costituenti del nostro corpo.
Il sale cristallino smaltisce i residui superflui o tossici dell’organismo grazie all’acqua, che li trasporta e li fa espellere. L’acqua e il sale insieme puliscono il nostro sistema proprio come la lavatrice la biancheria.

La forza neutralizzante del sale è in grado di equilibrare le cariche positive. In passato, era diffuso l’antico costume di cospargere del sale nelle stanze nuove, allo scopo di scacciare gli spiriti cattivi prima che vi insediassero le persone. Gli spiriti cattivi di ieri non sono altro che le nocive emissioni elettromagnetiche di oggi, quelle che ci fanno ammalare e che la forza neutralizzante del sale naturale è in grado di contrastare.
Anche la medicina ufficiale conosce l’effetto terapeutico del sale e lo usa soprattutto per curare le malattie respiratorie e le affezioni dermatologiche .La malattia deve essere considerata come un amico che ci informa che c’è qualcosa da cambiare. Con la soluzione idrosalina possiamo restituire al nostro organismo proprio le oscillazioni che gli mancano quando è ammalato. Non interessa quanta ne assumiamo, visto che in termini biofisici ciò che conta è invece la qualità. Perciò la qualità del sale con cui prepariamo la soluzione è fondamentale.

"Prendiamo ogni mattina, a digiuno, un cucchiaino da tè di soluzione idrosalina in un bicchiere d’acqua di sorgente naturale. A prescindere dalla quantità ciò che importa è la regolarità con cui la assumiamo. Dal punto di vista biochimico, l’effetto immediato sarà una stimolazione delle peristalsi dello stomaco e dell’intestino, che a sua volta favorirà il metabolismo e la digestione".
Tratto da : Acqua e sale - Ina Verlag

DALLA SCOZIA: CREATE CELLULE METALLICHE CHE SI RIPRODUCONO ED EVOLVONO...

Abbiamo tutti familiarità con l'idea di forme di "vita" metalliche come robot senzienti, ma da qualche parte là fuori, la vita metallica può realmente essersi evoluta, proprio come la vita organica qui sulla Terra. Un gruppo di ricerca scozzese ha mostrato le prove sulla possibilità di creare cellule sintetiche che si riproducono ed evolvono, interamente realizzate in metallo.
Non esiste nessun motivo per cui forme di vita metalliche non possano esistere: è solo che non ne abbiamo incontrata alcuna. Per dimostrare che si tratta di qualcosa di fisicamente possibile, un équipe di ricerca dell'Università di Glasgow ha creato alcune cellule - simili a bolle - chiamate "iCHELLs", composte di elementi metallici, come il tungsteno, legati con l'ossigeno es il fosforo. Queste bolle possono auto-assemblarsi ed esibiscono molte delle stesse proprietà che permettono alle cellule organiche di gestire processi biologici, tra cui una struttura interna ed una membrana esterna selettivamente porosa, che consente ad altre molecole di attraversarle. Si potrebbero selezionare cellule metalliche capaci di attuare la fotosintesi.

La parte difficile, a questo punto, è comprendere come connettere le cellule metalliche con una macromolecola, come il D.N.A., per consentire loro di auto-replicarsi ed evolvere, ma questo non è impraticabile. Le bolle singole possono essere usate come modelli per creare aggregati di bolle. Gli esperimenti suggeriscono che queste unità sarebbero in grado di modificare la loro chimica per adattarsi ad ambienti diversi.

Non si deve escludere che forme di vita metalliche si siano evolute e ciò avrebbe enormi implicazioni per la nostra ricerca di vita extraterrestre.

Fonte: Terrarealtime -
TRATTO DA: http://straker-61.blogspot.com/2011/10/cellule-metalliche.html

mercoledì 19 ottobre 2011

GLI EFFETTI SANITARI DELLA CRISI FINANZIARIA. THE LANCET SI ESPRIME...

Un articolo pubblicato dalla prestigiosa rivista medica The Lancet rivela che i greci «perdono la vita» a causa dei tagli al sistema sanitario imposti dall’infame troika (Commissione Europea, BCE, Fondo Monetario Internazionale). Ciò che è stato documentato per la Grecia, tuttavia, è in programma per tutti i Paesi UE, a partire da Portogallo e Irlanda.

Intitolato Gli effetti sanitari della crisi finanziaria: presagi di una tragedia greca, lo studio del The Lancet è opera dei dottori Alexander Kentikelenis e David Stuckler, della Cambridge University, del professor Martin McKee, della London School of Hygiene and Tropical Medicine e di numerosi altri medici. I loro dati provengono dal governo greco e dalle statistiche UE sul reddito e le condizioni di vita, e coprono il periodo dall’inizio della crisi nel 2007 alla prima metà del 2011.

In questo periodo, i bilanci degli ospedali pubblici sono stati tagliati almeno del 40%! Visto che sempre meno persone possono permettersi cure sanitaria private, il numero di accettazioni in ospedali pubblici è aumentato del 24% solo nel 2010, seguito da un altro 8% nella prima metà del 2011. Di contro, le accettazioni a ospedali privati sono diminuite del 25-30%. Molte persone non possono neanche permettersi i 5 Euro di ticket per la degenza in un ospedale pubblico, e molte ditte farmaceutiche, incluso il gruppo svizzero Roche, hanno interrotto le forniture agli ospedali greci perchè non pagavano i debiti.

Médecins du Monde riporta un aumento drammatico (dal 3-4% prima della crisi al 30% di adesso) di greci che cercano cure presso le cliniche volontarie di strada che sorgono come funghi nelle grandi città, principalmente per le migliaia di immigrati irregolari. «Ci sono segnali del fatto che la situazione sanitaria sia peggiorata, soprattutto nei gruppi vulnerabili», scrivono gli esperti. Il numero di greci che definiscono «cattiva» o «pessima» la loro condizione sanitaria è aumentato del 14% tra il 2007 ed il 2009. Molti disoccupati non possono più permettersi farmaci speciali, inclusa l’insulina in caso di diabete.

Lo studio rivela che i suicidi sono aumentati del 17% tra il 2007 ed il 2009, mentre dati non ufficiali del 2010 citati al Parlamento parlano di un aumento del 25% rispetto al 2009. Soltanto nella prima metà del 2011 c’è stato un aumento del 40% rispetto allo stesso periodo del 2010, come riferisce il ministro della Sanità. Le infezioni di HIV sono aumentate del 52% nel 2010, e la metà dei casi sono da attribuire all’uso di droga con siringhe. L’uso di eroina è aumentato del 20% nel 2009, secondo una stima del Centro Greco di Documentazione e Monitoraggio Droghe. Un terzo dei programmi sociali del Paese è stato tagliato, costringendo molti tossicodipendenti al ricovero negli ospedali pubblici sovraffollati.

Fugando ogni dubbio sul fatto che i burocrati della troika siano degli assassini a tavolino il principale quotidiano greco Kathimerini (12 ottobre) intervista il rappresentante della Commissione Europea Matthias Mors, che in risposta a una domanda sul fatto che la troika abbia dettato queste misure al governo, sostiene che essa abbia solo definito gli obiettivi di bilancio.

«Quali misure prendere è una scelta del governo», ha detto Mors. In altre parole «non diciamo chi uccidere, soltanto quanti». Nel corso dell’intervista Mors chiede altri tagli alla spesa sanitaria.

EIR Executive Intelligence ReviewStrategic Alert, Edizione Italiana
anno 20 numero 42 del 20 ottobre 2011



FONTE: http://effedieffe.com/index.php?option=com_content&view=article&id=61448:il-diktat-della-troika-provoca-il-genocidio-in-grecia&catid=35:worldwide&Itemid=152

lunedì 17 ottobre 2011

MISTERO VIETNAMITA: MANGIA PESCE E INVECCHIA DI 50 ANNI IN POCHI GIORNI

(L-R) Nguyen Thi Phuong, aged 21 and how she looks now, aged 26, after having suffered an allergic reaction to seafood
(sx-dx) Nguyen Thi Phuong, 21 anni e come appare ora a 26 anni dopo aver soffertzo di una reazione allergica al pesce Photo: HOTSPOT MEDIA

domenica 16 ottobre 2011

GLI INGREDIENTI DEL VACCINO INFLUENZALE COMUNE


GLI INGREDIENTI DEL VACCINO INFLUENZALE COMUNE INCLUDONO:
  • Albumine : causano allergie alle uova.
  • Formaldeide: la  Formalina è una soluzione al 37 percento di formaldeide gassosa che include metanolo. Nota tossina usata per l'imbalsamazione.
  • Polisorbato 80 : è dimostrato che causa infertilita' nei topi
  • Cloruro di sodio e calcio (Sodium Chloride and Calcium Chloride.
  • Glutammato monosodico  (MSG): C5H8NNaO4, un MSG stabilizzante–una eccitotossina  creata dall'uomo
  • Fosfato di potassio (Potassium phosphate) –  un sale  solublle che viene usato come  fertilizzante, come additivo alimentare e fungicida.
  • Tiimerosal una forma di mercurio che ancora si trova in alcuni vaccini multifiale.
  • Polioxidonio:  polimeri sintetici  e nanomateriali che manifestano effetti fenotipici selettivi nelle cellule e nel corpo che influenzano il meccanismo dei segnali di trasduzione   che  hanno a che fare con le infiammazioni, la differnziazione, la proliferazione e apoptosi (autodistruzione delle cellule)s.
  • Squalene : un adiuvante a base oleosa, la cui sicurezza  non è mai stata approvat negli USA, che causa cecità, disfunzioni autoimmuni e puo' inibire la produzione dello sperma.  Sono state pubblicate piu' di 24 documentazioni scientifiche in  revisione paritaria (peer-reviewed) provenienti da 10 diversi laboratori in USA, EU, Asia e Australia che documentano lo sviluppo di malattia autoimmune in animali sottoposti ad adiuvanti a base di squalenes. La Novartis fara' un vaccino antinfluenzale usando l' MF59 che è fatto di squalene.
  • Tween 80 : Uno studio (del decembre 2005) ha scoperto che il Tween80 puo' causare anafilassi, una reazione a volte fatale caratterizzata da una acuta caduta di pressione sanguigna e difficolta' di respirazione.
  • Tessuto umano diploide: tessuto ed organo da tessuti di feti abortiti che viene ora usato per produrre molti vaccini.

    fonte: http://ppjg.wordpress.com/2011/10/13/seasonal-flu-vaccines-are-they-safe-or-necessary/ 
SI VEDA ANCHE: 
 VACCINI: COME VENGONO FATTIreni di scimmie, embrioni di volatili spappolati ed altro...

    mercoledì 12 ottobre 2011

    EASY JET TRASPORTA ANCHE SCIE, CHIMICHE...


    UN PASSEGGERO CATTURA EASY JET AIRLINES MENTRE IRRORANO DI AEROSOL TOSSICHE  I CIELI DI EUROPA, MA ANCHE DI ASIA E AFRICA

    vedi anche:
    Felce e Mirtillo (Stefano) su H.A.A.R.P., scie chimiche e controllo mentale


    Stefano, ricercatore indipendente, curatore del canale Felce e mirtillo, nella sua geniale relazione, illustrando il nesso scie chimiche-onde elettromagnetiche, privilegia l'analisi degli aspetti strategici e militari. Con un'esposizione perspicua, Stefano colloca ogni tessera al posto giusto. Tutto quadra in un discorso stringente ed inattaccabile: diffusione di nanoparticelle metalliche, ghiandola pineale, controllo della popolazione, attività solare, irradiazione di campi elettromagnetici, degradazione della società e della specie homo sapiens, ruolo dei Gesuiti e delle superpotenze... Resta un barlume di speranza, ma l'Armageddon sembra imminente...

    IL CAFFE': UN MITO DA SFATARE

    l caffè tanto osannato come stimolante per via della caffeina, alla lunga invece di stimolare provoca affaticamento stressando le ghiandole surrenali. il caffè contiene anche metilxantine e acido benzoico che danneggia il collagene della pelle e provoca invecchiamento.
     
    Bere sempre il caffè è un vizio che da dipendenza.
    Milioni di persone in tutto il Mondo bevono caffè. Sorvolando sullo sfruttamento del personale dei paesi poveri addetti alla produzione e lavorazione, cerchiamo di sfatare il mito secondo cui il caffè ci tira su e ci permette di affrontare le situazioni difficili al meglio. E' assolutamente falso, sopratutto per chi ne beve parecchi, in particolare per le gli uomini, più sensibili all' effetto e con maggiori difficoltà a metabolizzare ed eliminare le sostanze tossiche che contiene, pure quello decaffeinato.
    Non date retta alle solite pubblicità ingannevoli e menzognere, che mostrandoci attori famosi che si scolano una tazza di caffè come se fosse l' elisir della lunga vita.  Semmai è proprio il contrario, più ne bevi e più ti butta giù !
    La caffeina
    il caffè contiene la caffeina, come molte bibite a base di cola, red bull e affini. La caffeina agisce in modo negativo non solo sul sistema nervoso e sul cuore, ma anche sui muscoli e sugli enzimi digestivi. Basta una sola tazza per alzare la pressione sanguina. Se ne assumete troppa caffeina, i caffè  provo sintomi come insonnia irrequietudine ansia e pure palpitazioni.
    Sindrome da astinenza per una sostanza non sana
    Chi lo beve quotidianamente e smette proverà veri e propri sintomi da astinenza. Affaticamento, irritabilità, cefalee, ansia e perfino nausea. Nessuna sostanza "sana" provoca tali crisi.
    Gli effetti paradossali del caffè
    il caffè pur essendo uno stimolate, provoca affaticamento. Il perché è presto spiegato: le ghiandole surrenali, adibite alla produzione degli ormoni dello stress, sono sottoposte a iperlavoro. Ciò da una momentanea carica, ma alla lunga rallentano la propria attività. Le conseguenze di questo rallentamento possono essere anche molto gravi per la nostra qualità di vita: aumento del peso, rallentamento delle funzioni intellettuali con calo della memoria. Si assisterà ad un progressivo decadimento di tutti gli organi e tessuti. Un effetto comune a tutte le sostanze tossiche!
    Caffè e acido benzoico
    Tutti i caffè compreso quello senza caffeina contengono acido benzoico. l' acido benzoico è una sostanza tossica che per essere neutralizzata utilizza la glicina. La glicina costruisce e ripara il collagene, fondamentale per l' elasticità e l' integrtica della pelle. La proporzione è diretta: + caffè + righe + invecchiamento
    Caffè metilxantine e cancro
    Innanzitutto una precisazione: tutti gli alimenti cotti con alte temperature o troppo in fretta, producono al loro interno sostanze cancerogene. Il caffè non fa certo eccezione. Nel caffè sono presenti metilxantine, che devono essere metabolizzate dal fegato. Queste richiedono l' impegno di notevoli risorse in termini di tempo ( ci vogliono svariati giorni per eliminarle) e risorse ( vitamine ed antiossidanti)
    Il caffè è antagonista di vitamine e minerali
    Smaltire i caffè richiede l' impegno di notevoli riserve. A peggiorare il quadro c'è la sua capacità di limitare le nostre capacità di assorbimento di sostanze indispensabili all' organismo. Un paio di esempi? minerali indispensabili come il ferro e lo zinco, vengono assorbiti al 50% in meno.
    Conclusioni
    Se vi piace il caffè. bevetelo pure. L' importante è che lo degustiate perché vi piace , non certo perché faccia bene alla salute ! Se poi riuscite a sostituirlo con qualcosa di più sano, molto meglio ancora !


    martedì 11 ottobre 2011

    RENI DI SCIMMIA TRITATI, VOLATILI SPAPPOLATI: MAGA MAGO'? NO, ARTE DEI VACCINI...

    Arriva l’autunno e ..” il-sistema-che-ci-vuole-bene-e-pensa-alla-nostra-salute-e-non-ai-suoi-profitti riattaccherà presto con il mantra delle vaccinazioni e le suggestioni relative . Sulle vaccinazioni e loro pericoli, già avevo pubblicato , ma qui nel seguito, da Naturalnews.com, sintetizzo e traduco qualcosa di raccapricciante su come vengono fatti i vaccini. Pensavo che l’orrore fosse ormai stato svelato sul cosa contengono in termini di adiuvanti aggiunti e conseguenze dannosissime per la salute, ma il quadro che qui viene decritto con citazioni di fonti… supera, come al solito in questa epoca, la più fervida fantasia.

    Questa scienza non solo perde autorevolezza e rispetto, ma incute veramente terrore. Questa scienza ufficiale e di mercato, senza sapere interiore e senza volto né obbiettivi umani, è evidente che non protegge la Vita.  Chi ancora credesse che "le voci" su un deliberato piano di genocidio della popolazione siano "esagerate", fantasiose e complottiste.. si faccia vaccinare. Che altro dire?

    "Le vaccinazioni batteriche vengono coltivate in capsule Petri ma le vaccinazioni virali richiedono un “ospitante” vivo. I recenti progressi medici hanno ampliato la sfera di cosa significhi “ospitante vivo”  (http://www.nae.edu/Publications/Bri...)Edward Jenner, a cui fu dato il credito di aver scoperto il vaccino per il vaiolo, osservò che i mungitori di latte che erano stati infettati da vaiolo bovino finivano con l’essere immuni dal vaiolo. La prima puntura di Jenner fu quella ad un bambino di 8 anni, usando del pus proveniente dalle lesioni di un mungitore di latte infetto da vaiolo bovino. (http://www.experiment-resources.com...).Tragicamente, persino con tutte le grandi falcate fatte dalla medicina moderna, la preparazione della vaccinazione è persino peggiorata. Le vaccinazioni alle origini venivano inventate usando sostanza infetta da un altro essere umano ed introducendola nel corpo.

    I guai cominciarono quando si cominciò ad utilizzare gli animali come “ospitanti”. Il dr Jonas Salk e i suoi soci, mise insieme, da scienziato pazzo, un intruglio di ingredienti incluso il midollo spinale tritato  di un paziente di 9 anni, deceduto,  acqua, sangue, mosche, feci e sostanza cellulare umana.
    Questa mistura fu iniettata nei cervelli delle scimmie, molte delle quali morirono immediatamente o si paralizzarono. Salk fini poi col creare la versione commerciale  del vaccino per la polio, sviluppato in parte dalle "feci di 3 bambini sani in Cleveland."

    Ironia della sorte, questo padre del vaccino antipolio, recentemente è stato smascherato per il suo ruolo in esperimenti illegali su pazienti con disturbi mentali (
    http://www.naturalnews.com/031564_J...).Mentre le formulazioni odierne non contengono feci, esse derivano tuttavia da ospitanti vivi, come mucche, scimmie, maiali, embrioni di polli e dalla cellula diploide umana (cellula contenente nel suo nucleo una doppia serie di cromosomi disposti in coppie uguali -la maggior parte delle cellule del corpo sono diploidi tranne i gameti- ndt )
    La sostanza cellulare viene estratta  da questi ospitanti, mischiata con sostanza chimiche tossiche come il  Thimerosal (mercurio), la formaldeide, alluminio idrato ed una varietà di altre sostanze, prima di essere iniettata nei nostri corpi.  
    (http://www.cdc.gov/vaccines/pubs/pi... e www.vaclib.org/pdf/vaxcont2.pdf).

    >>> continua articolo su QUI


    Traduzione e sintesi: Cristina Bassi
    Fonte originale: http://www.naturalnews.com/033834_vaccines_ingredients.html

    Colostrum (Colostro) 

    lunedì 10 ottobre 2011

    PARASSITI, INTOSSICAZIONI, CANDIDOSI: RIMEDI UTILI

    Garofano Csm 

    GAROFANO indicato per candidosi, intossicazioni croniche, parassitosi. Battericida e antisettico potente, svolge un'azione fortemente disinfettante nella prevenzione delle malattie infettive, nelle affezioni polmonari, combatte fermentazioni, intossicazioni e parassiti intestinali.
    MALLO DI NOCE
    altresì Juglans Nigra: mallo tolto dalla noce prima che caschi dalla pianta. Il fatto che sia verde è molto importante rispetto al mallo classico che viene raccolto a terra. L'estratto del mallo offre un attività di tipo antiparassitario e secondo la scuola tedesca, stimola il sistema immunitario. Utile per: Micosi; parassitosi; dermatosi infiammatoria caratterizzata dalla comparsa di pustole e comedoni (acne); scrofolosi; linfatismo; acne vulgaris; dermatosi infiammatoria. Terapia di supporto per prevenzione di neoplasie.
     Artemisia CsmARTEMISIA
    Fa parte di protocollo disintossicante, indicato in candidosi, intossicazioni croniche, parassitosi, prurito cutaneo o anale. Parassitosi in genere

    THE MAN FROM THE MOUNTAINS OF THE MOON (click per aprire il video):
    ECCELLENTE VIDEO IN INGLESE SULLA COLTIVAZIONE DI ARTEMISIA DA PARTE DI UN UOMO IN UGANDA. SOPRATTUTTO PER IL SUO USO CONTRO LA MALARIA. Come spesso accade nella tradizione tribale,nella vicenda anche un grande insegnamento esistenziale .
     

    ZAPPER automatico secondo il metodo Hulda Clark
    made in Germany. Per info e acquisto

      Olio Australian Tea Tree - 10 ml TEA TREE, olio essenziale
    Ha un effetto antisettico, antibatterico e antimicotico. Componente importante in molti prodotti per l’giene orale, igiene intima e cura della pelle. Agisce sulle vie respiratorie e aiuta le difese immunitarie

    ARTICOLI CORRELATI:

    INTESTINO: ORGANO
    VITALE MA ANCHE EMOZIONALE...