IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

venerdì 30 marzo 2012

IL GATTO CHE GIOCA COL DELFINO



Imperdibile bellezza...che ormai arriva solo da questo mondo animale...




LIBRI CHE PARLANO AL CUORE  E CHE HANNO PER PROTAGONISTA IL MONDO ANIMALE

TRISTE AGGIORNAMENTO DEL 31.3.12  SUI DELIFINI :
SPIAGGIATI A CENTINAI IN PERU'

Hardy Jones, co-fondatore di BlueVoice.org riporta che oltre 600 delfini si sono misteriosamente spiaggiati sulla costa nord del Perù.


I dettagli stanno ancora emergendo nel corso di un evento definito "sconvolgente ed inspiegabile", che è costato la vita di centinaia di delfini lungo la costa peruviana. Jones, che è attualmente a Chiclayo sta indagando sulle morti, è arrivato nel paese Martedì in risposta ad un avviso inviato via e-mail da Dr. Carlos Yaipen Llanos, direttore dell'organizzazione di salvataggio dei mammiferi marini, ORCA Perù.
Nell'Email Jones veniva informato che ben 1.000 erano forse i delfini che si erano arenati lungo la costa peruviana.Jones era già in stato di massima allerta dopo che un evento simile si era verificato nella stessa zona il mese scorso, dove 264 cetacei erano morti su un tratto di 66 miglia di costa a 500 chilometri a nord di Lima.

Jones, Yaipen ed i suoi assistenti, continuano a contare i delfini senza vita Jones ha riferito il devastante conteggio finale tramite Facebook: "Ad oggi abbiamo trovato 615 delfini morti su 135 chilometri di spiaggia a Nord di San Jose,in Peru Questa tragedia è orribile BlueVoice sta lavorando con il Dott. Carlos Yaipen Llanos di ORCA Perù campioni di tessuto... sono stati prelevati e verranno analizzati.

Fonti originali: bluevoice.org - hisz.rsoe.hu / Traduzione a cura di: terrarealtime.blogspot.co.uk
 DA: http://www.ecplanet.com/node/3175

UN METODO NATURALE E DOMESTICO PER DEPURARE IL FEGATO ED ESPELLERE CALCOLI ALLA CISTIFELLEA SENZA DOLORE

La foto è testimonianza autentica di un uomo (37 anni)
che ha effettuato il lavaggo al fegato

secondo il metodo citato e senza dolore
ha espulso i calcoli come da foto 




NOTA BENE DEL 30.3.2012
Ripubblico il post in data odierna con le seguenti note.
La foto è di un amico di cui non dubito nè correttezza, nè buon senso, nè credo ad una sua  perversione per raccontarmi balle (ha ben altro da fare con 2 figli  e un lavoro in azienda che lo impegna molto). Sono arrivati dei commenti "anonimi" - che ho scelto di non pubblicare- che indicano il metodo come una bufala, citando un sito (non faccio pubblicità scontata nè tanto meno in simili circostanze) che ne parla in tal senso. Ognuno decida per sè secondo coscienza e ricerca personale, usando anche buonsenso,   molto piu' raro dei dogmi e delle "opinioni". Il sistema l'ho provato io stessa e sono ancora viva, per ulteriore banale esempio. Chi sa l'inglese (siamo alle solite: solo con l'italico idioma non andiamo da nessuna parte ) vada sul sito dell'autore, per ulteriori proprie valutazioni.
http://andreasmoritz.org/.

In ogni caso, come sempe sottolineato, nessuna di queste indicazioni sostituisce  parere  medico e terapie conseguenti.


 ________________________________________________
 
Il
fegato è l’organo responsabile della distribuzione e del mantenimento costante di “carburante” a tutto l’organismo. Agisce come una vera e propria stazione di depurazione che neutralizza gli effetti nocivi di ormoni, bevande alcoliche e farmaci.
Depurando circa un litro e mezzo di sangue al minuto e fornendo la quantità necessaria di sostanze nutritive e di energia, il fegato garantisce il delicato equilibrio che ci mantiene in perfetta salute. Ma non sempre funziona al massimo delle sue capacità.
I calcoli biliari, che formano delle ostruzioni al suo interno, possono indebolire in maniera considerevole la sua capacità di depurare il sangue ed è per questo che la loro presenza rappresenta il maggior impedimento all’acquisizione e al mantenimento di un buono stato di salute e vitalità, nonché una delle maggiori cause di malattia.
Andreas Moritz  è l'autore del testo che  illustra il processo di lavaggio ed espulsione dei calcoli biliari da lui messo a punto e che può essere realizzatoin maniera autonoma a casa propria.
Questo metodo naturale di depurazione semplice, economico, indolore e sicuro può aiutarci a migliorare la nostra energia, liberarci dal dolore e regalarci bellezza e lucidità mentale.

Cosa serve per effettuare questo lavaggio?
6 litri di succo di mela per la preparazione
Sale di Epson

Olio extravergine di oliva spremuto a freddo
Succo di pompelmo (meglio quello rosa) o spremuta fresca di limone e arancia

Il resto delle istruzioni nel libro:
5%Bestseller
Guarire il Fegato con il Lavaggio Epatico  ora in offerta al 15% di sconto

giovedì 29 marzo 2012

LE ORE DEL GIORNO CHE CORRISPONDONO AGLI ORGANI E FUNZIONI


Il nostro corpo ha in sè un orologio, ovvero ogni organo ha un programma di riparazione-manutenzione per tenerci attivi ogni giorno.
Se in alcune ore della giornata arrivano disturbi (mal di testa o debolezza etc), puo’ essere un segnale che informa che c’è un organo che sta facendo “manutenzione” e quel che sentiamo sono il risultato della energia spesa per fare queste riparazioni

L’OROLOGIO DEGLI ORGANI (considerato in ora solare!)

Polmoni: dalle 3.00 alle 5.00
Colon:  dalle 5.00 alle 7.00

Stomaco: dalle 7.00 alle 9.00
Milza: dalle 9.00 alle 11.00 Spleen

Cuore: dalle 11.00 alle 13.00
Piccolo Intestino (int. tenue) : dalle 13.00-15.00

Vescica: dalle 15.00 alle 17.00  
Reni: dalle 17.00 alle 19.00

Pancreas: dalle 19.00 alle 21.00
Arterie e vasi sanguigni: dalle 21.00 alle 23.00

Cistifellea: dalle 23.00 all’1.00
Fegato dall’1.00 alle 3.00

I polmoni: sono i primi organi del giorno a cui tocca la manutenzione e la riparazione. Perdono il carico tossico tra le 3 e le 5; infatti quando ci svegliamo, a volte, abbiamo un colpo di tosse: i polmoni cercano di espellere “ i rifiuti” che si sono allentati. Se vi capita di tossire di mattina, questo indica che il vostro stile di vita e dieta hanno bisogno di una messa a punto 

Colon (o intestino crasso): le sue ore sono dalle 5 alle 7. Un colon sano ha bisogno di acqua per poter fare il suo lavoro in modo corretto (eliminare scorie ogni giorno della settimana) La mattina è il momento migliore per bere acqua a tale scopo ed anche il peggior momento per prendere della caffeina, che è un diuretico e che preleva acqua dal colon per portarla ai reni e vescica per espellerla.

Il corpo ha bisogno di acqua al mattino per fare le sue riparazioni e manutenzioni del colon e dell’intestino tenue. Questo “lavoro” serve per mantenere la digestione, normalizzare il peso, rallentare l’invecchiamento. Se irrigate il vostro sistema ogni mattina con dell’acqua pura, la vostra salute migliorerà. Se prima di fare colazione attendete di avere un movimento intestinale,fate una cosa piu’ sana per il vostro colon 

Stomaco: tra  le 7 e le 9 è in riparazione e non ha bisogno di tanto cibo da gestire. Mentre l’intestino tenue e il colon hanno bisogno di fluido per farsi manutenzione la mattina, lo stomaco ha bisogno di molto poco. Iniziate con dei fluidi (acqua pura succhi di verdura freschi) o frutta fresca che puo’ essere facilmente digerita. Per la salute ottimale, tuttavia, se vi è possibile, la mattina bevete solo dei fluidi.

Milza: dalle 9 alle 11.00 è il tempo in cui la milza si pulisce. Durante questo processo e tempo, o quando la milza è in uno stato di debolezza, potete soffrire di allergie oppure non scrollarvi di dosso influenza e raffreddore. Questo perché la milza lavora con il fegato ed il vostro sistema immunitario. Una milza sana, produce anticorpi quando c’è una infezione e controlla sempre che nel sangue non arrivino invasori.

Cuore: lui è in riparazione dalle 11.00 alle 13.00. IN questo tempo il corpo rimuove scorie dal cuore e potreste notare un rapido battito (uno doppio o un piccolo salto) Il 70 per cento di infarti accadono quando il cuore è nel suo tempo di riparazione.

Intestino tenue: avete notato che tra le 13.00 e le 15.00 siete piu’ inclini ad avere indigestione, dolore e gonfiore?  Se questo accade, due sono le cose che potrebbero essere da correggere: 1. La vostra dieta non è come dovrebbe essere, il vostro cibo non viene digerito; 2. La vostra dieta vi sta causando problemi che ora vis tanno causando stress. Una dieta appropriata risolverà molto probabilmente la situazione.

Reni e vescica: dalle 15.00 alle 17.00 potreste notare un po’ di stanchezza e il desiderio di un pisolino. Quando i reni funzionano bene e sono in salute, sentite sempre buona energia e non stanchezza.

Pancreas: tra le 19.00 e le 21.00  sentite un forte bisogno di dolci o carboidrati processati, che subito si trasformano in zuccheri? I reni regolano il pancreas e se non consumate dolci durante questo tempo, potreste notare dolori alla zona lombo-sacrale: un sintomo di reni. I reni, la vescica e il pancreas sono parte di un tutt’uno, se in prima serata avete bisogno di un pisolino, è il vostro pancreas, diretto dai vostri reni, che vi mette fuori gioco per poter fare le sue riparazioni.

Vasi sanguigni e arterie: dalle 21.00 alle 23.00 è il tempo in cui sangue e vasi sanguigni vanno in modalità “riparazione”. Gli effetti di questo sul corpo quando i vasi stanno facendo un faticoso e serio restauro sono: mal di testa e debolezza.

Fegato e Vescicola Biliare (cistifellea): tra le 23.00 e le 3 i due sono all’opera . Mai provato ad avere notti dove in queste ore non dormite? Significa che le scorie non sono state processate dal vostro fegato e questo agisce come irritante per il corpo, causando insonnia e nervi tesi : il cervello semplicemente non si ferma.

Tratto da Healthreviser.com
traduzione Cristina Bassi





lunedì 26 marzo 2012

OBAMACARE 2013: MICROCHIP SOTTOCUTANEI PER TUTTI. VERICHIP AL VAGLIO IN ITALIA

L'altra Faccia di Obama
Ombre dal passato e promese disattese
PER ACQUISTARE IL LIBRO
 
(...) Se verrà confermato alla Casa Bianca nelle presidenziali del prossimo 6 novembre, Obama ha chiarito che renderà obbligatorio nel corso del 2013 l'inserimento del microchip sottocutaneo in tutta la popolazione americana. L’obiettivo è di creare un registro nazionale di identificazione che permetterà di “seguire meglio i pazienti avendo a disposizione tutte le informazioni relative alla loro salute”. 

l nuovo progetto relativo alla salute (HR 3200) è stato adottato recentemente dal Congresso e alla pagina 1001, contiene l’indispensabile necessità per tutti i cittadini che usufruiscono del sistema sanitario di essere identificati con un microchip, il cui prototipo definitivo è allo studio della FDA (Food and Drug Administration) dal 2004.

Sotto il mito del progresso i cittadini vengono condizionati fin dall’infanzia con tecnologia e droghe e da adulti si ritrovano ad occupare ruoli sociali prestabiliti dalla nascita. La rinuncia a ogni emozione, privacy, libero arbitrio che contraddistingue il Grande Fratello di Orwell e lo stato totalitario di Huxley offrono però ancora in minima parte una via di fuga, di reazione anarchica alla violenza livellatrice dello Stato. 

In 1984 il protagonista Winston Smith può ancora provare almeno a ribellarsi, allontanandosi dai centri abitati e tramando con l’amante lontano dall’occhio onnipresente del Grande Fratello. Questo perché nel mondo immaginato da Orwell i cittadini non sono ancora totalmente “trasparenti”. Essi sono sottomessi a un controllo quasi totale ma non del tutto globale.
La transizione sta per essere attuata ora sotto l’amministrazione democratica di Barack Obama che si avvia alla riconferma nelle Presidenziali del 2012.  Quale metodo migliore per controllare la popolazione che dotarla di microchip come le bestie dietro motivazioni sanitarie?
(...) se si convincesse invece la popolazione della necessità dell’inserimento di chip sottocutanei in ogni membro del Paese per il proprio bene - come nel caso di vaccini forzati per contrastare fantomatiche pandemie – allora si raccoglierebbero minori resistenze. Ci verrà detto che è per il nostro Bene e molti di noi cadranno nella trappola facendosi impiantare i dispositivi sottocutanei, senza riflettere prima sulle conseguenze.

Per la costituzione di uno stato totalitario che ceda  progressivamente il passo un nuovo ordine mondiale, il primo passo è manipolare il pensiero, le credenze delle persone, inserendo emozioni di terrore, destabilizzazione, rabbia, ansia, per poi proporre una soluzione alle paure collettive. È il sistema di azione-reazione descritto ampiamente da David Icke

(...)Ma anche in Europa siamo mappati, marchiati, monitorati e neanche ce ne rendiamo conto. O forse ci fa comodo non rendercene conto per aggrapparci a quell’idea di sicurezza effimera che ci propinano i governanti. Alle norme di controllo globale per garantire la sicurezza – attraverso l’accrescimento delle paure collettive - si affianca un processo più strisciante che affonda i propri tentacoli in quell’apparato che dovrebbe invece garantire la salute delle persone: la sanità. L’introduzione dei microchip passerà in primis dal campo psichiatrico, dove le vittime sono da sempre le più deboli…

La FDA (Food and Drug Administration) ha il permesso alla vendita dei Verichip, prodotti in Florida dalla Applied Digital Solution, e al loro impiego in campo medico. Il dispositivo, della grandezza ormai di un granello di sabbia, verrebbe inserito sotto la pelle del braccio o della mano con una siringa. Contiene un numero per l’identificazione del paziente. Il portatore del dispositivo, una volta arrivato in ospedale anche in stato incosciente, se dotato di Verichip, sarebbe in grado di trasmettere una cifra legata alla cartella personale. 

In questo caso il beneficio promesso sarebbe la possibilità di effettuare diagnosi più veloci e la riduzione di rischi legati a somministrazione di farmaci sbagliati qualora vi siano delle intolleranze o allergie. Per favorire l’utilizzo del Verichip negli USA la Applied Digital ha gentilmente promesso gratuitamente a più di 200 ospedali e istituti privati gli scanner per leggere i dispositivi sottocutanei. Lo scenario di orwelliana memoria assume contorni più chiari in vista della Riforma Sanitaria di Obama: se tutti possono accedere alle cure, tutti possono essere altresì curati e sottoposti a trattamenti obbligatori quali vaccini o impianti…

Il VeriChip è già approdato in Messico, dove la società distributrice Solusat ha già impiantato diverse migliaia di pazienti. Il dispositivo è arrivato anche in Europa. In Italia è ancora al vaglio.

(...) il Verichip più in generale può essere usato in vari campi della società, sicurezza, finanza, identificazione di emergenza, etc. Il chipping avviene in una ventina di minuti in anestesia locale. Una volta inserito sottopelle, il chip rimane invisibile a occhio nudo. Intanto una piccola quantità di energia in radiofrequenza parte dallo scanner e stimola il dispositivo inattivo che emette il numero di verifica tramite segnali in radiofrequenza. In questo modo il portatore del chip può essere sempre rintracciato, da qui l’idea di inserirlo tra i senzatetto e gli stranieri…
Il sistema di introduzione del chip tra la popolazione di una nazione avverrà infatti con la sua applicazione medica in forma di VeriMed; una volta raccolto il consenso della maggior parte dell’opinione pubblica potrà essere reso obbligatorio come certi vaccini ed esteso ad altre applicazioni: nel caso della riconferma di Obama alla casa Bianca, sembra infatti che il chippaggio dell'intera popolazione americana avverrà obbligatoriamente nel 2013.

La degenerazione della democrazia in totalitarismo sarebbe completa con la realizzazione di un sistema di ingerenza totale nella vita quotidiana dei cittadini: il rischio di una “gogna elettronica” avanzato dal giurista Stefano Rodotà, già presidente della Commissione scientifica dell'Agenzia per i diritti fondamentali dell'Unione Europea, pende davvero sulle nostre teste? Stiamo rinunciando alle nostre libertà individuali per l’illusione di più sicurezza e controllo sulle nostre strade? 

(...) sarebbe emerso che i posti più adatti per inserire il dispositivo sarebbero il capo sotto la fronte e nella mano destra. In questo caso la ragione ufficiale per l’impianto sarà la facilitazione del pagamento in sostituzione di denaro corrente o carta di credito, a cui si andrà ad affiancare la procedura di riconoscimento della persona e il ritrovamento di persone scomparse, siano essi bambini oppure criminali… Insomma una carta d’identità elettronica munita di GPS per essere rintracciati ovunque. 

Ed ecco che il Grande Fratello è realtà! Inoltre per evitare la clonazione dell’impianto o meglio l’estrazione individuale del chip, il dispositivo contiene litio che nell’ipotetico tentativo di estrazione si romperebbe creando una vescica sottocutanea e la dispersione di sostanze chimiche dannose. Oltre, ovviamente, a essere rintracciati immediatamente dai Sorveglianti…
  
dr.sa Perucchetti ,

SI VEDA ANCHE:
DR.SA PERUCCHIETTI: MANIPOLAZIONE A DISTANZA CON MICROCHIP CEREBRALI

NELLA COCAINA TROVATA A NEW YORK E LOS ANGELES, C'E' UNA SOSTANZA CHE MANGIA LA CARNE...

PHOTO: The veterinary drug can rot the flesh of the nose and ears http://abcnews.go.com/Health/Wellness/flesh-eating-cocaine-laced-veterinary-drug-levamisole/story?id=13902353#.T29YvdnNgYk

La cocaina in questione è "corretta" co una medicina veterinaria, Levamisole, e mangia via la carne umana.Oltre l'80 èper cento della coca degli USA la contiene.
"E' un problema piuttosto grande e ancora non sappiamo quanto realmente grande", ha detto il Dr. Noah Craft, un dermatologo al Los Angeles Biomedical Research Institute.

"E' importante che la gente sappia che non accade solo a New York o Los Angeles. Si tratta di tutta la cocaina fornita in USA", ha detto Craft, che è uno dei molti medici nel Paese che hanno colelgato la pelle in decomposizione, alla coca tagliata.
Le orrende ferite apapiono giorni dopo lo sniffo, a causa di una reazione immunitaria che attacca i vasi sanguigni che nutrono la pelle. Senza sangue, la pelle diventa denutrita e soffoca.
Non è chiaro come mai gli spacciatori userebbero il Levamisol anzichè altre sostanze tradizionali come il bicarbonato do sodio, sebbene degli studi compiuti sui topi mostrino che la medicina agisce sugli stessi recettori cerebrali ( brain receptors) della cocaina. Quindi potrebbe essere aggiunta per incrementare o estendere gli effetti euforici della coca, a basso costo.
NOnostante la contaminaizone sia ampia, non tutti gli utilizzatori della cocaina del Paese hanno questa reazione deteriorante sulla pelle. Sembra che alcuni siano piu' vulnerabili agli effetti delal coca tagliata in questo modo. 
Altro su questa "meraviglia" dei tempi e le sue ipocrisie e degenerazioni... al link originale:
http://abcnews.go.com/Health/Wellness/flesh-eating-cocaine-laced-veterinary-drug-levamisole/story?id=13902353#.T29YvdnNgYk
 

venerdì 23 marzo 2012

REX LEWIS CLACK: GRAVEMENTE LESO DALLA NASCITA E AUTISTICO: MAGISTRALE SUONATORE DI PIANO E INTERPRETE



il mistero di come profonde e gravi  disabilità possano coesistere con eccezionali abilità... ovvero disabilità e genio musicale.

Nato cieco con gravi malformazioni cerebrali; alla madre fu detto che non avrebbe mai parlato, nè camminato nè sarebbe stato in grado di fare nulla... ma il ragazzo ha talenti incredibili non accessibili alla maggior parte di noi.

Il filmato qui sotto, inizia a mostrare Rex a 10 anni, senza vedere e tuttavia in grado  di sfiorare la tastiera con eccelsa maestria (senza poter aver studiato e visto le note musicali). Poi in un concerto quando ha 13 anni e suona Debussy davanti ad una platea.

La sua abilità è anche sentire una canzona per una volta e trattenerne memoria per poi suonare la sua musica. Sconvolgente il pezzo in cui prima sente l'insegnante cantare l'Ave Maria di Schubert e nel mentre pare disturbato perchè si tappa le orecche e comincia a muoversi . Ma poi si siede alla tastiera ripete la musica e canta la canzone!

Incredibili poi le improvvisazioni di Blue Moon con Mozart!

Ai suoi 2 anni, in uno stato grade di disabilità (cieco, autistico, non in grado di camminare) riceve dal padre una tastiera musicale e la vita si dischiude in una  nuova dimensione. La tastiera e la musica lo porteranno poi ad imparare a parlare e camminare. Ha persino imparato a sciare ed oggi scambia emails al pc e legge in Brail. 

Nonostante queste magistrali abilità, le disabilità fisiche persistono; per esempio non gli è possibile guidare con le mani una scarpa da infilarsi. Persino una chiusura della scarpa con il velcro è tremendamente complicata per lui.

 Il suo insegnante di pianoforte dice che è vermanerte creativo, anzi è un vero compositore. L'insegnante ha creato una scuola musicale per non vedenti e ha editato una serie di arrangiamenti fatti da Rex poichè perfetti, dice, per gli studenti.


Persone come Rex forse vivono in una zona di conoscenza che non si affida ai mezzi di acquisizione della informazione secondo criteri che la maggioranza definisce "normali"...


giovedì 22 marzo 2012

DEREK: GRAVEMENTE DISABILE MA GENIALE SULLA TASTIERA DI UN PIANOFORTE



Derek Paravicini, appartenente alla nobiltà inglese e imparentato con la moglie del Pricipe Carlo, è gravemente disabile dalla nascita (non vede, ha serie difficoltà di linguaggio e comprensione, difficoltà di coordinamento motorio) eppure è geniale a suonare a pianoforte, pezzi noti e creati da lui sul momento

E' il suo modo di comunicare empaticamente ed emozionalmente con il mondo.

mercoledì 21 marzo 2012

LA RESISTENZA "DEL BIOLOGICO" IN GERMANIA FA CHIUDERE LA DIVISIONE BIOTECH DELLA BASF


In Germania, l' enorme resistenza al cibo OGM, sia tra i politici che tra il pubblico, ha fatto si che il gigante delal BASF chiudesse la sua divisione tedesca di biotech, cosa che ha mandato in giubilo gli oppositori europei all'OGM. Il 75 per cento dei Tedeschi si oppone agli OGM e solo pochi politici sono favorevoli

Questo spiega perchè la BASF ha spostato il suo impianto di scienza di modificazione genetica dagli headquarters della Germania a Raleigh, nella Carolina del Nord.

Secondo il Farmers Weeklyi:

°"La BASF trasferirà parte dello sviluppo OGM in USA e smetterà di lavorare sui raccolti che erano destinati al mercato europeo, per cio' che riguardale delle varietà di patate e frumento. La decisione, che coinvolge una perdita netta di 140 impieghi ad alta professionalità in Europa, indica anche la fine dello sviluppo di raccolti OGM per i contadini europei.
La concorrenza tedesca della BASF, la Bayer CropScience, sta lavorando sul cotone e riso  OGM  a Ghent, in Belgio, ma NON per i mercati europei
C'è ancora una mancanza di accettazione di questa tecnologia in molte parti dell'Europa, da parti della maggioranza dei consumatori, dei contadini e dei politici", ha detto Stefan Marcinowski, un membro del consiglio direttivo della BASF. 

"Percio' non ha senso dal punto di vista del business, investire in prodotti che siano di coltivazione esclusiva in questo mercato ". L'azienda, invece, programma di concentrarsi su mercati di impianti biotecnologici in America ed Asia.



QUI VIDEO-INTERVISTA AD IMPRENDITORE AGRICOLO BIO TEDESCO

  • Lo scorso anno il Messico negò alla Monsanto la richiesta di espandere un progetto di piantagione pilota nella parte nord del paese, per paura che la varietà OGM potesse contaminare in modo incrociato le altre specie nativ. L'Ungheria ha distrutto circa 1000 ettari di mais trovati contaminati di semi OGM, questo per prevenire la contaminazione con altri campi.  




GIUDICE USA CONCORDA: IL PROZAC HA FATTO DI UN ADOLESCENTE UN ASSSASSINO

L’antidepressivo ha causato una sindrome simile a quella degli stimolanti, causando comportamento maniacale, suicida e violenza.

Il giudice Robert Heinrich, dopo avere ascoltato l’opinione del perito della difesa, lo psichiatra Peter Breggins, ha reso note le sue conclusioni circa il sedicenne che aveva pugnalato a morte il suo amico: “La sua normalità di base conferma ulteriormente che egli non rappresenta più un pericolo di violenza per la società, e che il suo peggioramento mentale, con la violenza che ne è seguita, non avrebbe avuto luogo senza il Prozac. ” D’accordo con la perizia del Dr. Breggins il giudice ha poi stabilito che “l’imputato non ha alcuna delle caratteristiche del violento e le prospettive di riabilitazione sono buone”.

Si tratta del primo caso penale negli USA in cui un giudice dichiara esplicitamente che la causa dell’omicidio risiede in un antidepressivo.

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani raccomanda: informarsi attentamente, non accettare facili diagnosi psichiatriche sia per se stessi che per i propri figli, richiedere accurate analisi mediche e avvalersi sempre di un medico se si decide di smettere di assumere terapie a base di psicofarmaci, inoltre il cittadino ha il diritto di richiedere l'applicazione del consenso informato e i medici devono informare, codice di deontologia medica art. 33, 34 e 35, e possono segnalare le reazioni avverse ai farmaci compilando l'apposito modulo e indirizzandolo al responsabile di farmacovigilanza della propria zona, come indicato dall'Agenzia Italiana del Farmaco.


Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani onlus. www.ccdu.org

Fonte: http://www.laleva.org/it/2012/03/primo_caso_penale_negli_usa_-_il_giudice_daccordo_il_prozac_ha_trasformato_ladolescente_in_assassino.html