IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

mercoledì 14 marzo 2012

COCA E PEPSI CAMBIANO RICETTA.PER COLORANTE RISCHIOSO. MA...TRANQUILLI BEVETENE A LITRI: BEVANDE SANISSIME

Cambia la "ricetta" di Coca-Cola e Pepsi. Le compagnie produttrici hanno deciso di modificare il processo di fabbricazione del colorante che conferisce alle due bevande la tipica tinta caramellata, per ridurre il contenuto di una sostanza chimica (il 4-metilimidazolo) che si può formare durante la lavorazione.

Secondo una legge varata in California, infatti, se si superano determinati livelli di questo composto è necessario apporre in etichetta specifiche avvertenze relative a un possibile rischio cancro ad altissime dosi.

Il cambiamento è già stato introdotto per le bevande vendute sul mercato californiano, ma ora le aziende hanno deciso di estendere la modifica in tutti gli Stati Uniti, così da snellire la produzione. La notizia sta rimbalzando sulla stampa internazionale, insieme alle rassicurazioni dell’industria di settore. «I consumatori non noteranno alcuna differenza nei nostri prodotti e non hanno alcuna ragione di temere per la propria salute», ha precisato l’American Beverage Association che rappresenta le imprese del comparto bevande.

«Benchè siamo convinti che non vi sia alcun pericolo per la salute pubblica che giustifichi il cambiamento apportato - ha puntualizzato a nome di Coca-Cola Diana Garza-Ciarlante - abbiamo chiesto ai nostri fornitori di colorante caramello di fare questo passo, in modo che i nostri prodotti non si trovino ad avere requisiti tali da dover introdurre un’avvertenza scientificamente infondata».

In febbraio il Center for Science in the Public Interest, un’associazione per la tutela dei consumatori, ha inoltrato all’ente regolatorio Usa Food and Drug Administration una petizione in cui chiedeva il bando del colorante caramello ammonio solfito. Un portavoce della Fda ha spiegato che l’agenzia sta ancora esaminando la petizione, ma ha fatto anche notare che un consumatore dovrebbe bere più di 1.000 lattine al giorno per raggiungere le dosi di sostanza a rischio per le quali, nei roditori, è stata dimostrata un’associazione con la possibilità di ammalarsi di cancro.

 L’American Beverage Association, infine, ha anche osservato che la California ha aggiunto il colorante alla sua lista di sostanze potenzialmente cancerogene senza studi in cui si dimostri un effettivo rischio per l’uomo, ma esclusivamente sulla base di una singola ricerca condotta in topi e ratti.
____________________________________________________________
"La Coca-Cola è stata la prima multinazionale ad essersi "comprata" il governo degli Stati-Uniti per mettere in vendita il suo prodotto... Contiene 2 veleni, l'acido ortofosforico e lo zucchero raffinato (a chili...). Il metabolismo dei carboidrati raffinati richiede numerose vitamine del gruppo B e sali minerali che se non introdotti con una dieta sana, vengono presi cannibalizzando altri tessuti, sopratutto quelli del sistema nervoso.

Avete mai provato a bruciare dello zucchero? Non brucia neanche con la fiamma dell'accendino tranne che se non lo si mischi con un po' di carbone che fa da catalizzatore.E le nostre cellule tutto questo "lavoro" lo fanno a 37 gradi.

Però si preoccupano del colorante. Poi se un bambino esce fuori di testa è pronta la pillolina di Ritalin. Processati e giustiziati in publica piazza, loro, i loro amici delle case farmaceutiche e i politici corrotti che gli reggono il gioco." FONTE

Nessun commento: