IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

domenica 11 novembre 2012

SE ANCORA CREDI SIA VERO IL GLOBAL WARMING...DOCUMENTATI QUI

FOTO DA:
http://www.tedcruz.org/blog/2012/01/20/stop-agenda-21-the-constitution-should-be-our-only-%E2%80%9Cagenda-%E2%80%9D/


(...) [L'estate scorsa] circa 1300 contee in 29 stati USA hanno dichiarato la calamità naturale e fiumi come il Missouri, lo scorso anni con gravi esondazioni, hanno acque cosi basse da aver avuto un impatto negativo sul traffico commerciale fluviale. Tutto quel che poteva andare storto è andato storto.

(...) Alcune notizie hanno riportato che  molti coltivatori di grano americani erano sull’orlo di un disastro totale e di una rovina finanziaria: esattamente come programmato.

Il quadro è potenzialmente simile per Gran Bretagna e Irlanda. Ci sono state notizie che hanno riportato di raccolti andati a male poiché i campi si sono inondati  e gli agricoltori sono stati costretti a nutrire gli animali al chiuso, con delle scorte che dovrebbero essere lo stock dell’inverno.

Eddie Downey, vice-presidente della Associazione irlandese degli Agricoltori (Farmers' Association) due settimane fa [ricordare che la newsletter originale che qui traduco è di luglio 2012] ha detto:

(...) Nel’Inghilterra del nord  e in Europa, i contadini sono alluvionati...e in Polonia e America sono in siccità. C’è una seria carenza di cereali  e carne nel mondo  e i problemi climatici potrebbero influenzare enormemente i prezzi del cibo.

Eccoci quindi ad avere le conseguenze  di questi estremi climatici:
1. Fattorie piccole, medie e famigliari sono potenzialmente in ristrettezze economiche fatali
2. carenza di cibo essenziale
3. grandi rincari del costo del cibo  nel mezzo di problemi economici già enormi per la piu’ parte della popolazione.

Ora confrontiamo tutto cio’ con gli obbiettivi di qualcosa che si chiama  AGENDA 21,(...) ovvero un programma per la trasformazione della società umana in un grande campo di prigionia ed è stata imposta, passo per passo dall’ ONU

Dietro “iniziative locali di  Agenda 21” si cela cio’ che si afferma essere concordato e condotto dalle persone locali. Ma in realtà tutto è coordinato in modo spietato e centralizzato, nel mondo, da una organizzazione chiamata “ The International Council of Local Environmental Initiatives” (Consiglio Internazionale di Iniziative Ambientali Locali) o ICLE.
 
(...) L’Agenda 21 fu firmata nella Conferenza dell’ONU sull’Ambiente e lo Sviluppo, a Rio de Janeiro, Brasile, nel 1992, ospitata da Maurice Strong, un miliardario canadese, uomo d’affari e petroliere e da tempo “frontman" (testa di legno) dei Rothschild e Rockefeller.
 
Strong è un membro del Club di Roma, la Mano Nascosta Ambientale nel network che include il Gruppo  Bilderberg, la Commissione Trilaterale e il Council on Foreign Relations (Consiglio delle Relazioni Pubbliche)

In supporto all’Agenda 21, Strong disse: “Non è forse la sola speranza per questo pianeta che la civiltà industriale crolli? Non è forse nostra responsabilità fare in modo che accada?”
Eccoci di nuovo alla Grande Menzogna sul global warming causato dagli umani o “cambiamento climatico” che è il pilota dell’Agenda 21 le cui basi sono che noi dobbiamo avere  “uno sviluppo sostenibile” e la 'biodiversità'.


Sono piu’ che per la sostenibilità, nel senso di non usare piu’ di quanto non possa essere rimpiazzato e per la biodiversità,  nel senso di consentire che prosperi la vasta gamma di specie;  ma i cartelli delle stirpi (le famiglie di "sangue", ndt ) fanno l’opposto di cio’, specialmente attraverso la Banca Mondiale, il FMI (Fondo Monetario Internazionale) e il sistema bancario in generale, che sta succhiando forza vitale in ogni Paese.


Petrolieri come Maurice Strong vorrebbero salvare il mondo che hanno contribuito a disfare insieme ai magnati come i Rockefeller e i direttori d’orchestra, i Rothschild? Ovvio che no! E’ come andare sulla luna a comprare un po’ di formaggio….

L’Agenda 21 richiede il controllo globale e centralizzato di tutta la terra; di tutta la proprietà privata, di tutte le fonti d’acqua e della sua distribuzione; di tutte le altre risorse che includono le persone nella loro definizione stessa; tutte le forniture di energia e la loro distribuzione e tutta la produzione del cibo e la sua distribuzione.

L’ Agenda 21 viene chiamata 'l’agenda del 21° secolo”  e quella agenda è fascismo/comunismo globali. Riassumendo, questo lo scopo dell’Agenda Sustenibilità/Sviluppo/Biodiversità:
• fine alla sovranità nazionale
• pianificazione di stato e gestione di tutte le risorse agricole, degli ecosistemi, dei deserti, delle foreste, delle montagne, degli oceani, dell’acqua  dolce, dello sviluppo rurale, della biotecnologia, e l’assicurazione della “equità (ovvero “schiavitu’’”)
•  lo Stato definisce il ruolo del business e delle risorse finanziarie
• Abolizione della proprietà privata [non è “sostenibile”]
• 'Ristrutturazione” dell’unità famigliare
• i bambini cresciuti dallo Stato
• alle persone viene detto che lavori fare
• grandi restrizioni negli spostamenti
• creazione di “zone di insediamento umano”
• nuovo insediamento di massa, poiché le persone vengono costrette a lasciare la terra dove attualmente vivono
• banalizzare l’istruzione [obiettivo raggiunto]
• depopolazione globale di massa per ottenere tutto quanto sopra


by David Icke
traduzione Cristina Bassi...TUTTO L'ARTICOLO QUI



Nessun commento: