IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

giovedì 5 settembre 2013

IL FRACKING E LA MORIA DEI PESCI IN USA

The Creek Chub (Image from flickr.com user@mattyfioner)

Un nuovo studio governativo ha trovato che nel Kentucky, nel 2007 una fuoriuscita del liquido usato per fare fracking uccise molte specie di pesce, incluse due che erano classificate come "minacciate". Alcuni dei pesci sopravvissuti  hanno sviluppato lesioni alle branchie, danno al fegato e alla milza.

“Il nostro studio è una storia che funge da precauzione per mostrare quanto intere popolazioni possano essere messe a rischio persino con minime perdite di fluido da fracking” cosi ha pubblicato in alcune se notizie l'autrice principale dello studio, Diana Papoulias.

Lo studio, condotto dal Geological Survey USA e dal Fish and Wildlife Service degli USA, ha studiato campioni di acqua e i corpi dei pesci esposti al fenomeno,  per determinare quali effetti sulla loro salute abbiano avuto le sostanze chimiche del fracking.

Lo studio si è basato su una fuoriuscita di fluido da fracking, avvenuta ad Acorn Fork Creek nel sud-est del Kentucky, a metà del 2007. Nami Resources Company, una azienda petrolifera e di esplorazione gas, ha fatto fuoriscire il fluido  nel torrente, cosa che creo' la morte di quasi tutta la vita acquatica venuta a diretto contatto con le sostanze.

Flussi di torrenti furono contaminati con acido idrocloridico ed altre sostanze chimiche usate per il fracking. Le forniture di acqua vennero inquinate e numerose specie di pesci soffrirono “una significativa moria ,” cosi ha annunciato l' USGS (Geological Survey USA). I fluidi hanno ucciso significative quantità del tipo di pesce Blackside dace, una specie minacciata, endemica del Kentucky, Tennessee e Virginia. Ma anche altri due tipi, il Creek chub e il Green sunfish hanno subito morie.

I fluidi del fracking hanno fatto scendere il pH dei torrenti da 7.5 a 5.6 ed hanno aumentato la conduttività da 200 a 35,000 microsiemens per centimetro.

Gli autori del rapporto  notano che è importante esaminare gli effetti dei fluidi da fracking sul pesce, per determinare quanto questo possa essere dannoso sulle persone.  Uno scienziato al Center for Biological Diversity, ha detto in un articolo stampa che la fuoriuscita nel Kentucky dimostra “la crescente minaccia che il fracking costituisce, sia per le specie a rischio, che per la salute pubblica e i rifornimenti idrici di molta parte del Paese.”

 >> tutto l'articolo qui: http://rt.com/usa/frtacking-linked-fish-deaths-174/

Nessun commento: