IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

venerdì 20 dicembre 2013

LE PIANTE NON CRESCONO VICINO AL WIFI...

Teens involved in plants and cellphone experiment, Hjallerup Skole

La tecnologia rivouzionaria del wifi, disponibile commercialmente dal 1999, elimina cavi e fili dei computer , e ci permette di collegarci a internet ovunque siamo, basta ci sia il segnale. Nonostante questi benefici, tuttavia, gli studi continuano a mostrare che le radfiazioni generate da routers wireless, influenzano negativamente  la nostra salute. Infatti,  il sito attivista britannico Stop Smart Meters recentemente ha pubblicato una lista di 34 studi scientifici che dimostrano gli effetti biologici avversi dell'esporsi al wifi, incluso degli studi che lo mettono in relazione a mal di testa, stress ossidativo e calo di spermatozoi.

Tuttavia, l'ultima ricerca nei pericoli deel wifi, giunge da una fonte molto semplice: 5 studentesse danesi della prima superiore, il cui esperimento scientificoha rivelato che la radiazione wireless è devastante anche per le piante.

Risultati innegabili

L'esperimento ebbe inizio quando 5 studentesse si reserono conto di avere difficoltà di concentrazione a scuola, quando dormivano vicino al loro cellulare la notte prima. Sorpresi e incuriositi da questo fenomeno, si sono misero a studiare gli effetti della radiaizone da cellulare sugli esseri umani. 

Dato che la loro scuola, per mancanza di risorse, non permise loro di finalizzare l'esperimento,  le studentesse decisero che avrebberopercio' testato gli effetti della  radiazione WI-Fi (forte tanto quanto quella del cellulare) su una pianta.
http://www.globalresearch.ca/student-science-experiment-finds-plants-wont-grow-near-wi-fi-router/5336877
Le ragazze misero quindi 6 vassoi  con semi di Lepidium sativum  (un erba da giardino che viene fatta commercialmente crescere in tutta l'europa) in una stanza senza radiazione e una pari quantità in una stanza vicina a due routers Wi-Fi. Per 12 giorni le ragazze osservarono, misurarono, pesarono e fotografarono  i risultati.

Persino prima del 12° giorno, tuttavia,  i risultati finali furono ovvi: i semi messi vicino al router non erano cresciuti  oppure erano morti, mentre quelli  nelal stanza senza radiazioni germogliavano alla grande.

Questo esperimento  ha fatto guadagnare alle ragazze massimi onori  in una gara scientifica della zona. Inoltre, stando ad un insegnanted della loro scuola, il prof Kim Horsevad, docente di neuroscienze al Karolinska Institute in Svezia, è rimasto cosi colpito dall'esperimento da essere interessato a ripeterlo  in un ambiente scientifico controllato.


Nessun commento: