IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

lunedì 9 dicembre 2013

VOGLIONO SCARICARE LA RADIOATTIVITA' DI FUKUSHIMA NELL'OCEANO

http://www.democracynow.org/images/story/02/21302/w320/gunderson-button-1.jpeg?201312047
Interview with Arnie Gundersen,

The Real News Network, Dec. 1, 2013:
Dale Klein ora fa sapere che che ora prenderemo [l'acqua radioattiva di Fukushima'] e la scaricheremo  nel Pacifico.


Non penso sia un'ottima idea. Costa poco ed è veloce fare cosi ed è un espediente farlo, ma c'è pero' qualcosa che si chiama "the  London dumping convention" La convenzione di Londra per i rifiuti

Tornando al 1972, Greenpeace fu molto atttiva nell'evitare che la radioattivtà venisse scaricata nell'Oceano e per il mio modo di pensare, se lo facessero ora, questo violerebbe la London Dumping Convention.

Interview with Tepco adviser Dale Klein, (intervista con il consulente Tepco, Dale Klein)  ABC Australia, Nov. 20, 2013:
Alla fine della giornata, quando l'acqua viene scaricata, sarà rilasciata in modo da essere diluita, cosi non c'è rischio per la salute e sicurezza pubbliche. E' una questione emozionale.”



Bloomberg News: Dal 1996 l'Organizzazione Marittima Internazionale proibisce di scaricare nell'oceano  del materiale [...] “C'è sicuramente molta piu' roba vivente alla superficie delle acque che in acque profonde, attorno ai 4000 metri,” ha detto Fisher, il cui laboratorio ha inviato scienziati per tre sondaggi oceanografici a Fukushima.
“Non c'è arte di pesca che si basi sul pescaggio oltre i 900 metri di rpofondità. Se si contaminassero gli organismo a 4000 metri di profodnità, non comparirebbero nemmeno nelle acque di superficie.” [...] c'è il rischio che la contaminazione si diffonda ad animali marini piu' grandi , ha detto.


Watch the interview with Gundersen here

(...) La Tepco, senza incentivo finanziario  per poter sistemare le cose veramente – è stata follemente irresponsabile  ed ha solo finto  di contenere Fukushima.  Si veda qui.
Purtroppo il Giappone è diventato un capitalismo da compagni di merende … e persino una tirannia.
Quindi anzichè fare qualcosa per contenere la radioattività... la stanno per scaricare

P.S. nelle info sul tema, il governo giapponese è all'opera con un enorme programma per bruciare lo scarto radioattivo  (burning radioactive waste)  anzichè incapsularlo in vetro  o comuqnue contenendolo.

FONTE:http://www.infowars.com/theyre-going-to-dump-the-fukushima-radiation-into-the-ocean/

1 commento:

kascibon ha detto...

L'han già fatto!