IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO
QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO: ALLOWING FREQUENCIES TO INCREASE YOUR WELL BEING OF MIND AND BODY

martedì 30 aprile 2013

I 5 RIMPIANTI DI VITA DI COLORO VICINI AL TRAPASSO

NON RIMPIANGERE NULLA DI CIO' CHE
E' SUCCESSO NELLA TUA VITA,
NON PUO' ESSERE CAMBIATO,
RIFATTO, DIMENTICATO.
QUINDI PRENDILO COME
LEZIONE ACQUISITA E
        VAI OLTRE
 

In questo presente dai contorni folli riscalda e ispira leggere cio’ che scrive Bronnie Ware , scrittrice-cantante-autrice australiana, nel suo libro  ‘The Top Five Regrets of The Dying.’
(I 5 grandi rimpianti dei morenti):

“ Quanto segue sono testimonianze raccolte da una infermiera di cure palliative. Ma prima di guardare questa lista dei 5 grandi rimpianti… una cosa:  è importante ricordare che indipendentemente da dove siamo nella vita, non c’è bisogno di rimpianto. Il processo del rimpianto non offre che sofferenza, dal momento che nel rimpiangere qualcosa, permettiamo che il passato detti legge su come dovremmo sentirci ora. Invece, possiamo usare il passato  come punto di riferimento per comprendere  cosa vorremmo e potremmo sistemare nel proseguire la nostra strada. Questi “aggiustamenti” non dovrebbero essere conseguenza di dolore, sofferenza, rimpianto  o giudizio, ma semplicemente come di una scelta nel voler fare le cose in modo diverso.

Impariamo continuamente nella nostra vita, ma possiamo rallentare molto velocemente il nostro apprendimento se restiamo incastrati nell’idea del rimpianto.
Quando devi fare delle scelte o le stai facendo… sii in pace col passato e ricorda che ogni momento è un nuova scelta.

hand 
1. Avrei voluto avere il coraggio di vivere una vita fedele a me stessa, non quella che gli altri si aspettavano da me.
“Questo è stato il rimpianto piu’ condiviso da tutti. Quando le persone capiscono che la loro vita è quasi finita e si guardano indietro con chiarezza, è facile vedere quanti sogni non hanno realizzato. Molte persone non hanno “onorato” nemmeno la metà dei loro sogni ed hanno dovuto morire sapendo che cio’ era imputabile al tipo di scelte che avevano fatto o non fatto. La salute porta una libertà di cui si rendono conto solo in pochi; lo si capisce quando la salute se ne va.”

2. Avrei voluto non lavorare cosi tanto.
“Questa affermazione  è giunti da ogni paziente uomo che ho assistito. Queste persone si erano persi la gioventu’ dei loro figli  e la compagnia della propria partner. Anche le donne hanno parlato di questo rimpianto, ma siccome la piu parte veniva da una vecchia generazione, molte delle pazienti donne  non avevano lavorato per guadagnarsi da vivere. Tutti gli uomini che ho assistito rimpiangevano profondamente di aver speso cosi tanto tempo della loro vita nella routine di una esistenza basata sul lavoro”

3. Avrei voluto avere il coraggio di esprimere le miei emozioni.
“Molte persone hanno soppresso le loro emozioni per mantenere la pace con gli altri. Pero’ il risultato è stato che la loro esistenza è stata mediocre e non sono mai diventati quello che avrebbero potuto veramente diventare. Molti hanno sviluppato una malattia come risultato conseguente  alla amarezza  e al risentimento che avevano in sé.”

4. Avrei voluto stare in contatto con i miei amici
“Spesso non si sono resi conto di quanto fosse benefico avere vecchi amici, se non quando era troppo tardi perché non era piu’ possibile rintracciarli. Molti sono stati cosi catturati nelle loro vite, da aver lasciato scappar via amicizie d’oro. Ci sono stati molti rimpianti per non aver dato alla amicizia il tempo e l’impegno che meritava. A tutti mancano quegli amici che stanno per morire.”

5. Avrei voluto permettermi di essere piu’ felice.
 ”Questo “rimpianto” sorprendentemente è molto frequente. In molti non si sono resi conto, se non alla fine, che la felicità è una scelta. Sono rimasti incollati a vecchi schemi  e abitudini.  Il cosiddetto ‘comfort’ della familiarità aveva inondato le loro emozioni  e le loro vite fisiche.
La paura del cambiamento  aveva fatto si che fingessero con gli altri e con se stessi, di essere contenti
.”

fonte: http://www.collective-evolution.com/2013/04/27/the-top-5-regrets-of-the-dying/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+Collective-evolution+%28Collective+Evolution%29

traduzione e sintesi Cristina Bassi

PER ACQUISTO
Il racconto di un neurochirurgo americano che ha scioccato il mondo. Qui l'articolo su The Living Spirits:
IL  DR ALEXANDER: MORTO PER 7 GIORNI, RITORNA IN VITA GUARITO E RACCONTA DELLA VITA ..."OLTRE"

ARTICOLO:

 


lunedì 29 aprile 2013

LE STAGIONI: CHI CE LE PORTA VIA? QUALCHE IDEA, CHE PASSA DALLE SCIE NEL CIELO


http://arcanumdeepsecrets.files.wordpress.com/2010/06/chemtrails-huge.jpghttp://www.tuberose.com/Graphics/chemtrails2.jpghttp://1.bp.blogspot.com/-f5xTB3m87oQ/UWaprP0R35I/AAAAAAAAVpg/hcuViqjb4nA/s1600/Chem-Trails2.jpghttp://www.poppypalin.org/Chemtrail_Facts_Paterns.jpg
 

INTERVISTA RADIOFONICA CON ROSARIO MARCANO'
http://it.1000mikes.com/app/archiveEntry.xhtml?archiveEntryId=300344

Riportiamo qualche estratto dalla lunga intervista:


"Dal Weather modification  final report 2001: le attività aerosol clandestine sono volte a distruggere la nuvolosità naturale,  abbassare drasticamente l'umidità atmosferica e vengono svolte a quota cumulo"

Testi di guerra batteriologica di cui siamo venuti a conoscenza tramite un nostro amico aeronautico, indicano che per disperdere sostanza chimica ad effetto batteriologico, si deve volare a  bassissima velocità oltre che a bassa quota

I radar e satelliti militari di ultima generazione non tollerano la nuvolistà, perchè non li fa funzionare: ogni aeronautica deve distruggere la nuvolosità naturale per far funzionare i propri strumenti, che diversamente sarebbero ciechi

Le scie chimiche servono per una miridiade di obbiettivi, non solo climatici

E-coli genera infezioni letali: è un batterio geneticamente modificato in grado di resistere a 7-8 antibiotici di vario tipo, ma la sua caratteristica peculiare, oltre a consentire nevicate anche a 2-4 gradi sopra lo zero (non naturali)   è di essere anche un essiccante, che limita l'umidità atmosferica presente nelle nubi e facilita l'elettroconduttività della nube che in condizioni normali sarebbe un ostacolo per le trasmissioni radar 
 
Correlazione tra attività di irrorazione (aerosol chimiche) e innalzamento di nanoparticolato (tossico per le salute) "

eBook - Scie Chimiche: La Verità Nascosta E-BOOK- QUI PER ACQUISTO

LINK INTERNAZIONALI SULLE SCIE CHIMICHE:
http://rense.com/politics6/chemdatapage.html

domenica 28 aprile 2013

DISSONANZA COGNITIVA E... IL SUO VACCINO





LEI SOFFRE DI DISSONANZA COGNITIVA
HA BISOGNO INTENSAMENTE DI CREDERE CHE
IL GOVERNO LA PROTEGGE
LEI ATTACCA VERBALMENTE CHIUNQUE
METTA IN DISCUSSIONE LA SUA FALSA REALTA' 

HO UN VACCINO PER QUESTO ...
IL VACCINO PECORONI







...TELEVISIONE CHE SI CHIAMA
"PROGRAMMARE PER UNA RAGIONE"

OLOCAUSTO API: RICERCATORI EU CONFERMANO E' CAUSA DI VELENI PRODOTTI DALL'UOMO



'Una classe di sostanze chimiche insetticide, comunemente applicate sui semi di colza, anche chiamate canola negli USA ed anche sulla canna da zucchero, il grano e vari altri raccolti, sta decimando le popolazioni di api in tutto il globo ed un rispettabile gruppo di osservatori ambientali ora sta chiedendo che questi insetticidi siano immediatamente ritirati al mercato.

Come riportato dal quotidiano inglese Daily Mail, una relazione pubblicata dal Comitato di Revisori Ambientali per la Gran Bretagna - U.K.'s Environmental Audit Committee (EAC) - conferma che è agli insetticidi neocotinoidi che bisogna imputare la moria di massa delle api.' 

Nel gennaio scorso, la European Food Safety Authority (EFSA) - Ente EU per la sicurezza del cibo-  determino' che i neocotinoidi, usati sin dagli anni '90, fossero direttamente responsabili della esplosione epidemica mondiale del Colony Collapse Disorder (CCD) -malattia del collasso della colonia delle api- . 

L'Ente continuo' anche esprimendosi in opposizione ad ulteriore uso di insetticidi ai neocotinoidi, con particolare riguardo a piante a cui le api sono attratte. Ma la Commissione EU alla fine non è stata in grado  di ottenere abbastanza voti per implementare con successo
un divieto di due anni su queste sostanze chimiche
, cosa che ha spinto la EAC (
Comitato di Revisori Ambientali per la Gran Bretagna - U.K.'s Environmental Audit Committee) e far sentire la sua propria richiesta di veto.

TUTTO l'articolo qui  http://www.naturalnews.com/040088_bee_population_neonicotinoid_colony_collapse.html#ixzz2RYLUtTZE


 












TRADUZIONE:

La Monsanto sta uccidendo la popolazioone mondiale delle api, per far strada alle sue api Frankenstein, geneticamente modificate

Dopo essere stata accusata da moltissimi apicoltori come causa del collasso delle api da miele, la Monsanto nel settembre 2011,  ha acquistato la piu' grande azienda di ricerca sulle api .
Ora vogliono anche possedere i mezzi  per impollinare il cibo. I loro cibi frankensteim che producono pesticidi, stanno uccidendo le api da miele. La soluzione della Monsanto per cio' che rigurada la patologia del " collasso delle colonie di api" è di sostituire le api da miele, di Dio con le api Monsanto OGM, che sono resistenti  a tutto il cibo che produce pestici, che essi fanno.  

La Monsanto è il nemico nr 1 della umanità e i politici pronti ad afferrare i fucili, la sostengono

sabato 27 aprile 2013

CULTO DI BAAL E SACRIFICI DI SANGUE... IN APRILE

baal-worship 
Nei molti secoli e tra le molte civiltà, la seconda metà di aprile è sempre stato un tempo di sacrificio di sangue. L'adorazione di  Baal prese vari nomi (Enlil, Molech, etc.) e si diffuse in molte civiltà. Essendo un re solare ed un dio di fertilità, i rituali che festeggiavano Baal avevano luogo dopo l'equinozio primaverile (un tempo di rinascita) e spesso includevano il sacrificio umano.

Queste cerimonie spesso includevano sacrifici umani e prostituzione del tempio" - Baal, Encyclopedia Mythica
Sebbene l'osservanza di questi rituali venisse a volte condannata dai movimenti religiosi, essa non scomparve mai veramente.

La religione del dio Baal fu largamente accettata tra gli antichi Ebrei  e sebbene di tanto in tanto venisse destituita , non venne mai abolita del tutto. I re ed altri reali  delle dieci tribu bibliche adoravano questo dio.
Anche le persone comuni adoravano ardentemente questo dio solare, perchè la loro prosperità dipendeva dalla produttività dei loro raccolti  e bestiame. Le immagini del dio venivano erette su molti edifici.
All'interbo della religione sembra ci fossero numerosi preti e varie classi di devoti. Durante le cerimonie si indossavano delle tuniche appropriate. Queste cerimonie includevano il bruciare incenso e l' offrire sacrifici che implicavano ardere qualcosa e spesso costavano vite umane. 

I preti officianti danzavano intorno agli altari, cantando e tagliandosi con dei coltelli per ispirare attenzione e compassione del dio.” - Ibid.

Quale dio solare, il culto di  Baal aveva a che fare con sacrificio umano e il fuoco. Oggi, nell'America governata dalla elite occulta, questo periodo dell'anno equivale spesso al fuoco (o alle armi da fuoco) e alla morte. Questi riti erano persino menzionati nella Bibbia
[si vedano anche le opere di Mauro Biglino
“Hanno edificato degli alti luoghi a Baal, per bruciare nel fuoco i loro figli  come offerte a Baal: cosa che io non avevo comandata, della quale non avevo parlato mai, e che mai mi era pasata per la mente" da Geremia 19:5
Dalle cività di Babilonia, Assiria e Fenicia (le loro religioni misteriche giungono dallo stesso punto di origine) il culto di Baal si diffuse nelle civiltà lontane come quelle dei Celti, che osservavano i rituali di Beltane  il 1° maggio (Beltane origina dalla parola “Baal”). 

Mentre l'osservanza dei rituali di Baal era diversa  da civiltà a civiltà, essi erano comunque fondati  negli stessi concetti occulti di numerologia e sacrificio. In altre parole, pescavano tutti  nella stessa conoscenza magica.

Oggi, l'elite occulta ancora osserva questi sacrifici ma con una grande differenza: vengono eseguiri su civili ignavi e diffusi nel mondo  attraverso i mass media. Nutriti ed amplificati dalla paura e dal trauma delle masse, questi mega-rituali vengono visti  da tutti,
ma celebrati solo dalla elite occulta. Piu' che mai, abbiamo a che fare con la magia nera.

Casualmente, l'area che fu incendiata nel 1993, nel massacro di  Waco (19 aprile)  fu poi denominata il Centro del Monte Carmelo ( Mount Carmel Center). Nella Bibbia, il Monte Carmelo fu dove Elia sconfisse i profeti di Baal, sfidandoli  a pregare Baal fino a che avesse appiccato il fuoco davanti a loro. Cosa che non avevnne. Forse che il fuoco al  Centro del Monte Carmelo fu una vendetta simbolica di Baal?

"Interessanti coincidenze di date americane":


  • 19 Aprile 1993 – Massacro di Waco Massacre: un assalto della FBI porto' ad un incnedio  dell'area di una setta dal nome Branch Davidians; 76 i morti.
  • 19 Aprile 1995 -  bombe a Oklahoma City bombing –  morti 168
  • 20 Aprile 1999 – Massacro della Columbine High School - 13 persone uccise e
    21 ferite
  • 16 Aprile 2007 – il massacro di Virginia Tech – morti 32 killed; 17 feriti.
  • 16 Aprile 2013 – esplosioni alla maratona di Boston - 3 morti; 107 feriti
  • 18 Aprile 2013 – esplosione dell'impianto di fertilizzanti nel Texas – 5-15 i morti (NB: a venti anni esatti dal massacro di Waco, che è nella stessa area. Inoltre il 16 aprile
    1947,
    una nave carica di nitrato di ammonio attracco' al porto di Texas City e prese fuoco, causando una enorme esplosione  che uccise circa 576 persone)

    FONTE: http://vigilantcitizen.com/vigilantreport/the-end-of-april-the-most-
    magickal-time-of-the-year/


    traduzione e sintesi: Cristina Bassi

    SI VEDA ANCHE DALL'OPERA DI MAURO BIGLINO:

    La vita e l’attività di Elia sono narrate nei due libri dei Re (1Re 17,1 e 2Re 2,25).

    Il Libro che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia - Nuova Edizione PER ACQUISTO
    Perché questo titolo? Perché le traduzioni letterali dell'ebraico antico fanno scoprire ciò che non tutti sanno.
    • la Bibbia dice chiaramente che Dio muore come tutti gli uomini
    • la Bibbia ci spiega che siamo stati formati con HDNA dei nostri creatori
    • la Bibbia ci racconta che i nostri creatori viaggiavano su macchine volanti
    • la Bibbia cita un rapporto diretto tra gli UFO e Sumer, la terra dei guardiani delle macchine volanti
    • la Gloria di Dio era in realtà... un UFO
    • la Bibbia conosceva i giganti e diceva dove trovarne le testimonianze gli angeli anticotestamentari intesi come creature spirituali non esistono i Dieci comandamenti scritti sulla pietra non sono quelli che ci sono stati raccontati
    • l'Evangelista Giovanni ha tratto le sue dottrine mistiche dalla letteratura ellenistica del suo tempo
    • e molto altro, come il fatto che la Chiesa ammette che l'Antico Testamento conosceva gli alieni...

venerdì 26 aprile 2013

LA POLONIA VIETA IL MAIS MONSANTO



La Polonia  è diventata l'8° paese membro della EU ad aver vietato la coltivazione dei raccolti OGM. Altri 7 stati hanno già imposto divieti sulle coltivazioni OGM approvate dalla European Food Safety Authority (EFSA) e considerati "sicuri".

I 7 Paesi sono: Austria, Francia, Germania, Ungheria, Lussemburgo, Grecia e Bulgaria.'  ... [Ma NOI dove siamo??]

Il Ministero della Agricoltura polacco  ha espresso preoccupazioni sul fatto che i raccolti OGM possano impollinare in modo incrociato i raccolti NON OGM e il polline del mais Monsanto
MON810 possa finire nel miele. Il ministero ha anche sottolineato che non esistono affermazioni scientifiche che confermino che i raccolti OGM siano sicuri per l'ambiente e le persone.


>> tutto l'articolo qui:
http://preventdisease.com/news/13/042213_Poland-Becomes-The-8th-EU-Nation-To-Ban-Monsanto-Maize.shtml

SI VEDA ANCHE:
IL CIBO OGM FA MALE: IN TUTTO IL MONDO SCIENZIATI -MINACCIATI- LO HANNO DETTO ... 

giovedì 25 aprile 2013

DAVID ICKE: L'ESPANSIONE DELLA COSCIENZA. NON PIU' "POVERO ME"!


Perchè abbiamo scelto di essere qui? Perchè siamo qui ora e non siamo altre espressioni di coscienza, in questo momento?
Abbiamo già fatto questa scelta di essere qui, in un'altra dimensione, ora dobbiamo capire PERCHE' l'abbiamo fatta

Perchè siamo qui? Dal mio punto di vita, per rompere l'incantesimo e per fare esperienza di questo tempo incredibile di cambio di epoca. Siamo qui per rompere l'incantesimo di una umanità programmata e cambiare la natura dell'esperienza qui su questa Terra, in questo periodo, mentre il sistema di controllo cerca disperatamente di avere ancora la meglio, di avere il controllo, ma è alla sua fine.
E' disperato nel suo modo
di fare perchè sa che sta per essere rimosso.


Se possiamo attenerci al fatto di essere  coscienza che fa una esperienza, sarà tutto piu' facile. Ora nell'umanità stiamo per uscire dal periodo della crisalide e siamo pronti per volare e renderci conto di cio' che veramernte siamo

Non sono potenti questi poteri di controllo, questi poteri rettiliani: hanno paura di perdere e questo li fa stare ad un basso livello di coscienza, lo stesso stato in cui devono tenere
l'umanità; devono metterci in una piccola scatola . Ma se ci svegliamo abbiamo la possibilità di espandere la nostra coscienza.

Quando noi stessI cambiamo, il mondo stesso cambia perchè il nostro cambiamento porterà una nuova percezione, che crearà nuove relazioni. Una rivolzuone della percezione è cio' che serve fare. "Non sono un povero me, invece sono piu' grande di cio' che ho sempre capito di essere. Sono un leone e non un agnello".

E' TEMPO DI VOLARE


Noi possiamo fare cose che il sistema di controllo non sa fare

Al sistema di controllo non importa nulla della lortta e della protesta. Non si "combatte" per la pace. Si "è" in pace. "Combattiamo" per la giustizia e la pace... ma creiamo solo conflitto! Fare sommosse non è rivoluzione... occore che ci sia un senso di utilità della protesta . 
A Londra 1 milione di persone protestarono contro l'invasione dell'Iraq. Risultato: l'hanno invaso. Lo stesso per tutti gli altri motivi. Nulla cambia. Loro non sono spaventati dai cortei, ma sono paventati dalla umanità che si riunisce anzichè dividersi e si unisce per un comunue bisogno : le nostre libertà che loro vogliono annientare.

E' una cospirazione per schiavizzarci tutti, non solo qualcuno di noi, ecco perchè dobbiamo unirci tutti come umanità!

Alla fine non ricorderemo le parole dei nostri nemici ma il silenzio dei nostri amici
Il sistema di controllo è dove è, perchè  in molti hanno agito complicità . Ma... Il leone dorme nel cuore di tutti

NON complicità con cio' che ci dicono che dobbiamo fare
Il loro potere si ciba con la nostra acquiescenza...
Quando guardiamo la piramide guardiamo al vertice, pensando al potere che là è,  ma il vero potere è alla base: noi... se ce ne andiamo, e diciamo che non siamo piu' complici con la nostra schiavitù, tutto cade a pezzi...questo edificio di potere è solo una casa di carte


Non cambieremo questo stato di cose attraverso la politica, ma nel non essere piu' complici.


sintesi e traduzione Cristina Bassi

Traduzioni da David Icke: http://thelivingspirits.net/php/lista_articoli.php?id_sottocategoria=73&id_categoria=12&lingua=ita

PER ACQUISTO




mercoledì 24 aprile 2013

LA NESTLE' STA TENDANDO IL MONOPOLIO ANCHE SULLA NIGELLA SATIVA: SEMI USATI DA MIGLIAI DI ANNI




Nigella sativa
: piu' comunemente nota come semi di cumino si usa da oltre un migliaio di anni come rimedio che cura un po' tutto. Tratta dal vomito alla febbre, ai problemi di pelle e la si è usata  in comunità indigenti  in tutto l'Estremo Oriente e l'Asia.

Ma ora la  Nestlé afferma di volersene impadronire, di possederla e sta facendo cause per brevetti in tutto il mondo, cercando di controllare la cura naturale "del fiore di finocchio" (così definito nel testo inglese, ndtper trasformarlo in un medicina privata a pagamento.


In un documento  pubblicato lo scorso anno, gli scienziati della Nestlé affermavano di aver "scoperto" cio' che la piu' parte del mondo conosce da millenni: che l'estratto della nigella poteva essere usato per “intervenire sulla nutrizione con esseri umani che soffrono di allergie".

Ma invece di creare un sostituto artificiale o lottare perchè fosse ampiamente reso disponibile, la Nestlé sta tentando di creare un monopolio della nigella sativa e conquistarsi la possibilità di fare causa a chiunque lo usi senza il permesso della Nestlé.
Prima che la Nestlé rivendicasse il brevetto su questa sostanza, dei  ricercatori in nazioni in via di sviluppo come l'Egitto e il Pakistan, avevano già pubblicato degli studi sugli stessi poteri curativi che la Nestlé sta rivendicando per sè.


E la Nestlé ha fatto simile cosa anche prima, nel 2011, quando cercò di essere accreditata per usare il  latte di mucca come lassativo, nonostante il fatto che  una simile conoscenza fosse nei testi di medicina indiana da migliaia di anni.

Sappiamo che alla Nestlè non importa dell'etica. Dopotutto, è la multinazionale che ha avvelenato il suo latte con la melamina, acquista cacao da piantagioni che usano la schivitu' infantile come lavoro ed ha lanciato una campagna per il sostituto del latte materno, negli anni '70, che contribui'  alla sofferenza e morte di molti neonati delle comunità povere.

Ma sappiamo anche che la Nestlé è sensibile al grido di protesta pubblico e che è stata battuta, in passato, sul gioco dei brevetti. Se agiamo velocemente, possiamo fare abbastanza pressione sulla Nestlé per far si che lasci cadere i piani del brevetto ,prima che danneggino tutti

fonte: http://www.globalresearch.ca/nestle-is-trying-to-patent-the-fennel-flower/5332329


PS:
per chi sa l'inglese ma ancor piu' il tedesco (ascoltarlo nella sua lingua madre... amplifica l'effetto), si guardi questo video:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=nTqvBhFVdvE#
(che la momento non riesco a caricare...);  a quanto mi viene detto da corrispondenti in Germania, pare sia bloccato da google .de, non si puo' vedere in Germania.
Il video è in tedesco,
sottotitolato in inglese.


E' il Presidente, ex Amministratore Delegato della Nestlè che parl
a,
Peter Brabeck-Letmathe, che afferma, tra le altre "mirabolanti" cose,  che l'acqua NON dovrebbe essere un diritto pubblico.

Si veda anche:

The Privatization of Water: Nestlé Denies that Water is a Fundamental Human Right


Sette semi per il sistema digestivo Regolarizza la funzione del sistema digerente, Sostiene il metabolismo e previene la formazione dei gas intestinali.

 PER ACQUISTO



I Tre Grandi Guaritori Tea Tree oil. Iperico. Cumino nero,
                                                                                   PER ACQUISTO



martedì 23 aprile 2013

L'UMANITA' E L'ORO... IL SUO MONDO SEGRETO



"The Secret World of Gold" (Il Mondo segreto dell'Oro) è un documentario (in inglese)  che indaga sul
potere  e la politica dell'oro, un metalo prezioso con una attrazione e fascino piu' di ogni altro. Viene stimato per essere duraturo, per essere bello e scarso. Le persone mentiranno, inganneranno e ucccideranno in suo nome. TF METALS REPORT http://www.tfmetalsreport.com/

Per finanziare il Terzo Reich, i Nazisti andarono alla caccia dell'oro in Europa. I paesi alleati immagazzinarono il loro oro oltremare per tenerlo al sicuro. Nei primi mesi della Seconda Guerra Mondiale, l'oro di  Inghilterra e Francia fu segretamente  spedito nelle volte di Montreal, Ottawa e New York.
Quelle navi ce la fecero ad arrivare sicure in porto, ma  nella storia molte altre non furono cosi fortunate.

Si stima che in tutto il mondo, sui fondale dell'Oceano, giacciano 3 milioni di relitti carichi di tesori.
Odyssey Marine, una azienda americana citata nella borsa del NASDAQ, spende enormi quantità di denaro per cercare quell'oro. Ma c'è sempre il rischio di doverlo consegnare ai Paesi che ne reclamano la proprietà.

L'oro della Francia fu mandato in Nord AMerica durante la guerra. Scoprite cosa accadde  ad una nave , su Emile Bertin.

In anni recenti, l'insicurezza economica sta dando all'oro un nuovo lustro nel mondo dell'alta finanza. Sia che si tratti di alcune monete d'oro o di lingotti, stivati in uno ei molti caveaux intorno al mondo, molti investitori stanno "risplendendo" per l'oro. Ma non ce n'è molto. Si dice che, anche se fuso, non ce ne sarebbe a sufficienza per riempire una piscina olimpionica.

Alcuni sostengono che molto dell'oro in mano alle Bank of Canada,  Bank of England, Federal Reserve e
Fort Knox, non ci sia piu', che per ogni 100 once tdi oro contrattate, ci sia solo un oncia reale, di oro fisico. Dunque: dove è l'oro e chi veramente lo possiede?

fonte: youtube- al link del video
traduzione Cristina Bassi
------------------
Nano Cristal Gold - Oro Colloidale - 100 ml ORO COLLOIDALE  - QUI PER ACQUISTO

Nella forma colloidale ha proprietà straordinarie L'oro colloidale è un rinnovatore dell'energia sia a livello chimico che bio energetico .
 

Gli Dei dalle Lacrime D'oro QUI PER ACQUISTO

lunedì 22 aprile 2013

LA PAURA: IL RUOLO DELL'AMIGDALA E DEL CERVELLO RETTILIANO



Dalla newsletrer di David Icke del 21 aprile 2013

La paura viene definite cosi: 'una emozione spiacevole causata dal credere che qualcosa o qualcuno sia pericoloso, che possa causare dolore , o minaccia e  'uno stato d’animo di agitazione ed ansia causato dalla presenza di pericolo imminente'

Ma se guardate alla stragrande maggioranza  di queste fonti infinte  di paura, vedrete che non vengono scatenate da cio’ che accade ma da cio’ che potrebbe accadere. I processi della paura della mente-corpo umani, non sanno la differenza tra le due condizioni. Pensate a qualcosa che vi spaventa  ed il vostro corpo ed emozioni inizieranno a rispondere  come se questo fosse vero.

La paura è il fondamento di tutto il controllo umano, perché  (a) da potere energetico ai manipolatori  (b) le persone sopraffatte dalla paura si accorderanno su tutto cio’ che credono li proteggerà da cio’ di cui hanno paura, inclusa la cancellazione delle loro libertà 

Daniel Goleman, psicologo e giornalista, ha descritto uno stato emozionale, nel suo libro del 1996, Intelligenza  Emotiva, in cui crea il sopranome  'dirottamento dell’amigdala'. Questo accade quando la reazione emotiva ad una situazione è sproporzionata  rispetto alla minaccia percepita e i meccanismi di risposta alla paura sopraffanno – quindi dirottano- la mente pensante. 

L’amigdala svolge un ruolo centrale nella risposta e nella memoria riferite ad eventi emotivi e cio’ che ne consegue è il dirottamento dell’amigdala,  noto come meccanismo “combatti o fuggi” , che fa si che le persone o attaccano cio’ che temono o scappano via.
Quando l'amigdala "viene sequestrata" , la percezione di questo normalmente si traduce in una risposta immediata ad una situazione che scema piuttosto velocemente, allorchè  il cervello pensante, la neocorteccia, si manifesta e porta una considerazione piu' calma ed anche una percezione delle circostanze. E' la neocorteccia che dice ‘Oddio che stavo pensando?’

In verità non stavi.. ecco il problema.

L'amigdala  è come un velocista, accovacciato al bloccaggio di partenza, mentre la neocorteccia se ne sta seduta a gambe all'aria  leggendo un libro, concentrata a pensare e a non reagire.

Una volta che la pistola del "via" fa  bang, l'amigdala è già in pista mentre la neocorteccia dice "cosa è sto' rumore?" E cio che tiene le persone in quello stato e posizione emozionale è un costante sbarramento di pericoli che vengono percepiti come potenziali , siano essi fisici, finanziari, personali o altro.

Invece di avere una pistola nella fondina, in caso di minaccia, essa è sempre nelle vostre mani con il grilletto alzato e quindi quando viene agito uno scenario di PROBLEMA -REAZIONE-SOLUZIONE, la piu' parte della popolazione è già pronta a causa di cio' che io chiamerei uno stato di ‘amigdala in standby’ (attesa).
Si puo' paragonare questo all'essere in una casa buia  che si dice sia infestata e quindi fate un salto o vi raggelate, quando sentite un rumore che normalmente non vi inquieterebbe.

Questo standby della amigdala, usando l'analogia del velocista, è sempre in uno stato di attivazione a causa di tutti gli stimoli di paura di cui deve fare una scansoine e valutare in un mondo dove le emozioni piu' abbondanti  – deliberatamente – sono ansia e paura.

>> TUTTO l'articolo QUI:
http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=662&id_categoria=12&id_sottocategoria=73


Il Risveglio del Leone - DVD D. ICKEL’umanità si trova ad un bivio epocale: continueremo a farci manipolare e assorbire le energie , farci controllare con la paura e l’angoscia, oppure ci renderemo conto che siamo coscienza infinita e infinito amore e ci libereremo per sempre da questo giogo ricongiungendoci con l’energia universale? PER ACQUISTO QUI

domenica 21 aprile 2013

QUANTO PESA QUESTA "ITAGLIA", SULLA NOSTRA SINGOLA SALUTE?



Monti e Napolitano 

Napolitano Secondo Mandato: 20 aprile 2013.
 

Siamo in molti a credere di non contare nulla come cittadini anche se domiciliati in uno stato che si dice democratico; siamo in molti a ritenere che la nostra condizione sia quella di sudditi con solo funzione di pagamento tasse, foraggiamento privilegi per la casta, nonchè numeri portatori di voti per le corti dei potenti in auge. Senza nulla riceve in cambio.
Nemmeno rispetto e compassione.

Ma si sa: allo stato moderno e tecnocratico, ancor piu' che tecnologico, non importa un fico secco nemmeno, o soprattutto, di questi "valori umani". Molto piu' importanti i "futures" 
La loro parola d'ordine? Controllo. Su di noi, ovviamente. Sfoltimento popolazione e accentramento risorse e governi.


Possiamo pensare di stare "bene" e in salute in queste condizioni generali? Anche se mangiamo bio, ci curiamo con rimedi naturali e facciamo yoga o pilates?
Meglio per il corpo in generale certamente. Ma non basta. 


Non basta e non in rapporto ad un modello ideale (che a noi magari predicano ma di cui loro se ne fregano) ma in rapporto alla Realtà ultima di CIO' CHE SIAMO, di cui molti negli ultimi tempi e grazie ad internet, ci raccontano esperienza di prima mano. 

Sono coloro che sono stati dati per malati terminali, spacciati, che entrano in coma, lasciano il corpo e ...viaggiano con la coscienza nella Realtà oltre. Oltre il cervello, il corpo, oltre la realtà materiale fisica e tornano poi guariti, piu' ricchi di vera conoscenza e con molta meno paura di chi resta ancorato solo a questa mente-corpo nel manicomio di questo pianeta governato da mostri.  

Siamo molto di piu' di quel che ci fanno credere di essere e che noi stessi crediamo di essere dal punto di vista del piccolo io , condizionato, frustrato, impaurito, limitato.
Questo dobbiamo ricordare e praticare in risposta ai soprusi che non smetteramnno in questa "nuova" stagione della Repubblica....(delle banane...).
Per non distruggerci, cadere in depressione o entrare nella follia e poi correre a ingoiare i farmaci (o peggio) ... tornando a far loro un favore.


E non intendo tutto cio' come una fuga o arroccamento in una torre d'avorio o peggio, disinteresse e superficialità nella realtà quotidiana ("perchè bisogna stare lontano dalla negatività" o perchè bisogna entrare nel mondo di luce"). 

Occorre vivere ed essere in coscienza, consolidare una visione della Realtà, NON della sola esistenza terrena, conoscere il linguaggio (simbolico) del potere e smettere di investire qualcuno della "missione del salvatore".  

Questo io credo sia necessario fare, ora. E possiamo farlo.

Il mio lavoro è aiutare a distruggere
quel che resta della tua immaginazione ,
nutrendoti di  infinite dosi di monnezza insulsa,
rivestita di zucchero
Abbiamo un potere: non offrire "loro" complicità. Per esempio, girare le spalle alla tv, agli stadi,gli allettanti meccanismi dei social networks, le mille mode indotte, la schiavitu' dello status symbol...  et similia.
Passare dallo stato inconscio del collettivo, quello della pecora, alla coscienza di sè e del Sè. 

E per tornare dentro la storia del presente :
"C’e’ dunque poco da star allegri anche se, grazie all’elezione del vecchio presidente rieletto, domani molti parlamentari e molti italiani s’illuderanno di potersi godere la prima domenica di primavera in una nazione democratica che nulla ha da spartire con la repubblica delle banane di Woody Allen" Loretta Napoleoni    

_______________________________

Dal blog di Messora:
http://www.byoblu.com/post/2013/04/20/la-seconda-volta-di-napolitano.aspx#comments


"L’ultimo, Giorgio Napolitano lo fece nel novembre del 2011. E sappiamo com’è finita. Oggi l’Italia poteva avere un nuovo Presidente. Potevano scegliere un uomo che tutto sommato aveva la loro casacca e che dava qualche garanzia in più. Ci hanno provato con Franco Marino. 

Ci hanno provato con Romano Prodi. Volevano provarci con D’Alema, Alla fine, pur di non votare Rodotà, voluto dai cittadini che li hanno eletti, sono stati chiamati al Quirinale (a che titolo? E come mai nessuno ha chiamato il Movimento Cinque Stelle?) e, cadute tutte le foglie di fico, hanno svelato l’inciucio. 

E pur di realizzare un nuovo, consapevole, sfregio alla volontà popolare, non si sono fatti scrupolo di richiamare in servizio lui, l’uomo che rende possibile qualunque cosa, il facilitatore maximo. Hanno proclamato la reinvestitura di Re Giorgio e concordato un nome utile a continuare il percorso del rigore, lasciato a metà dal sobrio predecessore, per Palazzo Chigi. A nulla sono servite le proteste della stessa base del Partito Democratico. A nulla gli strappi dei Giovani Turchi. 

A nulla le dimissioni di Bersani e della Bindi. E a nulla, infine, sono servite le autostrade a dodici corsie spalancate dall’unica forza politica ancora rappresentativa dei cittadini, che avrebbero portato scorrevolemente dall’elezione di Stefano Rodotà alla formazione di un Governo realizzato dai cittadini per i cittadini. Per l’ennesima volta, le aspirazioni legittime del popolo sono state mortificate da un ristretto gruppo di potere che ha in pugno tutto e crede di non dover rendere conto a nessuno, utilizzando regole e garanzie istituzionali pensate per tutelare molti, ma sempre e solo nella direzione di ciò che conviene a pochi. 

Le piazze sono piene. Piene di quegli stessi cittadini che solo due mesi fa hanno votato per essere degnamente rappresentati, e già oggi si sono resi conto che il loro voto non è stato sufficiente a cambiare da subito il sistema. E’ significativo che vi sia un certo numero di parlamentari – circa 162 – che possono permettersi di uscire dal Palazzo e andare a raccogliere gli applausi della folla.

Ed è altrettanto significativo che tutti gli altri non se lo possano permettere, e utilizzino le uscite secondarie per sottrarsi al giudizio popolare. Eppure, tutto questo non conta nulla. L’unica rappresentazione che conta è quella dei media, che rispolverano assonanze infelici come “Marcia su Roma”, terminologia che non è stata usata da nessuno, per screditare una legittima protesta, peraltro già in atto da giorni. 

Una protesta condivisa, nel privato, da molti dei giornalisti di Palazzo, perfettamente consapevoli dello stiracchiamento costituzionale che si consuma ormai con una certa regolarità sotto ai loro occhi, mentre l’unico allarme democratico che conoscono è quello del numero esatto dei voti che i candidati alla Presidenza della Repubblica espressi dalla base del movimento cinque stelle hanno totalizzato. Mentre vi scrivo, dalle finestre aperte della Camera arrivano le urla della piazza. E non è un rumore che possa far piacere sentire. Credetemi".