IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

domenica 13 luglio 2014

PERCHE' SONO SUL PUNTO DI BRUCIARE IL MIO PASSAPORTO ISRAELIANO.

  https://lh6.googleusercontent.com/-DhPuK8IxuME/AAAAAAAAAAI/AAAAAAAAACU/NAqeNb1hSBA/photo.jpg Ayelet Shaked 
 
La ragazza è giovane e bella. Ha una laurea in informatica. E' anche una parlamentare israeliana: è la ragione per cui sono al punto di bruciare il mio passaporto israeliano. 
Perchè dietro quella faccia innocente dagli occhi grandi, l'Angelo della Morte è in agguato.


Ayelet Shaked rappresenta il partito di estrema destra, il Jewish Home alla Knesset [Parlamento Israeliano]. Significa che è ben alla destra di Benyamin Netanyahu, solo nel caso pensaste che una cosa del genere non sia possibile. 

Lunedi ha scritto sulla sua pagina Facebook :  “Dietro ogni terrorista ci sono dozzine di uomini e donne senza i quali non potrebbe occuparsi di terrorismo. Sono tutti nemici combattenti e il sangue dovrebbe scorrere sulle loro teste. Questo include anche le madri dei martiri, che li mandano all'inferno con fiori e baci. Dovrebbero seguire i loro figli, nulla di piu'. Se ne devono andare come devono farlo le loro case fisiche, dove hanno cresciuto i serpenti. Diversamente altri piccoli serpenti saranno li cresciuti"
 

Una settimana prima, poco prima che il 17enne Mohammed Abu Khudair venisse bruciato vivo, Shaked scriveva: “Questa non è una guerra contro il terrore e non una guerra contro gli estremisti nememno una guerra contro l'Autorità Palestinese.La realtà è che questa è una guerra tra due popoli. Chi è il nemico? Il popolo palestinese. Perchè? Chiedetelo a loro. Sono loro che hanno cominciato.”

Quindi persino prima che quel ragazzo morisse in modo cosi orribile,  questa ragazza lo aveva dichiarato nemicoe dopo, senza alcuna paprente senso di colpa o rimorso, di nouvo incitava per la morte di donne innocenti e dei loor figli non nati.

Mi ha fatto pensare alla sorella di mia madre, Klara e i suoi 3 piccoli che vivenao a Cracovia nel 1939 quando arrivarono i tedeschi ad invaderla. Essid ecisero che gli Ebrei, tutti gli Ebrei erano il nemico e dovevano venire eliminati, non di meno le donne e i piccoli serpenti che allevavano. “Perchè? Chiedetelo a loro –sono loro ad aver cominciato”, cosi avrebebro risposto i nazisti.

Non ho mai incontrato Klara o i suoi figli che son morti nel 1942. Ma ho incontrato mio zio Romek, che sopravvisse lavorabndo nella fabbrica di Oskar Schindler e sua moglie Yetti, che sopravvisse perchè parlava un buon tedesco e fu in grado di fingere sul fatto che fosse una buona donan tedescache aveva cacciato via il marito ebreo polacco dato che sorrideva ammagliante ad ogni nazista che incrociava.

So che signfiica essere vittime impotenti, vivere e morire sotto gli scarponi di un oppressore razzista e so che gli Israeliani di oggi non sono piu' le vittime ma gli esecutori della crisi attuale. 

Si, Hamas sono killers orrendi e pregni di odio... ma resta il fatto che è Israele ad avere i carri armati, i bombardieri,l'artigleria, le testate nucleari e le difese missilistiche di Golia, mentre i Palestinesi comuni non avevano niente la settima scorsa e ancor meno ora, dato che persino scuole ed ospedali sono stati bombardati

Shaked ha avuto cio' che ha voluto: un numero alto di morti  a Gaza ... ed 1 su 4 sono bambini.
Altre centinaia hanno serie ferite in un luogo dove sono sttai bombardati gli ospedali e le cose mediche essenziali sono finite.


In Israele, nonostante i  migliori sforzi di Hamas, non si è registrata una morte, nè una grave ferita, anche se un pranzo di nozze è stato  interrotto ed è andato per questo nelle notizie inj tv.

E mentre le bombe piovono su Gaza, gli adolescenti di Israele si fanno i selfies per twittarli insieme ai loro sentimenti politici.

In due di questi tweet ora cancellati si leggeva:  “Morte a tutti voi Arabi”, mentre un altro proclamava “Arabi, possiate restare paralizzati e morire con grande sofferenza!”  

Nel vedere queste facce angeliche del male che sputano una tale retorica genocida, io prendo il mio passaporto israeliano e una scatola di fiammiferi . “Non in mio nome, popolo. Non in mio nome!” 


SI VEDA ANCHE:

Protective Edge, l'ONU obietta se legale l'attacco di Israele a Gaza

Nessun commento: