IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

lunedì 27 ottobre 2014

ARTISTA, CANTANTE VETERANO USA: SUICIDA A 32 ANNI DOPO 'ANNUNCIO DI OBAMA SULLA GUERRA A ISIS



“Durante l'addestramento di base, diventiamo armi: le nostre anime si trasformano in armi"

Il suicidio di Jacob George, lo scorso mese, alcuni giorni dopo l'annuncio di Obama su una nuova guerra, questa volta contro  ISIS, apre  un  solco profondo  e orribile nella identità della nazione.

 George: cantante, suonatore di banjo, poeta, guerriero di pace, veterano.
Prestò servizio in 3 turni in Afghanistan. E la guerra l'ha riportata a casa. Ha cercato di riparare al danno. Forse un'altra guerra era troppo da sopportare per lui. La gloria militare, la protezione dell'innocente, è un ideale in frantumi, una cinica  menzogna.

“Tempi duri per i veterani di guerra, perchè sappiamo esattamente cosa accadrà con le azioni di cui  Obama ha parlato nel suo ultimo discorso". cosi ha detto il suo amico Paul Appell a  Truthdig. 

“Jacob e gli  altri veterani di guerra sanno il dolore  e la sofferenza che sarà fatta ad altri esseri umani, al di là dei termini che verrano usati per descrivere la guerra , sia che sia fatta con droni e bombe o faccia  a faccia .”
Le guerre non finiscono. Continuano sempre , dentro la psiche  di coloro che hanno combattuto e ucciso.

In un libretto che  George aveva pubblicato, “Soldier’s Heart,”  (cuore di soldato) che contiene le parole di una serie delle sue canzoni accompagnate da saggi che parlano del contesto in cui vennero scritte, egli spiega la sua canzone  "terreno di guerra"

La scrisse quando ritornò in Afghanistan con una delegazione di pace. George fu uno dei primi veterani dell'Afghanistan a fare una cosa del genere. 

George scrive che " ci vorranno piu' di 100 anni lavorando 7 giorni a settimana, per ripulire l'Afgahnistan dalle mine . Dice che i loro padri e nonni lavoravano i campi con l'aratro, ma ora devono farlo con il  metal detector. Anzichè raccogliere patate, raccolgono esplosivo. Mi dice cose che hanno cambiato la mia vita in un secondo".

Ispirato da  Thich Nhat Hanh, comprese che i veterani, “possono aiutare a guarire la nazione". Nel 2012 marcio' in protesta a  Chicago control NATO e restituì le sue medaglie. 

“Mama, Mama, can’t you see/What Uncle Sam has done to me?”
(mamma, mamma, non vedi cosa mi ha fatto lo zio Sam?)

Nessun commento: