IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

sabato 1 novembre 2014

DR ALEXANDER, NEUROCHIRUGO: LA MAPPA DEL PARADISO, "DOVE ERO NEL MIO COMA".

ALEXANDER PORTRAIT 

Di questo neurochirurgo,  avevo già scritto in passato in occasione  dell'uscita del suo primo libro, dopo la sua incredibile vicenda di coma profondo e rinascita-guarigione dopo 7 giorni.  Eccolo ora ritornare sotto i riflettori pubblici, per un suo secondo libro, sempre in relazione a quella esperienza. I toni sembrano un po' romanzati (ragioni editoriali?) , tuttavia, trovo ci sia di che riflettere e comparare con altre esperienze e ricerche (si veda ad esempio: Siamo un ologramma proiettato dai margini dell'universo). 

-----
Sono stato adottato quando ero un ragazzino. Sono cresciuto senza ricordare niente della mia famiglia di origine e senza sapere che avevo una sorella biologica, di nome Betsy. Molti anni dopo, mi sono messo alla ricerca della mia famiglia biologica, ma per Betsy è stato troppo tardi: era morta. E questa è la storia di come mi sono riunito a lei, in Paradiso.

Prima di cominciare, dovrei spiegare che sono uno scienziato, che ha passato la vita a studiare il funzionamento del cervello.

Sei anni fa, mi svegliai una mattina con un feroce mal di testa. In poche ore, entrai in coma: la mia neocorteccia, la parte del cervello che ha a che fare con tutti i processi di pensiero che ci rendono umani, cessò di funzionare

A quel tempo, lavoravo al Lynchburg General Hospital in Virginia, dove fui portato di corsa nel reparto emergenza . I dottori accertarono che avevo contratto la meningite: un raro ceppo di batteri di E coli, si trovava nel mio liquido cerebrospinale e come un acido stava mangiandosi il mio cervello. Le mie chance di sopravvivenza erano pari a zero. 

Ero in un coma profondo, in uno stato vegetativo, e tutte le funzioni superiori del mio cervello erano… scollegate. Le scansioni che mi fecero  non mostravano alcuna attività cosciente; il mio cervello non era malfunzionante, era completamente scollegato. Ma il mio sé interiore continuava ad esistere, in barba a tutte le leggi note alla scienza. 

Per sette giorni, mentre giacevo in quel coma non responsivo, la mia coscienza fece un viaggio attraverso una serie di regni, uno piu’ straordinario dell’altro: un viaggio oltre il mondo fisico ed un viaggio che fino a quel momento avrei solo definito impossibile. Per migliaia di anni, le persone normali, ma anche gli sciamani e i mistici, hanno descritto degli attimi brevi, meravigliosi nei regni eterei. Non sono il primo ad aver scoperto che la coscienza esiste oltre il corpo.


Ciò che nel mio caso è unico, è che sono – per quel che raccontano i dati raccolti - la sola persona ad aver viaggiato in questa dimensione paradisiaca con la corteccia completamente sotto osservazione  minuto per minuto. Questi sono dati medici di ogni minuto del mio coma e nessuno di loro indica attività cerebrale.
In altre parole: per quel che può dire la neuroscienza, il mio viaggio non è stato qualcosa che è successo nella mia testa.

>>> tutto l'artico qui: http://thelivingspirits.net/sulla-morte-e-le-altre-vite/dr-alexander-neurochirurgo-la-mappa-del-paradiso-descritta-dal-suo-post-coma.html

Milioni di Farfalle - Libro
per acquisto

Nessun commento: