IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO
QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO: ALLOWING FREQUENCIES TO INCREASE YOUR WELL BEING OF MIND AND BODY

venerdì 31 gennaio 2014

REAZIONI AVVERSE AI FARMACI, LE CAUSE DEL IL 60% DEI RICOVERI FEMMINILI

donne farmaci
le donne italiane consumano più farmaci rispetto ai loro compagni e mariti


Il 60% dei ricoveri delle donne è dovuto alle reazioni avverse ai farmaci. È quanto riferito nel corso della presentazione del Libro Bianco dell'Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna (Onda).

Le donne, si legge nel documento, hanno un rischio di reazione avversa quasi doppio (1,7 volte) degli uomini, e questo incide anche sui costi sanitari.

Dal documento è anche emerso che le donne italiane consumano più farmaci rispetto ai loro compagni e mariti, in particolare quelli contro disturbi del sistema nervoso centrale (soprattutto gli antidepressivi), dell'apparato emopoietico e del sistema muscolo-scheletrico. Tuttavia questo andamento si inverte nelle fasce di età più anziane: nella classe di età compresa fra i 65 e i 74 anni gli uomini consumano circa il 13% di medicinali in più delle donne.

Nel 2011 il consumo di farmaci ha interessato il 38,7% delle persone, in leggera flessione rispetto al 2009 e in controtendenza rispetto all'andamento in crescita registrato dal 2000. A livello regionale, il range varia tra il 31% della Campania e il 43,7% del Friuli Venezia Giulia. Disaggregando i dati per genere a livello nazionale si osserva una quota di consumo significativamente più alta per le donne (43% vs 34%), differenza che si conferma anche a livello regionale.


FONTE: http://www.informasalus.it/it/articoli/donne-farmaci-effetti.php

giovedì 30 gennaio 2014

PECHINO OSCURATA DALLO SMOG: LA FOLLA SI DIRIGE A VEDERE L'ALBA VIRTUALE SU SCHERMO GIGANTE

120140117_beijing1_0
 Friday, January 17, 2014 at 11:49 am

La storia si fa brutta... lo smog è cosi spesso, a Pechino, che le masse cittadine affamate di luce naturale, hanno comincitao a dirigersi in massa verso megaschermi digitali posizionati nella città, per osservare un virtuale sorgere del sole.  

Questa settimana, a seguito della chiusura della città causa livelli di inquinamento oltre l'indice [di accettabilità]  come riporta il The Mail Online , i residenti hanno indossato le loro mascherine e hanno lasciato le loro case per per vedere il solo posto in cui il sole si sarebbe alzato oltre l'orizzonte quella mattina…

Gli schermi futuristi  installati nella capitale cinese di solito pubblicizzano le località turistiche, ma quando c'è stata questa ondata di smog estremamente pericolosa, è successo questo…

Via The Mail Online,

L'aria ha preso un odore acre e la maggioranza dei pendolari cittadini ha indossato mascherine industriali per affrettarsi al lavoro. Questa mattina, non potevo vedere gli alti edifici dall'altra parte della strada, ’ ha detto un vigile a Pechino, Zhang. ‘Lo smog è peggiorato  negli ultimi 2-3 anni . Tossisco spesso ed il mio naso è sempre irritato. Ma che posso fare? Bevo piu' acqua per aiurtare il mio corpo a liberarsi dalle tossine.’

Lo scorso anno a Pechino si sono rilevati 58 giorni di serio inquinamento, uno ogni 6-7 giorni  di media, ha detto Zhang Dawei, direttore del Municipal Environmental Monitoring Center (Centro di monitoraggio ambientale della città di Pechino) .


fonte: http://www.infowars.com/beijing-citizens-shrouded-in-pollution-flock-to-giant-screens-to-view-artificial-sunrise/

Come Difendersi dai Metalli Pesanti    Green Magma - 80g    http://thelivingspirits.net/php/corso.php?lingua=ita&id_corso=87
                                                                          COLLOIDAL SILVER GENERATOR

mercoledì 29 gennaio 2014

LE SCUOLE DELLA CALIFORNIA HANNO INIZIATO A MONITORARE LE RADIAZIONI DI FUKUSHIMA....

California

(NaturalNews) Due prominenti istituzioni di ricerca accademica in California stanno unendo le loro forze per condurre uno studio approfondito sulla incidenza delle radiazioni della centrale nucleare di Fukushima Daiichi  sulle pure foreste di Kelp in California. Secondo un recente comunicato del Lawrence Berkeley National Laboratory, il progetto vedrà coinvolto il monitoraggio  delle contaminazIoni radioattive che si prevedono in arrivo verso la fine di questo anno, da Fukushima, ulteriore prova che  l'impianto continua a rilasciare materiali radioattivi.

"La foresta di Kelp della California è un ecosistema altamente  complesso e produttivo ed una valevole risorsa dello stato," ha affermato Manley [ un professore di biologia al California State University, Long Beach (CSULB], in una recente dichiarazione  sul progetto.
"E' imperativo che  monitoriamo questa foresta costiera, per controllare  gli inquinanti radioattivi che saranno in arrivo quest'anno nelle correnti dell'oceano , dal disastro di Fukushima ."

Ma.... i corpi governativi  sia dello stato che a livello federale, mancano all'appello nella sponsorizzazione di questo importante progetto. Secondo una dichiarazione recentemente pubblicata, tutto lo studio sarà finanziato da donazioni dei suoi numerosi partecipanti, che includono scienziati, istituzioni educative e varie altre organizzazioni interessate.


SI VEDANO ANCHE:

GIAPPONE: LA RADIOATTIVITA' RAGGIUNGE L'OCEANO

ORDINI AI MEDICI GIAPPONESI PERCHE' COPRANO LA PATOLOGIA DA RADIAZIONI DI MASSA

RADIAZIONI: IL PERICOLO E' LEGATO ALLE PICCOLE QUANTITA' QUOTIDIANE ASSORBITE. CHERNOBYL DOCET.

LA RADIOATTIVITA' FUORI DA FUKUSHIMA-1, PUO' UCCIDERE IN 20 MINUTI

LA WEST COAST AMERICANA FRITTA DALLE RADIAZIONI. ECCONE I SEGNI....

http://www.globalresearch.ca/why-the-obama-administration-will-not-admit-that-fukushima-radiation-is-poisoning-americans/5365626

 

martedì 28 gennaio 2014

DAVID ICKE: THE POWER OF HUMAN CONSCIOUSNESS. CHI PRENDE DECISIONI?



Cio' che segue non è la traduzione di questo video ma alcune note tradotte da altri discorsi di Icke, che sono in analogia e coerenza con questo post



I 5 sensi semplicemente decodificano le informazioni vibrazionali in segnali elettrici, che vengono mandati al cervello ed il cervello li decodifica in questo costrutto che noi crediamo sia qualcosa che c’è la fuori, ma invece è dentro di noi
L’unico posto dove esiste questo mondo tridimensionale solido, è dentro di noi
La fuori non esiste:  è solo un campo vibrazionale
Il cervello è un costrutto decodificato
Sostanzialmente i manipolatori (il network delle società segrete in particolare)  sanno tutto cio’, sanno che crediamo che la fuori c’è un mondo solido  e questa credenza non ci farà cambiare mai nulla

Visto che il “la fuori” non c’è, ma c’è solo  il “qui dentro di me” questo è il posto dove io devo cambiare qualcosa.

Solo il 5percento delle decisioni comportamentali che operiamo, giungono dalla mente conscia. Cosi stanno dicendo dei ricercatori.

Personalmente direi che il 100 per cento di cio’ che accade in questa realtà tridimensionale, è essenzialmente una proiezione e la mente conscia non è colei che prende le decisioni . Per niente. Lo fanno invece  l’osservatore e colui che fa l’esperienza;  è proprio come un proiettore di film, che giunge da dentro: da cio’ che noi chiamiamo subconscio 

Esce dal subconscio ma quando colpisce lo schermo dentro qui, è fatta!
E’ da dentro qui che deve avvenire il cambiamento, il cambio della nostra esperienza

lunedì 27 gennaio 2014

PSICOFARMACI: ATTENZIONE AI RISCHI

Sbatti la testa contro un ansiolitico

In seguito al rapporto di 25 morti improvvise provocate da psicofarmaci e l'aumento di rischio di infarti e gravi aritmie, l'FDA ha raccomandato l'applicazione di avvertimenti e maggiori controlli da parte delle case farmaceutiche. Ma tutte queste misure non sono sufficienti se psicofarmaci dagli effetti così pericolosi continuano a essere prescritti in seguito a diagnosi per disturbi mentali, come la sindrome dell'ADHD, dalle basi scientifiche molto contreverse.
Il rischio di induzione al suicidio è un dato emerso da test condotti con l'ausilio di placebo, su 4400 individui e nei minori è stato rilevato comportamento correlato al suicidio (tentativo di suicido e ideazione suicidaria) e ostilità (prevalentemente comportamento aggressivo, comportamento oppositivo e rabbia).

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani raccomanda di informarsi attentamente, di non accettare facili diagnosi psichiatriche sia per se stessi che per i propri figli, di richiedere accurate analisi mediche.
Se ritieni di aver subito danni a causa di diagnosi o trattamenti psichiatrici puoi metterti in contatto con il Comitato.

FONTE:  http://www.ccdu.org/comunicati/psicofarmaci-attenzione-ai-rischi



PSICHIATRIA: I TUOI FARMACI, POSSONO AIUTARMI?
articolo shock, di un chimico farmacologico
da non perdere...
Un articolo di un chimico specializzato nello sviluppo di farmaci, dedicato agli increduli, agli ingenui,  agli addormentati, a chi ama il politically correct e continua a pensare che l'industria farmacologica voglia la nostra salute.

Giù le Mani dai BambiniLa Fabbrica delle Malattie - Libro Primo, non Curare chi è Normale - Libro

domenica 26 gennaio 2014

USA: NEL 1994 SCAPPO' DI CASA PER EVITARE LA CHEMIO E FECE PERDERE TRACCE DI SE'. E' TORNATO ORA SANO, SENZA PIU' IL CANCRO

cancer

(NaturalNews) Vi ricordate la storia del 16enne  che scappo' dalla sua casa in Massachusetts, nel 1994 per evitare la chemioterapia? Il suo nome è Billy Best e la sua storia aveva fatto sensazione sul territorio nazionale, mentre aveva fatto perdere tracce di sè.

Ora è molto sano, senza piu' cancro, di nuovo a casa e lavora in un negozio locale di prodotti per la salute e fa  consulenza a genitori che vengono spinti nella chemio; partecipa anche a seminari medici che riguardano la scelta da parte del paziente.

Billy continua ad essere intervistato  da siti di informazione alternativa, laddove c'è una notizia che riguardi famiglie che devono diventare fuggitive perchè si rifiutano di far fare la chemio e radiazioni ai loro figli. Ora ha anche pubblicato un libro, come ha detto alla scrittrice Linda Conti. Il libro si intitola: The Billy Best Story: Beating Cancer with Alternative Medicine [la Miglior storia di Billy: sconfiggere il cancro con la medicina alternativa] e su Amazon ha già 23 recensioni a 5 stelle.


Un riassunto sulla storia di Billy

Qua e là la stampa ufficiale aveva fatto intendere che quando Billy era scappato, era finito in California e da là aveva scoperto i protocolli per guarire dal cancro, in riferimento alla sua malattia, il linfoma di Hodgkin. Ma in realtà non è mai finito in California, ma in Houston, Texas.

Invece di vagabondare per le strade come fanno molti adolescenti che scappano, egli ebbe la fortuna di incontrare dei compagni di skateboard che gli diedero una mano ad ospitarlo. Billy non aveva idea che tutta la nazione gli stesse dando la caccia. I suoi genitori avevano contattato  molti punti nazionali di informazione per la ricerca di persone, preoccupati di dove fosse  e della sua salute.


Ma un giorno il padre di uno dei compagni di skateboard di Billy, disse di aver visto Billy in un programma tv che riguardava la sua fuga da casa, dopo aver ricevuto 5 trattamenti chemio. Billy aveva deciso di tornare a casa ma con una promessa: nessuna chemoterapia.
Al suo posto avrebbe deciso per metodi alternativi. Diventato quindi famoso in tutta la nazione,  gli arrivano vari suggerimenti di cosa avrebbe potuto scegliere.

La Formula di René Caisse  Billy scelse Gaston Naessens' 714-X  e il tè (tisana) Essiac

Gaston Naessens era fuggito dalla Francia per poter somministrare iniezioni di 714X in Quebec, Canada, ma presto fini' nei guai anche là. La sua soluzione di canfora, azoto e sali minerali, era prodotta in Canada, ma vietata in USA.

A Billy venne insegnato come farsi una inizione da solo, questo nel vicino Canada, dove gli fu possibile acquistare il rimedio e continua a farsi occasionalmente  delle iniezioni di mantenimento.

Come la potente cannabis, o l'olio di canapa, il 714-X è sulla lista della mafia medica come 
"vietato assoluto", ed è difficile da avere e somministrare. Ma fintanto che non viene promosso come cura, c'è il tè-tisana  Essiac, che è molto a buon mercato e  reperibile ovunque. Il trucco è ottenere le migliori erbe e farsi la tisana da sè.

Quei racconti di pazienti di cancro che non hanno tratto benefici dalla tisana Essiac,  sono tali perchè  di solito si usano delle tisane acquistate sugli scaffali  di negozi salutistici, che ironicamente sono anche piu' costose che comprarsi le singole erbe e farselo da sè.

L'infermiera canadese Rene Caisse ne curo' migliaia  nella sua piccola clinica di città. Dopo la sua morte, le autorità fecero incursione nella sua clinica e distrussero tutti i dati che fu loro possibile trovare. La ricetta per questa tisana fu poi scoperta dal Dr. Gary Glum, D.C., uno degli ex soci di Rene e quindi la tisana risorse a livello nazionale.  (http://www.naturalnews.com).

Purtroppo solo pochi comprendono  l'importanza di avere esattamente le erbe usate da
Caisse: rabarbaro turco, radice di bardana, radice di olmo rosso, foglie di acetosella con radici, biologiche o selvatiche e non irradiate. Molti fornitori di tisane oggidi' imbrogliano un po', usando  erbe di qualità inferiore o irradiate e senza radici di acetosella.

Imbrogliare anche solo un po', altera  troppo questa tisana. Nella mia esperienza, si puo' essere certi della alta qualità e di come preparare la tisana, qui: http://renecaissetea.com

traduzione Cristina Bassi

venerdì 24 gennaio 2014

UNIVERSITA' USA: L' AGRICOLTURA INDUSTRIALE SI AVVIA ALLA SUA FINE. RITORNO ALLA COLTIVAZIONE DIVERSIFICATA E BIO

agriculture ...  finalmente qualche buona notizia...

(NaturalNews) L'era della monocoltura su larga scala, con tutti i suoi tossici pesticidi e OGM non testati, potrebbe finalmente arrivare alla fine. Dei ricercatori dalla University of Nebraska-Lincoln (UNL) hanno di recente scoperto che i grandi raccolti di cibo industriale stanno diminuendo in ampie aree del mondo, un fatto che ulteriormente  sostiene la tesi del ritorno alla agricoltura diversificata, su piccola scala e con coltivazioni bio.

Pubblicato in una recente edizione della rivista Nature Communications, queste ed altre scoperte che includono aggiornate proiezioni su futuri raccolti, aiutano ad annullare il mito che i metodi moderni ed industriali per la produzione del cibo (ovvero la modificazione transgenica, l'uso di pesticidi e di monocolture) abbiano portato ad incredibili progressi nell'agricoltura, quando invece è vero esattamente l'opposto.

Secondo i dati rilevati, il 31 percento della fornitura globale di riso, grano e mais ha raggiunto una stabilizzazione di raccolti . Questi significa che il raccolto che ne risulterà non sarà maggiore del precedente e questo indipendentemente da quanto gli scienziati dei raccolti cerchino di "aggiustare" le nostre colture da cibo .

Inoltre, una considerevole percentuale di queste coltivazioni sta effettivamente producendo maggiori raccolti ma ad un tasso in decrescita. Il che significa che il sistema sta definitivamente fallendo.

Scrive Nafeez Ahmed per il The Guardian. "I raccolti  nelle regioni di maggiore produzione di cereali non sono aumentati da lungo tempo, a seguito di un precedente periodo di costante aumento lineare"

Le documentazioni da cui Ahmed fa derivare le sue conclusioni, rivelano anche  che si sono appiattiti i livelli di produzione di molte colture e non c'è possibilità che queste riconquistino i  precedenti livelli di  crescita . La ragione per tutto questo è, dicono gli esperti, che le coltivazioni raggiungono un tetto biofisico di raccolto, ovvero... c'è solo una certa quantità di un dato raccolto che piu' fattivamente essere coltivata  un una data porzione di terreno.


 OGM: i Rischi per la Salute - LibroAlcuni ora affermano che  questo tetto sia stato raggiunto in primo luogo conseguentemente alle cosiddette tecnologie della "rivoluzione verde" ( "green revolution technologies") come gli OGM, ma non è cosi. La malasorte di queste tecnologie era insita sin dal loro inizio, perchè come lo studio stesso ammette, erano "innovazioni ad un solo tempo" che, sulla base  della scienza, hanno di fatto portato a diminuzioni di raccolti in tutti i decenni passati.

(...) in questo studio, pesticidi e fertilizzanti sintetici sono stati identificati come fattori che hanno contribuito ad una diminuzione della percentuale di aumento dei raccolti ... fondamentalmente molte proiezioni sui raccolti sono falsate,  sono abbondantemente sovrastimate.


"Lo studio critica la piu' parte dei modelli di proiezioni sui raccolti, che predicono un aumento esponenziale nella produzione nei prossimi anni e decenni, anche se questi " non avvengono nel mondo reale", aggiunge Ahmed.

I metodi di coltivazione biologica, d'altro canto, conservano invece un alto potenziale per far crescere i raccolti, almeno secondo l'ONU.


"Il rapporto speciale dell'ONU, sul Diritto al Cibo,  ha dimostrato che una agroecologia che si basi  su metodi sostenibili, su piccola scala e biologici, potrebbe potenzialmente raddoppiare la produzione di cibo in intere regioni che hanno carestia, questo in 5-10 anni, " conclude Ahmed nel suo rapporto per il The Guardian.
traduzione e sintesi Cristina Bassi, www.thelivingspirits.net
--------------------
NEWS DA CASA NOSTRA....IN VENETO: 

1 FEBBRAIO 2014 - "CIBO SANO PER TUTTI" -
giornata a favore della BIODIVERSITA', del CIBO SANO e SICURO, della TRASPARENZA
del COLTIVARE SANO e SOSTENIBILE..

..PER DIRE NO AGLI OGM. Il Gruppo Coltivare Condividendo … è un Gruppo informale e totalmente auto finanziato (non intendiamo avvalerci di alcun finanziamento pubblico) e aperto a tutti.. è un “momento di dialogo, condivisione, costruzione comune” Siamo convinti che “amare la propria terra” significa consentirle di esprimere appieno le sue tipicità e peculiarità, condividendone l’essenza. Crediamo in una visione a 360° che considera un tutt’uno l’ambiente, il territorio, il paesaggio e noi che interagiamo con essi, che ne siamo parte

Crediamo che non sia sufficiente “curare bene il proprio orto o campo” se poi si consente la devastazione del paesaggio, del territorio, della salute, la mercificazione dei beni comuni o l’insediamento di inceneritori e industrie pesanti

Molti i progetti che abbiamo costruito e stiamo portando avanti:
La mostra itinerante delle sementi antiche (mantenendo viva l’antica pratica dello SCAMBIO dei SEMI, in contrapposizione a chi vorrebbe brevettare le sementi e impedirne lo scambio), l' affidare le sementi antiche ai CUSTODI DELLA BIODIVERSITA' stimolando l’auto produzione, la consapevolezza e impedire l'estinzione di molte varietà
Ma anche una serie di iniziative basate sulle “relazioni” e tese a stimolare il turismo sostenibile, un rapporto di conoscenza e collaborazione tra aziende, piccoli produttori e GAS / acquirenti

Crediamo che agricoltura e ruralità non siano sinonimo di “imprenditoria agricola”, ma anzi, che son spesso i piccoli produttori e gli auto produttori a salvare le sementi antiche o a tutelare la fertilità del suolo, dato che non inseguono il “massimo profitto e la massima resa” a ogni costo.

Crediamo in una conoscenza diffusa e condivisa e non concentrata nelle mani di pochi “esperti” o concentrata in pochi luoghi

Molte le iniziative a cui ci dedichiamo: ORTI COMUNI e CONDIVISI, regolamenti che ci difendano dall' IRRORAZIONE DI FITOFARMACI E DISERBANTI a ridosso di abitazioni, asili, scuole..Mostre scambio di sementi antiche, momenti di condivisione di conoscenze tecniche gratuiti e partecipati..selezione partecipata delle sementi..

http://coltivarcondividendo.blogspot.it/  

APPUNTAMENTI:
lunedì 27 gennaio a Feltre BL (ore 20.30) presso centro giovani via dolci a Farra di Feltre
incontro organizzativo su campagna cibo sano x tutti NO OGM



VENERDI’ 31 GENNAIO, ore 20:45

RADIO GAMMA 5 ORGANIZZA
C/O SALA FORUM DI CURTAROLO (PD) VIA KENNEDY 6, VICINO IMPIANTI SPORTIVI Libertà di scelta terapeutica le esperienze di un medico e di un giornalista
Aumentano esami e screening, crescono malati e guadagni ma diminuiscono le libertà individuali !
Relatori della serata: dottor PAOLO ROSSARO e il giornalista- scrittore MAURIZIO BLONDET.
Moderatori: dottor PAOLO GIROTTO e MARCELLO PAMIO.
 


giovedì 23 gennaio 2014

ESTHER: STORIA DI ADOZIONE DOMESTICA DI UN MAIALE, PIU' CHE INTELLIGENTE...

Esther the wonder pig with one of her owners and family dog
Photo: Esther the Wonder Pig/Facebook
Steve Jenkins e Derek Walter decisero concordi di adottare un minipig (un mini-maiale) che un amico aveva appena acquistato; portarono il maialino dentro casa, a Toronto, dove già c'erano 2 cani.  Le diederono il nome di Esther e si presero cura di lei ... accudendola nella sua "crescita" che ora è di circa 170 kg...


Esther the wonder pigMolte le sorprese in cantiere che Esther avrebbe loro riservato: il maiale era curioso, giocoso e intelligente — non meno dei loro compagni canini che spesso si avvinghiavano a Esther.


Si, Esther ha fatto anche un po' di guai : poteva aprire le porte, gli armadi  e persino spaccare il congelatore, cosi Jenkins e  Walter hanno dovuto rendere la loro casa "a prova di maiale".


Quando non era impegnata  a giocare a "prendersi"  o al tiro alla fune,  Esther era solita andar per casa , in cerca di un cane o un umano a cui accoccolarsi . La sua stazza non le impediva di gattonare fin sul divano e arrampicarsi sul letto.


Esther ... ha vinto sia sugli esseri umani che sui  cani, tanto da diventare una "aggiunta permanente" in famiglia. Quando Jenkins e Walter appresero che era nata in una fattoria commerciale per venire allevata per macellarne la carne ... ne furono sconvolti.

Scartata perchè era una "piccoletta" (mini-pig...)," Esther si è giusto messa in salvo  da un destino che l'avrebbe portata a finere su un piatto di portata...
Esther the wonder pig
Dato il loro legame emozionale con Esther, Jenkins e Walter fecero presto un collegamernto mentale: gli animali che mangivano come cibo, non erano diversi dai loro amati animali domestici.
Per questo, dopo poco questa convivenza, i due amici sono diventati vegani . "Spero che le persone diventivo piu' consapevoli di come sono incredibilmente intelligenti ed emotivi i maiali", ha detto Jenkins a PETA. "Se a loro viene data la possibilità di essere amati e di essere se stessi, i maiali  sono animali socievoli, amichevoli, amorevoli e sensibili".


Sulla loro pagina Facebook, i due uomini hanno cominciato a parlare di lei come "Esther the Wonder Pig," (Esther il maiale miracolo) sperando di mostrare ad altri come gli animali siano creature intelligenti ed amorevoli, che danno valore alle loro vite.


"Vogliamo che la gente faccia un collegamento tra Esther ed i milioni di maiali come lei, che pero' non sono stati cosi fortunati," ha detto Jenkins. "Questo per mostrare che se si da una opportunità, questi animali crescendo diventano gli animali piu' incredibili e pieni di compassione, che possiate mai incontrare. Guardo nei suoi occhi  e vedo che c'è uno sguardo che immediatamente ritorna a me. Vedo qualcuno che sa  e che mi ama proprio come io amo lei."

mercoledì 22 gennaio 2014

DA NUOVA RICERCA: LE STATINE AUMENTANO LA CALCIFICAZIONE DELLE ARTERIE.

http://ilfattacciodotorg.files.wordpress.com/2011/10/statine-mercola.jpg


(NaturalNews) L'ultima scoperta chiarisce che le statine non portano solo un significativo rischio  di sviluppo del diabete di tipo 2, ma anche accelerano le complicazioni cardiovascolari associate al diabete.Questo è stato sicuramente sconvolgente per le industrie farmaceutiche, dato che hanno commercializzato le statine come utili per ridurre la mortalità a causa di problemi cardiovascolari e non per accelerarla.

Secondo il Dr. Arthur Agatston, cardiologo e autore  dei libri dietetici South Beach , il calcio coronarico predice al meglio chi avrà o meno un infarto. Uno studio recente  pubblicato sul Journal of the American Medical Association ha trovato che il calcio coronarico è 6 volte piu' preciso nel predire un imminente infarto cardiaco, rispetto al fattore rischio di una storia famigliare di patologie cardiache-coronarie.

Nella nuova ricerca, appena pubblicata sulla rivista Diabetes Care, i ricercatori hanno osservato pazienti con diabete di tipo 2 ed aterosclerosi avanzata ed hanno trovato che la calcificazione dell'arteria coronarica, "era significativamente maggiore in utilizzatori frequenti di statine, piuttosto che in quelli che le usavano meno frequentemente"

Inoltre, i ricercatori hanno osservato un sottogruppo  di partecipanti che inizialmente non ricevevano statine e hanno trovato che  " in utilizzatori frequenti di statine sia la CAC [calcificazione arteria coronarica] che la AAC [calcificazione arteria aortica] aumentavano significativamente"

La premessa iniziale usata per commercializzare le statine era che queste abbassassero il colesterolo e che quest'ultimo portasse ad infarti e occludesse le arterie. Ma quella premessa è stata abbondantemente screditata ed il fatto è che non c'è mai stato un solo studio che abbia provato che un aumento dei livelli di  colesterolo possa causare infarti o altri problemi coronarici.

Sempre piu' si è dimostrato che l'infiammazione  è la vera colpevole delle placche aterosclerotiche.  Come ha recentemente riportato NaturalNews, indipendentemente dalla quantità di colesterolo nel sangue, si riscontrerà infiammazione nei depositi di colesterolo, per riparare le arterie  danneggiate dalla infiammazione. Si veda: http://www.naturalnews.com/035514_cholesterol_myths_heart_doctor.html

Uno dei peggiori effetti delle statine  è quello di abbassare la produzione naturale del Coenzima Q10 (CoQ10), un composto assolutamente vitale per la buona salute e che è particolarmente importante  per la salute dei muscoli. Infatti... il cuore è il musocollo piu' grande nel corpo.

Nel complesso, le statine sono state associate  a piu' di 300 effetti collaterali, incluso l'indebolimento del muscolo cardiaco. I risultati di questo ultimo studio negativo sulle statine, possono dimostrare di essere finalmente il chiodo finale sulla bara delle medicine pericolose, anche se, considerati i miliardi  di dollari di profitto che le medicine si accaparrano, possiamo aspettarci di vedere che l'industria farmaceutica combatterà con tutti i suoi mezzi e tutte le sue forze, per tenere queste medicine sul mercato

FONTE: http://www.naturalnews.com/037019_statin_drugs_artery_calcification_side_effects.html##ixzz2p0F8GgqB
traduzione:  Cristina Bassi, www.thelivingspirits.net

SI VEDANO ANCHE:

STATINE? NO GRAZIE. MEGLIO LA VITAMINA B3

DR RATH: C'E' UN LEGAME TRA INFARTO E SCORBUTO (E CARENZA DI VIT C). IL COLESTEROLO NON C'ENTRA 

DIABETE E STATINE: CHE NE PENSA IL DR MERCOLA (IL PEGGIO…)

 COLESTEROLO ALTO? NON SI MUORE, ANZI..

BASSI LIVELLI DI COLESTEROLO E MAGGIORE RISCHIO TUMORE

IL COLESTEROLO BUONO? NON ESISTE. PAROLA DI MEDICO

UN FAMOSO CARDIOCHIRURGO: E' L'INFIAMMAZIONE CHE CAUSA L'ACCUMULO DI COLESTEROLO!

La Verità sul Colesterolo - Libro    

martedì 21 gennaio 2014

QUEI 10 CIBI ANTISTRESS...


cibo salute
Lo stress si può combattere a tavola

Lo stress si può combattere a tavola, in particolare con quelli che sono stati definiti dagli esperti i 'super-food' della salute. Secondo i nutrizionisti della Washington University dieci cibi in particolare aiutano a riposare meglio e combattono l'ansia, che può indurre a mangiare troppo e male soprattutto nei periodi di festa, come quello alle porte.

Ecco quindi i cibi utili contro lo stress:
1. Cereali integrali (come farina di avena o pane integrale)
2. Té caldo
3. Latte caldo
4. Frutta secca (noci, mandorle e pistacchi)
5. Cibi ricchi di vitamina C (come arance, mirtilli e fragole)
6. Cioccolato nero/fondente (anche in tazza)
7. Olio di pesce (contenuto in sardine, salmone e tonno)
8. Verdura (come carote e sedano crudi e croccanti)
9. Acqua
10. Avocado (super cibo ricco di potassio che abbassa la pressione)

Come ha spiegato il direttore del dipartimento di nutrizione universitario Connie Diekman si tratta di cibi che danno un maggiore senso di sazietà e fanno masticare a lungo riducendo i livelli di ansia e scacciando il desiderio di continuare a mangiare.

Questi alimenti, inoltre, mantengono i giusti livelli di zucchero nel sangue, abbassano la glicemia, possiedono effetti antinfiammatori e aumentano i livelli di serotonina che ha riconosciuti effetti calmanti.

Tali cibi, infine, hanno effetti benefici sulle funzioni cerebrali e le bevande calde facilitano il sonno, che non deve mai essere inferiore a 5 ore a notte.

lunedì 20 gennaio 2014

DAVID ICKE: GLI ATTACCHI HACKER CONTRO LA WEBTV THE PEOPLE'S VOICE E REVOLUTION IN PERCEPTION...

IL CANALE YOUTUBE DI THE PEOPLE'S VOICE ATTACCATO DA HACKER. TUTTI I CONTENUTI CANCELLATI

Sunday 19th January 2014 at 05:44 By David Icke
 
Amo coloro che possono sorridere nei guai, che possono raccogliere forza nell'emergenza e crescere coraggiosi nella riflessione. E' faccenda di  piccole menti quella di restringersi, ma il cuore di coloro che restano nelal fermezza e la cui coscienza ne approva la condotta, perseguiranno i loro principi sino alla morte.’  - Leonardo (‘Bold Lion’) da Vinci

  traduzione del messaggio di Icke:

Nelle ultime 2 settimane, da quando TPV è stata pubblicamente attaccata  in una campagna concertata per screditare la stazione, sono successe molte strane cose
riguardanti hackeraggi. Tra queste l'hackeraggio del sistema operativo, la pagina dell'appello su Indiegogo
[l'organizzazione preposta alla racconta fondi] è stata deturpata ed ora l'hackeraggio e la cancellazione di pagine e pagine di contenuti dalla pagina YouTube di TPV.


Bene... costoro si  devono proprio preoccupare tanto del libero flusso di informazioni  e della libertà umana.

Anche lo shop di Davidicke.com è stato attaccato da hackers e al momento  cancellato facendo hackeraggio nelle emails mandate dalla gente al webmaster.

Siamo piuttosto certi di chi c'è dietro tutto questo  e di chi ha lavorato con loro dall"interno", affermando invece di  sostenere l'etica. Costoro, naturalmente, non ne hanno nè l'hanno mai avuta e quando se ne vanno, ci sono ben pochi dubbi che
faranno tutto cio' che possono per danneggiare TPV, una volta che si sono conclusi i benefici che hanno preso dalla stazione.
Quando le persone dicono "tutto sarà rivelato fra 2 settimane" ... è cio' che infatti intendono


Bene, quando lo faranno la piu' vasta audience possibile, saprà chi sono e la natura del loro carattere.

Quindi le fonti delle "rivelazioni"  quando verranno, riveleranno anche chi c'è dietro questo tentativo degli hacker di distruggere  tutto cio' che abbiamo costruito e che La gente ha pagato.

Color che sono nel cuore e non nella pancia e nel dotto biliare...inizieranno lo scrupoloso  lavoro di ripostare il contenuto sulla pagina di YouTube, perchè  essi sono costruttori e non distruttori ossessionati da se stessi.

E' mia esperienza in tutti questi anni,  e parte del male piu' profondo che ho incontrato,  ha affermato di opporsi al male  e di "lavorare per la luce" ed il bene delle persone.

Quel che sta accadendo qui a TPV è un altro esempio.
Osservare l'autodistruzione della gente  in pubblico non è un bel vedere, ma sta arrivando....

Avanti... porta le rivelazioni e cosi tutti vedranno chi sei.

SI NOTI:  lo shop  Davidicke.com è stato ristabilito … click here


grandi spiriti hanno sempre incontrato
violenta opposizione
dalle menti mediocri

Quando un genio appare lo si riconosce da questo segno:
"tutti i cretini sono in confederazione contro di lui"  

David Icke on the end of The People’s Voice very soon unless arses and sofas part company – THIS IS NOT A GAME …


THE REVOLUTION IN PERCEPTION:
  

TRADUZIONI DA DAVID ICKE QUI