IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

lunedì 6 luglio 2015

Aumento di peso e flora batterica. E come purificarla naturalmente

flora batterica intestinale 

Sapevate che una cattiva flora batterica comporta anche aumento di peso? Ci sono alcuni alimenti in grado ripulire in maniera naturale il proprio organismo, favorendo un miglior funzionamento del metabolismo. L’aumento di peso è spesso il risultato di una digestione lenta, scarsa idratazione, e accumulo di tossine. Se non digeriamo i cibi efficacemente, eliminando i rifiuti regolarmente, il corpo immagazzina il grasso come meccanismo di protezione per evitare che gli organi interni si danneggino con l’accumulo di tossine. Una volta rimosse le sostanze dannose e le scorie dal corpo, questo sarà in grado di assorbire facilmente le sostanze nutritive essenziali presenti negli alimenti, eliminare gli scarti, e avere l’energia necessaria per allenarsi con regolarità. Tutto ciò aiuterà ad aumentare il metabolismo e a dimagrire in modo sano. Una flora batterica sana
ll nostro intestino è un organo molto esteso, che copre una superficie di 400 m2 e ospita circa 100 milioni di batteri diversi (più o meno 400 specie). I batteri acido-lattici rappresentano un gruppo importante della flora intestinale e contribuiscono al mantenimento in buona salute. Innanzi tutto producono acido lattico, che favorisce la digestione. Una digestione migliore è sinonimo di maggior benessere. Inoltre stimolano i naturali meccanismi di difesa.


Una flora batterica sana
ll nostro intestino è un organo molto esteso, che copre una superficie di 400 m2 e ospita circa 100 milioni di batteri diversi (più o meno 400 specie). I batteri acido-lattici rappresentano un gruppo importante della flora intestinale e contribuiscono al mantenimento in buona salute. Innanzi tutto producono acido lattico, che favorisce la digestione. Una digestione migliore è sinonimo di maggior benessere. Inoltre stimolano i naturali meccanismi di difesa.
flora batterica
Flora batterica, gli alimenti
Vediamo nel dettaglio quali sono gli alimenti ricchi di enzimi, probiotici, aminoacidi, antiossidanti, vitamine, minerali, acidi grassi essenziali, acqua, fibre, e altre sostanze fitochimiche, che sono importanti per nutrire il proprio organismo e garantire una sana flora batterica, rimuovendo rapidamente le tossine accumulate nelle cellule adipose.

Crauti o Sauerkraut
I crauti, o meglio i Sauerkraut, non sono altro che cavoli cappuccio sottoposti a fermentazione controllata con aggiunte di sale. I crauti in questo modo ottengono il loro tipico sapore aspro (ovvero sauer), ma ciò che li rende davvero speciali è che così si arricchiscono di probiotici, enzimi, vitamine e sali minerali. I crauti sono dunque un ottimo digestivo utile per ripristinare la flora intestinale ripopolando l’intestino di batteri benefici e combattendo altresì i danni causati dai radicali liberi.

Cavolo
A proposito di crauti, il cavolo è ottimo da mangiare anche nella sua versione non fermentata perché contiene clorofilla, carotenoidi, vitamina C, vitamina K, ferro, calcio, aminoacidi e flavonoidi, tutti nutrienti che contrastano efficacemente le tossine, combattono le infiammazioni, riforniscono il corpo di sostanze nutritive importanti per il ringiovanimento e la guarigione. Inoltre, il cavolo ha poche calorie, è ricco di acqua e di fibre, che lo rendono un alimento ideale per chi vuole perdere peso.

Frutti di bosco
More, mirtilli, bacche di acai, bacche di goji, fragole e lamponi sono tutti frutti carichi di antiossidanti, flavonoidi e carotenoidi, che sono essenziali per proteggere il corpo dai danni causati dei radicali liberi, come per esempio l’accumulo di tossine e di stress ossidativo. I frutti di bosco costituiscono anche una fonte eccellente di acqua e fibre, che insieme eliminano le sostanze dannose e i rifiuti.

Peperoncino
Per alcuni il peperoncino può essere irritante per via della capsaicina contenuta in esso. Tuttavia, per chi può, il peperoncino dovrebbe essere introdotto regolarmente nella propria dieta perché stimola naturalmente il metabolismo. La capsaicina infatti ha un effetto termogenico che aiuta ad accelerare il metabolismo e a bruciare i grassi.

Cipolla
La cipolla è un ortaggio eccezionale e poco costoso, quindi non può mancare nella propria alimentazione. La cipolla aiuta a perdere peso, facilita la digestione e migliora la salute generale. Questo vegetale contiene elevate quantità di zolfo, quercetina, vitamina C e fibre, che sono tutti potenti aiuti per neutralizzare i radicali liberi, mantenendo il sangue pulito e disintossicando l’organismo. Le cipolle contengono anche flavonoidi che aiutano a stimolare la produzione del glutatione, antiossidante che il fegato utilizza per la disintossicazione.

Agrumi
Limoni, pompelmi e arance sono molto utili per disintossicare il corpo sia perché hanno molta acqua sia perché sono ricche di vitamine tra cui la vitamina C e la vitamina A, flavonoidi e fibre. Tali nutrienti contrastano i radicali liberi e facilitano la rimozione delle tossine.

Alghe
Le alghe contengono lo iodio, necessario per la salute della tiroide, e quindi per regolare il metabolismo e il peso corporeo. Le alghe rappresentano inoltre un grande aiuto per la disintossicazione dato che purificano il sangue e rimuovono i metalli pesanti dal corpo. Tra le migliori alghe abbiamo: kelp, nori, kombu, dulse, arame, e wakame.
Se si vuole migliorare il metabolismo e la digestione, provare ad aggiungere questi alimenti alla propria dieta quotidiana. Dalle cipolle alle arance alle alghe, consumare tutti questi cibi regolarmente aiuterà a perdere peso in modo naturale e a ristabilire la giusta flora intestinale, mantenendo l’organismo pulito e sano.


fonte: http://www.tecnologia-ambiente.it/flora-intestinale

Zapper-Automatic-nach-DrHulda-Clark ZAPPER automatico - metodo Clark

Nessun commento: