IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

giovedì 17 settembre 2015

Frequenze di guarigione: siamo pura coscienza che fa esperienza in un corpo

eternity 

"Siamo pura coscienza che fa esperienza in un corpo: siamo percettori, siamo consapevolezza. Non siamo oggetti. Non abbiamo solidità. Siamo senza confini”. 

Riprendo queste citazioni dal video (e mia traduzione) di David Icke in :Siamo un ologramma proiettato dai margini dell'universo, perchè ora, dopo qualche anno di pratica nell'eseguire trattamenti con un sistema di biofeedback quantico ( la qxci-scio) , comprendo tutto questo molto meglio: l'esperienza me lo ha reso chiaro e comprensibile, non sono solo concetti "intriganti" o "attuali" o peggio..."di moda"
Non siamo solidi e non siamo isolati. Siamo antenne, trasmettiamo e riceviamo e siamo immersi in frequenze (poichè tutto è frequenza)
Eseguo trattamenti di riequilibrio frequenziale-informazionale, soprattutto in "remoto", in "subspazio",... insomma a distanza, senza la presenza fisica. Nessun mio trattamento è  diagnostico, nè sostuituisce terapie e consulti medici o di altri terapeuti. Sento maturo il tempo di comunicare piu' apertamente i feedback (qui rigorosamente anonimi) che ho ricevuto da coloro che hanno fatto questa esperienza con me, a distanza (che non è l'unico modo possibile per sperimentarli, anche con me) . 
Questi trattamenti non solo fanno percepire variazioni migliorative nel livello fisico, umorale, mentale, ma educano (per chi è aperto anche a questo) a comprendere e capire come è composta la realtà, cosa ben diversa da cio' che ci raccontano. Servono anche a comprendere che a volte cio' che percepiamo e viviamo mentalmente ed umoralmente, non essendo noi separati dal resto che ci circonda, è magari cio' che piu' affligge chi ci sta intorno e non solo un "nostro" prodotto.
Tutto (pensieri, forme, emozioni) ha una frequenza ed con questa che siamo in "comunicazione-contatto".  
Per esempio, anche se i mainstream, l'industria dello spettacolo, la moda, la religione, il partito tengono lontani i loro fans e devoti dalle verità storiche del presente (e non solo), la sofferenza, la violenza, la paura, l'impotenza, la brutalità, lo shock etc etc... che sono intorno a noi sul pianeta anche se non sotto casa (per ora...) ci "colgono", le "sentiamo", ma non facciamo questi collegamenti con la coscienza, preferendo sempre attribuire veridicità solo a cio' che è visibile, corporeo, "tangibile", misurabile e "statisticamente" riscontrabile. Per la gioia della industria del farmaco, verrebbe da aggiungere. Ci hanno convinto che la "realtà" vera è quella solida ed è solo con questa che dobbiamo fare i conti... 
Certamente, se venissero profusi con la stessa o maggiore  intensità anche  armonia, Amore, serenità, solidarietà, compassione, spontaneità etc etc  .... staremmo  sicuramente meglio, senza con questo dire che avremmo risolto tutti i nostri problemi o quelli del mondo:  avremmo semplicemente un altro "nutrimento energetico" da usare per le nostre azioni, agiremmo in altro modo, piu' liberamente, piu' in espansione e potenza, compassione, creatività e ottimismo.
Ma, al sistema che trae profitto dal controllo su di noi...questo interesserebbe? 
Domandone, eh? Difficile rispondere.
Il dispositivo  quantico (qxci-scio)  è collegato ad un computer in cui c'è un programma specifico che elabora i dati. Questi trattamenti e lo strumento in sè, non nascono per appagare la logica, poichè la coscienza, di cui l'ideatore disse che il dispositivo è l' "interfaccia", non è lineare,  non è locale, non sta insomma nella scatola cranica...

Quel che il dispositivo, tra l'altro, consente di cogliere ed evidenzia, è che non ci sono “muri” che separano le distanze e che tutto è informazione che corre oltre la solidità della materia (che ridotta nei suoi minimi termini, l'atomo, non è “solida”, ma energia). Tra me e te non c’è il vuoto ma un campo elettromagnetico…
>>> tutto l'articolo  con esperienze delle persone trattate, qui:
http://thelivingspirits.net/quantuum-healing/non-siamo-oggetti-non-abbiamo-solidita-siamo-senza-confini.html

Nessun commento: