IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

domenica 25 ottobre 2015

Il pericoloso pesticida Sulfaxflor, già vietato negli Stati Uniti, autorizzato alal EU!

Bee on a flower 

L’Ue sempre meno attenta alla salute dei cittadini.
Il 12 ottobre scorso il Parlamento europeo ha autorizzato l’uso del pesticida Sulfoxaflor, un prodotto altamente tossico per le api che, secondo molti studi internazionali, può avere effetti pericolosi sull’uomo. Con il voto favorevole di Ppe e S&d, l’assise della Ue non ha accolto le obiezioni di Piernicola Pedicini coordinatore della Commissione ambiente del gruppo Efdd-M5s e di Sylvie Goddyn eurodeputata francese del gruppo Enf.

Durante il suo intervento in aula, l’esponente pentastellato ha invocato il principio di precauzione previsto dai trattati istituzionali, mettendo in evidenza che il rischio di tossicità acuta causato alle api dal Sulfaxflor, è stato già riconosciuto dalla casa produttrice e allo stesso tempo non tutti i rischi legati al possibile impatto sull’uomo sono stati adeguatamente studiati.

Pedicini ha chiesto di rendere obbligatoria la presentazione di studi come parte integrante del processo di autorizzazione del pesticida e di elaborare una strategia ben definita di sperimentazione per valutare prima il potenziale di tossicità della sostanza. Infine, dando pieno appoggio all’obiezione della parlamentare francese dell’Enf, ha chiesto che siano il fabbricante o l’importatore a dover dimostrare l’assenza di pericolo del Sulfaxflor.

Il Sulfoxaflor, che è denominato il killer delle api ed ha un vasto impiego globale in agricoltura, è stato già vietato negli Stati Uniti e ogni anno genera fatturati economici multi miliardari.
Secondo l’associazione indipendente Pollinis, sono state le lobby internazionali agrochimiche a riuscire nell’impresa di far autorizzare il killer delle api dalla Ue, senza prevedere limiti particolari.

In attesa di capire se si potrà approdare alla Corte di giustizia europea, gli apicoltori dei singoli Stati della Ue potranno comunque cercare, a livello nazionale, di far vietare l’uso del Sulfaxflor.

“Le scelte dell’Ue sembrano atti burocratici lontani e insignificanti – ha commentato il portavoce eurodeputato del M5s Pedicini – ma sono sempre di più gli episodi, come questo del pesticida Sulfoxaflor, che mettono in evidenza come la vita dei cittadini europei viene condizionata fortemente dalle decisioni che si prendono negli austeri palazzoni di Bruxelles. Dopo aver consultato le associazioni degli apicoltori italiani e aver letto le ragioni della Corte federale di San Francisco – ha concluso l’esponente del M5s -, ho deciso di occuparmi con attenzione di questa vicenda. Fa rabbia vedere che i parlamentari europei del Pd e del centro destra italiani si disinteressano della salute dei cittadini e si accodano in silenzio al Ppe e all’S&d e alle logiche affaristiche delle multinazionali”.

fonte: http://www.pandorando.it/la-ue-autorizza-il-pericoloso-pesticida-sulfaxflor-gia-vietato-negli-stati-uniti/ 


ionic silver generetor
GENERATORE ARGENTO COLLOIDALE IONICO
new! + bacchette di ZINCO 99,99% per zinco colloidale

 

Nessun commento: