IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO
QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO: ALLOWING FREQUENCIES TO INCREASE YOUR WELL BEING OF MIND AND BODY

domenica 15 novembre 2015

Alcune erbe usate dai Nativi Americani, tutt'ora impiegate

Native-American-Herbal-Remedies

Quando si tratta di rimedi erboristici, molti di noi sanno dei benefici delle echinacea come antibiotico, della corteccia di salice come antidolorifico e dell’aloe come anestetico topico e trattamento per problemi di pelle. Ma questa è solo una conoscenza generale, se paragonata a quella profonda degli sciamani nativi americani.

Costoro svilupparono una ruota molto simile al concetto di yin/yang della medicina asiatica. L'uso di rimedi erboristici ed altre forme alternative di trattamento era medicina d'avanguardia nei loro tempi. Si trattava di un approccio olistico nel  trattamento medico, che si basava  in larga misura sulle piante, visti i  loro speciali benefici.

Nel seguito una lista di piante indigene, di alberi, frutti e fiori specifici del Nord America che hanno benefici sorprendenti così come definiti dalle tribù native americane. Se e quando i tempi si fanno difficili, può essere buona cosa tenere in mente queste antiche cure.
Sono anche buone per le necessità quotidiane, considerata l'alta efficacia di alcuni di loro. Il tè di liquirizia per esempio è ottimo per il mal di gola. È anche interessante che molte di queste cure naturali siano ancora in uso oggigiorno,  tra queste la cera d'api, il polline, la camomilla. Tutto cio’ dimostra come si siano divulgati nei secoli, i benefici della saggezza.

È difficile sapere come i Nativi Americani determinassero quali piante potevano avere proprietà medicinali; probabilmente uno degli approcci da loro usati era fare la prova e imparare dall’errore.

Si pensa anche che osservassero gli animali malati, quando mangiavano certe piante e determinassero così che quelle piante dovevano avere una certa proprietà che valeva la pena indagare. Da allora, gli studi scientifici hanno verificato il valore medicinale di molte piante. Infatti la comune aspirina deriva dalla salicina, una sostanza chimica contenuta nella corteccia interna del salice, che veniva usata in tempi antichi per la febbre e dolore.(This Is Why Laughter Is One Of The Best Medicine There Is)

Queste medicine venivano di solito somministrate come tisane o impacchi sia ingeriti che applicati esternamente. A volte si mangiavano le piante come cibo o venivano aggiunte all'acqua o al cibo. In alcuni casi veniva applicata una poltiglia  o unguento, sulle ferite aperte.
Nella lista che segue ho omesso molti rimedi naturali. Mi sono anche imbattuto nell’uso del vischio, che è però tossico e se non usato correttamente i risultati possono essere controproducenti, se non letali. 
Ho trovato molte ripetizioni. Sembra che tutto sia bene per diarrea e tosse. Anziché fare una lista infinita di piante che curano la stessa cosa, ho cercato di isolarne alcune, che potete trovare e riconoscere. 
Come sempre,  se siete incinta, verificate con il vostro medico e fate molta ricerca prima di usarle.

Ecco la lista:
>>> vedi su:  http://www.thelivingspirits.net/rimedi-naturali/alcuni-rimedi-erboristici-usati-dai-nativi-americani-tutt-ora-impiegati.html

Nessun commento: