IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
La guarigione non locale a distanza, in subspazio, con la qxci-scio

venerdì 1 gennaio 2016

Radiestesia: il biotester e il biomesser Bovis

Andre Bovis
Alfred Bovis

Radiestesia significa sensibilità al raggio. E’ un termine coniato nel 1930 dall’abate Mermet L. Bouly; il religioso scrisse un libro sui presupposti e l’uso della radiestesia, che fu pubblicato nel 1935. Sin dal 18° sec. la radiestesia è una “scienza” nota, che si occupa di ricercare, con bacchette da rabdomante e pendoli, zone geopatogene di disturbo, scientificamente “non dimostrabili” , come per esempio vene d’acqua e campi di radiazione naturale.
(...)
Le applicazioni della radiestesia riguardano:
- la geologia e idrologia
- la botanica 
- la biologia e la medicina
- la psicologia
La radiestesia indaga:
  • Campi elettromagnetici
  • Reti elettromagnetiche (Hartmann, Curry) 
  • giacigli 
  • faglie geologiche con elevata irradiazione radioattiva 
  • vene acquifere di veloce scorrimento 
Nell’ambito della radiestesia, troviamo i tensori, o BIOTESTER qui definiti: dispositivi per testare condizioni energetiche di strutture atomiche, magnetiche e elettriche. Lo strumento è composto da un manico, ed una antenna con anello (vedi al link di cui sopra).
Questi strumenti (forse piu al nord dell’Europa che qui) vengono utilizzati da lungo tempo dagli Heilpraktiker tedeschi (“naturopati”) e radiestesisti e con ottimi risultati, in questi campi:
-        per testare la tollerabilità di cibi e rimedi
-        per intercettare una radiazione patogena (vedi sopra)
-        per individuare la miglior posizione per dormire
-        per testare la floriterapia (fiori di Bach e simili) e la gemmoterapia
-        ed altro ancora…
 Biometer-Bovismeter

IL BIOMETER DI ALFRED BOVIS 

Con il Biometer sviluppato dal fisico francese Alfred Bovis - nella foto di apertura -(12.1.1871-13.11.1947), si puo’ definire “la qualità biologica di una “cosa”.Questa tecnica viene adottata per definire la qualità energetica di luoghi, cibi, sostanze. Poichè ogni essere umano è diverso nella sua sensibilità, questo metodo radiestesico rimane sempre soggettivo.

Questo schema (vedi foto sopra) è incluso nel kit di acquisto del biotester professionale Vitalation, (per l'acquisto richiedere il modulo d'ordine

(...)

Un valore Bovis di 6500 unità è un valore neutrale e il valore medio per un essere umano sano.
Tale valore, in un essere umano sano, non resta uguale durante tutta la giornata, non è quindi misurabile al 100%.
Sono molti i fattori che entrano in gioco nella misurazione, per esempio l‘ora in cui viene fatta, il tempo atmosferico (sole o pioggia) Se c’è sole, il valore Bovis è maggiore che con la pioggia. A mezzogiorno il valore è al massimo, mentre è al suo minimo nelle fasi di riposo, poichè diversamente non potremmo dormire.

Solo da 8000 unità Bovis abbiamo un valore realmente forte e attivo (questo valga come riferimento, per esempio ,se si misurano cibi o rimedio sostanze salutistiche) . Ottimale sarebbe che la persona vivesse in un posto senza radiazioni, un posto che non viene negativamente irradiato  [impresa difficile di questi tempi, in effetti..] o per lo meno che possa poi rigenerare il suo corpo in un punto che ne sia libero.
Se testando una persona il valore Bovis scende sotto il valore neutrale (6500), diciamo per esempio sia 4000, si puo’ supporre che la persona abbia una qualche malattia.Luoghi che risultino al di sotto di 6500 unità sono zone con radiazioni nocive, che ci tolgono energia, lo stesso dicasi per oggetti (per esempio il cellulare) .

Tutti gli oggetti che sono al di sopra delle 6500 unità, ci portano energia e rafforzano il nostro organismo. Se si conduce una vita sana, le unità Bovis aumentano automaticamente.
alto, in caso di lunga esposizione       
10000 - 13500   Zone energetiche ed eteriche  del corpo umano       
13500 - 18000   Luoghi spirituali, sacri ed esoterici       
18000 e oltre     Regioni di raggi cosmici     
La luce visibile ha una lunghezza d’onda da 3,800 Å a 7,800 Å.  Queste lunghezze d’onda corrispondono a frequenze  tra I 789 e 385 THz. Quindi la definizione di “piena vitalità”  corrisponderà alla luce rossa  ed avrà una energia di 2 eV (= elettronvolt in fisica) per fotone, mentre la luce ultravioletta ha una energia di 3 eV per fotone (1 eV = 1,6 · 10-19 Joule). commenti utili
>>> tutto l'articolo con i valori della scala qui:
Vita Reise Einhandrute - SilberTeleskop WinkelruteVita Einhandrute - Silber - Profi Set - Neues Modell

Nessun commento: