IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
La guarigione non locale a distanza, in subspazio, con la qxci-scio

martedì 10 maggio 2016

DANNI DELLA PILLOLA - RAGAZZE LEGGETE.

foto di Cecilia Del Bono.
Premessa: sono una ragazza di 22 anni, non bevo e non fumo, faccio sport regolarmente da 3 anni, e seguo un'alimentazione corretta e completa.
Un anno fa mi è venuta una forte acne in viso. Ho consultato più dermatologi senza riscontrare miglioramenti; l'ultimo medico che mi ha visitato mi ha prescritto DIANE, una pillola anticoncezionale. Non mi è stato detto quando interromperla, per questo ho assunto il farmaco per 13 mesi. 

A metà gennaio 2016, ho una pelle fantastica, liscia e senza imperfezioni. Comincio però a sentirmi stanca e senza energie, fino a quando sono stata improvvisamente colpita da un fortissimo mal di schiena (uno di quelli che ti fa piangere). 

Mi sono recata in ospedale per accertamenti. Mi hanno ricoverato, e dopo una settimana di esami e analisi i medici non hanno saputo definire la causa di questa infiammazione comparsa nella zona lombare con valori del sangue alterati. 

Sono stata rimandata a casa senza risposta e con un dolore 10 volte più forte di quello iniziale che dalla schiena si è spostato poi alla gamba sinistra. Non riuscivo più a muovermi e a camminare. Dopo 5 giorni di antidolorifici, sono tornata in ospedale e un ecodoppler ha confermato lo stato di trombosi estesa all'intera gamba. 

Sono stata fortunata perché se non l'avessero trovata per tempo avrei rischiato l'embolia polmonare, e quindi avrei smesso di respirare. Mi sento fortunata di non essere stata colpita alla testa o al cervello, come succede in molti casi. Adesso sono passati tre mesi e sto bene, grazie ad un farmaco che mi scoagula il sangue ogni giorno e che non posso assolutamente permettermi di dimenticare. Sono tre mesi che ogni mattina, prima di alzarmi dal letto, devo indossare questa calza e toglierla la sera. Dovrò continuare a farlo per due anni.

Voglio condividere la mia esperienza con voi per invitarvi a rivalutare la pillola anticoncezionale. 

Ci sono tanti altri rimedi. Non vale la pena rischiare.

Diffondete.
fonte: https://www.facebook.com/ceci.delbono/posts/10209249078324769?fref=nf

Nessun commento: