IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
La guarigione non locale a distanza, in subspazio, con la qxci-scio

giovedì 2 giugno 2016

La nascita dell'industria ZIKA

La nascita dell’industria Zika
Marco Caceres, 14 maggio 2016
fonte: http://www.thevaccinereaction.org/2016/05/birth-of-the-zika-industry/

Non ci vuole molto a creare una nuova industria. Essenzialmente, quello che serve è creare terrore. Create un pericolo, un nemico, e poi offrite una soluzione per eliminare il pericolo e neutralizzare il nemico e … voilà, avrete l’inizio di una nuova industria. Se il pericolo o il nemico siano veri o no, poco importa. Ciò che conta è avere la base per creare una nuova industria, ed eventualmente un mercato.

Alcune industrie vengono create quando uno inventa un prodotto di cui la gente pensa di aver bisogno. Pensate all’iPhone o agli smartphones in generale. Altre industrie vengono create quando uno inventa un bisogno per soddisfare il quale alla gente serve un prodotto pronto all’uso. Pensate alla sfida del presidente Kennedy di mandare l’uomo sulla Luna entro la fine degli anni ’60.

Adesso pensate a Zika. Prima di quest’anno pochissima gente aveva sentito parlare del virus Zika. Oggi praticamente tutti nel mondo conoscono Zika e credono che la causa primaria della microcefalia nei neonati brasiliani sia che le loro madri erano state punte da zanzare portatrici del virus durante la gravidanza.

Perché tutti credono a questo? Perché le autorità sanitarie ufficiali dicono questo1. Dimenticatevi che non hanno mai fornito prove scientifiche consistenti di una relazione causale. Questo è il punto: sono le autorità sanitarie ufficiali.


Ci viene chiesto di sorvolare sul fatto che la teoria che Zika causi la microcefalia fa acqua da tutte le parti 2e sul fatto che esistano almeno tre reports e studi di organizzazioni latino americane che hanno sollevato seri dubbi sul collegamento tra Zika e microcefalia. Queste (e molte altre, ndt) fonti indipendenti hanno dimostrato sia l’esistenza di altre cause che l’assenza di una relazione causale tra Zika e problemi neurologici 3 4 5.

Ma dal momento che le autorità sanitarie ufficiali lo hanno definito così, il virus Zika è diventato uno dei più grandi pericoli per l’umanità degli ultimi tempi. L’anno scorso era un virus sconosciuto relativamente innocuo, noto per passare inosservato nella maggior parte delle persone che lo contraevano e per provocare sintomi molto modesti in quelli che sviluppavano l’infezione, avevano anche detto le autorità sanitarie.
“La maggior parte degli individui infettati dal virus Zika nemmeno se ne accorge perché non sviluppano alcun sintomo. I sintomi più comuni sono febbre, eruzione cutanea, stanchezza muscolare, dolori articolari o congiuntivite (occhi rossi). Altri sintomi comuni sono dolore muscolare e mal di testa”
“L’infezione è spesso benigna con sintomi che durano da qualche giorno a una settimana. Le ospedalizzazioni sono molto rare e la morte da Zika ancora di più. Per questa ragione la maggior parte degli individui infetti non se ne accorge nemmeno6.”
In pochi mesi tuttavia Zika è stato trasformato in una celebre causa – un motivo di paura e angoscia nella gente. Perciò naturalmente oggi Zika è un’industria e presto sarà un mercato. Il prodotto chiave di questa nascente industria saranno vaccini.

Anzitutto ci sono gli attori in campo, le aziende che svilupperanno, produrranno, commercializzeranno e venderanno questi vaccini. Poi vengono i finanziatori, che oltre alle stesse industrie farmaceutiche, sono i governi, investitori privati ed organizzazioni internazionali che anticiperanno il denaro necessario per il lavoro di sviluppo nella speranza tanto di guadagnare profitti spettacolari quanto di fornire una soluzione miracolosa per la minaccia sanitaria percepita.

E non c’è carenza di attori. Perché? Perché Zika è una nuova industria e le nuove industrie rappresentano nuove opportunità commerciali. Denaro. Il governo americano ha offerto di sostenere l’avvio dell’industria Zika con 1,9 miliardi di dollari per la ricerca 7.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha istituito un fondo fiduciario multi-partner (MPTF, Multi-Partner Trust Fund) anti Zika delle Nazioni Unite per “finanziare priorità critiche non ancora finanziate in risposta all’epidemia Zika”8. Il 17 febbraio 2016 l’OMS ha annunciato che verranno reperiti 56 milioni di dollari tra i Paesi membri per combattere Zika. Questi fondi comprendono anche finanziamenti per il rapido sviluppo di vaccini.9

Anche ricchi filantropici come il co-fondatore di Microsoft Paul Allen stanno facendo la loro parte per spronare l’avvio di questa nuova industria. Il 19 febbraio 2016 il signor Allen ha annunciato due nuove borse di studio del valore di oltre 2 milioni di dollari con lo scopo di combattere Zika. Del totale, 1,5 milioni di dollari andranno alla Croce Rossa americana a supporto dello sforzo di “controllare la diffusione delle zanzare che diffondono il virus ed educare il pubblico brasiliano e di altre nazioni latino americane”. I 550.000 dollari rimanenti andranno alla Chembio Diagnostics System, Inc. di Medford, NY, per “sviluppare una suite di tests rapidi per la diagnosi differenziata di infezioni da Zika o da altri virus con sintomi simili.”10

E’ noto che quando c’è abbondanza di denaro in palio i politici si fanno avanti per cercare di incanalare parte degli introiti nei propri collegi elettorali. Per esempio il senatore americano Charles Schumer dello stato di New York ha spinto molto perché il senato approvasse la richiesta di 1,9 miliardi di dollari per la ricerca su Zika. Il senatore Schumer spera che una parte di questi fondi venga destinata alla SUNY Upstate Medical University di Syracuse, NY.
A proposito del finanziamento, il senatore ha affermato:
Abbiamo bisogno di averlo al più presto così che istituzioni come la SUNY Upstate possano usare la propria competenza per contribuire ad arginare la diffusione di Zika .. Se avete a cuore questa nazione, se avete a cuore la sicurezza delle donne incinte, se volete fermare questa orrenda malattia, promulgate questa legge di emergenza che permetterà alle istituzioni come la SUNY Upstate Medical University di aiutarci a capire, curare e prevenire Zika.11
La corsa a sviluppare vaccini contro Zika è iniziata. Quasi quotidianamente i media parlano di una nuova azienda o istituzione che si aggrega alla corsa. Fino ad ora ci sono almeno 18 concorrenti in tutto il mondo.12 Ad esempio, c’è il rinomato Istituto Butantan di San Paolo del Brasile ed il NIH di Bethesda, MD. C’è il Bharat Biotech International Pvt. Ltd. di Hyderabad, India; Sanofi SA di Parigi; Inovio Pharmaceuticals, Inc. di Plymouth Meeting, PA; NewLink Genetics Corp. di Ames, IA e lo Scripps Research Institute di La Jolla, CA.13
C’è Johnson & Johnson, Inc. di New Brunswick, NJ; Merck & Co. di Kenilworth, NJ; Pfizer, Inc. di New York City, NY; e Takeda Pharmaceutical Company Ltd. di Osaka, Giappone.14 C’è Protein Sciences Corp.15 di Meriden, CT e GeneOne Life Science, Inc. di Seoul, Corea del Sud e possibilmente GlaxoSmithKline plc di Londra.16 E solo dal mese scorso, Immunovaccine Inc. di Halifax, Nova Scotia, Canada e la società di ingegneria della difesa Leidos, Inc. di Reston, VA hanno annunciato un accordo di collaborazione per la ricerca su Zika.17 Ce ne sono altri e probabilmente ce ne saranno ancora di più l’anno prossimo.

Sembra che tutti vogliano gettarsi nella mischia. E’ eccitante essere pionieri di una industria nuova di pacca, con un grande potenziale di crescita, particolarmente quando c’è un forte supporto governativo e quando le prospettive di uso obbligatorio del vaccino sono così favorevoli … per l’industria. Si parla già di una presenza così forte di Zika tra di noi da diventare una di quelle minacce per cui si vaccina di routine.
Quando Zika arriverà negli USA rimarrà qui. Gli esperti adesso prevedono che questa malattia trasmessa dalle zanzare diventerà una costante minaccia di fondo contro la quale gli americani dovranno essere costantemente vaccinati, come adesso facciamo per la rosolia, un virus che come Zika causa difetti alla nascita.” 18
E’ importante capire che quando nasce una nuova industria redditizia, raramente si torna indietro. Si resta dentro finché non smette di rendere.

FONTE: http://comilva.org/la-nascita-dellindustria-zika/
 
1http://www.bmj.com/content/353/bmj.i2139
2http://www.thevaccinereaction.org/2016/02/the-zika-microcephaly-theorys-got-big-problems/
3http://www.thevaccinereaction.org/2016/02/report-raises-questions-about-microcephaly-epidemic-in-brazil-and-link-to-zika/
4http://www.thevaccinereaction.org/2016/02/pyriproxyfen-suspected-of-causing-microcephaly-in-brazil/
5http://www.thevaccinereaction.org/2016/04/brazilian-study-unable-to-determine-causal-link-between-zika-and-brain-disorders/
6http://www.cdc.gov/zika/symptoms/
7https://www.whitehouse.gov/sites/default/files/omb/assets/budget_amendments/emergency_supplemental_2-22-16_zika.pdf
8http://www.un.org/apps/news/story.asp?NewsID=53873#.Vy5OsIS4nIV
9http://www.reuters.com/article/us-health-zika-who-idUSKCN0VQ141
10http://www.seattletimes.com/seattle-news/science/paul-allen-donates-2-million-to-combat-spread-of-zika-virus/
11http://www.syracuse.com/politics/index.ssf/2016/05/schumer_suny_upstate_medical_university_deserves_aid_to_battle_zika_virus.html
12http://www.nature.com/news/the-race-is-on-to-develop-zika-vaccine-1.19634
13http://www.wsj.com/articles/drugmakers-scramble-to-find-zika-vaccine-1457309634
14http://www.ibtimes.com/there-vaccine-zika-virus-pfizer-johnson-johnson-merck-are-exploring-developing-one-2291917
15http://www.cnn.com/2016/02/09/health/zika-vaccine-years-away/
16http://www.wsj.com/articles/sanofi-to-launch-zika-vaccine-research-1454421279
17http://www.streetinsider.com/Corporate+News/Leidos+(LDOS),+Immunovaccine+Enter+Zika+Virus+Vaccine+Development+Collaboration/11483269.html
18http://phenomena.nationalgeographic.com/2016/05/04/zika-is-likely-to-become-a-permanent-peril-in-u-s/

1 commento:

Naturopatia Umanitas ha detto...

Sembrerebbe essere l'ennesimo capitolo, dopo l'influenza aviaria (A H7N9) e quella suina. Appunto come dice l'articolo... un nuovo mercato,un nuova industria!