IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

lunedì 25 luglio 2016

Il bimbo di 3 mesi è morto per meningite, era stato vaccinato la scorsa settimana

BRINDISI- E’ morto per una meningite fulminante il piccolo di 3 mesi ricoverato ieri nel reparto di neonatologia dell’ospedale Perrino di Brindisi. Lo dice il referto sulle analisi del sangue effettuate dal laboratorio del Policlinico di Bari. Non ci sarebbero dubbi. Anche se domani verrà effettuata l’autopsia così come richiesto dal primario del reparto del nosocomio brindisino.
Una strana coincidenza se si considera che la scorsa settimana il bambino , figlio di una coppia di Francavilla Fontana, era stato sottoposto al vaccino proprio della meningite.
“Non ci sono correlazioni tra i due eventi- chiarisce il direttore sanitario dell’ospedale Perrino di Brindisi Angelo Greco- Così dicono da Bari. Si è trattato di una coincidenza. Probabilmente l’infezione covava già da tempo”.
Intanto la famiglia è stata informata dei risultati e comincerà subito la profilassi per evitare che chiunque sia stato a contatto con il piccolo possa aver contratto l’infezione.
Il bambino era stato ricoverato ieri presso l’ospedale di Francavilla Fontana, con febbre alta e difficoltà respiratorie, poi all’aggravarsi delle sue condizioni era stato trasferito al Perrino di Brindisi dove poche ore dopo era deceduto. I medici hanno fatto il possibile per salvarlo ma tutto è stato inutile. Ora però vogliono vederci chiaro, senza dubbio l’autopsia fornirà qualche dettaglio in più . Di certo è che il piccolo era affetto da meningite.

giovedì 21 luglio 2016

VACCINI E MEDICI: LA DITTATURA E' AL LAVORO





Marcello Pamio – 20 luglio 2016 
L’attuale Sistema sta finalmente gettando la maschera, mostrando la propria faccia, la sua vera natura.
La dittatura sinarchica continua a fare passi da gigante verso la fine di ogni libertà.
“La libertà è partecipazione” cantava al mondo il grande Giorgio (Gaberscik) Gaber.
Oggi dal cantautore toscano siamo passati ad un altro Giorgio, il romanziere-futurologo George Orwell, il quale nel suo fantaromanzo “1984” descrive magistralmente quello che sarebbe accaduto al mondo in un lontano futuro, cioè l’attuale presente. 
Nel suo libro infatti uno dei mantra più utilizzati dal Governo dittatoriale era “La libertà è schiavitù”!
Guai ad essere individui liberi, troppo pericoloso, perché la libertà fa malissimo ed è schiavitù. 
Oggi è esattamente così: per il Sistema la libertà degli individui è peggio di un cancro da estirpare con ogni mezzo.
Miliardi di persone che rappresentano la struttura portante della società, la base della piramide del potere, non sono viste dal vertice come esseri umani aventi diritti, ma piuttosto come semplici automi privi di anima, da usare per far andare avanti la struttura societaria, per mantenere quindi viva l’illusione ottica nella quale ci hanno fatto nascere e crescere.
Macchine ovviamente senza alcun diritto e senza alcun valore. 
L’ultimo esempio, in questo caso da parte della dittatura medica, arriva con il documento della Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo) sulle vaccinazioni pediatriche.
Come mai si è scomodata addirittura la Casta delle Caste? 

Forse perché sta dilagando qualcosa di molto rischioso e assai contagioso e non mi riferisco al virus del morbillo o al batterio alla pertosse ma alla LIBERTA’. 
Sempre più genitori consapevoli infatti si stanno destando dal letargo e decidono di prendersi LORO la responsabilità della salute del PROPRIO figlio e non il medico vaccinatore delle ASL (che in caso di danni non risponde di nulla).
Ecco qual è il vero problema: dalle ultime rivelazioni disponibili del 2014 in Italia i bambini vaccinati calano al ritmo di 5-10 mila ogni anno.
Calano i malati, calano le vendite dei farmaci, calano gli affari. 
Questo è un meccanismo pericolosissimo per le lobbies del farmaco! 
Genitori che non delegano la salute del proprio figlio ad un medico che non hanno mai visto e che non conosce nulla della storia del loro bambino; non delegano il benessere del loro figlio ad un politico della Casta che ha votato una legge (voluta e imposta dai Poteri Forti) che obbliga la vaccinazione e infine non delegano la salute alle case farmaceutiche che vogliono le persone sempre più malate. 
Questi genitori incoscienti non sono bravi sudditi per cui vanno fermati. Ma come?
Minacciare i genitori di ripercussioni? Questa opzione è stata passata al vaglio ma al momento (non è detto che un domani non venga messa in pratica) non è realizzabile.
Impedire ai bambini non vaccinati di andare a scuola? Difficile perché si parla di scuola dell’obbligo, quindi diventa un po’ troppo complesso, anche se qualche povero in spirito in Emilia ha preso posizione vietando l’ingresso al nido per i non vaccinati (cosa questa vergognosamente illegittima e assolutamente illegale). 
Alla fine hanno scelto il male minore, bloccare e legare le mani dei loro associati: i medici! 
Così dice il segretario Luigi Conte: “sono già in corso e sono stati fatti procedimenti disciplinari per i medici che sconsigliano i vaccini.
Si può arrivare anche alla radiazione“.
L’inquisizione moderna in camice bianco avverte quindi platealmente e mediaticamente i propri soci: state molto attenti perché rischiate la radiazione! Parola dell’Ordine. Amen.
Chiamarla strategia della tensione e del terrore è un semplice eufemismo… 
Sconsigliare la vaccinazione ai propri pazienti va oltre la violazione del codice deontologico e quindi si rischia la professione.
Così minacciano a parole. Sarebbe bello vedere cosa farebbe il Sindacato se migliaia di medici obiettori sconsigliassero le vaccinazioni! 
La confusione sulla questione dei vaccini obbligatori in Italia sarebbe dovuta anche alla riforma del titolo V della Costituzione del 2001, che ha dato alle Regioni poteri sulle questioni della salute.
Nel corso degli ultimi 15 anni alcune Regioni hanno attenuato (in Veneto sospeso) l’obbligatorietà di quattro vaccini in vigore a livello nazionale. 
“I medici - si legge nel documento riportato dai media mainstream - ricordano che secondo la Costituzione della Repubblica la tutela della salute dell’individuo rappresenta un interesse della collettività”.
Sono bravissimi i medici della Casta a ricordarsi, quando serve (loro), della Costituzione (senza però citare un solo articolo), ma stranamente si sono dimenticati l’articolo 32 della Costituzione della Repubblica italiana (quella che l’attuale governo golpista vorrebbe ulteriormente ritoccare): “nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario”. 
Ricordiamo a questi eredi illegittimi di Ippocrate (il quale si è consumato a forza di girarsi e rigirarsi nella tomba) che nessuno ha mai scelto e votato, ma che si arrogano il diritto di decidere per 60 milioni di persone, ciò che sancisce la Costituzione: NESSUNO PUO’ ESSERE OBBLIGATO A UN TRATTAMENTO SANITARIO. 

I vaccini sono o non sono un trattamento sanitario obbligatorio? Certo che sì e uno anche tra i più rischiosi, visto che viene fatto a esseri viventi piccoli e indifesi!
Inoltre visto l’articolo 1 del Codice di Norimberga (1946): ”Il consenso volontario del soggetto umano è assolutamente essenziale (…) e prima di accettare una decisione affermativa da parte del soggetto dell’esperimento lo si debba portare a conoscenza della natura, durata, e di tutte le complicazioni e rischi che si possono aspettare e degli effetti sulla salute o la persona che gli possono derivare dal sottoporsi dell’esperimento”. 
Quale consenso informato viene fornito dai medici ai genitori prima di inoculare sostanze chimiche, virus attenuati, nanoparticelle, adiuvanti e conservanti vari (idrossido di alluminio, formaldeide ecc.) dichiaratamente tossici, nel corpicino del loro figlio di pochi giorni?
Quali informazioni serie vengono fornite dal medico vaccinatore o dalle ASL ai genitori che volessero saperne di più?
Vengono spiegati dettagliatamente gli eventuali rischi?
Niente di tutto questo, perché l’Ordine dei medici afferma che i vaccini NON hanno NESSUN rischio per la salute dei neonati! 

NON ESISTE UN SOLO FARMACO PRIVO DI EFFETTI COLLATERALI.
Nemmeno uno e questo nessun medico al mondo può negarlo!
Quindi perché i vaccini non dovrebbero comportare dei rischi? Sono o non sono farmaci?
Viene spiegato perfettamente dall’articolo 7 lettera A della Dichiarazione di Helsinki, firmata dall’Associazione Mondiale dei Medici: “nella pratica medica corrente e nella ricerca medica, la maggior parte delle procedure preventive, diagnostiche e terapeutiche implicano rischi e aggravi”. 

“La maggior parte delle procedure terapeutiche comporta rischi e aggravi” ha dichiarato l’Associazione Mondiale dei Medici. Rischi che in questo caso riguardano neonati di pochissime settimane… 
Infine, la cosa più inquietante del documento del Fnomceo è che i medici si rivolgono perentoriamente anche alla magistratura chiedendo di “favorire il superamento dell’evidente disallineamento tra scienza e diritto“.
I medici dall’alto del loro scranno bacchettano tutti quei magistrati che si sono messi di traverso con le loro scomode sentenze.
In pratica il diritto si è disallineato con la (loro) scienza e va riportato quanto prima dentro il (loro) recinto. 

Questi incoscienti di giudici devono recepire “nelle loro sentenze la metodologia dell’evidenza scientifica”.
Come al solito si usa l“evidenza scientifica” o “evidence based”, per tappare la bocca a tutti.
Cosa significa evidenza scientifica e quanto questa dipende dal paradigma e dai soldi investiti? Un esempio per tutti lo chiarirà: l’AMA, l’Associazione dei Medici Americani (il sindacato potente statunitense) ha negato per decine di anni il collegamento tra fumo e salute (cosa risaputa oggi anche dai bambini) e questo soltanto perché riceveva decine di milioni di dollari dalle lobbies del tabacco! 

Ecco cos’è l’evidenza scientifica! E’ il paradigma vigente che viene deciso dal più forte e influente: l’Industria del farmaco in questo caso.
La storia viene scritta dai vincitori e i paradigmi scientifici dall’establishment.
Il passato insegna però che anche i paradigmi crollano e quello che prima si riteneva “evidence based” oggi è finito nel cesso… 
Secondo il Fnmceo, i giudici non dovrebbero avere atteggiamenti tesi a “fomentare comportamenti scorretti e non compatibili con il vivere sociale”.
Qui la denuncia è gravissima.
Forse i medici della Casta dimenticano che le sentenze dei giudici si basano su complesse perizie mediche eseguite da loro colleghi specializzati in medicina legale!
Da qui la minaccia di sollecitare il ministero e le autorità competenti a presentarsi in giudizio quando ci sono decisioni del giudice che mettono in relazione la vaccinazione con malattie come l'autismo. 

Avanti con le minacce. 
Vietatissimo parlare di collegamento tra vaccini e autismo. 
Quindi se anche esistono perizie fatte da medici legali che attestano senza ombra di dubbio il nesso causale tra inoculo vaccinale e autismo (o un altro danno grave), questo non si può e non si deve dire, per cui bisogna impedire alla magistratura di farlo. Punto e accapo.
L’establishment non vuole sentir parlare di connessione tra autismo e vaccini, troppo rischioso per tutti, anche perché i vaccini sono obbligatori…
Se per caso venisse fuori che tutti i bambini autistici (1 bambino ogni 60 nati negli States soffrirebbe di una sindrome autistica) sono stati danneggiati dallo Stato… Dio ce ne scampi e liberi.
Meglio spostare l’attenzione altrove e dare la colpa a qualcun altro: alla genetica, al virus di turno, alla sfortuna o perché no anche al Padreterno nei Cieli. A tutti ma non toccate i vaccini!
Poco importa se non si trova un solo bambino autistico che non sia stato vaccinato, oppure detto in altri termini tra i bambini non vaccinati è difficile trovare un bambino autistico.
Quindi siamo arrivati al punto che la Casta dei camici bianchi impone alla Casta delle tuniche nere il silenzio stampa in tema di salute!
I processi futuri chi li farà, l’imparziale e oggettivo sindacato Fnmceo?
Se questa non è una dittatura mascherata da democrazia rappresentativa, quanto manca?




martedì 19 luglio 2016

Mancano 47.000 infermieri, a rischio sicurezza cure

ROMA - In Italia mancano 47mila infermieri "per raggiungere livelli accettabili di sicurezza" nelle cure. E ben 7.500, a causa di tagli alla spesa e blocchi del turnover, ne sono stati persi tra il 2009 e il 2014. Una 'emorragia' che ha colpito in particolare le Regioni in piano di rientro: Campania, Lazio e Calabria, da sole, in questi cinque anni, hanno perso 5.439 professionisti.

E' quanto emerge dall'analisi della Federazione dei Collegi degli infermieri Ipasvi, in base ai dati 2014 del Conto annuale della Ragioneria generale dello Stato. Molti infermieri non lavorano e chi lavora lo fa con mille difficoltà: nei 5 anni in esame le retribuzioni sono state ridotte del 25% in termini di potere di acquisto.

Quanto all'età media dei professionisti, a causa del mancato ricambio generazionale la percentuale di over 50 - meno adatti a turni pesanti e a manovre rischiose - a livello nazionale è pari al 38% degli 'operativi', ma in Calabria raggiunge il 61%, il 58% in Molise e il 54% in Campania.

E poi i turni massacranti testimoniati dalla continua crescita della spesa per gli straordinari, necessari a coprire le carenze d'organico: in Lazio e Campania raggiunge in media il 4,5% della retribuzione del singolo infermiere, contro l'1,9, ad esempio, delle Marche.

"La soluzione - spiega Barbara Mangiacavalli, presidente dell'Ipasvi - sono nuove assunzioni". Ma "un 'placebo' per alleggerire la situazione nelle Regioni in piano di rientro sarebbe la mobilità volontaria, prevista dalla riforma della PA, ma che aziende e Regioni 'bloccano' non rilasciando i nulla osta. A richiederla sono soprattutto le Regioni del Sud e ad aderire sarebbero gli infermieri di quelle stesse Regioni che vivono da anni a migliaia di chilometri da casa". (ANSA).
fonte: http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/2016/07/18/mancano-47.000-infermieri-a-rischio-sicurezza-cure_49a5ed2e-4cda-4922-b0c0-10756045ee37.html
Da Facebook:
Durante il mio ricovero ho potuto testare con mano questa situazione assurda, tanto da arrivare al punto di vedere capireparto andare a supplicate altri capireparto per farsi prestare gli infermieri non essendo piu' in grado di fornire un servizio decende nonostante l'impegno di tutti i Lavoratori.
Per poi non parlare delle impossibilita' di programmazione, sia per i servizi, sia per i riposi....
Per non parlare poi anche dell'assenza in reparto di un medico negli orari pomeridiani di alcuni giorni...e se ci scappa iun emergenza? Ora che arriva...amen.
Ora se volevate trovare un motivo dei "misteriosi" 45000 morti in piu' nel 2015 lo avete trovato: e' il ‪#‎piuEuropa‬ bellezza....

http://www.thelivingspirits.net/prodotti/colloidal-silver-generator-generatore-argento-colloidale.html

mercoledì 13 luglio 2016

Agonia-ironia del Bio...


domenica 10 luglio 2016

Dr Henri Joyeux, oncologo, irradiato dall'albo dei medici perchè si è opposto ad alcuni vaccini


http://www.prevention-sante.eu/medecine/henri-joyeux-radie-ordre-medecins


2016: Il chirurgo oncologo e grande umanista Dr Henri Joyeux è stato radiato dall'ordine dei medici per la sua posizione contro ALCUNI ‪#‎vaccini‬, come per esempio quello esavalente Infanrix Hexa che è stato successivamete ritirato in Francia (non in Italia) a seguito di numerose morti e problemi (numerosi anche in Belgio) e sostituito con Infarix Quinta anch'esso causa di problemi (vedi qui: http://initiativecitoyenne.be/…/livio-handicape-a-80-suite-… )
fonte: http://www.prevention-sante.eu/…/henri-joyeux-radie-ordre-m…
fonte: http://www.lemonde.fr/…/vaccination-henri-joyeux-radie-par-…

O TI PIEGHI ALLA DITTATURA DI BIGPHARMA O TI SPEZZANO
Rapporto decessi causati dal vaccino esavalente Infarix Exa in Belgio: http://initiativecitoyenne.be/article-infanrix-hexa-le-docu…

2500 casi di gravi effetti collaterali in un documento confidenziale della GSK: http://ddata.over-blog.com/…/3/27/09/71/2012-2013/confid.pdf
in italiano: http://www.informasalus.it/…/…/infanrix-hexa-complicanze.php http://www.stefanomontanari.net/…/2799-infanrix-hexa-quanto…
e poi...

2014:I professori Bernard Debré e Philippe Even sono stati sanzionati dall'ordine dei medici francesi per il loro controverso libro "Guida a 4000 farmaci utili, inutili, e pericolosi." Questo bestseller pubblicato due anni fa frutto di 7000 ore di analisi di 20.000 riferimenti scientifici internazionali, ha indignato la comunità medica francese per i suoi numerosi rimproveri.
http://www.metronews.fr/…/bernard-debre…/mncs!gl1hxAoET0rec/

 fonte Facebook
https://www.facebook.com/rolambia?pnref=story

giovedì 7 luglio 2016

USA: aumenta il consumo di eroina in sostituzione di farmaci da prescrizione



In tutto il territorio degli Stati Uniti, ogni giorno muoiono 80 persone per overdose di ereoina, ma per molti questa dipendenza inizia  da una regolare visita dal medico che prescrive loro dei farmaci oppiacei...

Altro inno alla industria del farmaco.
Altra botta di salute da BigPharma...

 

martedì 5 luglio 2016

La chiropratica in Italia diventa un caso internazionale

Presidente John Williams

La chiropratica in Italia diventa un caso internazionale. I rettori delle maggiori università estere, infatti, stanno inviando in questi giorni una lettera al Ministro Lorenzin chiedendo di riconsiderare la decisione di declassare la chiropratica a professione tecnica.
 
A sottoscrivere l’appello, i rettori di importanti università degli USA, Canada, Regno Unito, Australia, Francia, Danimarca e Sudafrica che parlano di evidente contrasto della legislazione italiana rispetto al contesto internazionale, dove i chiropratici vengono considerati alla stregua dei medici, una professione primaria.

Un caso tutto italiano 
  In realtà, anche in Italia i chiropratici finora erano considerati una professione primaria, così come previsto dalla Legge 244/07. L’attuazione di questa Legge sarebbe dovuta avvenire entro sei mesi dalla sua emanazione, ma a distanza di otto anni non è mai arrivata.
  I chiropratici, per voce del presidente John Williams, chiedono ora una modifica in extremis del disegno di legge e parlano di una vera disfatta della legislazione italiana a scapito della libera scelta di cura garantita ai cittadini dalla Costituzione.

“La chiropratica non utilizza farmaci e conta centinaia di migliaia di pazienti  in Italia – spiega il presidente John Williams – Tutti gli studi internazionali dimostrano la sua efficacia nella riduzione dei costi dei sistemi sanitari e i benefici sulla qualità della vita dei pazienti. In Italia, invece, a livello normativo è stata oggetto di un emendamento che ha di fatto annullato le intenzioni iniziali del Ministro Lorenzin. 

Chiediamo – continua Williams – da sempre un percorso universitario non inferiore a cinque anni, così come prescritto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità oltre all’attuazione del registro dei chiropratici, unica arma contro l’abusivismo, anche in Italia”.

A rischio anche gli investimenti nel Belpaese
Lo scorso anno una delle più rappresentative università americane, la Life University, aveva annunciato la nascita del primo corso di laurea a Roma nel 2018. Un investimento di svariati milioni di euro, che avrebbe permesso anche agli aspiranti chiropratici italiani di poter avere in patria un’università riconosciuta a livello internazionale. Ora, però, la stessa università sarebbe pronta a ritirare visto il cambiamento normativo in atto.


fonte: http://www.medicinaintegratanews.it/la-chiropratica-italia-diventa-un-caso-internazionale/

lunedì 4 luglio 2016

Patrick Roddie davanti alla commissione USA per l'Ambiente: geoingegneria e i gravi danni sulla salute





Nel seguito la traduzione di Luther Blisset https://www.facebook.com/profile.php?id=100004824848514&fref=ts, dell'intervento di Patrick Roddie, attivista anti geoingegneria, davanti alla commissione per l'ambiente USA (EPA) nel 2015...

"Mi chiamo Patrick Roddie, e sono un attivista anti-geoingegneria. Sto a San Francisco e gestisco http://StopSprayingUs-SF.com

L'udienza di oggi dovrebbe affrontare se le emissioni del gas serra prodotte dagli aerei sono un pericolo per la salute pubblica. Quando si parla di gas a effetto serra, la maggior parte della gente pensa al biossido di carbonio - un gas essenziale per ogni forma di vita sulla terra.Ma il CO2 rappresenta solo il 3% dei gas ad effetto serra del pianeta - il 95% di esso è acqua. Anche bambini in età prescolare sanno che un cielo coperto rende le notti più calde e le giornate più fredde. le Nuvole isolano , intrappolando il calore  riducendo il range di temperatura tra minimi notturni ai massimi diurni .

Questo comportano  le scie persistenti e tutti tranne coloro volontariamente ignoranti lo sanno, e sanno  che i nostri cieli sono cambiati drasticamente nel corso degli ultimi decenni. Il blu scuro dei cieli della nostra infanzia è stato sostituito con un velo bianco latte, causato dalla veloce espansione di scie persistenti, che si estendono da orizzonte ad orizzonte e che si espandono a coprire il cielo. Queste tracce possono estendersi per migliaia di miglia e possono essere viste da chiunque visiti NASA.gov.
 
Queste scie  persistono indipendentemente da altitudine, temperatura, umidità o altre condizioni atmosferiche. Le scie persistenti una volta erano rare, ma sono diventate un fenomeno quotidiano in tutto il mondo. Se la fisica non è cambiata, che cosa è cambiato?
Che cosa rende le scie ,queste tracce, persistenti per ore e consente loro di allungarsi migliaia di miglia? Quali nuclei di condensazione formano e sono essi dannosi  per la salute umana? 


I geoingegneri propongono l'irrorazione con decine di milioni di tonnellate di
particelle riflettenti nell'atmosfera nel tentativo di riflettere la luce solare nello spazio e ridurre il riscaldamento globale.
Questo è noto come Gestione della radiazione solare, o iniezione stratosferica di aerosol oppure modifica dell'Albedo.


Questo processo, brevettato da un fornitore della difesa, Raytheon, è abbastanza semplice. Minuscole particelle spruzzate dagli aerei agirebbero come nuclei di condensazione, attirando vapore acqueo atmosferico per formare scie persistenti artificiali che servono a creare poi cirri artificiali.

Quando i geoingegneri discutono di radiazione solare in pubblico, le uniche sostanze che dicono che avevano considerato per l'irrorazione sono solfati e particelle di acido solforico. Tuttavia, la loro propria letteratura conclude che i solfati hanno limitata efficacia ma  che nano particelle altamente tossiche di alluminio e bario devono essere usate al loro posto.
E quando confrontati, hanno ostinatamente rifiutato di affrontare tale questione, ovvero l'impatto delle loro proposte, sulla salute. Altri geoingegneri sono più sinceri sui loro piani per avvelenare il cielo. 

Ken Caldeira della Stanford ha ammesso nel 2006 di aver immesso patogeni nelle nuvole per intraprendere esperimenti di chimica e guerra batteriologica su popolazioni civili quando lavorava in un laboratorio di armi biologiche del governo. 

Non è una sorpresa per il pubblico che questi scienziati abbiano a cuore solo i loro interessi.
Il mese scorso ho portato un documento della conferenza sul clima di Parigi che affrontava gli effetti negativi sulla salute delle soluzioni proposte dalla geoingegneria. 


Io formalmente richiedo che venga inserito e messo a verbale. Documenta il drammatico aumento del morbo di Alzheimer e la insufficienza respiratoria dal 1990, cioè da quando è diventata comune la presenza di scie persistenti in tutto il mondo. 



Concludo che queste scie persistenti sono infatti create artificialmente con particolato di metalli tossici descritte nel brevetto di Raytheon e che questo programma di gestione della radiazione solare è stato messo in atto almeno dal 1990.

La ricerca sulla modificazione del clima non è una novità; le date di brevetto risalgono a prima del 1920. Il brevetto di Raytheon propone di ridurre il riscaldamento globale mediante iniezione di alluminio, torio e altri ossidi metallici nella gamma 10-100 micron nella stratosfera attraverso gli scarichi delle turbine dei jet.


La US Navy ha brevettato un altro metodo di diffusione per scie artificiali composte da nuclei di ossidi di metallo con particelle di una dimensione di 0,3 micron . Altri metodi includono dirigibili, razzi, camini e ciminiere industriali.

Il fautore più noto del programma per la gestione delle radiazioni solari è il dottor David Keith che ha dichiarato  alla riunione annuale 2010 della Associazione americana per l'avanzamento della scienza, che l'ossido di alluminio è quattro volte radiativo per volume rispetto alle piccole particelle di zolfo e 16 volte migliore  per il tasso di coagulazione. 

Le particelle di zolfo infatti si attaccano insieme e cadono rapidamente dalla stratosfera e sono molto meno efficaci in rapporto alla quantità della massa usata . Ha anche detto che uno studio sulla nano fabbricazione ha dimostrato che le particelle di allumina (ossido di alluminio) di alta qualità sono  molto più semplici da spruzzare da un aereo se si inietta  vapore di allumina nello scarico.

Il suo documento 2010, "levitazione Photophoretic di aerosol ingegnerizzati per la geoingegneria ", propone l'irrorazione con dischi di alluminio, bario, titanio e ferrite, al posto dei solfat,i di 50nm di spessore.
Anche il Dr  Pope ha concluso che alluminio e nano particelle sono molto più efficace di solfati, in una prospettiva 2010 in Nature Climate Change.

La Scheda di Sicurezza per gli ossidi di particolato di metalli tossici di alluminio e di nano particelle dichiara comunque che questi sono irritanti per le vie respiratorie, e implicati in nello sviluppo dell' Alzheimer e che può causare malattie polmonari, tumori e neoplasie e non deve essere rilasciato nell'ambiente senza un permesso governativo.

L'Alzheimer è salito a 6° posto nelle cause di morte negli Stati Uniti dall'8° che era tra il 1999 e il 2013. Nel 1994 non era neanche tra le prime 10, mentre ora anche giovani di 20 anni stanno mostrando segni di Alzheimer.

La ricerca mostra che l'ALLUMINIO si accumula nel cervello, ossa e reni, è una neurotossina, accelera l'invecchiamento del cervello, aumenta lo stress ossidativo e infiammazione del cervello ed è sette volte più biodisponibile in caso di inalazione di una volta ingerito per via orale, Il bario è molto più letale. 


Secondo la sua scheda di sicurezza, l'esposizione a SALI DI BARIO possono causare l'arresto polmonare, vomito, diarrea, tremori convulsioni , paralisi muscolare, shock, convulsioni e la insufficienza cardiaca improvvisa. Il Bario attacca il sistema cardiovascolare, nervoso, gastrointestinale, ematologico, respiratorio, riproduttivo e renale, nonché le ghiandole surrenali ed il fegato. E 'anche un irritante per la pelle e per gli occhi e non deve essere disperso nell'ambiente.
Nel 2011, l'INSUFFICIENZA RESPIRATORIA è diventata la terza principale causa di morte negli Stati Uniti, in un momento in cui il fumo era ad un minimo storico, le norme sulle emissioni dei veicoli e dalle centrali elettriche erano al loro minimo, l'industria pesante era stata trasferita in Cina.


Centinaia di articoli scientifici accuratamente dimostrano la tossicità sia di alluminio che del bario ... ci vorrebbero giorni per mostrare una frazione delle prove.
Secondo l'EPA, inquinamento da polveri può causare la morte precoce da infarto, ictus, insufficienza cardiaca e broncopneumopatia cronica ostruttiva. Essa provoca anche asma e la infiammazione del tessuto polmonare e può causare il cancro


L’inquinamento da polveri può ridurre l'aspettativa di vita da uno a tre anni. Acqua e ghiaccio hanno rispettivamente indici di rifrazione di 1.333 e 1.309 e possono produrre arcobaleni con un raggio angolare di 42 gradi, centrato sul punto antisolare.

Ma negli anni passati tali fenomeni erano rari, ora cosa è cambiato? È diventato oggi invece molto comune, un alone a 21 gradi che circonda completamente il sole. Alcuni sostengono che tali aloni siano "cani del sole" :  fenomeni incredibilmente rari, se gli aloni sono formati da cristalli di ghiaccio, e nulla può cambiare l'indice di rifrazione di acqua o ghiaccio e che essi formano aloni solo a 42 gradi.


Solo i sali di metallo hanno un indice di rifrazione superiore e formano quindi molto più precisamente tale alone. L'ossido di alluminio cristallino per esempio (Al2O3, zaffiro) , ha un indice di rifrazione 1,762-1,778 mentre solfato di bario ha un indice di rifrazione di 1.636. La mia tesi che questi "cani da sole", fenomeno incredibilmente raro, siano formati da sali di metallo con indice di rifrazione dunque superiore a quello dell'acqua piovana: analisi fatta nel corso di un periodo di 30 giorni in cui ho registrato 21 di questi aloni in Mar-Apr 2015. 

http://stopsprayingus-sf.com/vancouver/

Ho raccolto l'acqua piovana in coppe di vetro pulite, sul tetto del mio palazzo a San Francisco il 5 aprile 2015, 6000 miglia sottovento dalla fabbrica più vicina, o dalla centrale elettrica, raffineria, cava o miniera. Ho inviato ad un laboratorio certificato NELAP e registrato per il  bario,  uno sbalorditivo campione contenete  160 microgrammi per litro...con meno di un grammo si può uccidere un essere umano adulto!

Un test precedente sull' acqua piovana raccolta in gennaio 2014 aveva  registrato per l'alluminio 190 microgrammi per litro. Presento entrambe queste prove sull'acqua piovana nel disco che allego. L'aria di San Francisco dovrebbe essere incontaminata: abbiamo venti prevalentemente  dall'Oceano Pacifico invece non è così. Inoltre perché debbono essere i cittadini interessati, a pagare per un'analisi sull'acqua piovana e perché EPA smise  le pubblicazione dei dati sull’alluminio disperso nell'aria nel 2002? Vorrei cogliere questa occasione per presentare formalmente una libera richiesta di informazioni all'EPA perchè rilasci i risultati storici di livelli di sali di metallo nella nostra aria e quelli sull'acqua piovana dal 1980 ad oggi.

Ho registrato centinaia di video a ripresa temporizzata che mostrano la progressione di queste scie persistenti dal 2011. Migliaia di altri attivisti in tutto il mondo hanno anche documentato l'aumento allarmante di queste scie persistenti e tutto è stato accolto con silenzio assordante da parte di organizzazioni presumibilmente verdi come Greenpeace che è un partner orgoglioso di Governance Initiative Solar Management - e da tutte le agenzie governative, tra cui l'EPA, il cui mandato è quello di proteggere l'ambiente soprattutto l'aria che respiriamo. 

Non mi aspetto che ammettiate l'esistenza di un programma segreto come il Progetto Manhattan, anche se è palesemente evidente per una popolazione sempre più consapevole e indignata, nè che un programma, la geoingegneria sti causando milioni di morti premature l'anno. Cosa fate più che passare la palla avanti e indietro tra voi e  le altre tre agenzie? Il vostro operato, il vostro lavoro, vi giudicherà sia per l’azione che ....per l'inazione.

Patrick Roddie

Fonte: https://theinternationalreporter.org/2015/08/17/geoengineering-activist-patrick-roddie-testifies-before-the-epa/
traduzione:
Luther Blisset https://www.facebook.com/profile.php?id=100004824848514&fref=ts


http://www.thelivingspirits.net/prodotti/colloidal-silver-generator-generatore-argento-colloidale.html

domenica 3 luglio 2016

Neurotrasmettitori. Quale, quello che ti serve di piu'?

cure per parkinson scoperto meccanismo dopamina 

E' grazie alla pratica con la qxci-scio, se anni fa ho scoperto l’importanza e l’interferenza dei neurotrasmettitori nel nostro equilibrio mentale-umorale. Nel dispositivo qxci-scio esiste infatti un programma di trattamento che appartiene al “capitolo” PNL, per dirla in sintesi, ovvero riequilibrio emozionale-mentale.

Quando eseguo il trattamento sul grafico emozionale, è possibile anche vedere il quadro del momento relativo ai neurotrasmettitori: quali sono in “eccesso di risposta“ o in carenza. Si tratta sempre di “risposte di risonanza” e non di analisi fisiche. Non di rado tali dati corrispondono anche a problematiche fisiche o emozionali espresse in altre parti del test-trattamento.

Il ruolo dei Neurotrasmettitori
Abbiamo circa 100miliardi di neuroni nel cervello e queste cellule comunicano tra loro attraverso sostanze chimiche cerebrali, che si chiamano neurotrasmettitori. Gli scienziati ne hanno scoperti un centinaio, ma si crede che alla fine ne scopriranno migliaia…

I neurotrasmettitori controllano la tua capacità di concentrarti, memorizzare, ma anche il tuo umore, le tue voglie di cibo, le dipendenze, il sonno e altro ancora
Ci sono due maggiori tipi di neurotrasmettitori: gli eccitatori e gli inibitori. 

Complesso B Forte - Vitamine del Complesso B

Neurotrasmettitori eccitatori: sono quelli che ti tengono produttivo

La Dopamina ti aiuta a fare chiarezza e concentrarti. Se hai bassa energia, è un segno che ti serve piu’ dopamina, ma anche se hai scarsa  motivazione, bassa libido e hai bisogno di aiutini quotidiani come un caffè , dello zucchero, del cioccolato o altri stimolanti. Chi ha bassi livelli di dopamina tende a depressione ed apatia. Le droghe illegali a cui tenderebbero sono cocaina, anfetamine, estasi
Una dieta ricca di proteine è una fonte eccellente di aminoacidi necessari a creare piu’ dopamina. I cibi che la promuovono sono avocado e caffè (e nelle proteine animali: pesce e carne). 

Fare attività fisica incrementa naturalmente i livelli di dopamina.
L’aminoacido tirosina, si converte in dopamina. Nei cibi lo si trova nei cereali, frutta secca, fagioli (latticini, pesce e uova recita la versione “da proteine animali”) 

L’ Acetilcolina serve per lo studio e la memoria. Quando questa sostanza chimica cerebrale è carente in te, ti dimentichi le cose, non ricordi, non riesci a mettere a fuoco, né a seguire le trame dei discorsi e non riesci a trovare le parole. Probabilmente le tue voglie sono per cibi grassi. E’ probabile che il tuo tono muscolare sia basso e fai fatica a fare attività fisica, ginnastica

>> tutto l'articolo qui:
http://www.thelivingspirits.net/quantuum-healing/qxci-scio-e-il-riequilibrio-energetico-dei-neurotrasmettitori-quale-quello-che-ti-serve-di-piu.html 
 
quantuum radiance
trattamenti di riequilibrio con la qxci-scioper richiedere info