IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO
QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO: ALLOWING FREQUENCIES TO INCREASE YOUR WELL BEING OF MIND AND BODY

lunedì 24 aprile 2017

Nuovo annuncio di Zuckerberg, Facebook, su tecnologia per interferenza cervello-computer... via chip

facebook brain

(...)
Martedì (18.4.17) , Zuckerberg ha confermato come il BCI (interferenza cervello-computer) sia una una delle 4 tecnologie che il gigante tecnologico attualmente sta sviluppando nel Building 8 - B8- (in aggiunta alla realtà aumentata, ai droni e alle telecamere)
Non è che questa sia proprio una notizia, poiché si sapeva da tempo che Facebook stava andando in questa direzione.
Un recente post di ricerca lavoro della azienda, chiedeva “un ingegnere con esperienza in Interfaccia cervello-computer (BCI) che dovrà essere responsabile di un lavoro su un progetto di 2 anni al B8, concentrato sullo sviluppo di tecnologie BCI avanzate”
Zuckerberg ha punzecchiato tutti, annunciando che piu’ dettagli sarebbero stati comunicati oggi, ed infatti tali sono stati.
Mercoledi, l’ex dirigente DARPARegina Dugan, che ha anche lavorato per la divisione progetti avanzati di Google e attualmente è a capo della divisione B8, ha detto ai partecipanti alla conferenza  che un team di ricerca di 60 ingegneri attualmente sta sviluppando tecnologie  che permetteranno alla gente di scrivere sulla tastiera 100 parole al minuto, usando solo le loro menti.
Le applicazioni BCI permetteranno anche alle persone di controllare le interfacce della realtà aumentata e di  quella virtuale, usando solo i loro pensieri.
Sembra che la Dugan stia facendo passi avanti sulla sua originale definizione  lavorativa, che era quella di “sviluppare tecnologie che mischiano fluidamente i mondi fisico e digitale”
>>> tutto l'articolo tradotto qui: http://www.thelivingspirits.net/manipolazione-–-controllo-mentale/facebook-annuncia-tecnologia-informatica-da-controllo-mentale.html


Baum dLebens
gioielli energetici pro vita e vitalità

Nessun commento: