IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO

QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO
QUANTUM HEALING WITH QXCI-SCIO: ALLOWING FREQUENCIES TO INCREASE YOUR WELL BEING OF MIND AND BODY

mercoledì 24 maggio 2017

LA MIA CRITICA SUI VACCINI E’ AUTOREVOLE. STUDIO ALLARMANTE CONFERMATO.




di Paolo Barnard
Dopo il mio articolo di denuncia sull’abominevole affare Lorenzin, dove citavo una ricerca pubblicata sui data base gestiti dal governo degli Stati Uniti e che avverte del tasso di MORTALITA’ INFANTILE che si sospetta sia cresciuto assieme alle vaccinazioni, mi sono arrivate addosso critiche sguaiate, ma in particolare alcuni medici e ricercatori italiani mi hanno accusato di:
1) aver scelto uno studio “spazzatura” firmato da due “buffoni che neppure sono medici”.
2) che lo studio stesso non è affatto approvato dal The National Institutes of Health, del governo USA, e specificamente dal National Center for Biotechnology Information, ed è solo una delle tante stupidaggini non scientifiche che si possono trovare in PubMed, che è l’archivio dei suddetti Istituti della Sanità governativa americana.
Barnard giornalista fagiano? Not a chance, people. Rispondo.
I due buffoni NON MEDICI autori dello studio: solo un provinciale ignorante delle Scienze Bio-Mediche può affermare che se non si è medici non si è autorevoli nel campo Bio-Medico. Oggi la realtà è del tutto capovolta. Tutti i più avanzanti laboratori di ricerca bio-medica, MEDICINA OK?, del mondo sono trainati e innovati soprattutto da fisici, matematici, informatici, fisici teorici, maghi del sofware, analisti statistici, chimici, ingegneri. Solo a un pubblico sprovveduto, la corporazione medica può vendere la balla che è il medico la figura autorevole in ogni campo sanitario. E’ quasi il contrario. Il medico oggi, nell’era della Medicina High-Tech Digitalizzata, vive del lavoro dei sopraccitati, e senza loro sarebbe ancora a prescrivere Aspirina e a fare i raggi X se va bene.
Cito due esempi di grandezza globale:
  1. A) L’inventore di una delle più importanti scoperte in medicina di sempre, la Polymerase Chain Reaction, non è medico, è un chimico, tal Kary Mullis (mio amico fra l’altro). Ha cambiato il mondo sia della medicina che delle scienze per sempre, e ha vinto il Nobel.
  2. B) Il Direttore del Centro per il Dolore Integrativo Neuroimaging della Facoltà di Medicina di Harvard, cioè la facoltà di Medicina più importante del Pianeta, Prof. Vitaly Napadow, ha una laurea in ingegneria meccanica.
I due autori dello studio da me citato appartengono a questa categoria di esperti non-medici, che oggi ha di certo più autorevolezza nella ricerca del 99,9% dei medici che comunemente conosciamo.
Il più autorevole dei due è il PhD Dr. Gary S. Goldman, che da decenni compare al top delle scienze americane e internazionali. Cito chi lo ha pubblicato o impiegato professionalmente, e ripeto, sono i luoghi top delle scienze mondiali:
The Journal of the American Medical Association (JAMA) – Human and Experimental Toxicology (HET) – Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology (JEADV) – British Medical Journal (BMJ) – Research and Reviews in BioSciences – the Los Angeles County Department of Health Services (LACDHS) – the Centers for Disease Control and Prevention (CDC, Atlanta), che è niente meno che l’Istituto Superiore di Sanità degli Stati Uniti – Columbia University College of Physicians and Surgeons – The Pediatric Academic Society – Journal of Association of American Physicians and Surgeons – International Journal of Toxicology.
Mio commento: come si vede, è il Curriculum Vitae scientifico più o meno della Lorenzin, o del medico sotto casa…
_________________________________
Di appoggio allo studio da me citato, c’è il Dr. (non medico) Neil Z Miller. E’ giornalista medico, è stato direttore dell’organizzazione Thinktwice Global Vaccine Institute (critica dei vaccini), ha tenuto conferenze alla University of Virginia, è stato intervistato dalla PBS, cioè il maggior network televisivo pubblico d’America.
E’ stato ingaggiato in un dibattito sui vaccini al massimo livello della Sanità Pubblica americana, cioè col Direttore Medico dell’Unità di Epidemiologia nel Programma di Immunizzazione Nazionale ai Centers for Disease Control and Prevention (CDC) del governo USA, che sono il loro Istituto Superiore di Sanità.
Mio commento: E’ noto che ai CDC di Washington scelgono interlocutori “buffoni” dalla pagine di Topolino…
________________________________
The National Institutes of Health, del governo USA, il National Center for Biotechnology Information, PubMed, ospitano anche articoli spazzatura di nessun valore scientifico: Per verificare la serietà dello studio nel mio primo articolo, ho usato mio cugino, che insegna NeuroCognitive Science all’università di Tor Vergata, ma che è anche ‘Visiting Professor’ nientemeno che all’università di Harvard. Ma non mi sono fermato lì.
Oggi Barnard ha chiamato i sopraccitati Istituti sanitari americani, sì, e al telefono gli ha detto “Ma voi ospitate anche articoli spazzatura di nessun valore scientifico?” Può accadere, ma molto di rado, mi hanno risposto.
Allora, per spiegare ai lettori il perché lo studio da me citato non può essere spazzatura, devo spiegare una cosa particolare. Nel mondo delle Scienze, quando un ricercatore vuole pubblicare uno studio su una rivista scientifica, egli/ella deve prima ottenere la Peer-Review. Cos’è? Significa che dovrà sottoporre il suo studio prima di tutto a una serie di scienziati suoi pari, che lo leggeranno e potranno promuoverlo o bocciarlo. SOLO se la Peer-Review è positiva lo studio viene pubblicato su riviste scientifiche serie. A quel punto viene poi listato dove io l’ho trovato, si legga sopra. Ma non solo. Quindi lo studio che ho usato aveva passato la Peer-Review.
Ma ciò che conta ancor di più, è la qualità scientifica della rivista che lo ha ospitato. Nel caso dello studio nel mio primo articolo sui vaccini, la rivista E’ SERIA, COMPROVATAMENTE SERIA, ed è Human & Experimental che tratta di tossicologia. E se devo proprio dirlo ai sapientoni medici e ricercatori italiani che mi davano dello sprovveduto, Human & Experimental ha un ikpact factor di 1.6, che per una rivista scientifica di tossicologia è nella media. Siamo assolutamente fuori dal pericolo “spazzatura”. E mi è stato anche detto “Inoltre un tecnico del settore può notare che l’articolo contiene diversi altri indicatori che ne attestano la serietà”.
____________________________
Conclusioni. Prima di dare del fagiano incompetente a Paolo Barnard, cari signori e signore arrogantelli, dovete pensarci seimila volte, perché io so fare il mio mestiere.
In secondo luogo, tutto quanto sopra dimostra che l’allarme lanciato dallo studio del mio primo articolo sui vaccini, è fondatissimo. Se poi la gggènte sapesse leggere cosa scrivo, avrebbe notato che i due autori chiedono a gran voce la messa in guardia e l’APPROFONDIMENTO dei pericoli associati ai vaccini, e mai gridano “vaccino = Auschwitz garantito”. Il Grande Promotore dei vaccini, il governo USA, se voleva poteva leggersi le pubblicazioni critiche sui vaccini che ha in pancia.
Terzo, alla luce di tutto quanto scritto in questi miei due interventi, io lo ribadisco:
Un genitore italiano oggi può pretendere la libertà terapeutica per i suoi bimbi, vi sono evidenze autorevoli molto preoccupanti. 
IL DIBATTITO SUI VACCINI VA RI-A-PER-TO.

lunedì 22 maggio 2017

Vaccini: Codacons impugnera’ decreto per annullamento




Metodo seguito e’ illegittimo e viola Costituzione’

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – 


Il Codacons annuncia che contro la decisione del Governo di rendere obbligatori i vaccini a scuola, ”impugnerà il decreto per ottenerne l’annullamento dinanzi la Corte Costituzionale e, se non basterà, si rivolgerà a Strasburgo contro il Governo Italiano”. 

”Il Codacons – si legge in una nota – è stato letteralmente sommerso dalle proteste dei genitori che non intendono sottoporre i figli alle 12 vaccinazioni previste dal nuovo decreto varato dal Consiglio dei Ministri”. 

“Nelle prossime ore daremo istruzioni ai genitori e ai medici su come sottrarsi agli obblighi previsti dal decreto sulle vaccinazioni quando diventeranno effettive le nuove disposizioni”, spiega il Presidente Carlo Rienzi. 

”Ancora una volta -conclude Rienzi che annuncia anche che il Codacons sta organizzando una protesta dei gentiori- ribadiamo come l’importanza dei vaccini non sia assolutamente in discussione, ma la scelta del Governo e il metodo seguito sono illegittimi sotto tutti i punti di vista, e violano non solo la Costituzione, ma anche le norme comunitarie in materia”. (ANSA).

fonte: http://codacons.it/vaccini-codacons-impugnera-decreto-annullamento/
 

La falsa pandemia . TV Svizzera Italiana


domenica 21 maggio 2017

Vaccini sicuri? Ecco i 50 studi che provano il contrario

 Vaccinazioni

I vaccini sono sicuri? Ecco cosa emerge da 50 studi che la American Academy of Pediatrics “si è dimenticata” di inviare a Trump 

La mia parte preferita del sito web della Commissione per la sicurezza dei vaccini sono i 50 studi presentati che la AAP (American Academy of Pediatrics) “si è dimenticata” di includere nella lettera al presidente Trump. Lo studio completo è disponibile cliccando sul titolo di ciascuno studio (e qui c’è un pdf con tutti gli studi  insieme http://vaccinesafetycommission.org/pdfs/50-Studies.pdf ). Spero che apprezziate la lettura di questi studi provenienti da tutto il mondo, e spero che stimoleranno in voi il pensiero che continua a ronzarmi in testa: “Chi non vorrebbe vaccini più sicuri?”

1. SCIENZIATI DI YALE SCOPRONO FORTE ASSOCIAZIONE FRA VACCINAZIONI E ANORESSIA, DISTURBO OSSESSIVO COMPULSIVO (DOC) E DISTURBI D’ANSIA

Associazione temporale di alcuni disturbi neuropsichiatrici in seguito a vaccinazioni di bambini e adolescenti: uno studio pilota caso-controllo
Frontiers in Psychiatry, Gennaio 2017, Douglas L. Leslie, Robert A. Kobre, Brian J. Richmand

Sintesi:
“I soggetti con recente diagnosi di anoressia nervosa avevano maggiori probabilità rispetto ai controlli di aver ricevuto una vaccinazione nei 3 mesi precedenti [hazard ratio (HR) 1.80, 95%  intervallo di confidenza 1.21-2.68]. Le vaccinazioni antinfluenzali nei 3, 6 e 12 mesi precedenti erano anche associate a diagnosi incidentali di AN, DOC, e un disturbo d’ansia. Diverse altre associazioni si sono altresì rivelate significative con un HR maggiore di 1,40 (epatite A con DOC e AN; epatite B con AN; e meningite con AN and disturbo cronico da tic). Questa analisi pilota epidemiologica implica che l’insorgenza di alcuni disturbi neuropsichiatrici può essere associata temporalmente a precedenti vaccinazioni in un sottogruppo di soggetti.”

2. SCIENZIATI ITALIANI SCOPRONO CONTAMINANTI NON PREVISTI IN TUTTI I VACCINI PEDIATRICI, FRA I QUALI PIOMBO, ACCIAIO INOX, TUNGSTENO, FERRO, E CROMO

Nuove indagini per il Controllo-Qualità  sui vaccini: Micro- e Nanocontaminazione
International Journal of Vaccines and Vaccination, Gennaio 2017, Dr. Antonietta M. Gatti, Stefano Montanari

Sintesi:
“Gli scienziati hanno trovato in tutti i vaccini dei contaminanti che non sono elencati sulla etichetta dei vaccini stessi. Le analisi condotte mostrano che in tutti i campioni controllati i vaccini contengono corpi estranei non biocompatibili e bio-persistenti che non sono dichiarati dai produttori, contro i quali il corpo in ogni caso reagisce. Queste nuove indagini costituiscono un novo controllo di qualità che può essere adottato per verificare la sicurezza dei vaccini. La nostra ipotesi è che questa contaminazione sia non intenzionale e probabilmente dovuta a componenti inquinate o a procedure di processi industriali (ad es. filtrazioni) impiegate per produrre i vaccini, non indagate e non rilevate dai produttori. Se la nostra ipotesi fosse confermata, un attento controllo dei luoghi di lavoro e la conoscenza approfondita dell’intera procedura di preparazione del vaccino probabilmente consentirebbe di eliminare il problema.”

3. SCIENZIATI ITALIANI E ISRAELIANI SEGNALANO CHE GLI ADIUVANTI VACCINALI (ALLUMINIO) STANNO CAUSANDO UN’AMPIA GAMMA DI MALATTIE AUTOIMMUNI, FRA CUI LA SINDROME DI SJOGREN

Sindrome autoimmune/infiammatoria indotta da adiuvanti e sindrome di Sjogren
MAJ VOL 18, March-April 2016, Serena Colafrancesco, Carlo Perricone, Yehuda Shoenfeld

Sintesi:
“Numerose relazioni sui casi hanno suggerito che sia i vaccini che il silicone possono scatenare lo sviluppo di SS [sindrome di Sjogren, una malattia infiammatoria autoimmune cronica sistemica che colpisce le ghiandole esocrine]. L’alluminio è uno dei principali adiuvanti utilizzati nella formulazione del vaccino e potrebbe essere responsabile dello sviluppo della sindrome ASIA. Sembra che la sua capacità di agire come adiuvante sia associata alla prova che i sali di alluminio  possono indurre sia l’attivazione delle cellule dendritiche e dei componenti del complemento  che incrementare il livello di secrezione di chemochine nel sito di iniezione…altri vaccini fra i quali l’antitubercolare BCG (Bacillo di Calmette e Guérin), l’antiepatite A/B e l’anti-HPV dovrebbero essere evitati o presi in considerazione solo in pazienti selezionati…Esistono prove sufficienti a prospettare la possibilità di autoimmunità innescata dal vaccino.”

4. BAMBINI CHE RICEVONO VACCINI MULTIPLI IN UNA VOLTA SOLA HANNO TASSI DI OSPEDALIZZAZIONE E DI MORTALITÀ MOLTO PIÙ ELEVATI DEI BAMBINI CHE RICEVONO MENO VACCINI SIMULTANEAMENTE

Combinare vaccini pediatrici in una sola seduta non è sicuro
Journal of American Physicians and Surgeons, Estate 2016, Neil Z. Miller
 

Sintesi: “Il nostro studio ha dimostrato che i bambini che ricevono vaccini polivalenti contemporaneamente, come raccomandato dai CDC, hanno tassi significativamente maggiori di ricovero ospedaliero o di decesso se confrontati con bambini che ricevono un numero inferiore di vaccini simultaneamente. Ha anche dimostrato che gli eventi avversi avevano più probabilità di condurre a ricovero o morte nei bambini più piccoli. La sicurezza del programma di vaccinazioni pediatriche previsto dai CDC non è mai stato valutato da studi clinici. I vaccini vengono somministrati a milioni di bambini ogni anno, tuttavia le autorità sanitarie non hanno dati scientifici provenienti da studi di tossicità sinergica su tutte le combinazioni di vaccini che i bambini ricevono. Le campagne di vaccinazione nazionali devono essere supportate da prove scientifiche.”

5. SCIENZIATI ISRAELIANI, CANADESI E COLOMBIANI DIMOSTRANO CHE IL VACCINO GARDASIL SCATENA INFIAMMAZIONE CEREBRALE E AUTOIMMUNITÀ NEI TOPI

Anomalie comportamentali nei topi femmina in seguito a somministrazione di adiuvanti a base di alluminio e del vaccino Gardasil contro il papillomavirus umano (HPV)
Immunol Res, July 2016, Rotem Inbar, Ronen Weiss, Lucija Tomljenovic, Maria-Teresa Arango, Yael Deri, Christopher A, Shaw, Joab Chapman, Miri Blank, Yehuda Shoenfeld

Sintesi:
“Gli adiuvanti vaccinali possono indurre manifestazioni autoimmuni e infiammatorie in soggetti sensibili. A tutt’oggi la maggior parte dei trial di vaccini per uso umano utilizzano adiuvanti a base di alluminio (Al) come placebo nonostante le numerose evidenze dimostrino che l’alluminio nelle dosi presenti nei vaccini è tossico sia per gli umani che per gli animali … Sembra che il Gardasil attraverso il suo adiuvante a base di alluminio e gli antigeni dell’HPV abbia la capacità di innescare reazioni neuroinfiammatorie ed autoimmuni, provocando ulteriori cambiamenti comportamentali… Alla luce di queste scoperte, questo studio sottolinea la necessità di procedere con cautela rispetto ad ulteriori pratiche di immunizzazione di massa con un vaccino la cui efficacia a lungo termine nella prevenzione del cancro cervicale non è stata ancora dimostrata.”

 
QUI LA LISTA INTEGRALE DEI 50 STUDI

fonte: http://www.informasalus.it/it/articoli/vaccini-sicuri-studi-trump.php

venerdì 19 maggio 2017

Cervello...in breve e in semplice

brain lobes


 I cervello è una sostanza dalla complessa anatomia, ma si puo' ridurre a dei concetti semplici, facili da capire e molto utili da sapere

L'uso della qxci-scio, negli anni mi ha sensibilizzato maggiormente al cervello e alle sue "porzioni" e funzioni; nel sistema qxci-scio esisteno dei programmi di riequilibrio energetico che appunto riguardano il cervello e la mente, le  onde cerebrali e le loro funzioni; si tratta di trattamenti che aiutano anche a rilassarsi, concentrarsi meglio, liberare la mente da densi pensieri e cupe credenze.
------------------------------
 Brain map
Emisfero destro…. Emisfero sinistro
Funzioni emisfero destro: responsabile dell’attitudine piu’ artistica e creativa del cervello
consapevolezza artistica
creatività
immaginazione
intuizione
insight- illuminazione presa di coscienza
pensiero olisticoconsapevolezza musicaleforme in 3Dcontrollo mano sinistra
Funzioni emisfero sinistro: responsabile dell’attitudine  logico-accademica del cervello
pensiero analitico logicalinguaggioragionamentoscienza e matematicascritturaabilità numericacontrollo della mano destra
Se dividessimo il cervello nel mezzo, in due parti simmetriche, avremmo un emisfero destro ed uno sinistro. Sebbene uguali nella forma, questi due lati non sono la stessa cosa e non eseguono le stesse funzioni
Il lato sinistro del cervello esegue compiti che hanno che fare con la logica, come esempio la scienza e la matematica. D'altro canto emisfero destro esegue compiti che hanno a che fare con arti e creatività. Entrambi gli emisferi sono collegati dal corpo calloso e sono utili al corpo in modi diversi
Picture
Corpo Calloso
Dove si trova: sopra il talamo, sotto a corteccia
Funzione: collega gli emisferi destro e sinistro del cervello
Il corpo calloso è la parte della mente che consente la comunicazione tra i due emisferi del cervello. È responsabile della trasmissione dei messaggi neuronali tra i due emisferi
Picture
CORTECCIA CEREBRALE 
dove si trova : strato piu’ esterno del cervello
funzione:  responsabile per il pensiero e serve per processare le informazioni dai 5 sensi
La corteccia cerebrale è costituita da neuroni ammassati fittamente ed è lo strato piu’ esterno che circonda il cervello. E’ responsabile per i processi di pensiero superiori incluso il parlare e il prendere decisioni.
E’ divisa in 4 lobi diversi: frontale, parietale, temporale, occipitale, ognuno dei quali è responsabile nel processare diversi tipi di informazione sensoriale
Picture
BULBO O MIDOLLO OBLUNGATO
dove si trova : nella parte inferiore del tronco encefalico
funzione: trasporta e regola le funzioni vitali come respirare, inghiottire, battito cardiaco  
Il midollo oblungato è la parte piu’ importante del cervello. Le sue funzioni sono involontarie. Non saremmo in grado di vivere senza il midollo a causa di una miriade di compiti cruciali che esso espleta, incluso regolare la pressione e la respirazione. Come parte del tronco encefalico, aiuta anche a trasferire messaggi neurali dal cervello alla spina dorsale.

 >>> tutto l'articolo qui:  http://www.thelivingspirits.net/quantuum-healing/vademecum-cervello-e-utile-conoscere-in-breve-le-sue-parti-e-funzioni.html

giovedì 18 maggio 2017

David Icke sulla tecnologia smart, la subrealtà tecnologica del progetto transumanista


icke interview subreality

L’intervista parte con una domanda ad Icke:  
“L’umanità è sotto grande attacco elettromagnetico, irradiata nocivamente e  massicciamente. Quale è lo scopo di tutto cio’  e come si può combattere bene questo fenomeno?

Icke:
“lo spiego esaustivamente nel mio ultimo spettacolo, ma in breve questa la risposta: stanno sviluppando una subrealtà tecnologica, ovvero stanno creando un network tecnologico basato su una tecnologia “smart” (intelligente”). Molte cose oggi vengono chiamate tali ed il motivo è perchè appartengono a questo network (rete) di controllo della umanità attraverso la tecnologia.


Abbiamo ai vertici di Google, Mr Kurzweil, che dice che entro il 2030 il cervello umano sarà attaccato a cio’ che chiama il “cloud”, la subrealtà tecnologica. Quando quella connessione sarà pienamente operativa gli umani penseranno di meno, ma l’Intelligenza Artificiale farà sempre di piu’ attraverso il cloud. Quindi non ci sarà più connessione logica umana, sarà solo Intelligenza Artificiale. 

Ora perché ce lo dicono? Il discorso promozionale per la loro “vendita” è che questo ci farà “superumani”, saremo cio’ che non abbiamo mai pensato di essere. Non ci farà superumani, tutt’altro. Ci farà anzi subumani, perché saremo intelligenza artificiale e non intelligenza umana. 

Abbiamo anche persone come Elon Musk, co-fondatore di paypal che lancia razzi satellite dalla sua organizzazione Tesla, Space X, che sostiene in sostanza che le macchine diventeranno piu’ intelligenti di noi e avranno il sopravvento su di noi, quindi è opportuno essere collegati alla Intelligenza Artificiale. Eh si l’Intelligenza Artificiale non è una gran cosa ma dobbiamo farlo … altrimenti di noi che sarà?
Schiavi di un Sé Fantasma


Quindi abbiamo questa subrealtà tecnologica  e la piu’ parte di essa aumenta la densità di radiazione, al fiune di cambiare l’atmosfera, ma non c’è solo questa ragione. Ce ne sono di molto piu’ lungimiranti e molto al di fuori della comprensione ordinaria.
Prendiamo Facebook… ma è slo un social media… ma no: questo solo è cio’ che appare. Google e Facebook collaborano strettamente con una delle organizzazioni piu’ sinistre sul pianeta, DARPA. (technological development army of the Penthagon), ovvero l’esercito per lo sviluppo tecnologico del Pentagono, che affermati aver creato internet.  
Essi sono i promotori di questa agenda transumanista legata alla subrealtà tecnologica, in cui Google e Facebook sono fondamentalmente coinvolti.

E Musk con la sua operazione Space X  manda nello spazio razzi forniti di satellite per inondare tutta la terra di Wi-Fi e come lo motivano? che non è carino che qualcuno nel deserto del Gobi o del Sahara non abbia il Wi-Fi.
Mi ricordo che l’anno scorso uno dei razzi di Musk pronto al lancio, esplose a Cape Canaveral. Quello che il razzo sarebbe andato a fare era portare un satellite FB nello spazio per inondare vaste aree subsahariane con il Wi-Fi.

Come gli economisti hanno evidenziato, in tutto questo non c’è alcun ritorno economico. Sono aree poco popolate e le persone non hanno certo interesse per questo.
Non tanto tempo fa, è stato inviato in razzo indiano che superò il record di lancio di satelliti in un solo razzo: 104. Tutti questi satelliti puntano all’interno del pianeta non fuori. E sono tutti parte di questo progetto di subrealtà tecnologica.

l-inganno-della-percezione-libro-87075

Chiaramente l’enorme aumento di radiazione nell’atmosfera ha una conseguenza sulla mente umana, le emozioni umane e salute umana, perché il corpo è un campo di radiazioni elettromagnetiche . Quando il campo elettromagnetico che siamo, interagisce con questo intervento tecnologico, ci sono variazioni.

Dunque tutto quello che sta succedendo è ben oltre Donald Trump o le elezioni francesi. Non sto dicendo che non sono importanti, sono rilevanti  per l’impatto immediato che creano, ma è che vogliono farci concentrare sul prossimo presidente di qualche stato, perché cosi non ampliano la nostra messa a fuoco e non vediamo quello di cui sto parlando ora, ovvero che la nostra atmosfera viene cambiata, in linea con una agenda di controllo che riguarda il fatto di collegare l’umanità alla tecnologia. Ecco perché rendono dipendenti le persone dalla tecnologia e dagli smart  phones.

Dopo i telefonini ci sarà un abbigliamento smart…occhiali smart, bluetooth, orologi e il passo successivo sarà mettere i microchip nel corpo. Sono appena arrivato dalla Svezia… e loro sono monitorati in questo modo.

C’era un tipo al mio evento in Svezia, che aveva il microchip nella sua mano. Gli permette di aprire le porte senza nemmeno spingerle: oh che meraviglia, vero? Dai facciamoci controllare dall’esterno! Ma perchè? ma perché la porta si apre senza spingerla, l’acqua scende senza muovere un dito… è follia.
Accade in Svezia e in altri luoghi, è vera avanguardia. Non è una questione politica, il fine è il controllo della mente umana e del pensare umano.
fonte di tutto l'articolo/trascrizione del video :
http://www.thelivingspirits.net/david-icke-in-ita/david-icke-la-subrealta-tecnologica-smart-il-satanismo-e-la-pedofilia-come-lelite-prende-energia-dai-rituali.html

mercoledì 17 maggio 2017

Ministra Lorenzin ... si dimetta

 http://www.secoloditalia.it/files/2013/04/lorezin.jpg
 
Potete ingannare tutti per un po’
potete ingannare qualcuno per sempre
ma non potete ingannare tutti per sempre.
Abramo Lincoln

Gentile Beatrice Lorenzin quasi giornalmente i media italiani pubblicano le sue interviste nelle quali si evince che le starebbe a cuore la salute degli italiani, di tutti gli italiani bambini inclusi.
Se questo fosse vero allora sarebbe di interesse nazionale se si dimettesse all’istante iniziando a fare la mamma a tempo pieno, così al massimo potrà fare danni pedagogici in famiglia, nella sua famiglia!


Sono convinto che il suo comportamento non sia dettato da profonda ignoranza, ma sia l’applicazione di occulte manovre impostole dall’alto, molto in alto.
Anche se ciò fosse vero però non la esonera da responsabilità personali e morali gravissime, di cui prima o poi ne dovrà rispondere...


Invece di occuparsi seriamente di cancro e delle centinaia di migliaia di persone che ogni anno muoiono a seguito delle cure ufficiali e nonostante le parole e i numeri confortanti che vengono snocciolati dagli esperti in tv, cosa fa? Niente.
Invece di migliorare facendo progredire scientificamente l’oncologia rimasta arenata a teorie assurde di oltre 70 anni fa, cosa fa? Niente. 


Invece di pensare alla condizione alimentare in Italia, paese che vede circa 1 milione di bambini e ragazzi obesi, il cui destino e futuro sono già segnati, cosa fa? Niente.
Invece di indignarsi pubblicamente nei confronti dei medici assassini, dei criminali in camice bianco che per soldi e cupidigia giocano con il dolore e la vita di milioni di persone, cosa fa? Niente
Invece di aprire indagini interne su primari ospedalieri, baroni universitari e dirigenti del suo stesso Ministero corrotti fino al midollo, cosa fa? Niente.


Niente di niente, perché il suo prezioso tempo lo spende per attacchi vergognosi alle medicine non convenzionali; per avvallare squallide censure mediatiche, radiazioni assolutamente ingiustificate a medici onesti e competenti, il tutto ammantato dalla priorità nazionale: rendere obbligatori i vaccini per i bambini!


E’ molto più importante vaccinare contro la volontà dei genitori piuttosto che indagare e arrestare medici delinquenti che ammazzano pazienti ogni giorno per il dio denaro.
Non va bene inviare carabinieri e guardia di finanza nelle sedi delle lobbies farmaceutiche, perché l’Arma serve per prelevare i neonati dalle loro calde culle per portarli nelle mani sapienti dei medici vaccinatori che inoculeranno loro dei veleni.
Il tutto per il bene degli italiani. Ovvio.


La fantomatica quanto ridicola “immunità di gregge” per malattie esistenti e per epidemie inventate dai media (sars, aviaria, suina, meningite e ora morbillo) è molto più importante che ripulire il sistema dai vermi contenuti nelle mele marce che stanno inquinando e marcendo la fiducia della gente nel sistema sanitario italiano.
Mai a memoria d’uomo la medicina ha toccato un punto così basso, e lei come Ministro ne ha piena responsabilità. 


Anche se la Verità è figlia del tempo non staremo seduti sulla sponda del fiume ad attendere il passaggio del cadavere suo e quello di medici e dirigenti ministeriali corrotti e collusi, perché le coscienze delle persone si stanno svegliando dal letargo cerebrale. Il paradigma sta saltando e ne siete assolutamente consapevoli, e questo è il motivo per cui avete pigiato la leva dell’acceleratore attaccando tutto e tutti.


Ma non ce la farete perché sempre più organizzazioni spontanee, movimenti, comitati, associazioni si stanno formando in Italia, riunendo milioni di persone, per manifestare il diritto sacrosanto della Libertà di scelta e di cura. Basta con la corruzione e la cupidigia; basta con una medicina controllata, diretta e gestita dalle lobbies farmaceutiche in combutta con medici, dirigenti e baroni universitari corrotti e privi di coscienza.
Detto questo accetti un consiglio: prepari in fretta le valigie sgomberando il Ministero perché di danni ne ha fatti a sufficienza.

Con nessuna stima
Marcello Pamio


fonte: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1824752981185289&set=a.1380590648934860.1073741827.100009518136064&type=3&theater

Il Marketing della Pazzia  Cancro SPA  La Fabbrica dei Malati  Diabete
 

martedì 16 maggio 2017

lunedì 15 maggio 2017

Vene d'acqua, biotester e rabdomanzia: strumenti che rendono visibili le oscillazioni della materia

radiestesia

La precisione dei risultati e la loro accuratezza dipendono sempre da quanto strumento e materiale usato si armonizzano con la persona che testa.
Si possono rilevare varie forme di “bacchette”. Le piu’ famigliari sono i tensori/biotester e le bacchette da rabdomante
I tensori vengono usati per rilevare per esempio queste fonti di disturbo:

  • Vene d’acqua
  • Reti di Hartmann
  • Reti di Curry
  • Eletttrosmog
Il tensore (biotester) chiamato anche la regina di tutte le bacchette… è uno strumento di test che puo’ indicare le condizioni energetiche di strutture elettriche, magnetiche e atomiche esistenti in natura. E’ composto da un manico, una antenna ed un anello.
  
Sebbene esistano sul mercato antenne con sfere o altri corpi, il produttore degli strumenti presentati su questo, basandosi sulla esperienza, ha determinato che un tensore con anello finle (in punta) è un buon apparecchio anche per cominciare questo tipo di misurazioni e soprattutto è molto maneggevole.

Radiestesia salute ambiente  Radiestesia Elettromagnetismi Naturopatia

Naturopati e rabdomanti impiegano con successo questo strumento in questi ambiti:

domenica 14 maggio 2017

La libertà: lo stato naturale dell'essere

matrix we live in

 da Jon Rappoport,  giornalista investigativo americano, fuori dal mainstream, di cui ho già tradotto vari articoli su vari temi.
---------------------------

La libertà è. E’ il naturale stato dell’essere.
Prima della limitazione e della schiavitù, c’era la libertà.
Non aveva un partito, non una legge, non un mandato. Semplicemente era.
La libertà era ed è la semplicità nel groviglio, la forza che non ha eguali.
Senza di essa, tutto si trasforma in un programma.

Durante i miei trent'anni in cui da reporter seguivo “le notizie dietro le notizie”,
ho visto innumerevoli situazioni in cui la Matrix si manifesta, si rende visibile.
La Matrix, l’immagine centrale, è una menzogna. Ma non una menzogna qualsiasi.
È un'immagine molto profonda, condivisa ed ipnotica della realtà.
La gente ha bisogno di più potere, più potere individuale, così da poter stare fuori e operare al di fuori della Matrix.

Tutto il graffito della Realtà imposta, ha come scopo quello di diminuire radicalmente il potere dell’individuo.
Quindi in aggiunta al lavoro come reporter investigativo, ho fatto ricerca sulla capacità individuale di andare oltre questo murale della realtà.

Power outside the Matrix”, la mia terza collezione, riguarda la capacità di pensare, agire e creare sia all’interno che all’esterno della Matrix.
Perché questo e l’obiettivo: essere in grado di funzionare in entrambi luoghi.

>> tutto l'articolo qui: http://www.thelivingspirits.net/una-nuova-cultura/dentro-e-fuori-dalla-matrix-e-la-liberta-come-stato-naturale-dellessere.html


quantuum healing
Riequilibri di guarigione a distanza, in subspazio, con la qxci-scio

venerdì 12 maggio 2017

Dr Giuseppe Di Bella: lo stato si interpone tra medico e paziente

Di Bella jr

 Nel seguito la trascrizione del breve ma efficacissimo video del dr Giuseppe Di Bella, pubblicato il 16 marzo 2015: pochi minuti ma  con chiarezza sullo stato delle cose...ovvero le ingerenze "di un vertice di potere" non certo solo nazionale, tra le scelte e valutazioni del medico e il paziente.
--------------

"Non siamo più nell'ambito della scienza e non siamo più nell'ambito della ricerca, siamo nell'ambito politico. Questo è l'inquinamento politico sulla scienza, è la prevaricazione della politica sulla scienza. Perché la politica mi impone terapie coercitive e vincolanti, che DISATTENDONO IL DATO SCIENTIFICO. 

Per cui pretendono di creare dei protocolli vincolanti, cui deve sottostare sia il medico ospedaliero che il medico convenzionato.
La gravità del momento attuale è questa, e questo oltretutto disattende ed invalida completamente elementi base dell'etica medica di sempre, perché il medico deve prescrivere secondo scienza e coscienza, NON secondo la politica o i protocolli di un governo; risponde al paziente e alla sua coscienza, NON allo Stato. 

Lo Stato si è interposto ARBITRARIAMENTE nel rapporto tra medico e paziente, lo ha alterato, per cui il danno è politico e la politica, tra la miriade di danni che ha prodotto, ha prodotto anche il decadimento della salute, imponendo arbitrariamente e TIRANNICAMENTE terapie obsolete, illogiche e inefficaci.

La medicina è gestita da un'élite, sono quelli che la professoressa Anghel e il Nobel Schekman hanno chiamato "la Comunità scientifica" o "i Vertici del Potere" o coloro che GESTISCONO la medicina. 

C'è un gruppo di potere di gestione, ma questo gruppo di potere di gestione da chi gestisce questo potere, che ovviamente fa parte di un unico potere mondiale, con i suoi riflessi finanziari, economici, industriali, politici, commerciali, informativi... praticamente il potere conferisce a un'élite un'investitura, questi fanno parte della Comunità scientifica, la Comunità scientifica pontifica in maniera dogmatica e incontestabile e infallibile.

>>> il seguito qui:
http://www.thelivingspirits.net/medici-controcorrente/dr-giuseppe-di-bella-lo-stato-interposto-tra-medico-e-paziente.html


Il Metodo Di Bella   rivelazioni-mediche-non-autorizzate-libro-84334  Medicine e Bugie


giovedì 11 maggio 2017

Emilia Romagna e vaccini: boicottaggio della costa romagnola?

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

(...) etratto DA https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1821284091532178&id=100009518136064

La maggior parte delle persone che si informa tramite la tv e i giornali ha nel cervello l’uguaglianza: vaccinazione e immunità. 

Nella realtà vaccinare non significa immunizzare, e queste cose gli esperti non possono non saperle, quindi mentono spudoratamente sapendo di mentire.

Nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, anno 47, numero 36 del 25 novembre 2016 si legge quanto segue:

Al fine di preservare lo stato di salute sia del minore sia della collettività con cui il medesimo viene a contatto, costituisce requisito di accesso ai servizi educativi e ricreativi pubblici e privati l’avere assolto da parte del minore gli obblighi vaccinali prescritti dalla normativa vigente.
Per accedere ai servizi educativi (asili e scuole) e ricreativi pubblici e privati, quindi spiagge, parco giochi, ludoteche, ecc., i bambini devono essere vaccinati!


Fra gli aspetti innovativi introdotti, vi è la previsione di assoggettare l'accesso ai servizi 0-3 anni, all’espletamento dell'obbligo vaccinale.


E qui casca il somaro.
Vogliono assoggettare l’accesso, quindi vietare l’entrata in luoghi pubblici e/o privati ai bambini non vaccinati di età compresa tra 0 e 3 anni


Quindi per gli esperti di salute pubblica della Regione Emilia-Romagna un bambino di 4 anni non è più rischioso per la comunità, non è più in grado di infettare i bambini vaccinati nella spiaggia o nel parchetto… 

E tutti gli adulti che frequentano i parchi e le spiagge? I bagnini, gli animatori, per non parlare delle persone anziane, tutti questi non coperti da vaccini non possono essere untori? Cosa facciamo allora: vacciniamo il mondo intero? Esattamente quello che vorrebbe qualche disgraziato che ha interessi economici e che guadagna su brevetti legati ai vaccini.


Boicottaggio della costa romagnola
Cosa c’è di più bello per una famiglia che andare in vacanza al mare, scegliere l’albergo o la pensione, scaricare le valigie, mettersi le infradito, il pareo attorno alla vita e andare in spiaggia con secchiello, paletta, bocce? Poi arrivi all’entrata dello stabilimento e trovi un cartello nuovo di zecca che impedisce l’accesso se tuo figlio non ha il tesserino sanitario in regola con le vaccinazioni!


Se questo sarà confermato, se cioè l’Italia farà un salto indietro nel tempo di ottant’anni, sarebbe bene boicottare la riviera romagnola dando un pesante segnale economico e quindi politico alle varie associazione del settore, le quali poi si faranno sentire alzando la voce contro i tristissimi burattini comunali, provinciali e regionali. 


Il periodo è ideale visto che si sta già pensando alle ferie e alle vacanze.
Dato che tali politicanti non si possono arrestare, vaccinare in massa e rinchiudere da qualche parte, quello che rimane è il boicottaggio. Siamo noi a decidere a chi dare i nostri soldi, ricordiamolo. 


Il Potere economico è nelle nostre mani.
Tale provvedimento dovrebbe partire da settembre 2017 (secondo il nuovo anno accademico), ma guarda caso subito dopo il periodo estivo, il tutto per garantirsi l’estate piena dal punto di vista economico. 


Se ciò non verrà smentito ufficialmente dalla Regione il boicottaggio va fatto lo stesso e subito. Prenotare e poi disdire. Prenotare e poi disdire…
 
Diamo un segnale politico con fermezza!
Chiediamo pubblicamente all’associazione degli albergatori e a tutte le attività commerciali private non in linea con tali idiozie di farsi avanti, farsi sentire in Regione.


PS: pubblicità gratuita e consapevole agli albergatori che prenderanno le distanze

VACCINI: BOICOTTIAMO L'EMILIA ROMAGNA
Marcello Pamio – 10 maggio 2017


mercoledì 10 maggio 2017

Ecco chi è Guido Fanelli, il luminare della terapia del dolore ai domiciliari



http://www.ao.pr.it/wp-content/uploads/2012/06/Fanelli.jpg
Ecco chi è Guido Fanelli, il luminare della terapia del dolore ai domiciliari



Le accuse nei suoi confronti, ancora tutte da confermare, sono pesantissime: associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al riciclaggio, attuata nel campo della sperimentazione sanitaria e della divulgazione scientifica per favorire le attività commerciali di aziende farmaceutiche nazionali ed estere. Guido Fanelli è un luminare della terapia del dolore a livello nazionale e non solo: direttore della Seoconda Anestesia e Terapia Antalgica dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. 

La complessa indagine, come si legge negli atti  "ha consentito di individuare un importante dirigente sanitario pubblico, già estensore tecnico della Legge sulla Terapia del Dolore e titolare di una pluralità di incarichi a livell nazionale, con podestà decisionale in merito di ricerca scientifica come il perno di un articolato sistema corruttivo realizzato per incamerare somme di denaro e beni di ingente valore, attraverso l'asservimento delle funzioni pubbliche agli interessi commerciali di alcune case farmaceutiche, interessate a creare una propria zona di influenza sui pubblici ufficiali per la diffusione illecita dei relativi prodotti farmaceutici".

LA BIOGRAFIA - Direttore della struttura complessa 2a Anestesia, rianimazione e terapia antalgica (Dipartimento Chirurgico generale e Specialistico) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Guido Fanelli si laurea in Medicina e chirurgia nel 1983 presso l’Università degli studi di Milano, dove consegue nel 1986 la specializzazione in Anestesiologia e rianimazione. 

Dal 1986 al 2001 ha prestato servizio all’Ospedale San Raffaele di Milano, dove è stato anche coordinatore responsabile del blocco operatorio multidisciplinare centrale e dell’organizzazione di Aps (Acute Pain Service), ambulatorio generale preoperatorio di anestesia e servizio sedazione extra sala operatoria (Seo).

Dal 2002 dirige la struttura complessa Anestesia, rianimazione e terapia antalgica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. Dal 2004 è professore ordinario di Anestesiologia e rianimazione della facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università di Parma e direttore della scuola di specializzazione in Anestesia e rianimazione.

Dal 2008 è relatore del Piano oncologico nazionale; esperto del Consiglio superiore della sanità per la terapia del dolore e e delle cure palliative; componente della commissione Programmazione e presidente della commissione Terapia del dolore e cure palliative del Ministero della Salute; direttore scientifico del progetto Medicina perioperatoria dell’assessorato alla Saniotà della Regione Emilia-Romagna. Nel 2009 è stato responsabile dell’unità di crisi per il virus H1N1 dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. Dal 2010 coordina la commissione per l’attuazione della legge 38 per la relazione al Parlamento e la conferenza Stato-Regioni.

Intensa l’attività didattica, in particolare sull’anestesia loco-regionale e il dolore post-operatorio, svolta fin dal 1988 presso l’Università di Milano, l’ateneo Vita e salute dell’Ospedale San Raffaele, la School of Medicine della Texas University e in numerose scuole di specializzazione.

Autore di 241 pubblicazioni – di cui 116 con Impact Factor – e 19 libri o capitoli in libri, Guido Fanelli ha partecipato come invited speaker a oltre 100 congressi nazionali e internazionali.
È referente per l’Agenzia italiana per il farmaco. Membro di numerose società scientifiche, fa parte della Commissione permanente della Siaarti (Società italiana anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva) per i rapporti con le società scientifiche estere.

fonte: http://www.parmatoday.it/cronaca/guido-fanelli-medico-arrestato-corruzione.html


Potrebbe interessarti: http://www.parmatoday.it/cronaca/guido-fanelli-medico-arrestato-corruzione.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/ParmaToday

martedì 9 maggio 2017

Neurotrasmettitori GABA e Glutammato: devono essere in equilibrio, per la salute di nervi e mente

nEurAL BALANCE

Nel seguito la seconda parte, sintetizzata,  della traduzione di un interessante articolo sulla importanza dei neurotrasmettitori (qui la prima parte). E’ in questi anni, grazie all'utilizzo della qxci-scio,  che mi sono resa conto del loro importante ruolo. Nei trattamenti di riequilibrio energetico, è infatti anche possibile, tra le varie opzioni, riequilibrare energeticamente (non stiamo parlando di sostanza fisica) i neurotrasmettitori e osservare il valore di risonanza che il soggetto mostra in relazione ad essi. 
-----------------------------------------------

Quando GABA è basso, il glutammato è alto e viceversa. Dunque per  aumentare GABA, non serve solo elevarlo, bisogna infatti anche fare mente locale sulla riduzione dell'eccesso di glutammato.
L'obiettivo è raggiungere un equilibrio tra i due.

Si potrebbe credere che il glutammato sia l’acceleratore e GABA i freni, quindi sono importanti entrambi
Il glutammato (anche definito acido glutammico) in realtà è il precursore dell’acido gamma-amminobutirrico ed ogni eccesso vieni automaticamente convertito in GABA. Questo è il modo in cui mantiene l’equilibrio. Quando i livelli di glutammato cominciano a formarsi in modo troppo elevato, esso viene convertito in GABA, per calmare le acque…
Tuttavia, il corpo a volte non può regolare il glutammato in modo appropriato e questo per una serie di ragioni che vedremo nel seguito; in questi casi il glutammato può formarsi a livelli eccessivi

E’ necessario un enzima che si chiama acido glutammico decarbossilasi (GAD - glutamic acid decarboxylase) perché il glutammato si converta in GABA, ma ci sono molti fattori che possono interferire con questo enzima ed impedire il processo di conversione. Mi consegue una formazione elevata di glutammato e una formazione inibita, invece, di GABA. Ci potrebbe essere un ritardo nel tempo di risposta oppure può essere disturbata la capacità di conversione.

Si crede che i problemi con l’enzima GAD, siano la causa primaria dell’eccesso glutammato
Per esempio, il virus della rosolia, chi si trova nella vaccinazione MMR, può diminuire dei 50%, l’attività del GAD 

Ecco perché alcuni bambini iniziano a manifestare alcuni dei sintomi di autismo immediatamente dopo la vaccinazione: come abbiamo precedentemente citato, GABA è fondamentale per il linguaggio e la funzione cerebrale

Altre infezioni croniche virali interferiscono con l’enzima GAD ed alcuni microbi come lo streptococco fioriscono in un ambiente ricco di glutammato quindi molti bambini con autismo e pandas (disordine neuropsichiatrico autoimmune pediatrico, associato con lo streptococco beta-emolitico del gruppo A- fonte) si trascinano costantemente una infezione di strep. 

(…) la  sintesi del GABA, inoltre, dipende dal ciclo di Krebs (ciclo metabolico di importanza fondamentale in tutte le cellule che utilizzano ossigeno nel processo della respirazione cellulare), quindi è vitale che il sistema funzioni in modo adeguato per avere sufficienti livelli.
Il ciclo di Krebs può essere ostacolato per varie ragioni, come carenze delle vitamine B, presenza di metalli pesanti e tossine da batteri e Candida

>>> tutto l'articolo qui:
http://www.thelivingspirits.net/salute-olistica/neurotrasmettitori-gaba-e-glutammato-devono-essere-in-equilibrio-per-la-salute-di-nervi-e-mente.html



I Segreti della Serotonina

lunedì 8 maggio 2017

NaturalNews: la piu’ parte dei vaccini anti-influenzali non funziona. Lo dice anche un documento scientifico

Vaccini

(Natural News) Tutti i soggetti sani, dai sei mesi di vita in sù, [per la legge americana] dovrebbero ricevere di routine una dose di vaccino anti-influenzale. Questo secondo l’ Advisory Committee on Immunization Practices (ACIP).

Tuttavia cresce sempre di più la ricerca, che sistematicamente prova che la dose antinfluenzale, nota altresì come vaccino anti-influenzale, non funziona e può causare seri danni al corpo. Nonostante questo, per molti americani adulti e bambini, il vaccino anti-influenzale resta il rito annuale, imposto dal loro medico, datore di lavoro o scuola.
Ma quanto efficaci, sicuri e utili sono questi vaccini annuali? Il vaccino anti-influenzale viene sviluppato mesi prima che inizi la stagione influenzale, per dare al produttore abbastanza tempo per produrre la dose per quante più persone possibili

Ogni anno degli scienziati predicono quali dei tre o quattro ceppi saranno più comuni ed i produttori di vaccini si basano su queste predizioni per produrre il loro vaccino antinfluenzale.


  La Fabbrica dei Malati  Le Vaccinazioni Pediatriche

Ne consegue che i vaccini non forniscono massima protezione, perché altri ceppi potrebbero manifestarsi nella stagione. Questo significa che anche se qualcuno ha ricevuto la dose antinfluenzale, resta comunque la possibilità che possa ammalarsi.

 >>> tutto l'articolo qui:
http://www.thelivingspirits.net/big-pharma/naturalnews-la-piu-parte-dei-vaccini-anti-influenzali-non-funziona-lo-dice-anche-un-documento-scientifico.html


 KSG new