IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO
TRATTAMENTI DI RIEQUILIBRO ENERGETICO INFORMAZIONALE CON LA QXCI-SCIO

domenica 2 luglio 2017

Activistpost: Le NON prove medico-scientifiche dei vaccini

mandatory vaccines


by Catherine J. Frompovich, trad. Cristina Bassi

La medicina allopatica ama vantarsi della sua  bravura scientifica. La chiamano “medicina che si basa sulla scienza”.  Beh, questa autoproclamata lode è piuttosto dubbia: fa sbattere il muso, e lo impiastra di fango, a tutti quelli che rendono onore, promuovono e rendono obbligatori i vaccini neurotossici della loro malevole pseudoscienza. 
La questione precisa – in realtà ce ne sono due di cui parlerò-  è il fatto della pratica dei vaccini polivalenti dati a bambini di soli 2 mesi (ed anche a 4 e 6) che non sono, non sono stati e non saranno mai probabilmente testati per gli “effetti cumulativi”, cosi come comunemente intesi e considerati.

C’è qualche disconnessione scientifica quando si tratta di testare vaccini per effetti cumulativi? Mi chiedo perché, dato che cio’ sarebbe la verifica piu’ logicamente scientifica per provare veramente  questa autocelebrazione  della  “medicina basata sulla scienza” 
L’altra questione sul tema sono gli studi comparativi: studi sulla salute e il benessere dei bambini vaccinati rispetto a quelli non vaccinati, sia retrospettiva o in prospettiva, cosa che la Big Pharma produttrice di vaccini e le americane CDC e FDA si rifiutano di fare.
Questo fatto in sé , dovrebbe impedire che i vaccini vengano dichiarati “medicina che si basa sulla scienza” . 

Cosa è la scienza infatti se non la costante ricerca  e apprendimento di fatti  su come funzionano le cose e quindi la condivisione  delle informazioni scoperte  perché certi altri possano beneficiare della conoscenza, specialmente per prevenire danni?

Un altro esempio ricco di pathos della “vaccinologia”, che non è medicina che si basa sulla scienza, sono le molte controindicazioni riportate dal sistema VAERS (Vaccine Adverse Event Reporting System ) del CDC che apparentemente funzionano come dati di una ricerca di marketing per corrispondenza, che nessuno prende seriamente. 

E poi ci sono gli oltre 3.7 miliardi di dollari [1] che l’americana HHS HRSA (Risorse Salute e Amministrazione Servizi)  ha pagato per vaccinati danneggiati e spese legali!  
Gli esempi di cui sopra sono scientificamente legali, esempi non artefatti  relativi ad una imperizia di una supposta “medicina che si basa sulla scienza”, dato che troppa frode  è stata intrappolata riguardo alla “scienza dei vaccini”, all’interno di Big Pharma [2] , incluso gli altri prodotti di Pharma [3] e il CDC americano [4] 

Aggiungiamo poi l’infrazione, ovvero una forma di mala azione, specialmente il fare qualcosa di lecito in modo illecito cosi da  violare i diritti di altri. sic dal Farlex Free Dictionary, specificatamente quando uno promuove se stesso  e i propri galoppini come professionisti di una  “medicina basata sulla scienza” .

>>> tutto l'articolo qui: http://www.thelivingspirits.net/big-pharma/activistpost-le-non-prove-medico-scientifiche-dei-vaccini.html 

image001

Nessun commento: